Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
sabato 18 novembre 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Cortemoschina wbwe IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura winethics Vini Cina WineNet Bixio Ceccheto Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs
lunedi 04 settembre

Cambia la geografia dei rossi, su in Oriente, giù in Europa

L’analisi di Wine Monitor Nomisma evidenzia come i vini rossi stiano riscontrando successo crescente in Asia, nel Nord America e in Scandinavia mentre da diversi anni si riduce il loro consumo in Italia e nei mercati tradizionali europei


Cambia la geografia dei rossi, su in Oriente, giù in Europa
Non è solo una rivoluzione in vigna: la tropicalizzazione del clima contribuisce a cambiare anche gusti e abitudini al consumo di vino rosso, specie in Italia e in Europa. Lo rileva ��" al convegno ‘Rosso come il vino’ organizzato il 1° settembre a Camerano (Ancona) dall’Istituto marchigiano di tutela vini (Imt) per il 50° anno della Doc del Conero ��" l’analisi di Nomisma-Wine Monitor sugli scenari evolutivi del prodotto storico della nostra enologia. E se la domanda esplode a Oriente e cresce ancora in Canada e Usa, diminuisce invece in Europa e soprattutto in Italia. Dove i bianchi, con un sorpasso storico, battono al fotofinish i rossi nei consumi rilevati lo scorso anno (40,6% per i bianchi fermi, 40,2% per i rossi fermi). Complice, la progressiva contrazione della domanda interna e il relativo calo delle vendite (-14%) nell’ultimo quinquennio. All’estero va meglio grazie alla crescita (+50%) del prezzo medio negli ultimi 10 anni, ma - secondo l’analisi presentata nell’ambito di Collisioni Marche - per vincere occorre spostare l’obiettivo più a Est, dove la domanda corre. “Assistiamo a una repentina migrazione della domanda di vino rosso - ha detto il direttore di Imt, Alberto Mazzoni - e alcuni nostri mercati storici sono depressi. In Germania negli ultimi 5 anni i volumi globali di rossi fermi importati sono calati del 7%, in Svizzera del 9% e in Gran Bretagna del 10%; allo stesso tempo volano quelli di Giappone (+26%), Cina (+25%) e Corea del Sud (+16%), oltre a Canada (+16%) e Usa (+11%). Anche per questo come Istituto marchigiano di tutela vini abbiamo intensificato l’azione sui Paesi terzi emergenti, destinando circa il 40% dei fondi della misura Ocm Promozione a Cina, Giappone, Russia e India, ma senza dimenticare Stati Uniti (34,5%) e Canada (19,3%)”. Per il responsabile di Nomisma-Wine Monitor, Denis Pantini: “Sebbene nell’ultimo quinquennio le dinamiche di crescita dell’export italiano di vini rossi imbottigliati siano state nettamente inferiori a quelle degli spumanti (18% contro 118%), questa categoria continua a rappresentare il 41% di tutto l’export in valore di vino dall’Italia, compresi gli sfusi. È tuttavia innegabile come sia sul mercato nazionale che in quelli più tradizionali europei (Germania e UK), i consumi di vino rosso stiano diminuendo mentre aumentano nei mercati asiatici, in Nord America e in Scandinavia dove il vino rosso viene maggiormente apprezzato per motivi salutistici, di maggior facilità nell’abbinamento alla cucina locale ed anche per ragioni climatiche - come nel caso del Canada o dei Paesi scandinavi - o “scaramantiche” (Cina). Questi cambiamenti di mercato implicano necessariamente modifiche nell’approccio e nelle strategie dei produttori di rossi italiani, il che non significa snaturare né il prodotto né le proprie tradizioni ma ragionare sul potenziale delle altre leve di marketing”.
L’Italia dei vini rossi mantiene la leadership mondiale nella produzione mentre rimane dietro la Francia nelle esportazioni, con 2,3 miliardi di euro di vendite dell’imbottigliato all’estero nel 2016 contro i 3,7 miliardi dei transalpini. Un divario rimasto quasi invariato negli ultimi anni, in cui però si è ristretta la forbice del prezzo medio a vantaggio dell’Italia: se nel 2011 un litro di rosso francese valeva in media il 35,6% in più di quello italiano, oggi la differenza si è ridotta al 20,7%. Tra i principali consumatori globali, la Cina consolida il primo posto con 16 milioni di ettolitri di vino consumati nel 2016, davanti a Usa, Francia, Italia e Germania, dove la domanda vale meno della metà rispetto a quella del Paese del Dragone. Nello speciale confronto Francia-Italia, tra le Dop stravince il Bordeaux che nel 2016 ha registrato un valore di 1,6miliardi di euro. Segue la Toscana con 531 milioni di euro, la Borgogna con 352 milioni di euro (con un super prezzo medio: 23,5 euro al litro), il Veneto a 272 milioni di euro e il Piemonte con 243 milioni di euro. La ricognizione sui valori esportati nei primi 5 mesi di quest’anno vede infine la Francia allungare le distanze, con un export dei fermi imbottigliati a +19,4% sul 2016 e l’Italia a +4,4%.



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Si può rimanere se stessi, autenticamente legati alla vocazionalità del proprio territorio e dei propri vitigni e garantirsi comunque un appeal adeguato sul mercato? Si se si accettano i limiti, a partire da quelli quantitativi

Quando la risposta è racchiusa nel limite

Si può rimanere se stessi, autenticamente legati alla vocazionalità del proprio territorio e dei propri vitigni e garantirsi comunque un appeal adeguato sul mercato? Si se si accettano i limiti, a partire da quelli quantitativi

Fabio Piccoli
Per il secondo anno consecutivo Winemeridian e WinePeople hanno “esportato” il format #HiremeVinitaly alla International Wine & Spirits Fair di Hong Kong che si è tenuta dal 10 al 12 novembre 2017.

Lo speed-dating made in Hong Kong

Per il secondo anno consecutivo Winemeridian e WinePeople hanno “esportato” il format #HiremeVinitaly alla International Wine & Spirits Fair di Hong Kong che si è tenuta dal 10 al 12 novembre 2017.

I gusti giapponesi si evolvono e ci sorprendono: cosa proporre ai palati asiatici? giovedi 16 novembre

Vini italiani in Giappone

I gusti giapponesi si evolvono e ci sorprendono: cosa proporre ai palati asiatici?

Redazione Wine Meridian
Dal 17 al 19 novembre si tiene la quindicesima edizione dell’evento dedicato al meglio delle bollicine berico-scaligere, tra degustazioni e piatti d’autore. mercoledi 15 novembre

Durello&Friends: a Verona si brinda ai trent’anni della denominazione

Dal 17 al 19 novembre si tiene la quindicesima edizione dell’evento dedicato al meglio delle bollicine berico-scaligere, tra degustazioni e piatti d’autore.

Il produttore toscano nominato sponsor ufficiale del Trofeo Frescobaldi per il migliore rivenditore indipendente ed inaugura il premio Sommelier 2018 mercoledi 15 novembre

The International Wine and Spirit Competition sigla una partnership con Frescobaldi

Il produttore toscano nominato sponsor ufficiale del Trofeo Frescobaldi per il migliore rivenditore indipendente ed inaugura il premio Sommelier 2018

Tavola rotonda sul turismo del vino il 2 dicembre a Suvereto, città del vino tra Costa degli Etruschi e Maremma
mercoledi 15 novembre

La costruzione di una Wine Destination

Tavola rotonda sul turismo del vino il 2 dicembre a Suvereto, città del vino tra Costa degli Etruschi e Maremma

Secondo le analisi di IWSR nei prossimi quattro anni si prevede un aumento di 24 milioni di casse per il vino e una perdita di ben 63,2 milioni di casse di birra

Le previsioni nel mercato Usa: cresce il vino, cala la birra

Secondo le analisi di IWSR nei prossimi quattro anni si prevede un aumento di 24 milioni di casse per il vino e una perdita di ben 63,2 milioni di casse di birra

Selezionato tra i 25 Platinum premiati dal The Wine Hunter Helmuth Köcher martedi 14 novembre

E’ il Palazzi IGT del 2015 della Tenuta di Trinoro il miglior vino del Merano WineFestival

Selezionato tra i 25 Platinum premiati dal The Wine Hunter Helmuth Köcher

Torna il 5 dicembre a Verona l’evento che mette in relazione aziende vitivinicole con potenziali figure professionali rivolte ai mercati internazionali

Vuoi lavorare nel mondo del vino? Torna #HireMeVinitaly2017 durante Wine2Wine

Torna il 5 dicembre a Verona l’evento che mette in relazione aziende vitivinicole con potenziali figure professionali rivolte ai mercati internazionali

Attualmente ci sono 369 MW, che lavorano in 29 paesi diversi lunedi 13 novembre

Institute of Masters of Wine: premiati i nuovi 18 MWs

Attualmente ci sono 369 MW, che lavorano in 29 paesi diversi

Riflessioni dall’Hong Kong International Wine & Spirits Fair su come costruire un giudizio obiettivo su una fiera del vino

Piccoli consigli per giudicare una fiera

Riflessioni dall’Hong Kong International Wine & Spirits Fair su come costruire un giudizio obiettivo su una fiera del vino

Fabio Piccoli
Il più autorevole “spazio” dedicato alle risorse umane nel settore vitienologico

Wine People: Le risorse umane per il primato del vino italiano

Il più autorevole “spazio” dedicato alle risorse umane nel settore vitienologico

Historic Tuscan wine producer will sponsor The Frescobaldi Trophy and the inaugural Frescobaldi Sommelier Prize sunday 12 november

IWSC announces Frescobaldi partnership ahead of the prestigious Annual Awards Banquet 2017

Historic Tuscan wine producer will sponsor The Frescobaldi Trophy and the inaugural Frescobaldi Sommelier Prize

Grande interesse da parte del trade di Hong Kong nei confronti delle sei cooperative del vino italiane che hanno costruito la prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana

Successo delle cooperative The Wine Net ad Hong Kong

Grande interesse da parte del trade di Hong Kong nei confronti delle sei cooperative del vino italiane che hanno costruito la prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana

Lo speed date per le aziende alla ricerca di nuove figure per l'export del vino sabato 11 novembre

Sei alla ricerca di un Export Manager? HireMeVinitaly torna a Wine2wine 2017

Lo speed date per le aziende alla ricerca di nuove figure per l'export del vino



WineMeridian