Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
lunedi 17 dicembre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

http://www.tenutamontemagno.it/ http://giannitessari.wine/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ https://www.accordinistefano.it/ https://www.rigoloccio.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/  http://acquesi.it/ https://www.borgolacaccia.it/ https://www.carusoeminini.it/ http://www.cantinadicustoza.it/ https://tenutadelpriore.it/linea-col-del-mondo/ http://www.tenutastellacollio.it/en/ https://www.tenutedigiulio.it/site/
venerdi 08 giugno

Come gestisci il tuo registro dei trattamenti?

Ad Enovitis in Campo Image Line organizza un corso pratico per scoprire come compilarlo in modo semplice, veloce ed in regola con la normativa.


Come gestisci il tuo registro dei trattamenti?


Fare l’agricoltore non è affatto un lavoro semplice. È necessario “conoscere” le tecniche giuste, bisogna “saperci fare” in campagna ma anche “tenere sotto controllo” tutti gli aspetti normativi, per produrre in modo sano ed essere tranquillo in caso di controlli da parte delle autorità competenti.
Tra le attività regolamentate, come ben sappiamo, c’è l’obbligo di registrare tutti i trattamenti effettuati in azienda, che ovviamente devono essere corretti - ovvero eseguiti secondo quanto riportato nelle etichette - sia per la tutela del consumatore sia per evitare di incorrere in pesanti sanzioni.

Ma qual è il modo migliore per compilare il registro dei trattamenti?
C’è chi si avvale di un foglio Excel, chi si affida solo alla propria memoria per poi trascrivere successivamente le operazioni, chi di un software installato nel computer. Vediamo di comprendere le varie modalità.

Foglio Excel
La normativa prevede che "Il Registro dei trattamenti debba riportare:
• i dati anagrafici relativi all'azienda;
• la denominazione della coltura trattata e la relativa estensione espressa in ettari;
• la data del trattamento;
• il prodotto e la relativa quantità impiegata, espressa in chilogrammi o litri;
• l'avversità che ha reso necessario il trattamento."

Dietro a qualsiasi informazione trascritta relativa ai trattamenti bisogna considerare che deve esserci il rispetto delle etichette: bisogna ricordare che le etichette cambiano nel tempo, che ad oggi sono utilizzabili solo prodotti con classificazione Clp, che è necessario rispettare tutte le informazioni di etichetta (in caso di difesa integrata obbligatoria), ma anche i disciplinari di produzione e le loro deroghe temporali o territoriali (nel caso si aderisca, ad esempio, a PSR) e l’autorizzazione del prodotto in agricoltura biologica (nel caso si segua questa linea di difesa).
Compilare correttamente tutte queste informazioni su di un foglio Excel non è proprio banale come sembra.

Controlli a mente, tanta memoria e trascrizione successiva
Umanamente è piuttosto complicato. Quotidianamente cambia lo scenario: dei preparati disponibili (con continue estensioni, revoche e deroghe), delle regole da applicare e dei vincoli da rispettare. Rimanere sempre aggiornati sulle continue modificazioni richiede davvero molto tempo.
Inoltre ricordiamo che se si pensa di effettuare le operazioni affidandosi a calcoli mentali per poi registrare i trattamenti a fine anno, si commette un grave errore in quanto la normativa prevede espressamente che "sul Registro devono essere annotati i trattamenti effettuati con tutti i preparati fitosanitari utilizzati in azienda entro il periodo della raccolta e comunque al più tardi entro trenta giorni dall'esecuzione del trattamento stesso".

Software installato nel computer

Utilizzare un software residente nel proprio computer, che quindi non si aggiorni in automatico, espone a due rischi:
• ci si deve assumere la responsabilità di effettuare costanti backup del proprio lavoro;
• non si può contare sul costante aggiornamento dei dati degli agrofarmaci, dei disciplinari, delle deroghe, dei prodotti per il bio.

Uno strumento che consente di ovviare a queste problematiche è QdC® - Quaderno di Campagna®, una web application di Image Line specializzata nella compilazione del registro dei trattamenti. Effettua complessivamente oltre 50 controlli (il maggior numero di controlli disponibili nel settore) sul rispetto delle prescrizioni di etichetta, dei disciplinari regionali, delle linee previste dall’agricoltura biologica e persino controlli sulle fertilizzazioni. Questo perché integra al suo interno banche dati complete ed aggiornate quotidianamente.
Il software è online, quindi non è necessario installare nuove versioni, in quanto ogni modifica è disponibile immediatamente per tutti i clienti. Ad alimentare il programma uno staff di una quindicina di esperti per garantire informazioni corrette e sempre aggiornate, un programma efficiente e la costante disponibilità del servizio su qualsiasi piattaforma.

Puoi scoprire di più sulla compilazione del registro dei trattamenti con QdC® ad Enovitis in Campo

Il 22 Giugno alle 11.30 presso la Sala Convegni (Area Casetta) ad Enovitis in Campo Image Line organizzerà un corso pratico di 30 minuti sulla compilazione del registro dei trattamenti in modo pratico, gratuito, veloce e sicuro.

Info su QdC® Quaderno di Campagna®: qui
Info per iscriversi al corso: qui 




Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Intervista a Massimiliano Naso, ingegnere ambientale e Responsabile Vendite Italia Grandi Clienti di Liquigas lunedi 17 dicembre

GPL e GNL soluzioni energetiche sostenibili per le aziende del vino

Intervista a Massimiliano Naso, ingegnere ambientale e Responsabile Vendite Italia Grandi Clienti di Liquigas

In questi ultimi mesi, in particolare, vi è una proliferazione di pagine pubblicitarie di aziende del vino sui media generalisti. Quali i significati di questo grande “ritorno”?

Il gran ritorno della pubblicità sul vino

In questi ultimi mesi, in particolare, vi è una proliferazione di pagine pubblicitarie di aziende del vino sui media generalisti. Quali i significati di questo grande “ritorno”?

Fabio Piccoli
Un modo di narrare complesso ma efficace, ancora sconosciuto nel mondo del vino
lunedi 17 dicembre

Mai sentito parlare del Transmedia Storytelling?

Un modo di narrare complesso ma efficace, ancora sconosciuto nel mondo del vino

Noemi Mengo
We tasted for you Siddùra's Èrema Cannonau di Sardegna DOC 2016 saturday 15 december

Italian wines in the world: Siddùra's Èrema Cannonau di Sardegna DOC 2016

We tasted for you Siddùra's Èrema Cannonau di Sardegna DOC 2016

In pre-anteprima a Bardolino l’annata 2018 della DOC gardesana venerdi 14 dicembre

Il Chiaretto cavalca l’onda della pink revolution

In pre-anteprima a Bardolino l’annata 2018 della DOC gardesana

Celebrati i risultati ottenuti da Cantina di Soave e presentato il resoconto del Bilancio d’esercizio, attraverso la tradizionale Conferenza Stampa di fine anno
venerdi 14 dicembre

Cantina di Soave: traguardi, novità ed un bilancio che eleva il lavoro dei soci

Celebrati i risultati ottenuti da Cantina di Soave e presentato il resoconto del Bilancio d’esercizio, attraverso la tradizionale Conferenza Stampa di fine anno

Intervista ad Andrea Bianchi, CEO e co-fondatore dell’app Enosocial® 
giovedi 13 dicembre

Credere nel valore delle proprie idee: il successo del caso Enosocial®

Intervista ad Andrea Bianchi, CEO e co-fondatore dell’app Enosocial®

Abbiamo degustato per voi l'Èrema Cannonau di Sardegna DOC 2016 di Siddùra giovedi 13 dicembre

Italian Wines in the World: Èrema Cannonau di Sardegna DOC 2016 di Siddùra

Abbiamo degustato per voi l'Èrema Cannonau di Sardegna DOC 2016 di Siddùra

Troppo spesso l’operatività supera la progettualità con il rischio di sprecare risorse e non centrare il vero obiettivo. mercoledi 12 dicembre

Marketing e comunicazione: trova la tua strategia!

Troppo spesso l’operatività supera la progettualità con il rischio di sprecare risorse e non centrare il vero obiettivo.

Massimo Benedetti, Marketing and communication specialist
Dall'acino al bicchiere per la tracciabilità e trasparenza del processo produttivo mercoledi 12 dicembre

Wine Blockchain: quali i vantaggi per l’industria vitivinicola?

Dall'acino al bicchiere per la tracciabilità e trasparenza del processo produttivo

Agnese Ceschi
A spiegarcelo ci pensa “4 colori per vendere il vino”, il nuovo libro di Lavinia Furlani e Andrea Pozzan di WinePeople mercoledi 12 dicembre

Vendere il vino. Sì, ma a chi?

A spiegarcelo ci pensa “4 colori per vendere il vino”, il nuovo libro di Lavinia Furlani e Andrea Pozzan di WinePeople

Progetto Ponza, la novità della storica azienda vinicola dell'Agro Pontino, Casale del Giglio. mercoledi 12 dicembre

Casale del Giglio: storia di un'isola, di una famiglia ed un progetto inimitabile

Progetto Ponza, la novità della storica azienda vinicola dell'Agro Pontino, Casale del Giglio.

Il Valpolicella Classico Superiore Ripasso DOC Acinatico 2016 vince la medaglia d’oro martedi 11 dicembre

L'azienda agricola Accordini Stefano premiata al Mondial des Vins extrêmes 2018

Il Valpolicella Classico Superiore Ripasso DOC Acinatico 2016 vince la medaglia d’oro

Intervista a Maurizio Broggi, Direttore dell'Italian Wine Scholar Education Program di Wine Scholar Guild
martedi 11 dicembre

Vino italiano nel mondo: educare partendo dal principio

Intervista a Maurizio Broggi, Direttore dell'Italian Wine Scholar Education Program di Wine Scholar Guild

Noemi Mengo
  Fallimento N. 53/2017 Tribunale di Verona martedi 11 dicembre

Informazione pubblicitaria
AVVISO DI SOLLECITAZIONE OFFERTE

Fallimento N. 53/2017 Tribunale di Verona

Non è poi così difficile emergere tra i manager del vino [warning: politically incorrect contents]

Giganti in un popolo di nani

Non è poi così difficile emergere tra i manager del vino [warning: politically incorrect contents]

Andrea Pozzan
We have tasted for you Colle Moro’s Alcàde Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014 saturday 08 december

Italian wines in the world: Colle Moro’s Alcàde Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014

We have tasted for you Colle Moro’s Alcàde Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014

Abbiamo degustato per voi Alcàde Montepulciano d’Abruzzo doc 2014 di Colle Moro sabato 08 dicembre

Italian wines in the world: Alcàde Montepulciano d’Abruzzo doc 2014 di Colle Moro

Abbiamo degustato per voi Alcàde Montepulciano d’Abruzzo doc 2014 di Colle Moro

L’intervista a Lorenzo Palla, titolare dell’azienda Ronco Blanchis
venerdi 07 dicembre

Il coraggio di puntare sull’identità del Collio

L’intervista a Lorenzo Palla, titolare dell’azienda Ronco Blanchis

Agnese Ceschi
L’etichetta interattiva fa il suo ingresso in scena al più importante forum sul business del vino. venerdi 07 dicembre

Winebel debutta a wine2wine 2018

L’etichetta interattiva fa il suo ingresso in scena al più importante forum sul business del vino.

Per secoli sono stati i “segreti” ad alimentare il mito dello Champagne, negli ultimi anni, invece, è raccontare la “verità” la chiave comunicativa per dare ancora prestigio alla grande bollicina francese

Si chiama trasparenza la svolta comunicativa dello Champagne

Per secoli sono stati i “segreti” ad alimentare il mito dello Champagne, negli ultimi anni, invece, è raccontare la “verità” la chiave comunicativa per dare ancora prestigio alla grande bollicina francese

Fabio Piccoli
Un esempio vincente di marketing targetizzato, spazio ai giovani! giovedi 06 dicembre

Anna Spinato: focus sui Millenials

Un esempio vincente di marketing targetizzato, spazio ai giovani!

Un Paese di contrasti, che ci somiglia e che ha bisogno dell’export italiano, ma non sarà una sfida semplice 
giovedi 06 dicembre

Brasile: il mercato di chi ama le sfide

Un Paese di contrasti, che ci somiglia e che ha bisogno dell’export italiano, ma non sarà una sfida semplice

Noemi Mengo
Ultimi posti disponibili per partecipare dal 4 al 5 marzo. Noi ci saremo, e voi? mercoledi 05 dicembre

Vinexpo New York: i 10 motivi per cui non mancare!

Ultimi posti disponibili per partecipare dal 4 al 5 marzo. Noi ci saremo, e voi?

Durante un evento milanese sono stati messi in degustazione alcuni vini dell’azienda maremmana che ha cambiato proprietà dal 2017 mercoledi 05 dicembre

Il restyling di Rigoloccio

Durante un evento milanese sono stati messi in degustazione alcuni vini dell’azienda maremmana che ha cambiato proprietà dal 2017