Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
domenica 15 dicembre 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ cantamessa vini www.prosecco.wine http://www.colmello.it/ La Torraccia  www.cantinatollo.it Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza Siddura WineNet
friday 18 october 2019

Wine Communication is not dead

wine2wine 2019 to showcase the best branding, social media and design practices for the wine industry


Wine Communication is not dead

Natalie Wang, Wine journalist and Chinese social media specialist, and Anne Victoire Monrozier, Founder at Miss Vicky Wine, Co-founder Vinocamp, export manager Chateau des Moriers


Wine communication is often regarded as obsolete and in many publications wine advertising in 2019 does not look much different from wine advertising in 2009. For example, when marketing wine, the industry usually focuses on the bottle as a product and how it is made, rather than how it can engage and matter to consumers. Today, just as ten years ago, most of advertising placements show an image of a bottle, and mention a geographical component. As a result, consumers have become accustomed to this type of image; therefore, its persuasive power decreases considerably, with the ads failing to promote what they were carefully designed for.
Promoting a wine brand is no easy task, particularly in Italy, where wineries are innumerable. A good wine marketing strategy is an even more laborious achievement, since it includes broad subcategories such as branding, social media and design, among others. wine2wine this year will feature critical dialogues on how the wine industry should approach most of these practices, providing attendees with in-depth insights by some of the greatest experts in the communication and marketing sectors.

Participants taking first steps into the realm of marketing and communication should attend Claire Dawson’s session on communication strategies for Italian wineries. Having worked to promote classified estates in the Bordeaux area in France for over a decade, Dawson’s insights are pure gold for anyone aiming at highlighting their wine, history and heritage. Wineries with a strategy already in place, but willing to make their communication more diverse and inclusive, are going to be drawn to Elaine Chukan Brown and Julia Coney’s discussion on responsibility in wine communication. The audience will gather key takeaways on how to respect and work with social diversity within the US market. Since the US is one of the largest wine-buying markets in the world, learning to navigate and communicate about wine with respect to the diversity of that market is a priority for anyone doing business across the pond.

Attendees interested in improving the branding of their company will not be disappointed either. Within the past two years, the industry has seen a substantial growth in the use of augmented reality for wine branding. The organisation behind the first augmented reality wine experience is Tactic, an innovation studio based in San Francisco. Opening the second day of wine2wine will be Tactic’s Leading Producer, Hannah Luxenberg, a pioneer in immersive technology. During her session, she will speak on technology and storytelling, discussing how to get the best out of both.
Social media aficionados will find their crowd at Natalie Wang’s and Anne Victoire Monrozier’s sessions. If, on the one hand, Wang will discuss how Chinese social media has revolutionized marketing and sales for wines in China, on the other, blogger and communication specialist Monrozier aka Miss Vicky Wine will use her experience to shed light on the intricacies of the wine community on social media.

With the wine industry becoming increasingly more competitive, there is additional pressure for brands to stand out. Always on the hunt for significant trends, wine2wine will dedicate a special session on how design and packaging can contribute to attract consumers’ attention and make brands more distinctive. Giles Darwin, Managing Director at Denomination, will introduce attendees to the key elements of best practice in design, to help wineries understand how these can be used to positively impact on their brand; he will also outline the best working practices to get the most out of companies’ design partners.

Together with the marketing and communication track, this year’s edition of wine2wine will also include a number of other key themes such as: “Uniting New Technologies and Wine”; “Humanizing Management and Leadership”; “Understanding Export Markets”; “Integrating Market Insights into Viticulture and Oenology”; and “Demystifying Wine Economics, Finance and Law”. So far, a provisional program for the event has been published on wine2wine’s website, along with a list of confirmed speakers.


Wine Communication is not dead

Julia Coney, Wine Writer, Wine Educator and Consultant, and Elaine Chukan Brown, Writer, Speaker, Illustrator JancisRobinson.com, WakawakaWineReviews.com




Download sheet PDF format




News from homepage
Artigianalità, identità, ruralità ma anche monitoraggio di costi e margini, pianificazione strategica e sostenibilità economica. Il bilanciamento rappresenta la chiave di volta. sabato 14 dicembre 2019

Il successo? Un equilibrio tra pragmatismo e idealismo

Artigianalità, identità, ruralità ma anche monitoraggio di costi e margini, pianificazione strategica e sostenibilità economica. Il bilanciamento rappresenta la chiave di volta.

Emanuele Fiorio
Abbiamo degustato per voi il Barolo DOCG del Comune di Barolo di Marchesi di Barolo sabato 14 dicembre 2019

Italian wines in the world: Barolo DOCG del Comune di Barolo di Marchesi di Barolo

Abbiamo degustato per voi il Barolo DOCG del Comune di Barolo di Marchesi di Barolo

I programmi formativi di successo sono quelli in grado di creare un network di contatti tra mercato, media, influencer e consumatori. venerdi 13 dicembre 2019

Il segreto di un percorso formativo qualificante sono i legami personali. Community significa maggior apprendimento e visibilità

I programmi formativi di successo sono quelli in grado di creare un network di contatti tra mercato, media, influencer e consumatori.

Emanuele Fiorio
I consumatori nel mondo sono sempre meno fossilizzati su un’unica bevanda alcolica. Dobbiamo considerare un fatto positivo la fine delle “ideologie” nel mercato del vino? venerdi 13 dicembre 2019

Sempre più “laico” il mercato del vino

I consumatori nel mondo sono sempre meno fossilizzati su un’unica bevanda alcolica. Dobbiamo considerare un fatto positivo la fine delle “ideologie” nel mercato del vino?

Fabio Piccoli
La viticoltura eroica, negli ultimi anni al centro di forte interesse, è ben rappresentata in Italia dalla Valle d’Aosta, territorio che nonostante le grandi fragilità, si è reso protagonista di questo fenomeno mondiale. giovedi 12 dicembre 2019

Valle d’Aosta: avanguardia di una viticoltura tra terra e cielo

La viticoltura eroica, negli ultimi anni al centro di forte interesse, è ben rappresentata in Italia dalla Valle d’Aosta, territorio che nonostante le grandi fragilità, si è reso protagonista di questo fenomeno mondiale.

Giovanna Romeo
Concretezza, praticità, aggiornamento, confronto costante con la realtà del  settore vinicolo: questa è la sintesi della proposta WinePeople Campus.  giovedi 12 dicembre 2019

WinePeople Campus, formazione a contatto con le esigenze aziendali: “insegniamo quello che facciamo e facciamo quello che insegniamo”

Concretezza, praticità, aggiornamento, confronto costante con la realtà del settore vinicolo: questa è la sintesi della proposta WinePeople Campus.

Emanuele Fiorio
Dal Gruppo Veronafiere nasce la nuova fiera Wine to Asia, programmata dal 9 all'11 novembre 2020, con l'obiettivo di diventare un riferimento permanente per il Far East, mercato che vale, solo per il comparto vino, 6,4 miliardi di euro di import. giovedi 12 dicembre 2019

Nasce la società Shenzen Baina International Exhibitions per operare sul mercato cinese e asiatico

Dal Gruppo Veronafiere nasce la nuova fiera Wine to Asia, programmata dal 9 all'11 novembre 2020, con l'obiettivo di diventare un riferimento permanente per il Far East, mercato che vale, solo per il comparto vino, 6,4 miliardi di euro di import.

La Master of Wine Annette Scarfe esplora questo competitivo mercato, hub commerciale nel sud est asiatico giovedi 12 dicembre 2019

Singapore: tra accise e premium wines

La Master of Wine Annette Scarfe esplora questo competitivo mercato, hub commerciale nel sud est asiatico

Agnese Ceschi
Roberto Salis, Direttore Commerciale di Cantina Santa Maria La Palma, ci racconta origini e aneddoti del vino da “record” Aragosta 
giovedi 12 dicembre 2019

Linea Aragosta, un’etichetta storica dal futuro scintillante

Roberto Salis, Direttore Commerciale di Cantina Santa Maria La Palma, ci racconta origini e aneddoti del vino da “record” Aragosta

Abbiamo degustato per voi mercoledi 11 dicembre 2019

Italian wines in the world: "Reius" Amarone della Valpolicella Classico di Casa Vinicola Sartori

Abbiamo degustato per voi "Reius" Amarone della Valpolicella Classico di Casa Vinicola Sartori

Con il progetto “lieviti e terroir”, realizzato in collaborazione con Startogen e con StarFinn, Tinazzi investe sui lieviti autoctoni per la produzione di Corvina e Primitivo 2019 e sposa la causa della ricerca innovativa e della salvaguardia del proprio patrimonio microbiologico. mercoledi 11 dicembre 2019

"Innovazione tradizionale": Tinazzi punta sui lieviti autoctoni nella vendemmia 2019

Con il progetto “lieviti e terroir”, realizzato in collaborazione con Startogen e con StarFinn, Tinazzi investe sui lieviti autoctoni per la produzione di Corvina e Primitivo 2019 e sposa la causa della ricerca innovativa e della salvaguardia del proprio patrimonio microbiologico.

Ha risposto a questa domanda Jonas H Röjerman, Master of Wine e Responsabile Qualità Prodotto per il monopolio svedese, durante un'interessante simulazione di un tender. mercoledi 11 dicembre 2019

Come faccio a vincere un tender in Svezia?

Ha risposto a questa domanda Jonas H Röjerman, Master of Wine e Responsabile Qualità Prodotto per il monopolio svedese, durante un'interessante simulazione di un tender.

Agnese Ceschi
Tramutare le sciagure in opportunità: andata e ritorno dall’Inferno martedi 10 dicembre 2019

Yannick Benjamin, l’Araba Fenice dell’Hospitality

Tramutare le sciagure in opportunità: andata e ritorno dall’Inferno

Emanuele Fiorio
Considerazioni e consigli preziosi sul mercato cinese martedi 10 dicembre 2019

Ombre cinesi

Considerazioni e consigli preziosi sul mercato cinese

Graziano Molon
Viaggio negli eventi internazionali, quali sono le reali probabilità di successo? martedi 10 dicembre 2019

Evento B2B: un contenitore perfetto

Viaggio negli eventi internazionali, quali sono le reali probabilità di successo?

Lavinia Furlani
We have tasted for you Tenuta Montemagno's Invictus tuesday 10 december 2019

Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Invictus

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Invictus

Un focus sulle strategie di costruzione del brand per misurare la propria forza sul mercato
martedi 10 dicembre 2019

Come si costruisce un brand?

Un focus sulle strategie di costruzione del brand per misurare la propria forza sul mercato

Noemi Mengo


WineMeridian