Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 21 febbraio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com catullio.it Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach
mercoledi 04 settembre 2019

“Siri…le ultime notizie dal Regno Unito?”

In UK le wine apps e la tecnologia vocale fanno bene all’economia del comparto


“Siri…le ultime notizie dal Regno Unito?”
Avranno ancora la monarchia ed i poliziotti a cavallo, ma se si tratta di wine business, sono proprio loro a rientrare fra i Paesi dotati dei consumatori più smart. Stiamo parlando della popolazione del Regno Unito, un mercato del vino che negli ultimi anni ha fatto parlare di sé in diverse occasioni, soprattutto per il coinvolgimento del comparto con il tema della Brexit.

Un recente articolo di The Drink Business, ha sottolineato un aspetto molto interessante dello sviluppo degli acquisti e del consumo di vino nel Regno Unito, e per farlo si è affidato alle considerazioni dell’esperto
Humphrey Serjeantson, direttore del comparto di ricerca dell'Europa occidentale di IWSR. Visto che già abbiamo parlato di vendite online, DTC e nuove tecnologie, concentrandoci però principalmente sul sistema statunitense, ci è sembrato doveroso mettere un riflettore puntato anche sul sistema UK, e fare i dovuti confronti.

Partiamo dal considerare un primo aspetto, il mercato alcolico online del Regno Unito ha toccato 1,86 milioni di dollari (quasi 1,4 milioni di sterline) di vendite nel 2018, laddove il vino rappresenta il 61% delle vendite su vino birra e alcolici in genere, ovvero 844 mila sterline, rispetto ad un fatturato relativo ai liquori più contenuto di 434 mila dollari (323 mila sterline) o il mercato da 295 mila dollari (220 mila sterline) della birra.

Detto ciò, guardando al futuro, Humphrey Serjeantson vede una crescita positiva degli introiti, legati però soprattutto alla crescita del canale e-commerce tramite smartphone. Sarjeantson sostiene da diverso tempo che all’aumento dell’utilizzo di smartphone per effettuare transazioni e ad un progressivo abbandono di laptop e PC, corrisponde una crescita delle wine apps che sono pronte per diventare "un modo chiave per acquistare vino online in futuro".

Grazie a queste app e alle loro funzioni, si instaura una memoria dell’esperienza, che può sembrare un fattore da poco, ma è un mezzo decisamente potente.

Per non parlare della crescita della tecnologia vocale e dei sistemi intelligenti come Siri di Apple o Alexa di Google. Essi rappresentano un’ulteriore novità che concorre ad essere, per il futuro, uno dei nuovi modi di acquistare vino online, vista l’espansione che questi sistemi stanno avendo già sulle semplici comunicazioni tra individui.

“Un altro segnale della crescita del vino online”, sostiene Sarjeantson “è dato dalla tendenza alla riduzione della disponibilità di gamma sugli scaffali. Ciò significa che se i consumatori sono alla ricerca di qualcosa di particolare, non trovandolo a scaffale, saranno portati a cercarlo online.”

Aggiunge poi che il vino si presta bene ad essere inserito in database, ovvero la spina dorsale di un qualsiasi sito di e-commerce. Inserendo infatti le principali caratteristiche del vino nel sistema, come colore, provenienza, varietà, premi vinti, sarà più facile rintracciare il prodotto in seguito ad una ricerca, o a consigliarlo in base alla preferenza di quelle caratteristiche in un altro prodotto simile.

Essere presenti sul canale non è difficile, sicuramente è necessario assicurarsi di poter competere con i prezzi offerti dalla concorrenza, ed attuare politiche di offerte simili a quelle che si potrebbero trovare in negozio. Da non dimenticare ovviamente un lavoro sui social media, al fine di creare una comunità di utenti che creino condivisione. Alcuni grandi marchi come Blossom Hill o Echo Falls, già lo stanno facendo, e gli effetti si sentono.

Il Regno Unito inoltre porta con sé alcuni vantaggi. Secondo IWSR, il Regno Unito è andato meglio di molti mercati a causa della regolamentazione relativamente leggera per le vendite di alcol online, che può rappresentare un grave ostacolo in altri mercati, ad esempio gli Stati Uniti, dove vige il sistema a 3 livelli oltre alle regole che differiscono nei diversi stati. E sebbene la crescita delle vendite non sia stata in doppia cifra come in altri Paesi, Sarjeantson ha affermato che, considerato che l'e-commerce è diventato un concetto più consolidato nella mente dei consumatori, è proprio in Regno Unito che con tutta probabilità continuerà a crescere.

Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Mentre il settore delle bevande alcoliche si sta diversificando sempre di più cercando di intercettare il maggior numero di tipologie di consumatori, il comparto del vino si concentra troppo solo nella categoria dei consumatori “ad alta frequenza”.
venerdi 21 febbraio 2020

Il vino ha bisogno estremo di nuovi consumatori

Mentre il settore delle bevande alcoliche si sta diversificando sempre di più cercando di intercettare il maggior numero di tipologie di consumatori, il comparto del vino si concentra troppo solo nella categoria dei consumatori “ad alta frequenza”.

Fabio Piccoli
Il tour UNIT WINE TOUR - Mission Asia 2020 sbarca ad Almaty il 26 giugno per un evento b2b che coinvolge player anche dei Paesi limitrofi dell'Eurasia. venerdi 21 febbraio 2020

Kazakhstan: centro commerciale e di transito dell’Asia Centrale, un ponte tra Europa e Asia

Il tour UNIT WINE TOUR - Mission Asia 2020 sbarca ad Almaty il 26 giugno per un evento b2b che coinvolge player anche dei Paesi limitrofi dell'Eurasia.

Alla Stazione Leopolda di Firenze il Gallo Nero conferma il trend positivo della denominazione. Fatturato in aumento e grande risalto per le tipologie “premium”. giovedi 20 febbraio 2020

Vento in poppa per il Chianti Classico

Alla Stazione Leopolda di Firenze il Gallo Nero conferma il trend positivo della denominazione. Fatturato in aumento e grande risalto per le tipologie “premium”.

Giovanna Romeo
Il team di Wine Meridian sarà felice di incontrarti a Prowein: fissa ora un appuntamento per confrontarti con noi. giovedi 20 febbraio 2020

Piano Business di successo per il 2020: parliamone a Prowein dal 15 al 17 marzo!

Il team di Wine Meridian sarà felice di incontrarti a Prowein: fissa ora un appuntamento per confrontarti con noi.

Cristian Fanzolato
Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano. Aspettiamo le vostre “storie”, diteci cosa fate per promuovere e comunicare il vostro vino. giovedi 20 febbraio 2020

Partecipa al concorso gratuito "Il Meridiano del vino"

Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano. Aspettiamo le vostre “storie”, diteci cosa fate per promuovere e comunicare il vostro vino.

Cristian Fanzolato
La cooperativa del Sannio aderisce alla rete di cooperative dell'eccellenza italiana. giovedi 20 febbraio 2020

La Guardiense entra a far parte di The Wine Net

La cooperativa del Sannio aderisce alla rete di cooperative dell'eccellenza italiana.

Agnese Ceschi
La formazione nel mondo del vino alza il tiro incontrando docenti esperti di Export Multibrand, English for wineries, Cina, Vendita Italia e Hospitality. giovedi 20 febbraio 2020

I seminari di Wine Meridian: due giorni full immersion con focus specifici

La formazione nel mondo del vino alza il tiro incontrando docenti esperti di Export Multibrand, English for wineries, Cina, Vendita Italia e Hospitality.

Cristian Fanzolato
Futuro Responsabile Imbottigliamento. mercoledi 19 febbraio 2020

Offerta di lavoro

Futuro Responsabile Imbottigliamento.

Successo del World Tour organizzato dal Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese.
mercoledi 19 febbraio 2020

La sfida internazionale dell’Oltrepò Pavese

Successo del World Tour organizzato dal Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese.

La prima tappa del tour UNIT WINE TOUR 2020 sarà a Baku, capitale del Paese più importante per il Made in Italy del Caucaso meridionale. mercoledi 19 febbraio 2020

Azerbaijan: snodo strategico tra Asia ed Europa

La prima tappa del tour UNIT WINE TOUR 2020 sarà a Baku, capitale del Paese più importante per il Made in Italy del Caucaso meridionale.

Arconvert offre visibilità gratuita alle cantine attraverso i suoi strumenti di marketing e il concorso internazionale Fedrigoni TOP AWARD.
mercoledi 19 febbraio 2020

L'era dell'immagine digitale aiuta a promuovere il prodotto

Arconvert offre visibilità gratuita alle cantine attraverso i suoi strumenti di marketing e il concorso internazionale Fedrigoni TOP AWARD.

Se siete alla ricerca di Risorse umane per l’export, incontrate i responsabili di WinePeople a Prowein. Un’occasione per visionare il “Book degli Export Manager”

Come trovare risorse umane profilate per la tua azienda

Se siete alla ricerca di Risorse umane per l’export, incontrate i responsabili di WinePeople a Prowein. Un’occasione per visionare il “Book degli Export Manager”

Andrea Pozzan
La proposta da parte di Unione Italiana Vini e Alleanza della Cooperative è stata ben accolta dal Consorzio delle Venezie doc ma adesso è necessario definire in maniera concreta un piano di sviluppo del Pinot Grigio italiano sia in termini di qualificazione produttiva che di promozione della sua immagine

Bene la gestione coordinata del Pinot Grigio e poi?

La proposta da parte di Unione Italiana Vini e Alleanza della Cooperative è stata ben accolta dal Consorzio delle Venezie doc ma adesso è necessario definire in maniera concreta un piano di sviluppo del Pinot Grigio italiano sia in termini di qualificazione produttiva che di promozione della sua immagine

Fabio Piccoli
Logistica, commercializzazione, formazione e tendenze di mercato: quando l’unione fa la forza. mercoledi 19 febbraio 2020

Premium Wine Selection, compagine d’eccellenza nella distribuzione

Logistica, commercializzazione, formazione e tendenze di mercato: quando l’unione fa la forza.

Emanuele Fiorio
Le dichiarazioni del Presidente Manetti martedi 18 febbraio 2020

Chianti Classico Collection 2020 si chiude con numeri record

Le dichiarazioni del Presidente Manetti

Si crea in America un polo distributivo trainato dal Pinot Grigio e dall'Amarone. martedi 18 febbraio 2020

Masi e Santa Margherita USA: accordo tra due top player dei vini italiani

Si crea in America un polo distributivo trainato dal Pinot Grigio e dall'Amarone.



WineMeridian