Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 28 luglio 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Social Meter Analysis Michele Shah Siddura winethics Vini Cina WineNet Bixio Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com SWF MIB valdoca pertinace vinojobs Cortemoschina IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach
friday 21 april

IWSC raises a glass to the Wine Show’s Joe Fattorini: Wine Communicator of the Year 2017

Fattorini builds on global success of The Wine Show’s first series with new award


IWSC raises a glass to the Wine Show’s Joe Fattorini: Wine Communicator of the Year 2017

Joe Fattorini


IWSC, the world’s oldest and most prestigious tasting competition for wines and spirits from around the globe, has completed its search for the planet’s best wine communicator, naming The Wine Show presenter Joe Fattorini as its winner for 2017.
Fattorini was picked as the outstanding candidate from a prestigious shortlist for his work on The Wine Show, on which he is now wowing audiences worldwide following the show’s phenomenal success since hitting screens last spring.
The show - which has now been broadcast in 109 countries - has attracted a cult following, largely thanks to Fattorini’s infectious enthusiasm and insatiable appetite to share his knowledge with a mass audience of wine lovers, as well as for his adventurous reporting on all things weird and wonderful from the world of wine.

Since first broadcasting in spring last year, viewers have watched Fattorini learning about the ritual of kissing vines in South Africa, the defences of a vineyard in the war-torn Middle East and the many strange rituals of winemakers the world over.
He has also used his starring role in the show to lead entertaining on-screen tastings with fellow presenters and self-confessed wine novices Matthew Goode and Matthew Rhys, as well as to interact with millions of fans via social media following each broadcast.

Richard Stoppard, Chief Operating Officer of IWSC, said Fattorini had impressed judges with his energy, enthusiasm and ability to present wine as both exciting and engaging to a global audience, irrespective of their previous level of knowledge.
“Joe’s work on The Wine Show has shown him to be a great voice for the wine industry and a champion for democratising the world of wine for the public,” explained Stoppard.2016 winner Joe Wadsack, who was part of a judging panel including IWSC representatives, journalists and senior figures from the wine industry*, described Fattorini as “astonishing”. He added: “Joe is a born communicator and is taking huge risks to make wine interesting and relevant to a mass audience.”

Among his broadcasts, Fattorini has investigated how one French wine maker risked his life working for the Resistance during the Second World War, and has even interviewed one winemaker who puts on a wetsuit every time he visits his cellar - because it’s underwater.
More importantly, he has helped and encouraged viewers to try wines from all round the world, with his Wine of the Week recommendations proving to be one of the most popular features of the show’s website, www.thewineshow.com.

Celebrating his award, Yorkshire-based Fattorini - who prior to starring on The Wine Show spent 15 years as the weekly wine critic for The Herald newspaper in Scotland - said: “It is a great honour to receive this award, which represents the work of the remarkable team who made The Wine Show happen, from the investors who risked their money and the directors and producers who risked their reputations, to the tireless technical team and the wine makers who welcomed us and told us their stories.

“The Wine Show is something special. It’s bought a new approach to wine to audiences in 109 countries. I’ve had tweets from Brazil, Nepal, Israel, Canada, Australia and the USA, and there’s even an Arab prince who tells all his friends to watch.
“We’ve built a unique relationship with wine lovers. Not just on the screen, but in direct relationships through the programme’s website and social media channels.”



Michele Shah IWSC Brand Ambassador to Italy
For more info about IWSC contact: micheleshah@gmail.com or go to https://www.iwsc.net/it/how-to-enter


Download sheet PDF format




News from homepage
Nel mondo vi è una crescente domanda di vino “etico”, non solo rispettoso dell’ambiente ma anche delle regole di comportamento nei confronti dei lavoratori del settore

Nel mondo sempre più voglia di vino etico

Nel mondo vi è una crescente domanda di vino “etico”, non solo rispettoso dell’ambiente ma anche delle regole di comportamento nei confronti dei lavoratori del settore

Fabio Piccoli
Importanti aziende del vino sudafricane stanno investendo nel Nebbiolo considerata una varietà capace di adattarsi al meglio al loro terroir. Cresce l'interesse e l'investimento nelle nostre varietà in vari paesi produttori nel mondo, un aspetto che fa riflettere

Le potenzialità “uniche” del Nebbiolo in Sud Africa

Importanti aziende del vino sudafricane stanno investendo nel Nebbiolo considerata una varietà capace di adattarsi al meglio al loro terroir. Cresce l'interesse e l'investimento nelle nostre varietà in vari paesi produttori nel mondo, un aspetto che fa riflettere

Fabio Piccoli
Scegli Wine Meridian come partner per i mercati internazionali giovedi 27 luglio

Promozione Media partnership

Scegli Wine Meridian come partner per i mercati internazionali

6 aziende vinicole mediterranee a Gibellina (Trapani) dal 28 al 30 luglio per parlare di cultura, vino e mediterraneo mercoledi 26 luglio

Scirocco Wine Fest: una manifestazione per parlare di Mediterraneo

6 aziende vinicole mediterranee a Gibellina (Trapani) dal 28 al 30 luglio per parlare di cultura, vino e mediterraneo

Agnese Ceschi
L'intervista alla proprietaria del ristorante italiano a Bangkok Charlotte Buzzanca mercoledi 26 luglio

Sensi Restaurant: il fascino chic del vino italiano in Thailandia

L'intervista alla proprietaria del ristorante italiano a Bangkok Charlotte Buzzanca

Il gruppo vinicolo rafforza la leadership nel comparto dei vini bianchi, acquisendo l'azienda bandiera del Lugana DOC mercoledi 26 luglio

Santa Margherita Gruppo Vinicolo acquisisce il controllo di Cà Maiol, storico produttore del Lugana DOC.

Il gruppo vinicolo rafforza la leadership nel comparto dei vini bianchi, acquisendo l'azienda bandiera del Lugana DOC

Proseguiranno i programmi in un'ottica di innovazione per il nuovo presidente mercoledi 26 luglio

Ernesto Abbona è il nuovo presidente di Unione Italiana Vini

Proseguiranno i programmi in un'ottica di innovazione per il nuovo presidente

Mentre noi continuiamo ad interrogarci sull’utilità di una promozione “istituzionale” del vino italiano nel mondo, l’Australia ci fornisce quotidianamente esempi illuminanti e utili

Quando il sistema Paese funziona, l’esempio dell’Australia

Mentre noi continuiamo ad interrogarci sull’utilità di una promozione “istituzionale” del vino italiano nel mondo, l’Australia ci fornisce quotidianamente esempi illuminanti e utili

Fabio Piccoli
Il parere dell'esperta di social media marketing Elena Mazzali lunedi 24 luglio

Instagram & Vino: la coppia vincente nella degustazione digitale!

Il parere dell'esperta di social media marketing Elena Mazzali

L'intervista tripla ai fondatori di The Wine Net sabato 22 luglio

Aldo Franchi, Cesare Barbero e Daniele Accordini: gli uomini del cambiamento nel mondo delle cooperative italiane

L'intervista tripla ai fondatori di The Wine Net

Agnese Ceschi
Per uno storytelling del vino che sia efficace è necessario esaltare sempre di più il valore “eroico” di alcuni elementi chiave della produzione. Il parere del prof. Attilio Scienza e i vitigni mito secondo Rupert Millar di The Drink Business

Quando i vitigni diventano “eroi”

Per uno storytelling del vino che sia efficace è necessario esaltare sempre di più il valore “eroico” di alcuni elementi chiave della produzione. Il parere del prof. Attilio Scienza e i vitigni mito secondo Rupert Millar di The Drink Business

Fabio Piccoli
La decisione ponderata nasce dalla difficoltà di coniugare impegni di azienda ed Associazione giovedi 20 luglio

Antonio Rallo lascia la Presidenza di Unione Italiana Vini

La decisione ponderata nasce dalla difficoltà di coniugare impegni di azienda ed Associazione

La certificazione più ambita di TripAdvisor, che analizza lo stato di gradimento della sua utenza, premia le aziende che si sono distinte sulle altre giovedi 20 luglio

TripAdvisor premia ancora Rocca Sveva con il Certificato di Eccellenza

La certificazione più ambita di TripAdvisor, che analizza lo stato di gradimento della sua utenza, premia le aziende che si sono distinte sulle altre



WineMeridian