Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
domenica 16 giugno 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://events.editricetemi.com/events/WorkshopFood&Beverage/registrazione.html?idpg=497 Farina

Approcci al mondo del vino che non funzionano

Seconda puntata: Mammolo, quando la passione per il vino non basta!


Approcci al mondo del vino che non funzionano
Continuiamo a parlare dei più controproducenti atteggiamenti con cui, chi non lavora in questo settore, talvolta si approccia al mondo del vino.
Abbiamo già affrontato la Maestrina ( LINK) e ora è il turno di Mammolo.
Premettiamo che si tratta di modalità di approccio in forma scritta: spesso è la mail di accompagnamento al CV, altre volte un post sui forum o sui social network, in altri casi appelli (lettere si diceva una volta) che riceviamo direttamente. Stiamo parlando quindi di come ci si pone scrivendo a qualcun altro che, si ritiene, possa intercedere o fare qualcosa per noi e per il nostro futuro professionale. Le opinioni espresse in questi messaggi sono apparentemente corrette e costruttive ma vi assicuriamo che l’effetto che fanno non è mai positivo.



MAMMOLO
Mammolo è tenero, è buono, è coccolo. Mammolo vuole “solo” lavorare nel mondo del vino. È la sua passione, da sempre.Per anni ha fatto altro, l’assicuratore, il bancario, il contabile, l’idraulico ecc... ma ha coltivato con cura questo suo interesse, ha superato l’esame come sommelier ed è pronto a fare il salto. Sì è vero, non è più un giovanotto ma sa con certezza che può diventare un ottimo export manager del vino. E tutto quello che cerca è una possibilità. È il suo sogno, possibile che nessuno capisca che lui ha un sogno da realizzare? Possibile che ci sia spazio solo per i giovani o per chi già lavora nel settore? In fondo lui ha entusiasmo, motivazione, interesse, disponibilità ed è pronto a mettersi in gioco. Tutto quello che vuole è un lavoro nel vino, una stabilità (ci mancherebbe) e una possibilità (sicura) con cui cambiare vita professionale.



La sentite la stonatura di questo approccio? Anche in questo caso il tentativo è di trasmettere positività o quantomeno di appellarsi ispirando fiducia, ma il messaggio che passa è tutt’altro. Quello che passa è mancanza di grinta e di energia. Doti indispensabili a svolgere bene il lavoro del Wine Export Manager.Quello che passa è una richiesta più che l’offerta di una professionalità e di un bagaglio di conoscenze (se le competenze ancora non ci sono) da mettere sul tavolo della trattativa.



Maestrina e Mammolo sono accomunati da un comportamento comune che è alla base dei molti “no” a cui vanno incontro. Entrambi non si mettono davvero in gioco e spostano fuori da sé i motivi dei loro insuccessi. È difficile da accettare ma è così.
Quando la colpa è sempre del sistema e ogni volta che sono gli altri a non darci una possibilità o a non riconoscere il nostro potenziale e valore, si diventa stonati e si perde di credibilità agli occhi di chi deve selezionarci. Se vi proporrete al mondo del vino incolpandolo di essere chiuso o supplicandolo di darvi una possibilità è molto probabile che troverete più porte chiuse che aperte.Di nuovo, non siamo qui per dire se il sistema sia o meno giusto, non è quello il punto. Il punto è che non basta la buona volontà, non basta la passione, non basta nemmeno la rabbia per accedere a questo settore e svolgere bene il ruolo dell’export manager.



CONSIGLI
Per approcciarvi nel miglior modo al mondo del vino in particolare e al mondo del lavoro in generale:
● siate disponibili a rivedere i vostri sogni: a volte l’ingresso al castello potrebbe non essere dal portone principale, ma entrare è molto più importante che stare ad aspettare il calare del ponte levatoio; 
● mettete in discussione voi prima che il sistema, con obiettività e quel distacco necessario a capire quando siete nella giusta direzione e quando invece occorre una correzione alla rotta; 
● spendete il tempo a disposizione a formarvi, perché se non avete competenze specifiche da mettere in campo dovete possedere almeno conoscenze specifiche. Su questo il mondo del vino inflessibile: servono preparazione e formazione, servono capacità mirate e grande consapevolezza rispetto al settore e alle dinamiche commerciali che lo regolano. Perché è un mondo a sé, che non considera solo le logiche commerciali tipiche di altri settori merceologici. A questo proposito oltre al consiglio vi diamo anche l’opportunità di accedere ai nostri campus.


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi il Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 di Vigna Dogarina sabato 15 giugno 2019

Italian wines in the world: Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 di Vigna Dogarina

Abbiamo degustato per voi il Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 di Vigna Dogarina

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori venerdi 14 giugno 2019

Torna Roséxpo il Salone Internazionale dei Vini Rosati

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole. venerdi 14 giugno 2019

Un percorso attraverso il tempo e lo spazio degli spumanti metodo classico

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole.

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano venerdi 14 giugno 2019

Più che cambio è rivoluzione generazionale

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano

Fabio Piccoli
Una collezione di risultati che non può non essere raccontata 
venerdi 14 giugno 2019

Cantina di Soave, un 2019 da record

Una collezione di risultati che non può non essere raccontata

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi venerdi 14 giugno 2019

Le potenzialità del "vulcano"

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi

Agnese Ceschi
Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 
giovedi 13 giugno 2019

Hong Kong International Wine and Spirits Fair, unisciti a noi!

Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 

L'ondata di consumo di vini SOLA (sostenibile, biologico, a bassa gradazione alcolica e altri prodotti alternativi) è in aumento secondo l’ultimo rapporto Wine Intelligence giovedi 13 giugno 2019

SOLA: cosa ci dice il nuovo report di Wine Intelligence?

L'ondata di consumo di vini SOLA (sostenibile, biologico, a bassa gradazione alcolica e altri prodotti alternativi) è in aumento secondo l’ultimo rapporto Wine Intelligence

Agnese Ceschi
Analizziamo una recente tendenza di consumo che arriva da Oltreoceano mercoledi 12 giugno 2019

Il vino in lattina? È arrivato il suo momento...

Analizziamo una recente tendenza di consumo che arriva da Oltreoceano

Agnese Ceschi
Migliaia di persone, tra ospiti, appassionati e operatori del settore, hanno partecipato alle numerose iniziative in programma per il Conegliano Valdobbiadene Festival martedi 11 giugno 2019

Grande successo del Conegliano Valdobbiadene Festival per i 50 anni della Denominazione

Migliaia di persone, tra ospiti, appassionati e operatori del settore, hanno partecipato alle numerose iniziative in programma per il Conegliano Valdobbiadene Festival

Unico vino sardo premiato, primo vermentino di Gallura nella storia martedi 11 giugno 2019

Bèru di Siddùra conquista il Platino al Decanter World Wine Awards

Unico vino sardo premiato, primo vermentino di Gallura nella storia

Come è cambiato il ruolo dell'agente nel corso degli ultimi 20 anni? Perché nonostante questi cambiamenti è ancora fondamentale? martedi 11 giugno 2019

L'importanza degli agenti ieri e oggi

Come è cambiato il ruolo dell'agente nel corso degli ultimi 20 anni? Perché nonostante questi cambiamenti è ancora fondamentale?

Lorenzo Righi
I consumatori tedeschi si evolvono ed i loro acquisti si orientano su scelte diverse rispetto al passato. lunedi 10 giugno 2019

In Germania c’è poco spazio per la “brand awareness”, vincono qualità e regione d'origine

I consumatori tedeschi si evolvono ed i loro acquisti si orientano su scelte diverse rispetto al passato.

Noemi Mengo
Abbiamo degustato per voi Gironia Biferno Rosso Riserva DOC 2010 di Cantine Borgo di Colloredo sabato 08 giugno 2019

Italian wines in the world: Gironia Biferno Rosso Riserva DOC 2010 di Cantine Borgo di Colloredo

Abbiamo degustato per voi Gironia Biferno Rosso Riserva DOC 2010 di Cantine Borgo di Colloredo

Vantaggi del digitale in campo, nuove strategie di difesa della vite e analisi del quadro normativo che regola l’utilizzo di rame: Image Line e Donne della Vite fanno il punto a Enovitis in Campo 2019 venerdi 07 giugno 2019

Viticoltura sostenibile: la gestione dei vigneti è sempre più smart

Vantaggi del digitale in campo, nuove strategie di difesa della vite e analisi del quadro normativo che regola l’utilizzo di rame: Image Line e Donne della Vite fanno il punto a Enovitis in Campo 2019

Oggi si discute molto sul ruolo dei cosiddetti influencer del vino ma nella realtà spesso sono molti meno di quelli che immaginiamo, ma è solo questione di tempo e di qualcos'altro…

venerdi 07 giugno 2019

Si fa presto a dire influencer

Oggi si discute molto sul ruolo dei cosiddetti influencer del vino ma nella realtà spesso sono molti meno di quelli che immaginiamo, ma è solo questione di tempo e di qualcos'altro…

Fabio Piccoli


sfondo_wm