Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 19 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Tommasi WineNet Bixio Ceccheto Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah
giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…


Come essere influenti in Cina

Lady Penguin, celebre wine influencer cinese


Riuscire ad essere influenti e inserirsi nella cultura cinese non è affatto semplice. Lo sanno i produttori italiani che stanno approcciando questo, ancora criptico, mercato.
Prendiamo spunto dall'interessante seminario dell’Italian Wine Ambassador Ian Dai a wine2wine 2017, per mettere insieme una serie di consigli utili per conquistare i palati e i cuori cinesi, prendendo come esempio concreto alcuni top wine influencer più seguiti in Asia.

Social Network e Riviste specializzate
Per prima cosa è bene ricordare che in Asia, i social network e più in generale i media cambiano rispetto a quelli a cui siamo abituati, quindi avventurarsi nella diffusione di un prodotto per vie virtuali, significa anche conoscere i social network utilizzati dai nostri potenziali clienti. Un esempio: se in Occidente WhatsApp va per la maggiore, in Cina impera la piattaforma WeChat.
I magazine specifici più letti sono gli internazionali Decanter, Wine Spectator e Gambero Rosso, e i meno conosciuti Taste Spirit e Vinehoo, questi ultimi due solamente online.

Education
Nonostante sia un Paese dove la tecnologia ha preso piede molto rapidamente, il popolo cinese è ancora legato alle tradizioni, ed essendo una cultura in cui i membri si relazionano anche in base al grado sociale a cui appartengono, l’educazione e le istituzioni hanno un peso notevole, persino nel mondo del vino.
Una tra le più importanti è sicuramente il Dragon Phoenix Wine Consulting, un istituto che fornisce un’educazione professionale al mondo del vino in Asia; mentre un’altra sicuramente di rilievo, è l’AWSEC Wine School, che fornisce corsi di formazione specifici dell’ambito vinicolo. Essendo l’educazione molto importante, anche i professori rientrano tra le figure di spicco di questo mondo, e possono essere annoverati tra gli influencer più diffusi in Cina. Una di questi è Dorian Tang, esperta educatrice che impartisce lezioni private sul vino.

Chi sono gli altri wine influencer?
Un nome da tenere a mente è sicuramente quello di Lady Penguin che, con una piattaforma social da 1,5 milioni di fan e un wine show da 200 milioni di visualizzazioni, si aggiudica il titolo di top wine inflencer cinese. Secondo la testata inglese The Drink Business, il suo vero nome sarebbe Wang Shengan e avrebbe oltre 700 mila follower su Weibo, un social cinese dall’impostazione molto simile a Facebook.

Martin Hao, brand ambassador e asian wine reviewer per Robert Parker, e Jean Marc Nolant, critico per la Black Wine Guide di Shangai, sono due critici del mondo del vino, largamente noti nel mondo asiatico. In Cina, infatti, sono ancora molto importanti i pareri dei critici, importanza che nel nostro mondo occidentale ha un po’ perso di consistenza negli anni più recenti.

Ultimi nomi da considerare, ma non meno importanti di sicuro, sono quelli di alcuni KOL (Key Opinion Leaders) internazionali: il sopracitato Robert Parker, James Suckling, noto critico americano e membro di Wine Spectator, Debra Mieburg MW, Master of Wine residente a Hong Kong da circa 30 anni e Ian D’Agata, scrittore di vino, vincitore di numerosissimi premi e direttore della Vinitaly International Academy.
Redazione Wine Meridian

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian