Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
sabato 16 dicembre 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura Tommasi Vini Cina WineNet Bixio Ceccheto Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Cortemoschina wbwe
lunedi 04 dicembre

China Portraits

Da bevitori occasionali a conoscitori avventurosi, ecco i ritratti dei consumatori di vino cinesi, secondo Wine Intelligence


China Portraits
I consumatori di vino possono essere molto diversi da loro, le loro scelte cambiano in base al luogo in cui vivono e alla cultura a cui appartengono. Ma quanto li conosciamo davvero?
Vista la grande espansione del mercato vinicolo nel continente asiatico, Wine Intelligence ha, recentemente, condotto un sondaggio per scoprire che tipologie di consumatori si differenziano in Cina.
Prima di tutto, occorre ricordare che il mercato del vino in Cina sta crescendo rapidamente solo negli ultimi anni, non è un mercato consolidato nel tempo come quello occidentale. I gusti della popolazione cinese, stanno evolvendosi in maniera esponenziale e a ritmi sostenuti, ritmi che rendono difficile cogliere tutte le sfumature delle preferenze asiatiche e proporre prodotti che si adattino al meglio ai loro palati. Se nel mondo occidentale abbiamo avuto modo di analizzare le caratteristiche dei consumatori nel corso degli anni, nel mondo orientale bisogna puntare un occhio molto più attento alle evoluzioni di queste culture.

Il report condotto da Wine Intelligence ci dà un grande aiuto in questo senso, poiché delinea dei veri e propri profili a cui ci è possibile puntare, in base alle caratteristiche dei prodotti che desideriamo immettere nel mercato orientale del vino. Ci permette di ridimensionare i nostri target, dicendoci chi sono, perché bevono vino, quale tipologia bevono, dove e quando lo comprano e come lo identificano.

Nel dettaglio, “China Portraits” si riferisce a un segmento di consumatori di classe medio alta, di circa 52 milioni di persone. L’analisi è stata sottoposta a più di 2000 cinesi, attraverso un questionario riguardante il loro comportamento e le loro abitudini legate al vino e, una volta raccolte le risposte sono stati delineati i seguenti profili:

- Il 9% sono “
Frugal Occasionals”: consumatori occasionali, quelli meno coinvolti, che bevono vino di rado e hanno limitata conoscenza in materia;
- Il 18% sono “Health Sippers”: consumatori parzialmente consapevoli di ciò che acquistano, dei prezzi e del repertorio esistente; bevono vino occasionalmente, soprattutto per i benefici, in termini di salute, che esso può dare;
- Il 26% sono “Social Newbies”: giovani consumatori che si affacciano da poco al mondo del vino. Stanno iniziando ad imparare qualcosa a riguardo e considerano l’atto del bere come qualcosa di “social”;
- Un altro 9% sono “Adventurous Connoisseurs”: consumatori che amano spendere, bevono vino frequentemente e hanno una considerevole conoscenza dei prodotti e delle loro provenienze;
- Il 16% sono “Prestige-seeking Traditionalists”: altri consumatori ben disposti alla spesa per il vino, bevono frequentemente, in particolare vino francese, poiché lo associano a un prodotto di prestigio con un alto status sociale;
- Il 22% sono, infine, “Developing Drinkers”: consumatori che stanno sviluppando interesse nell’abitudine di bere vino, perché ne apprezzano il sapore. Cominciano a considerare il vino come un elemento importante all’interno delle loro vite.
Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
We tasted for you Siddùra's Bacco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015 saturday 16 december

Italian Wines in the world: Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015

We tasted for you Siddùra's Bacco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015

Abbiamo degustato per voi il Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi IGT 2015 dell'azienda agricola Siddùra sabato 16 dicembre

Italian Wines in the world: Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015

Abbiamo degustato per voi il Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi IGT 2015 dell'azienda agricola Siddùra

Con un allestimento particolare, il Bistrot diventa set fotografico per un giorno pronto ad accogliere influencer e instagrammer. venerdi 15 dicembre

Igers Veneto, la comunità veneta di instagram, brinda al Natale al caffè Dante di Verona

Con un allestimento particolare, il Bistrot diventa set fotografico per un giorno pronto ad accogliere influencer e instagrammer.

Il Giappone rimane la nostra prima frontiera sul grande mercato asiatico. Nonostante numeri ancora abbastanza ridotti per il nostro export la curiosità nei confronti dei nostri vini è in costante crescita e sono ancora molto ampi i nostri margini di sviluppo

venerdi 15 dicembre

In Giappone, dove le potenzialità di sviluppo sono ancora tante

Il Giappone rimane la nostra prima frontiera sul grande mercato asiatico. Nonostante numeri ancora abbastanza ridotti per il nostro export la curiosità nei confronti dei nostri vini è in costante crescita e sono ancora molto ampi i nostri margini di sviluppo

Fabio Piccoli
Gorancho Boshkov, capo sommelier del ristorante Scarpetta all'iconico Fontainebleau Miami Beach Hotel, ci racconta il viaggio nel vino italiano che viene offerto ai clienti del ristorante premiato da Wine Spectator giovedi 14 dicembre

A Miami il vino italiano risveglia i ricordi dei turisti

Gorancho Boshkov, capo sommelier del ristorante Scarpetta all'iconico Fontainebleau Miami Beach Hotel, ci racconta il viaggio nel vino italiano che viene offerto ai clienti del ristorante premiato da Wine Spectator

Grande interesse per i vini di The Wine Net, prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana, in una masterclass guidata dal noto giornalista giapponese Isao Miyajima nella sede ICE di Tokyo
mercoledi 13 dicembre

The Wine Net sbarca in Giappone

Grande interesse per i vini di The Wine Net, prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana, in una masterclass guidata dal noto giornalista giapponese Isao Miyajima nella sede ICE di Tokyo

Come fare il tuo lavoro di vendita con successo? Impara a gestire la trattativa di vendita

Il Venditore di vino tradizionale è in via di estinzione

Come fare il tuo lavoro di vendita con successo? Impara a gestire la trattativa di vendita

La viticoltura tutelata dal Consorzio Vini Venezia si estende per ben due province, quella di Treviso e quella di Venezia, dalle Alpi alla laguna; tra vini locali e internazionali è il Pinot Grigio Doc Venezia che viene apprezzato dal palato estero. mercoledi 13 dicembre

Consorzio Vini Venezia - una storia con radici profonde, 5 denominazioni con un solo obiettivo: raccontare il territorio!

La viticoltura tutelata dal Consorzio Vini Venezia si estende per ben due province, quella di Treviso e quella di Venezia, dalle Alpi alla laguna; tra vini locali e internazionali è il Pinot Grigio Doc Venezia che viene apprezzato dal palato estero.

La grande crescita dell’azienda di Diego Cottini oggi una delle realtà più dinamiche e moderne nel panorama vitienologico della provincia di Verona

Monte Zovo, dove qualità fa rima con modernità

La grande crescita dell’azienda di Diego Cottini oggi una delle realtà più dinamiche e moderne nel panorama vitienologico della provincia di Verona

Nonostante tutti i sondaggi e gli esperti dichiarino il grande amore dei cinesi nei confronti del vino italiano le nostre performance restano molto modeste e soprattutto sembriamo ancora privi di una strategia seria e concreta martedi 12 dicembre

Cina, dove l’Italia del vino sbaglia tutto

Nonostante tutti i sondaggi e gli esperti dichiarino il grande amore dei cinesi nei confronti del vino italiano le nostre performance restano molto modeste e soprattutto sembriamo ancora privi di una strategia seria e concreta

Fabio Piccoli
Nuova linfa per l'enoturismo e il turismo enogastronomico italiano lunedi 11 dicembre

Nasce a Castiglione del Lago 'Il Coordinamento Nazionale delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori italiani'

Nuova linfa per l'enoturismo e il turismo enogastronomico italiano

Il festival internazionale di vino e spirits sfusi: il 26 e il 27 febbraio 2018 al The Royal Horticultural Halls di Londra lunedi 11 dicembre

L’International Bulk Wine and Spirits Show sbarca a Londra

Il festival internazionale di vino e spirits sfusi: il 26 e il 27 febbraio 2018 al The Royal Horticultural Halls di Londra

Gli Usa festeggiano la ripresa con i vini francesi lunedi 11 dicembre

Impasse italiano negli Usa, Francia allunga

Gli Usa festeggiano la ripresa con i vini francesi

Il community management, in italiano la gestione della community, è il passo successivo per coloro che hanno deciso di essere presenti online. lunedi 11 dicembre

Una community attiva è una community che converte!

Il community management, in italiano la gestione della community, è il passo successivo per coloro che hanno deciso di essere presenti online.

Elena Mazzali, esperta di Social Media Marketing


WineMeridian