Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
domenica 22 settembre 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ cantamessa vini www.prosecco.wine Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere
mercoledi 04 settembre 2019

“Siri…le ultime notizie dal Regno Unito?”

In UK le wine apps e la tecnologia vocale fanno bene all’economia del comparto


“Siri…le ultime notizie dal Regno Unito?”
Avranno ancora la monarchia ed i poliziotti a cavallo, ma se si tratta di wine business, sono proprio loro a rientrare fra i Paesi dotati dei consumatori più smart. Stiamo parlando della popolazione del Regno Unito, un mercato del vino che negli ultimi anni ha fatto parlare di sé in diverse occasioni, soprattutto per il coinvolgimento del comparto con il tema della Brexit.

Un recente articolo di The Drink Business, ha sottolineato un aspetto molto interessante dello sviluppo degli acquisti e del consumo di vino nel Regno Unito, e per farlo si è affidato alle considerazioni dell’esperto
Humphrey Serjeantson, direttore del comparto di ricerca dell'Europa occidentale di IWSR. Visto che già abbiamo parlato di vendite online, DTC e nuove tecnologie, concentrandoci però principalmente sul sistema statunitense, ci è sembrato doveroso mettere un riflettore puntato anche sul sistema UK, e fare i dovuti confronti.

Partiamo dal considerare un primo aspetto, il mercato alcolico online del Regno Unito ha toccato 1,86 milioni di dollari (quasi 1,4 milioni di sterline) di vendite nel 2018, laddove il vino rappresenta il 61% delle vendite su vino birra e alcolici in genere, ovvero 844 mila sterline, rispetto ad un fatturato relativo ai liquori più contenuto di 434 mila dollari (323 mila sterline) o il mercato da 295 mila dollari (220 mila sterline) della birra.

Detto ciò, guardando al futuro, Humphrey Serjeantson vede una crescita positiva degli introiti, legati però soprattutto alla crescita del canale e-commerce tramite smartphone. Sarjeantson sostiene da diverso tempo che all’aumento dell’utilizzo di smartphone per effettuare transazioni e ad un progressivo abbandono di laptop e PC, corrisponde una crescita delle wine apps che sono pronte per diventare "un modo chiave per acquistare vino online in futuro".

Grazie a queste app e alle loro funzioni, si instaura una memoria dell’esperienza, che può sembrare un fattore da poco, ma è un mezzo decisamente potente.

Per non parlare della crescita della tecnologia vocale e dei sistemi intelligenti come Siri di Apple o Alexa di Google. Essi rappresentano un’ulteriore novità che concorre ad essere, per il futuro, uno dei nuovi modi di acquistare vino online, vista l’espansione che questi sistemi stanno avendo già sulle semplici comunicazioni tra individui.

“Un altro segnale della crescita del vino online”, sostiene Sarjeantson “è dato dalla tendenza alla riduzione della disponibilità di gamma sugli scaffali. Ciò significa che se i consumatori sono alla ricerca di qualcosa di particolare, non trovandolo a scaffale, saranno portati a cercarlo online.”

Aggiunge poi che il vino si presta bene ad essere inserito in database, ovvero la spina dorsale di un qualsiasi sito di e-commerce. Inserendo infatti le principali caratteristiche del vino nel sistema, come colore, provenienza, varietà, premi vinti, sarà più facile rintracciare il prodotto in seguito ad una ricerca, o a consigliarlo in base alla preferenza di quelle caratteristiche in un altro prodotto simile.

Essere presenti sul canale non è difficile, sicuramente è necessario assicurarsi di poter competere con i prezzi offerti dalla concorrenza, ed attuare politiche di offerte simili a quelle che si potrebbero trovare in negozio. Da non dimenticare ovviamente un lavoro sui social media, al fine di creare una comunità di utenti che creino condivisione. Alcuni grandi marchi come Blossom Hill o Echo Falls, già lo stanno facendo, e gli effetti si sentono.

Il Regno Unito inoltre porta con sé alcuni vantaggi. Secondo IWSR, il Regno Unito è andato meglio di molti mercati a causa della regolamentazione relativamente leggera per le vendite di alcol online, che può rappresentare un grave ostacolo in altri mercati, ad esempio gli Stati Uniti, dove vige il sistema a 3 livelli oltre alle regole che differiscono nei diversi stati. E sebbene la crescita delle vendite non sia stata in doppia cifra come in altri Paesi, Sarjeantson ha affermato che, considerato che l'e-commerce è diventato un concetto più consolidato nella mente dei consumatori, è proprio in Regno Unito che con tutta probabilità continuerà a crescere.

Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Wine Spectator, Robert Parker Wine Advocate e Falstaff premiano la storica realtà della Valpolicella con punteggi eccellenti sabato 21 settembre 2019

Importanti riscontri a livello internazionale per Tedeschi

Wine Spectator, Robert Parker Wine Advocate e Falstaff premiano la storica realtà della Valpolicella con punteggi eccellenti

Abbiamo degustato per voi il Muller Thurgau DOC superiore 2017 “Cembra” di Mezzacorona S.c.a.
sabato 21 settembre 2019

Italian wines in the world: Muller Thurgau DOC superiore 2017 “Cembra” di Mezzacorona S.c.a.

Abbiamo degustato per voi il Muller Thurgau DOC superiore 2017 “Cembra” di Mezzacorona S.c.a.

The dynamic international wine industry forum organized by Veronafiere, now in its 6th edition, this year will be held on November 25th and 26th in Verona, Italy. friday 20 september 2019

Mobilising New Technologies for Wine Producers at wine2wine 2019

The dynamic international wine industry forum organized by Veronafiere, now in its 6th edition, this year will be held on November 25th and 26th in Verona, Italy.

Lunedì 28 ottobre a Officine Farneto di Roma la competizione degli chef emergenti con show cooking e la parallela di Migliore Emergente Pizza venerdi 20 settembre 2019

Torna il Festival della Gastronomia a Roma ed è tutto per i professionisti dell’Ho.re.ca quest’anno

Lunedì 28 ottobre a Officine Farneto di Roma la competizione degli chef emergenti con show cooking e la parallela di Migliore Emergente Pizza

Presentato a Milano il nuovo Merlot in purezza, etichetta rinnovata nel solco dell’identità e dell’evoluzione. venerdi 20 settembre 2019

Il nuovo Montiano della Famiglia Cotarella

Presentato a Milano il nuovo Merlot in purezza, etichetta rinnovata nel solco dell’identità e dell’evoluzione.

Giovanna Romeo
Il nostro Wine Manager Day ha testimoniato ancora una volta che nelle relazioni tra i manager si possono individuare gran parte delle soluzioni alle problematiche del nostro settore vitivinicolo
venerdi 20 settembre 2019

Manager del vino: nel network le risposte e le opportunità

Il nostro Wine Manager Day ha testimoniato ancora una volta che nelle relazioni tra i manager si possono individuare gran parte delle soluzioni alle problematiche del nostro settore vitivinicolo

Fabio Piccoli
Ernesto Abbona di Unione Italiana Vini: “Serve azione diplomatica per scongiurare sanzioni”. venerdi 20 settembre 2019

Dazi USA: UIV si appella al premier Conte per risparmiare le aziende italiane

Ernesto Abbona di Unione Italiana Vini: “Serve azione diplomatica per scongiurare sanzioni”.

Nomisma Wine Monitor ci aggiorna su questi ultimi 30 anni di export italiano nel mondo 
giovedi 19 settembre 2019

I 30 anni che hanno cambiato l’export italiano

Nomisma Wine Monitor ci aggiorna su questi ultimi 30 anni di export italiano nel mondo

Noemi Mengo
Intervista a Jay Whiteley, esperto del mercato di Toronto, in particolare del monopolio LCBO, che ci espone la sua visione sulle potenzialità del vino italiano in Canada.  
mercoledi 18 settembre 2019

Toronto: là dove scegliere il canale giusto fa la differenza

Intervista a Jay Whiteley, esperto del mercato di Toronto, in particolare del monopolio LCBO, che ci espone la sua visione sulle potenzialità del vino italiano in Canada.

Noemi Mengo
We have tasted for you Bosco Viticultori's Canal Grando Rosso Venezia DOC wednesday 18 september 2019

Italian wines in the world: Bosco Viticultori's Canal Grando Rosso Venezia DOC

We have tasted for you Bosco Viticultori's Canal Grando Rosso Venezia DOC

Si è conclusa la terza edizione di Wine Manager Day, da quest’anno aperto a molte più figure del comparto. Momenti di formazione ed uno spazio per fare network, eccovi raccontata la giornata dei manager del vino. 
martedi 17 settembre 2019

Wine Manager Day 2019: in gioco le emozioni

Si è conclusa la terza edizione di Wine Manager Day, da quest’anno aperto a molte più figure del comparto. Momenti di formazione ed uno spazio per fare network, eccovi raccontata la giornata dei manager del vino.

Un rapido sguardo al report Drinks Market Analysis Global di IWSR. Oltre al vino, i dati relativi alle principali categorie del settore Beverage mondiale
lunedi 16 settembre 2019

Diminuiscono i consumi ma aumenta il valore del prodotto

Un rapido sguardo al report Drinks Market Analysis Global di IWSR. Oltre al vino, i dati relativi alle principali categorie del settore Beverage mondiale

Noemi Mengo
Abbiamo degustato per voi Canal Grando Rosso Venezia DOC di Bosco Viticultori sabato 14 settembre 2019

Italian wines in the world: Canal Grando Rosso Venezia DOC di Bosco Viticultori

Abbiamo degustato per voi Canal Grando Rosso Venezia DOC di Bosco Viticultori

La rivista britannica World of fine Wine premia l'eccellenza della carta vini de La Bottega del Vino venerdi 13 settembre 2019

La Bottega del Vino eletta "Miglior Carta Vini del Mondo per i Vini da Dessert 2019"

La rivista britannica World of fine Wine premia l'eccellenza della carta vini de La Bottega del Vino

Tante novità in questa seconda edizione, ed uno sguardo più attento alle nuove generazioni venerdi 13 settembre 2019

Dal 6 al 13 ottobre torna "Milano Wine Week", palcoscenico del vino nella città meneghina

Tante novità in questa seconda edizione, ed uno sguardo più attento alle nuove generazioni

Che il mercato del vino stia attraversando una fase non facile alla luce soprattutto di numerose incognite è sempre più evidente, ma talvolta la paura di alcuni imprenditori e manager rischia di peggiorare notevolmente la situazione
venerdi 13 settembre 2019

Quando la paura fa più danni dei problemi reali

Che il mercato del vino stia attraversando una fase non facile alla luce soprattutto di numerose incognite è sempre più evidente, ma talvolta la paura di alcuni imprenditori e manager rischia di peggiorare notevolmente la situazione

Fabio Piccoli
Il parere degli esperti influenza gli acquisti dei consumatori, ma ottenere un rating alto non starà diventando un’ossessione per i produttori?
giovedi 12 settembre 2019

96/100? Ma dove ho sbagliato?

Il parere degli esperti influenza gli acquisti dei consumatori, ma ottenere un rating alto non starà diventando un’ossessione per i produttori?

Noemi Mengo
Wine Export Manager Day è l’evento che non ti aspetti. Non perdertelo il 16 settembre a FICO Eataly World (Bologna), rimangono ancora pochi posti!
mercoledi 11 settembre 2019

5 motivi per non perdere il WEMDAY 2019 se non ti sei ancora iscritto

Wine Export Manager Day è l’evento che non ti aspetti. Non perdertelo il 16 settembre a FICO Eataly World (Bologna), rimangono ancora pochi posti!

Secondo IWSR il vino biologico raggiungerà 87,5 milioni a livello globale entro il 2022. I mercati europei guidano la domanda.
mercoledi 11 settembre 2019

Vino biologico in crescita in 5 mercati del mondo

Secondo IWSR il vino biologico raggiungerà 87,5 milioni a livello globale entro il 2022. I mercati europei guidano la domanda.

Noemi Mengo


sfondo_wm