Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 19 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Tommasi WineNet Bixio Ceccheto
tuesday 26 december

From the Alps to the Lagoon: a unique landscape where the wines of Venice are born

From the Alps to the lagoon of the beautiful city of Venice, the vineyards of Doc Venezia extend into this vast and characteristic area.


From the Alps to the Lagoon: a unique landscape where the wines of Venice are born

The Consortium Vini Venezia was founded in 2011 by the merger of two historic consortia of the territory, the Consortium Doc Lison Pramaggiore and the Consortium Doc Piave.
The Consortium was created with the aim to valorise the 5 denominations present within the area and linked to the different “terroirs”: Doc Lison Pramaggiore, Doc Piave, Doc Venice, Docg Lison and Docg Malanotte.
The 5 denominations cover a geographically vast area that involves the presence and therefore the protection of more than 1200 members.
This area of production dates back to ancient times, and reached the highest level during the republic of the Serenissima, which from the Middle Ages until the end of the 18th century dominated these lands.
The hinterland is vast and articulated.
The lands, more graveled near the mountainous and hilly area, become clayey as we approach the coast. These characteristics also make the vines cultivated in this area different, as each type of vinyard has particular climatic requirements.
In the first zone, we find local white wines, such as lison, while in the second, the area favours the cultivation of red wines such as the local Raboso. Here the best known Pinot Grgio Doc Venezia finds its ideal habitat.

Pinot Grigio is considered historic, since it has for more than thirty years been included in the disciplinary protection. Not only that but since the early 20th century it has been cultivated in the Venetian hinterland.
Flavours of apple, licks, grapefruit, elderberry and hawthorn flowers, a persistent and delicate freshness due to a good minerality: these are the characteristics that make this wine so appreciated all over the world. The quality of our Pinot Grigio is given by a knowledge of this historical and rooted grape variety, over thirty years of protection and a terroir and particular climatic conditions that make it unique in its genre.

The Consortium's action with regard to this product is not limited to its protection and promotion alone. The activity of enhancement and deepening is given by constant studies and research aimed at highlighting the historical, social and cultural aspects of the link between wine and territory.
One of these projects is the creation of two vineyards in the city of Venice. These vineyards are a sort of biodiversity collection that sees the collection of all sorts of vines found in the city of Venice inside private gardens, palaces and convents.
For a smarter communication and use for the less experienced consumer and tourist, the Consortium has created three itineraries on ww.docvenezia.com to visit this city in an authentic way by sampling the typical wines and dishes, discovering stories, legends on various monuments and the streets of the city.
The ideal way to enjoy the city fully:
#FeelVenice has become the playoffs that accompany our wines and who consumes them. A way of living, enjoying totally experiential.


www.docvenezia.com
From the Alps to the Lagoon: a unique landscape where the wines of Venice are born


Download sheet PDF format




News from homepage
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian