Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 06 dicembre 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ cantamessa vini www.prosecco.wine http://www.colmello.it/ La Torraccia  www.cantinatollo.it Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza Siddura WineNet
lunedi 03 giugno 2019

Bollicine in America: stabilità a Nord, alti e bassi a Centro-Sud

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle bollicine nel mondo, è la volta del Continente Americano


Bollicine in America: stabilità a Nord, alti e bassi a Centro-Sud
Nello scorso “episodio”, abbiamo svolto una panoramica sullo stato di salute attuale del mondo sparkling sui mercati internazionali, e ne è emerso che, dal 2008 in poi, sono 3 i Paesi che hanno reagito al mercato sparkling nella maniera più positiva: UK, USA e Germania, uno di questi tre, fa parte del continente a cui dedichiamo uno speciale focus all’interno di questo articolo: l’America.

Proseguiamo quindi il nostro osservatorio sull’andamento delle bollicine e ci avvaliamo del prezioso Dossier Spumanti, rilasciato da UIV e Corriere Vinicolo, il quale dichiara che
i dati per le bollicine sono positivi, in particolare nel Nord del continente, salvo qualche eccezione nel Centro e a Sud.

Così come anche il Dossier ci invita a fare, leggiamo i dati suddividendo le terre del “Nuovo Mondo”, in due sezioni che identificano le zone non solo geograficamente, ma anche in base alle economie presenti all’interno degli Stati.
Nel Nord America, comprendente Stati Uniti, Canada e Messico, nel 2017 la quota % di volume registrata per gli Stati Uniti era dell’84% sul totale, con un volume in ettolitri di 126.239. A seguire il Canada, con 16.637 ettolitri registrati al 2017, ovvero l’11% sul totale Americhe, e infine il Messico, con un timido 5% e 7.631 ettolitri, esattamente 4578 ettolitri in più rispetto al 2010. La quota sul mondo occupata da tutti e tre i blocchi non è però molo alta: il 19%, di cui il 16% occupato dagli Stati Uniti.

Il CAGR 2014/2017 è interessante, in crescita sia per USA (+14%) che Canada ((+12%), ed in decrescita per il Messico, nel calcolo 2010/2013 era a +19%, mentre nel calcolo 2014/17 scende a +7%. Restando sugli Stati Uniti, anche secondo IWSR le prospettive per il mercato delle bollicine sono molto positive nei prossimi anni.  L’aumento di consumo di vino dal prezzo più alto, eleverà la categoria con una forte crescita prevista appunto nei comparti di prezzo premium e super premium. Il consumo di vino spumante sembra essere diventato libero da una stagione precisa, così come il rosé nelle sue tendenze mondiali, e si prevede si continui su questa via, poiché sembra che i consumatori trovino sempre più occasioni di consumo durante l'arco dell’anno.
Sempre secondo le analisi di IWSR, l’Italia è stato, è e sarà leader USA per le importazioni, naturalmente grazie ai buoni risultati riscossi dal Prosecco. Anche in Canada, l’Italia rimane il primo importatore con un CAGR quinquennale 2017/2022 a +9.8% sui dati considerati da IWSR. In Messico, invece, non si parla solo di Prosecco, ma è il Lambrusco a riscuotere un interesse particolare sui consumatori.

La parte centro meridionale del Continente, non presenta decisamente gli stessi numeri, e nemmeno le stesse prospettive. Sono 27.138 gli ettolitri totali che il Dossier “spacchetta” a seconda di Paesi, dinamiche ed approcci diversificati, 15.192 quelli relativi al Sud America, e 11.946 quelli del Centro e dei Caraibi. Come abbiamo segnalato in diversi nostri articoli, quote positive per il Brasile che, detenendo il 42% del traffico, è in crescita, dopo alcuni anni di alti e bassi. A livello di volume, nella parte più a Sud, escluso il Brasile, le quote più importanti sono detenute da Perù (12%), Colombia (10%), e Cile (10%).
Per quanto riguarda il centro, invece, le quote di volume maggiori sono detenute da Panama (19%), Jamaica (17), e Repubblica Dominicana (17%), che insieme rappresentano il 34% del totale. 
C’è ancora del lavoro da fare, lo sappiamo, Stati Uniti e Canada garantiscono una stabilità alla categoria per ovvie ragioni, il mercato è più solido in entrambi i casi, così come il sistema economico ed il gusto dei consumatori, ormai educati al vino italiano da anni. Diversa è la situazione nel Centro Sud, come abbiamo visto, caratterizzato da Paesi, come il Brasile, molto dinamici ed in grado di stravolgere le proprie economie, in negativo o in positivo, nel giro di poco tempo. Queste le nostre considerazioni finali, osserveremo l’evolversi di questo grande Continente, le Americhe, terre così vicine, eppure così lontane nello stile di consumo.

Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Il settore del vino sfuso si sta sempre più segmentando ed è un osservatorio privilegiato per capire le evoluzioni del mercato del vino in generale
venerdi 06 dicembre 2019

L’eterogeneo mondo del vino sfuso

Il settore del vino sfuso si sta sempre più segmentando ed è un osservatorio privilegiato per capire le evoluzioni del mercato del vino in generale

Fabio Piccoli
L’azienda abruzzese vince il premio Winery Of The Year e si aggiudica altre dieci medaglie

giovedi 05 dicembre 2019

Cantina Tollo trionfa al China Wine Competition

L’azienda abruzzese vince il premio Winery Of The Year e si aggiudica altre dieci medaglie

Prima di affrontare un nuovo mercato è bene affrontare un'analisi della tipologia di mercato che si va ad esplorare: maturo, emergente, in crescita, stabile o nuovo emergente? giovedi 05 dicembre 2019

Quale mercato sceglierò?

Prima di affrontare un nuovo mercato è bene affrontare un'analisi della tipologia di mercato che si va ad esplorare: maturo, emergente, in crescita, stabile o nuovo emergente?

Agnese Ceschi
We have tasted for you Ca' Ferro's Blanc thursday 05 december 2019

Italian wines in the world: Ca' Ferro's Blanc

We have tasted for you Ca' Ferro's Blanc

Tutte le opportunità per aumentare le proprie conoscenza e possibilità di ampliare il proprio network mercoledi 04 dicembre 2019

Campus WinePeople: le persone sono al centro del “gioco” per una formazione che fa e vi farà fare la differenza

Tutte le opportunità per aumentare le proprie conoscenza e possibilità di ampliare il proprio network

D come Donna: Elisabetta Cichellero Fracca ci parla di donne nel mondo del vino, raccontandoci sfide e benefici di una direzione al femminile, come quella che ha saputo dare all’azienda agricola Vigna Belvedere.
mercoledi 04 dicembre 2019

Vigna Belvedere: un’azienda agricola con la “D” maiuscola

D come Donna: Elisabetta Cichellero Fracca ci parla di donne nel mondo del vino, raccontandoci sfide e benefici di una direzione al femminile, come quella che ha saputo dare all’azienda agricola Vigna Belvedere.

Noemi Mengo
Bilancio d'esercizio 2018/2019 chiuso con un fatturato consolidato di 136 milioni di euro per la cantina sociale di Soave mercoledi 04 dicembre 2019

Cantina di Soave: oltre 74 milioni distribuiti ai soci

Bilancio d'esercizio 2018/2019 chiuso con un fatturato consolidato di 136 milioni di euro per la cantina sociale di Soave

La seconda tappa del nostro tour canadese in partnership con Wonderfud è stata in British Columbia il 2 dicembre 2019 mercoledi 04 dicembre 2019

Importazione e distribuzione in British Columbia

La seconda tappa del nostro tour canadese in partnership con Wonderfud è stata in British Columbia il 2 dicembre 2019

Lavinia Furlani
Si è conclusa la terza edizione del Mondial des Vins Extrêmes e il presidente del Cervim, Roberto Gaudio, ci racconta il valore dell’evento.
mercoledi 04 dicembre 2019

Vini d’alta quota al Mondial des Vins Extrêmes, tra riflessioni e dibattiti.

Si è conclusa la terza edizione del Mondial des Vins Extrêmes e il presidente del Cervim, Roberto Gaudio, ci racconta il valore dell’evento.

Giovanna Romeo
Scuderia Italia, the young and fresh-faced wine company run by Flavio Sartori won the prestigious prize Best Fine Wine Collection 2019 Northern Italy. wednesday 04 december 2019

Best Fine Wine Collection 2019 Northern Italy goes to Scuderia Italia

Scuderia Italia, the young and fresh-faced wine company run by Flavio Sartori won the prestigious prize Best Fine Wine Collection 2019 Northern Italy.

I motivi del successo del Mercato FIVI che si è svolto a Piacenza con la presenza di 626 vignaioli e 22.500 visitatori martedi 03 dicembre 2019

Mercato FIVI: acquista per ricordare!

I motivi del successo del Mercato FIVI che si è svolto a Piacenza con la presenza di 626 vignaioli e 22.500 visitatori

Fabio Tavazzani
Video intervista martedi 03 dicembre 2019

VANCOUVER - Ingrid Tesch, di CharmedLiving, ci da le sue impressioni dopo questa giornata a Vancouver

Video intervista

Video Intervista martedi 03 dicembre 2019

VANCOUVER - Alex Martyniak, Direttore marketing & Business Development di Italian Chamber of Commerce in Canada - West

Video Intervista

Vuoi davvero lavorare nel mondo del vino? Il mercato del vino in Italia con la sua evoluzione si apre a grandi possibilità, è il momento di sedersi tra i banchi e formarsi per diventare un vero Agente. martedi 03 dicembre 2019

Agenti Vino Italia suona la campanella!

Vuoi davvero lavorare nel mondo del vino? Il mercato del vino in Italia con la sua evoluzione si apre a grandi possibilità, è il momento di sedersi tra i banchi e formarsi per diventare un vero Agente.

Terenzi (presidente uscente AGIVI): “Lascio un’associazione più forte e rappresentativa”. Gardini (neo presidente AGIVI): “La voce dei Millennials del vino italiano deve portare un messaggio di rinnovamento e sostenibilità”
martedi 03 dicembre 2019

Assemblea AGIVI (UIV): La nuova presidente è Violante Gardini

Terenzi (presidente uscente AGIVI): “Lascio un’associazione più forte e rappresentativa”. Gardini (neo presidente AGIVI): “La voce dei Millennials del vino italiano deve portare un messaggio di rinnovamento e sostenibilità”

Interessanti i dati presentati dal presidente di OIV durante la World Bulk Wine Exhibition di Amsterdam: Italia si conferma leader nell'imbottigliato e nello sfuso. Alleanza Cooperative ritira il premio Voice of Wine 2019. martedi 03 dicembre 2019

Il vino sfuso mondiale si raduna ad Amsterdam

Interessanti i dati presentati dal presidente di OIV durante la World Bulk Wine Exhibition di Amsterdam: Italia si conferma leader nell'imbottigliato e nello sfuso. Alleanza Cooperative ritira il premio Voice of Wine 2019.

Agnese Ceschi
We have tasted for you Cantamessa's Moscato D'Asti DOCG tuesday 03 december 2019

Italian wines in the world: Cantamessa's Moscato D'asti DOCG

We have tasted for you Cantamessa's Moscato D'Asti DOCG



WineMeridian