Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
venerdi 22 marzo 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Siddura enosocial.com

CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ italian wine academy Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet

Approcci al mondo del vino che non funzionano

Seconda puntata: Mammolo, quando la passione per il vino non basta!


Approcci al mondo del vino che non funzionano
Continuiamo a parlare dei più controproducenti atteggiamenti con cui, chi non lavora in questo settore, talvolta si approccia al mondo del vino.
Abbiamo già affrontato la Maestrina ( LINK) e ora è il turno di Mammolo.
Premettiamo che si tratta di modalità di approccio in forma scritta: spesso è la mail di accompagnamento al CV, altre volte un post sui forum o sui social network, in altri casi appelli (lettere si diceva una volta) che riceviamo direttamente. Stiamo parlando quindi di come ci si pone scrivendo a qualcun altro che, si ritiene, possa intercedere o fare qualcosa per noi e per il nostro futuro professionale. Le opinioni espresse in questi messaggi sono apparentemente corrette e costruttive ma vi assicuriamo che l’effetto che fanno non è mai positivo.



MAMMOLO
Mammolo è tenero, è buono, è coccolo. Mammolo vuole “solo” lavorare nel mondo del vino. È la sua passione, da sempre.Per anni ha fatto altro, l’assicuratore, il bancario, il contabile, l’idraulico ecc... ma ha coltivato con cura questo suo interesse, ha superato l’esame come sommelier ed è pronto a fare il salto. Sì è vero, non è più un giovanotto ma sa con certezza che può diventare un ottimo export manager del vino. E tutto quello che cerca è una possibilità. È il suo sogno, possibile che nessuno capisca che lui ha un sogno da realizzare? Possibile che ci sia spazio solo per i giovani o per chi già lavora nel settore? In fondo lui ha entusiasmo, motivazione, interesse, disponibilità ed è pronto a mettersi in gioco. Tutto quello che vuole è un lavoro nel vino, una stabilità (ci mancherebbe) e una possibilità (sicura) con cui cambiare vita professionale.



La sentite la stonatura di questo approccio? Anche in questo caso il tentativo è di trasmettere positività o quantomeno di appellarsi ispirando fiducia, ma il messaggio che passa è tutt’altro. Quello che passa è mancanza di grinta e di energia. Doti indispensabili a svolgere bene il lavoro del Wine Export Manager.Quello che passa è una richiesta più che l’offerta di una professionalità e di un bagaglio di conoscenze (se le competenze ancora non ci sono) da mettere sul tavolo della trattativa.



Maestrina e Mammolo sono accomunati da un comportamento comune che è alla base dei molti “no” a cui vanno incontro. Entrambi non si mettono davvero in gioco e spostano fuori da sé i motivi dei loro insuccessi. È difficile da accettare ma è così.
Quando la colpa è sempre del sistema e ogni volta che sono gli altri a non darci una possibilità o a non riconoscere il nostro potenziale e valore, si diventa stonati e si perde di credibilità agli occhi di chi deve selezionarci. Se vi proporrete al mondo del vino incolpandolo di essere chiuso o supplicandolo di darvi una possibilità è molto probabile che troverete più porte chiuse che aperte.Di nuovo, non siamo qui per dire se il sistema sia o meno giusto, non è quello il punto. Il punto è che non basta la buona volontà, non basta la passione, non basta nemmeno la rabbia per accedere a questo settore e svolgere bene il ruolo dell’export manager.



CONSIGLI
Per approcciarvi nel miglior modo al mondo del vino in particolare e al mondo del lavoro in generale:
● siate disponibili a rivedere i vostri sogni: a volte l’ingresso al castello potrebbe non essere dal portone principale, ma entrare è molto più importante che stare ad aspettare il calare del ponte levatoio; 
● mettete in discussione voi prima che il sistema, con obiettività e quel distacco necessario a capire quando siete nella giusta direzione e quando invece occorre una correzione alla rotta; 
● spendete il tempo a disposizione a formarvi, perché se non avete competenze specifiche da mettere in campo dovete possedere almeno conoscenze specifiche. Su questo il mondo del vino inflessibile: servono preparazione e formazione, servono capacità mirate e grande consapevolezza rispetto al settore e alle dinamiche commerciali che lo regolano. Perché è un mondo a sé, che non considera solo le logiche commerciali tipiche di altri settori merceologici. A questo proposito oltre al consiglio vi diamo anche l’opportunità di accedere ai nostri campus.


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019
venerdi 22 marzo

Milano Wine Week punta all'internazionalità

In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms. friday 22 march

Italian Wine Podcast: two years of “cin cin” with Italian wine people

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms.

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now! friday 22 march

World's Leading Wine Experts Share Tried and Tested Solutions to Mitigate Climate Change

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now!

Michele Shah
Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Donne e vino: più sensibili alla sostenibilità ma meno disposte a spendere

Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Fabio Piccoli
Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese giovedi 21 marzo

L'esplosione del biologico nel Regno Unito

Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese

Agnese Ceschi
General Manager mercoledi 20 marzo

Offerta di Lavoro

General Manager

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

mercoledi 20 marzo

Prowein 2019, una fiera didattica

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

Fabio Piccoli
L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse mercoledi 20 marzo

La figura del Business Coach nel mondo del vino: Chi è? A cosa serve?

L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse

Massimo Benedetti, Marketing and communication specialist
Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca martedi 19 marzo

ProWein 2019: buona la seconda (giornata)!

Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca

Agnese Ceschi e Noemi Mengo
Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese 
lunedi 18 marzo

ProWein 2019: deboli piogge, ma previste schiarite

Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese

Noemi Mengo e Agnese Ceschi
L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein domenica 17 marzo

ProWein here we go!

L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein

Agnese Ceschi
Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa 
sabato 16 marzo

ProWein: 3 punti chiave per fare il giusto ingresso in fiera

Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso saturday 16 march

Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno sabato 16 marzo

Italian wines in the world: Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

venerdi 15 marzo

Il ritorno “silenzioso” ma prezioso della tipicità

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

Fabio Piccoli
Ettore Nicoletto, dal 2008 Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, è il nuovo Presidente del Consorzio di Tutela del Lugana DOC, una delle denominazioni emergenti del panorama vitivinicolo nazionale. giovedi 14 marzo

Ettore Nicoletto, Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, è il nuovo Presidente del Consorzio di Tutela del Lugana DOC.

Ettore Nicoletto, dal 2008 Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, è il nuovo Presidente del Consorzio di Tutela del Lugana DOC, una delle denominazioni emergenti del panorama vitivinicolo nazionale.

Salvato dal fallimento uno dei marchi storici del Chianti, salvaguardato anche il futuro dei soci conferitori del soci di una delle più importanti cooperative giovedi 14 marzo

Tenute Piccini rilanciano il Geografico

Salvato dal fallimento uno dei marchi storici del Chianti, salvaguardato anche il futuro dei soci conferitori del soci di una delle più importanti cooperative

Fabio Piccoli


http://www.winemeridian.com/