Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
lunedi 24 aprile 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


YouWine HKIWSC IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Imageline Siddura Tommasi winethics Bixio 209 http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC
Wine Meridian Staff

Ti presentiamo tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione di Wine Meridian. Abbiamo scelto per te i maggiori esperti di mercato del vino, i principali protagonisti della promozione del made in Italy enologico, i giornalisti più preparati ed uno staff tecnico altamente qualificato.

We have selected the wine industry's top experts, the key players in the promotion of Italian wines abroad, and the most experienced journalists, to tell you about wine consumer culture around the world.

Presidente del CDA dell'editore ABSIT DAILY

Carlo Zamboni

Carlo Zamboni

Carlo è un imprenditore vero, nel senso più autentico della parola, cioè colui che con coraggio investe in progetti e in risorse umane competenti. Con Wine Meridian per la prima volta si cimenta in una "materia liquida": il vino l'ha sempre affascinato non solo come prodotto ma anche per tutte le storie che esso può narrare. Sicuramente la caratteristica che lo contraddistingue di più è il "lavorare in squadra" ; per questa ragione ha scelto il progetto Wine Meridian perché ha prima di tutto creduto nelle persone che compongono il gruppo di lavoro. Crede fortemente, oltre che nella bontà del progetto, nello spirito con cui ogni nuova sfida viene affrontata: per lui un atteggiamento positivo, ottimistico sono la premessa indispensabile per il successo. "Senza determinazione e senza sorriso non si può fare impresa" è uno slogan che lo potrebbe rappresentare al meglio.



Direttore responsabile

Fabio Piccoli

Fabio Piccoli

Giornalista esperto di comunicazione e marketing del settore vitivinicolo, formatore, e scrittore per passione. Negli ultimi vent’anni ha viaggiato moltissimo sviluppando una particolare esperienza sui mercati internazionali del vino, e Wine Meridian rappresenta il suo modo per trasferire le conoscenze che ha acquisito e condividere le relazioni. E' scarsamente interessato al lavoro teorico in quanto ha bisogno di sentire di essere concretamente impegnato in qualcosa, anziché di averci semplicemente pensato. Dà il meglio di sé quando impegnato in attività che coinvolgono altre persone e implicano compiti nei quali si raggiunge la collaborazione. Aperto, socievole, stimolante e solidale, è un comunicatore particolarmente abile e ricorre al dono dell’eloquenza con frequenza ed efficacia.



Direttore editoriale

Lavinia Furlani

Lavinia Furlani

Le sue competenze nascono dall'unione della Filosofia, del Counseling, del Giornalismo, della Comunicazione, della Formazione, della passione per cibo e vino. E' laureata in Lettere moderne, in Scienze della formazione, e in Filosofia a Verona. Ha conseguito un master in counseling filosofico.Quando è a capo di un progetto, Lavinia fornisce al team di lavoro una prospettiva a lungo termine e la capacità di ispirare e comunicare tale prospettiva ad altri. Possiede una capacità naturale di individuare tendenze e prevedere sviluppi futuri. Riesce a stabilire rapporti sociali che generano, a loro volta, una folta schiera di conoscenze: è quella che si dice un’esperta nella "creazione di contatti". La sua intuitività immaginativa le fornisce l'energia necessaria per avviare una miriade di progetti e riuscire a districarsi fra una grande quantità di cose contemporaneamente.



Redattore

Agnese Ceschi

Agnese Ceschi

Dopo una laurea in Scienze Giuridiche Europee e Transnazionali ed una in Lingue e letterature straniere, entra nel mondo del giornalismo per caso. E scopre che la sua vera passione è scrivere e comunicare. Comunicare con persone di altre lingue e culture è una sua attitudine naturale, per questo gli studi e il lavoro sono sempre andati in quella direzione: collaborazioni in agenzie di comunicazione e in testate giornalistiche. Curiosa e intuitiva. Lavorare in team le riesce molto bene perché crede che solo il confronto possa ispirare nuove idee. Pensa che il cibo e il vino siano una straordinaria forma di comunicazione.



Corrispondente dal Canada

Roberto Nicolli

Roberto Nicolli

Italo-canadese residente a Vancouver, sommelier e appassionato di mercati vitivinicoli. Si occupa di comunicazione e promozione di vini italiani in Canada. Crede nel valore dell’identità dei prodotti italiani : la sua mission è trasferire questa identità nel suo paese di residenza



Corrispondente USA

Karen MacKenzie

Karen MacKenzie

E’ presidente di una delle più note agenzie statunitensi specializzate nella promozione e strategie di marketing per le imprese enologiche. Ha fondato la sua azienda nel 1989 a New York City dopo una rapida crescita professionale presso la Ogilvy & Mather Public Relations, la Bozell Worldwide, e il noto canale televisivo NBC a Boston. E’ membro della giuria del prestigioso premio internazionale "Association of Culinary Professional Cookbook", ritenuto il riconoscimento più autorevole negli Usa per l’industria culinaria. Ha organizzato diversi eventi negli Usa per la promozione del vino italiano.



Esperto Enologia

Fabio Bigolin

Fabio Bigolin

Enologo, 52 anni, diplomato a Conegliano nel 1981. Dapprima ha lavorato in grandi realtà enologiche (Giv, Unione Cantine Sociali di Modena) e frequentato con regolarità i laboratori di analisi sensoriale a Grass in Francia. Nel 2000 inizia la libera professione, maturando esperienze in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Sicilia, Puglia e Toscana. Ma è a Verona che nasce l’amore per la viticoltura Biologica e Biodinamica. In Francia è consulente per l'azienda Chateau de L’Escarelle. Dal 2006 inizia una collaborazione con enologi francesi della "scuola" dello Champagne, acquisendo una consolidata esperienza nella lavorazione delle bollicine metodo classico. Ha un figlio, Mattia, 28 anni, enologo e agronomo in Nuova Zelanda. Vive con Vanessa, dalla quale aspetta un maschietto (Dicembre 2013).



Esperto Linguistico

Michela Colasante

Michela Colasante

Interprete di trattativa e traduttrice freelance.
Collabora con le PMI nel loro processo di internazionalizzazione, offrendo servizi linguistici e formazione business nelle lingue inglese e spagnolo.
Specializzata nella comunicazione in lingua del settore agroalimentare e vitivinicolo.
Coniuga la conoscenza delle lingue straniere e le competenze interculturali ad una formazione in ambito economico e di marketing.
Ha un'esperienza decennale come export manager presso aziende del settore chimico.



Esperto Risorse Umane

Andrea Pozzan

Andrea Pozzan

Laureato in Filosofia a Padova con successivo Master semestrale in Gestione delle Risorse Umane, 47 anni. Dopo aver contribuito alla fondazione e allo sviluppo di una importante società vicentina di Ricerca e Selezione del personale, opera come executive recruiter e consulente per la valorizzazione delle Risorse Umane attraverso Competenze in rete srl. Dal 1995 segue importanti aziende vitivinicole nella ricerca e selezione di manager e tecnici.



Esperto Legale

Lorenzo Taddei

Lorenzo Taddei

E' avvocato dal 1998, abilitato al patrocinio in Cassazione. Da sempre appassionato di cibo e vino ha ottenuto il Master Breve in Diritto Alimentare e Legislazione Vitivinicola. Tra i settori dove ha maturato una particolare specializzazione anche la responsabilità sanitaria, il diritto vitivinicolo ed il diritto alimentare. Sposato con Caterina, ha due figlie, è interessato a tutte le attività all'aria aperta: è apneista, appassionato di montagna, escursionismo, scialpinismo.



Esperto Gestione di Impresa

Fabio Tavazzani

Fabio Tavazzani

Dopo la laurea ha conseguito il Master in Gestione d’azienda alla SDA Bocconi ed ha operato per oltre 20 anni come consulente e formatore in ambito gestionale concentrandosi nelle aree marketing, vendite, pianificazione e controllo di gestione. E’specializzato nella creazione di Piani strategici, Business model e Business plan per l’avvio di iniziative che, spesso, ha contribuito a realizzare assumendo ruoli direttivi.
Ormai dedicato alle aziende agroalimentari, ha messo al servizio delle aziende vitivinicole metodologie, abilità ed esperienze acquisite in settori diversificati.



Esperta promozione internazionale

Michèle Shah

Michèle Shah

Michèle Shah svolge la propria attività in Italia da più di 30 anni come consulente di marketing, giornalista e critica di vini, specializzata nella promozione dei vini italiani nei mercati export. Corrispondente estera per Meininger’s Wine Business International (rivista internazionale sul trade), e freelance per altre riviste. Consulente per la promozione della commercializzazione del vino italiano dal 2002 si occupa dell’organizzazione di eventi con degustazioni e convegni che si svolgono durante manifestazioni commerciali con lo scopo di presentare i vini italiani e le rispettive regioni di produzione agli importatori di vino e buyers internazionali.



Esperto promozione internazionale

Giacomo Acciai

Giacomo Acciai

Giacomo Acciai esperto di export nel comparto Wine&Food, è uno dei soci fondatori della Iron3, società specializzata nella promozione, all'estero, delle aziende del comparto vitivinicolo attraverso l'organizzazione di eventi, gestione di business contacts, incoming e realizzazione incontri B2B rivolti a buyer e giornalisti.
Iron3 è partner di aziende e Consorzi per la realizzazione di piani Ocm vino.
Per definirsi, ama citare un anonimo: "Amo vivere per il presente, sognare per l'avvenire, imparare dal passato".



Giornalista

Laura Donadoni

Laura Donadoni

È giornalista da sempre, corrispondere per Wine Meridian e altri magazine di settore italiani e internazionali. Vive in California dove ha fondato la sua agenzia di comunicazione e si è specializzata in wine marketing, eventi e P.R. Il suo blog, laurawines.com, racconta i vini e i vitigni italiani al pubblico internazionale. Attività che Laura porta avanti con passione anche come wine educator e sommelier certificata con la North American Sommelier Association e la World Sommelier Association.



Responsabile Tecnico ABSIT s.r.l.

Giuseppe Zardini

Giuseppe Zardini

Tecnico informatico, esperto di web tecnology. Da oltre dieci anni si occupa di gestione tecnica di portali. E' nato e cresciuto in Valpolicella e in questa terra ha maturato la passione per i vini.
Curioso e determinato, ama personalizzare tutti i lavori investendo le sue competenze con passione e precisione.



Responsabile amministrativo ABSIT s.r.l.

Ilaria Zanfretta

Ilaria Zanfretta

In 15 anni di attività ha maturato una completa e robusta competenza nella gestione amministrativa e finanziaria aziendale.Intuitiva e fortemente responsabile è solita occuparsi autonomamente ed efficientemente di ogni aspetto legato all’attività, rivestendo man mano ruoli sempre più importanti e riconosciuti.



Elena Fattorelli - GraphicDesigner

Elena Fattorelli

Elena Fattorelli

Graphic Design. Vive a lavora a Verona. Nello studio che porta il suo nome sviluppa progetti di grafica e comunicazione. La affiancano professionisti con collaudate capacità e con il suo stesso livello di dedizione.



La Redazione

La redazione Wine Meridian

Un sogno e una sfida a fianco dei produttori. Wine Meridian nasce dal quotidiano confronto con gli imprenditori del vino, gli export manager, i wine ambassador, ascoltando esperienze e fabbisogni.

Sono emozionato nello scrivere questo primo articolo che sancisce ufficialmente la nascita di Wine Meridian, un sogno per me prima di essere un progetto editoriale.

Un sogno come tutte quelle idee che si maturano nel tempo, frutto di osservazioni, di speranze, di aspettative.

Un tempo, ormai quasi vent'anni, passato in giro per il mondo guidato dal faro del vino italiano e, più correttamente, dal coraggio e dal dinamismo delle imprese vitivinicole italiane. Quelle imprese che hanno capito, spesso prima anche di altri competitor internazionali, che i confini del mercato del vino potevano essere molto più vasti dell'immaginabile e che il futuro delle loro imprese, la loro competitività si sarebbe potuta garantire volgendo lo sguardo oltre l'orizzonte.

Wine Meridian nasce dai pensieri fatti nei grandi e piccoli aeroporti di gran parte del mondo, dopo aver visitato fiere, dopo aver partecipato a workshop con gli importatori, dopo aver ascoltato i commenti di ristoratori internazionali, dopo aver raccolto decine e decine di statistiche di vendita, dopo aver osservato i comportamenti della nostra "concorrenza enologica".

Ma soprattutto Wine Meridian nasce dal quotidiano confronto con voi, imprenditori del vino, export manager, wine ambassador, ascoltando le vostre esperienze, i vostri fabbisogni. Mi verrebbe da dire, passatemi questa "presuntuosa" forzatura giornalistica, perché ce lo avete chiesto voi. Un supporto quotidiano alla vostra attività per capire dove vanno i mercati del vino, come si segmentano, come si evolvono gli stili dei consumatori, come si selezionano gli importatori, come si creano partnership con i buyer internazionali. La linea editoriale su questo fronte è e sarà sempre molto chiara: assoluto pragmatismo e concretezza. Non sono solo le "statistiche" quello che ci interessa raccontare, dietro ogni numero ci sarà sempre una strategia, un'azione concreta per poter sfruttare al meglio una opportunità.

Ma Wine Meridian nasce anche per dare voce al vino italiano nel mondo. Un'ambizione forte, ce ne rendiamo conto, e pur consapevoli dei nostri limiti, fin da subito vogliamo raccontare al target più autorevole nel mondo del vino, ai reali influenzatori dei diversi mercati, ma anche ai sempre più crescenti wine lovers di ogni angolo del pianeta, le diverse e straordinarie identità della vitivinicoltura italiana.

Per conseguire questi due straordinari obiettivi abbiamo deciso di dividere Wine Meridian in due parti: una, in lingua italiana, destinata a tutti gli operatori della filiera vitivinicola che vogliono accrescere la loro competenza sul fronte dell'export; un'altra, in lingua inglese (in questa prima fase ma l'obiettivo è di arrivare presto alle più importanti lingue dei principali mercati di sbocco del vino italiano), dove il vino italiano, i produttori, i territori di produzione, ma anche tutto ciò che a che fare con il made in Italy anche in senso "culturale", sia raccontato in modo tale di accrescere la conoscenza nei confronti del nostro straordinario patrimonio enologico.

Vi è un denominatore comune in queste due parti di Wine Meridian: dare valore aggiunto al vino italiano, consentirgli di non essere solo un leader di "volume" ma sempre più anche di "valore".

Con wine meridian, quindi, anche noi accettiamo la sfida che quotidianamente le nostre imprese hanno sui mercati di tutto il mondo.

Insieme, sono convinto, possiamo fare un grande lavoro.

Grazie fin d'ora della vostra disponibilità a seguirci e a crederci. Nasciamo in una delle fasi storiche che probabilmente verrà ricordata come tra le più complesse dal punto di vista socio-economico. Sono convinto che è proprio in queste fasi che la competenza e la passione possono fare la differenza.

Noi ce la metteremo tutta.


Fabio Piccoli



WineMeridian