Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 19 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Bixio Ceccheto Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Tommasi WineNet
venerdi 10 luglio

È boom di vini biologici in Germania

Il consumatore è sempre più sensibile ad un consumo responsabile del vino


È boom di vini biologici in Germania

L’avevamo già preannunciato riportando un’indagine di Wine Monitor sul mercato tedesco qualche mese fa (http://www.winemeridian.com/news_it/la_germania_va_verso_la_premiumization_delle_vendite_del_vino_663.html): i consumatori tedeschi, soprattutto le generazione più giovani, si stanno orientando verso vini di qualità più elevata e, in particolare, aumenta decisamente l’interesse verso i vini biologici. Secondo Wine Monitor, nei prossimi anni assisteremo ad un processo di premiumization e dunque ad un trend di preferenza di vini di fascia più alta e ad un aumento del prezzo medio. La conferma di questa notizia è arrivata dalle parole del buyer e sommelier tedesco Batin Mumcu, che abbiamo intervistato qualche settimana fa. Come possono i produttori italiani non tenere conto di questa evoluzione? Infatti la Gemania si colloca al terzo posto tra i principali mercati d’importazione di vino al mondo e soprattutto uno dei più importanti Paesi di destinazione per l’export vitivinicolo italiano.

Dal suo osservatorio come vede oggi il mercato del vino tedesco?
Il mercato tedesco sta subendo un cambiamento importante in questo momento. Gli stili di consumo dei tedeschi stanno cambiando e virando verso un consumo più responsabile e salutare di vino e cibo. Sono sempre di più alla ricerca di vini bio, biodinamici e vegani, sono disposti anche a pagare di più per prodotti di qualità e con maggiori garanzie dal punto di vista della salute umana e dell’ambiente. Per questo motivo il mercato tedesco è focalizzato, in questo momento su prodotti di questo tipo.

Che tipo di caratteristiche ha il consumatore tedesco?
I tedeschi sono interessati a tutte le varietà di vini del mondo. Nel mio wineshop ad esempio ci sono vini da sud America, Usa, Nuova Zelanda, Australia. Anche se nell’ultimo periodo mi sono accorto di come in Germania ci sia la tendenza ad essere più protettivi nei confronti dei vini autoctoni.

Che consiglio può dare ai produttori italiani per promuovere i loro vini in Germania?
In Germania il mercato del vino è molto grande e diversificato. In generale il consumatore tedesco è attratto dai vini prodotti in modo sostenibile. Siamo alla ricerca di vini autentici, con uno specifico terroir.

Qual’è l’immagine del vino italiano in Germania?
Il vino italiano è un cult in Germania. I vini italiani godono di un’alta reputazione e sono un must per qualunque wineshop che offra proposte di vini internazionali.

Quali azioni concrete dovrebbero mettere in atto i produttori italiani in Germania?
Il fattore di successo in Germania, ma anche nel resto del mondo a mio avviso, è produrre vini autentici. Un buon vino se è autentico deve riflettere il clima, il suoli, la varietà di uvaggi e il territorio.

Cibo e vino ed eventi di promozione. Pensa che siano un buon metodo per far conoscere alle persone le varietà di vino nel mondo?
Ne sono fermamente convinto. A questo proposito ho creato un’applicazione gratuita per smartphone, dove sono segnalati tutti gli eventi connessi al mondo food&wine, degustazioni, cene a tema a Berlino. Penso sia un ottimo veicolo di promozione, un modo per abbinare il turismo al mondo enogastronomico.


BATIN MUMCU
Sommelier certificato presso la scuola di Koblenz. Esperto di enogastronomia e di management alberghiero. Batin è anche giudice (Berliner Weintrophy) e wine consultant a livello nazionale e internazionale. Fondatore e CEO dell’applicazione per Smartphone Berlin Wine Pilot/ Berliner Weinpilot, un network creato per fornire ai visitatori di Berlino o gli abitanti informazioni su eventi legati al mondo del vino, wine tastings e nuove aperture attraverso un calendario aggiornato settimanalmente.



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian