Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
sabato 20 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Tommasi WineNet Bixio Ceccheto Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca
saturday 11 november

Italian Wines in the world: Raboso Piave DOC 2015

We tasted for you Cecchetto’s Raboso Piave DOC 2015


Italian Wines in the world: Raboso Piave DOC 2015
Raboso Piave Doc 2015

Wine: Red
Year: 2015
Price: 9.50 €
Annual Production: 12.800 bottles
Designation: Piave DOC
Aging: 60% in barriques and the remaining in slavonian oak barrels of 30hl for minimum 12 months
Grapes: Raboso Piave 100%

There are wines that are strongly tied to some producers who, first or before others, have realized their extraordinary potentials and have had the courage, the foresight and the ability to give them out.
An excelent example in this direction is represented by Raboso who has found in the company Cecchetto di Tezze di Piave (Treviso) not only an excellent interpreter but also a sort of wine ambassador all over the world.
In the mid-1980s Giorgio Cecchetto, picked up the witness from his father and began to make clear what wine could be obtained from a vine, defined “poor”. Giorgio has been able to give concrete evidence of this wine's potential, which has found an ideal habitat in the valley of Treviso, crossed by Piave river.
And year after year, Cecchetto’s Raboso del Piave wine demonstrates to be exuberant, powerful but at the same time, thanks to Giorgio's hand, also of unexpected elegance.
We liked the 2015 vintage with its explosion of red fruits, especially marasca, but also berries such as blackberry and currant. Spicy notes of cloves and tobacco are also evident. In the mouth you can taste the power, the tannic structure, but always “controlled” by a careful wood refinement (60% in barriques and the remaining in Slavonian oak barrels of 30 hl for minimum12 months). Extraordinary persistence and drinkability are the best features of this Raboso.
We paired it with a simple but tasty beef stew with baked potatoes and it was a superb match.

CECCHETTO'S WINERY

Giorgio Cecchetto was born and raised in a family of farmers with long experience in vine growing in the Piave area where the Piave Raboso variety has been grown for over 500 years, at short distance from the renowned Conegliano oenological school: these factors have marked his life. He started to grow vines and make wine following his father’s example, but in 1986 he felt he needed to move away from that track and had to face a new challenge. The family business had to grow bigger, and Giorgio wanted Raboso, a wine that is a landmark in his region, to be known and appreciated outside the boundaries of its area of origin. Such important legacy must be protected and handed over undamaged to future generations, and such awareness urges him to respect the soil, water and plants of this land through the careful use of pruning techniques and low-input treatments.

AZIENDA VINICOLA CECCHETTO
Via Piave, 67 - Tezze di Piave (TV) Tezze di Piave,
TV 31028 IT
+39 0438 28598
info@rabosopiave.com
Italian Wines in the world: Raboso Piave DOC 2015


Download sheet PDF format




News from homepage
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian