Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
martedi 16 ottobre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net https://www.rigoloccio.it/
saturday 29 september

Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Mysterium Barbera d’Asti Superiore DOCG 2015

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Mysterium Barbera d’Asti Superiore DOCG 2015


Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Mysterium Barbera d’Asti Superiore DOCG 2015
Mysterium Barbera d’Asti Superiore DOCG 2015


Color: red
Year of production: 2015
Price: 11.90 euros
Annual production: 20,000 bottles
Denomination: DOCG
Aging: 12 months
Grapes: 100% Barbera
Tenuta Montemagno, the winery owned by the Barea family, which has had many intuitions and also a lot of courage, has many merits and values. They had the intuition not only to make wine, but also to create a splendid wine relais in a suggestive 16th century farmhouse in the heart of Monferrato. And from the oenological point of view the courage to invest also in those Piedmontese vines, considered, wrongly, minor, such as Barbera, Grignolino and Ruché.
It’s a winery with a strong personality like their Mysterium Barbera d'Asti, Superiore DOCG 2015, which we particularly appreciated for numerous reasons.
First of all because it does not want to be a "modern" red wine but it wants to reflect in an authentic way the main characteristics of this historic grape, which has fruitiness but also dryness and a certain austerity. The second reason is that there is a refinement in wood (1/3 barrique, 1/3 tonneaux and 1/3 large casks) that allows you to smooth the power of Barbera increasing its finesse and elegance giving correct balance to tannins.
Already to the color of striking with that intense red, purple, with purple reflections. The nose smells of sour cherry, almost in jam well balanced by spicy notes of black pepper, vanilla, but also evident balsamic scents, all within an elegantly woody texture. In the mouth the sensations are warm, wide, well balanced with a pleasant silky sensation, excellent persistence. We have paired it with a platter of cheeses and cured meats of the best Italian tradition, from the classic Parmigiano Reggiano to an exclusive Bitto della Valtellina, and also a splendid Coppa Piacentina and an exquisite Soppressa Vicentina. The result? Perfection.




Company Profile
Tenuta Montemagno arises on Monferrato hills, a Piedmont area highly suitable for vines. The vineyards facing south-west, the microclimate enjoyed by this area with its clayey calcareous soil, the process carried out entirely by hand and the technology used in production processes, contribute to the production of important wines, representing, at the same time, the Italian, the Piedmont and Monferrato excellences in the world. The estate is surrounded by 100 hectars, 20 of which dedicated to vine cultivation. Here grow the most famous Piedmont cru: Barbera d’Asti, produced by 50 yeas-old vines; Grignolino d’Asti, a red wine with a dry and tannic finish; Ruché di Castagnole Monferrato, one of the most ancient Piedmont vines, that grows in the estate area only; Malvasia di Casorzo, born by south south-west red grapes. Every Tenuta Montemagno bottle is created joining together the peculiarity of Monferrato ground, the brilliant intuitions of Tiziano Barea and the expertise of oenologist Gianfranco Cordero.


Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Mysterium Barbera d’Asti Superiore DOCG 2015


Download sheet PDF format




News from homepage
Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

I consigli di Euromonitor su come raggiungere le nuove 8 categorie di consumatori

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

Francesco Piccoli
Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi. lunedi 15 ottobre

Campus Impresa: la scelta degli imprenditori consapevoli

Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi.

Nell’ultimo report di Euromonitor International i nuovi profili di 8 categorie di consumatori a livello mondiale  che avranno una grande influenza anche sui consumi di vino

Un nuovo modo di studiare i consumatori

Nell’ultimo report di Euromonitor International i nuovi profili di 8 categorie di consumatori a livello mondiale che avranno una grande influenza anche sui consumi di vino

Francesco Piccoli
Lo speed dating creato per trovare figure professionali nel mercato asiatico torna il 10 novembre durante la fiera di Hong Kong giovedi 11 ottobre

Nuove figure export per il mercato asiatico? #HireMeVinitaly Hong Kong ti aspetta

Lo speed dating creato per trovare figure professionali nel mercato asiatico torna il 10 novembre durante la fiera di Hong Kong

Prosegue l’attività di internazionalizzazione del Consorzio Tutela Vini Valpolicella che nel mese di ottobre farà tappa a Vancouver, Chicago, Washington DC e Zurigo. giovedi 11 ottobre

Valpolicella 50 Anniversary Tour: Canada, USA e Svizzera

Prosegue l’attività di internazionalizzazione del Consorzio Tutela Vini Valpolicella che nel mese di ottobre farà tappa a Vancouver, Chicago, Washington DC e Zurigo.

Le impressioni delle aziende e degli organizzatori al rientro dal tour in Vietnam che dal 2 al 4 ottobre ha fatto tappa ad Ho Chi Minh e Hanoi. giovedi 11 ottobre

Unexpected Italian Wines in Vietnam: come è andata?

Le impressioni delle aziende e degli organizzatori al rientro dal tour in Vietnam che dal 2 al 4 ottobre ha fatto tappa ad Ho Chi Minh e Hanoi.

Noemi Mengo
Presentato a Venezia il libro edito da Assouline giovedi 11 ottobre

Ornellaia celebra i primi 30 anni con un libro

Presentato a Venezia il libro edito da Assouline

Intervista a Jeremy Parzen, wine blogger e giornalista esperto di vini italiani, sulla nuova frontiera Usa: il mercato texano giovedi 11 ottobre

Community is the key

Intervista a Jeremy Parzen, wine blogger e giornalista esperto di vini italiani, sulla nuova frontiera Usa: il mercato texano

Considerazioni a seguito del Wine Export Manager Day 2018 di uno dei partecipanti al pomeriggio di formazione giovedi 11 ottobre

Essere un wine export manager oggi in Italia

Considerazioni a seguito del Wine Export Manager Day 2018 di uno dei partecipanti al pomeriggio di formazione

Un appuntamento mensile con le vostre considerazioni in merito ai mercati e ai cambiamenti che vivete ogni giorno con il vostro lavoro 
mercoledi 10 ottobre

La Rubrica dell'Export: "dear export manager, it's your turn!"

Un appuntamento mensile con le vostre considerazioni in merito ai mercati e ai cambiamenti che vivete ogni giorno con il vostro lavoro

Le indagini presentate a Wine Export Manager Day delineano la figura dell’export manager; da pochi è visto come un vero comunicatore
mercoledi 10 ottobre

Export manager o tuttofare?

Le indagini presentate a Wine Export Manager Day delineano la figura dell’export manager; da pochi è visto come un vero comunicatore

Noemi Mengo
Quali prospettive per l’export della denominazione veronese del Garda? martedi 09 ottobre

La nuova “era” del Bardolino

Quali prospettive per l’export della denominazione veronese del Garda?

Un parterre di ospiti internazionali di grande rilievo e una nuova formula più network oriented: alcune delle novità del prossimo forum del business del vino in programma a Verona il 26 e 27 novembre martedi 09 ottobre

What's In It For Me? Stevie Kim racconta il prossimo wine2wine

Un parterre di ospiti internazionali di grande rilievo e una nuova formula più network oriented: alcune delle novità del prossimo forum del business del vino in programma a Verona il 26 e 27 novembre

Agnese Ceschi
Partecipa gratuitamente alla presentazione dei campus dedicati ad export manager, venditori di vino e titolari di azienda

Ti aspettiamo venerdi all'open day dei campus di Wine People

Partecipa gratuitamente alla presentazione dei campus dedicati ad export manager, venditori di vino e titolari di azienda

Il 18 e il 19 novembre 2018 alla Fiera di Faenza torna la terza edizione di lunedi 08 ottobre

"Back to the wine": il vino artigianale in fiera a Faenza

Il 18 e il 19 novembre 2018 alla Fiera di Faenza torna la terza edizione di "Back to the wine"

La consulenza dedicata a chi lavora o vuole lavorare nel mondo del vino e desidera migliorare l’efficacia del proprio Curriculum Vitae.

WINE CV WRITER: come realizzare il CV che ogni impresa del vino vorrebbe leggere

La consulenza dedicata a chi lavora o vuole lavorare nel mondo del vino e desidera migliorare l’efficacia del proprio Curriculum Vitae.

A tutela dei produttori il nuovo aggiornamento verifica gli account di successo e scarta quelli su cui non investire sabato 06 ottobre

Instagram si aggiorna di nuovo a caccia dei falsi influencer

A tutela dei produttori il nuovo aggiornamento verifica gli account di successo e scarta quelli su cui non investire

Noemi Mengo
Impressioni dalla prima edizione dell’evento organizzato da Unexpected Italian in Vietnam

Vietnam, viaggio all’interno di un mercato emergente

Impressioni dalla prima edizione dell’evento organizzato da Unexpected Italian in Vietnam

Fabio Piccoli