Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
domenica 22 settembre 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Corte De Pieri www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ cantamessa vini www.prosecco.wine Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it

Come si è evoluto il mercato del vino nell’horeca italiana?

L’horeca continua ad essere un canale inesplorato e poco conosciuto con tanti luoghi comuni.


Come si è evoluto il mercato del vino nell’horeca italiana?
"In Italia c'è più vino da vendere, che gente che ne vuole bere!"
"In italia non comperano più neanche i clienti...che non pagano le fatture!"

Il mercato Ho.re.ca. del vino è pieno di luoghi comuni, TUTTI VERI, aggiungo da buon cinico commerciale!

In realtà questi concetti in equilibrio tra il ridicolo e il drammatico (commercialmente parlando), nascondono un momento di grande incertezza del nostro mercato, e di conseguenza del nostro modo di operare.
I cambiamenti del mercato sono stati, nell'ultimo decennio, così veloci e radicali, da cogliere del tutto impreparati la maggior parte degli operatori.

L'approccio del cliente nei confronti dei fornitori è cambiato molte volte dal 1986 (anno dello scandalo del metanolo) ad oggi. Il problema è che negli anni 80 e 90 i cambiamenti erano lenti, e assimilati dal mercato, oggi, con l'avvento del web, degli smartphone e delle vendite online tutto è rapido, immediato, frenetico, e noi perennemente in ritardo. E come se noi attori di questo teatro del vino, recitassimo una battuta perennemente in ritardo rispetto all'andamento del copione.

Ci sono talmente tanti temi che possono influenzare la vendita del vino e le scelte dei produttori in modo potenziale, diventa infatti molto complesso capire quale direzione dare alla propria attività e quali strategie utilizzare per mettere il proprio prodotto sul mercato.
- la crescita delle distribuzioni specializzate nel settore horeca, che amplificano i propri fatturati ogni anno. "Quindi la distribuzione è una opportunità per noi produttori? Ma non rischia di farmi perdere il contatto con il cliente?"
- la crescita della vendita online: diventa sempre più performante anche dal punto di vista della logistica. "Quindi devo provare a mettere i miei prodotti sul web? Ma non faccio poi arrabbiare i miei ristoratori?"
- le catene di enoteche sempre più numerose. "Quindi devo prendere accordi di esclusiva con queste strutture? ma non rischio poi di perdere il contatto con il resto del mercato ho.re.ca?"
- i grossisti, anch'essi con un ruolo sempre più importante sul mercato. "Quindi devo crearmi una rete di grossisti locali? ma non rischio di svilire il mio prodotto mettendolo a fianco di bibite e acqua minerale? o di perdere il controllo della distribuzione a causa del parallelo?"

Queste sono solo alcune delle domande che le aziende mi pongono quando mi chiedono qualche consulenza. Domande che denotano una grande incertezza dovuta alla velocità del mercato. Un soggetto veloce è molto difficile da fotografare, ed è ciò che accade nel mercato del vino. Domande che richiedono tempo, analisi, strategia. La ricetta valida per tutti non esiste. Banalmente potrei dire che: rendersi conto che vi sono radicali cambiamenti in atto è già un successo, vi sono centinaia di produttori che continuano a vendere il vino come 30 anni fa, salvo poi domandarsi perchè i risultati non sono più quelli di 30 anni fa.

Cosa voglio dire: dobbiamo smettere di produrre e vendere vino perchè non siamo capaci di gestire o comprendere la direzione del mercato? NO! Dobbiamo renderci conto che le regole di 30, 20, o anche solo 10 anni fa non valgono più. Se un tempo bastava fare vini più buoni degli altri, oggi, in virtù della larghezza dell'offerta ciò non è più sufficiente. Dobbiamo renderci conto che: produrre vino, vendere vino, e comunicare il vino sono tre mestieri diversi, tre fasi tutte ugualmente necessarie al posizionamento di un prodotto sul mercato. Difficilmente saremo bravi e performanti in tutte e tre le fasi (a meno che non vi chiamiate Dom Perignon!). L'analisi dell'azienda ci deve portare pertanto ad individuare le nostre peculiarità e criticità, cercando poi di identificare o immaginare il percorso migliore per la nostra azienda sul mercato. A quel punto, capire chi ci può aiutare diventa più facile.


Ed è per questo che abbiamo creato un campus dedicato agli agenti e al mercato italiano. Per info clicca qui.


Lorenzo Righi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Wine Spectator, Robert Parker Wine Advocate e Falstaff premiano la storica realtà della Valpolicella con punteggi eccellenti sabato 21 settembre 2019

Importanti riscontri a livello internazionale per Tedeschi

Wine Spectator, Robert Parker Wine Advocate e Falstaff premiano la storica realtà della Valpolicella con punteggi eccellenti

Abbiamo degustato per voi il Muller Thurgau DOC superiore 2017 “Cembra” di Mezzacorona S.c.a.
sabato 21 settembre 2019

Italian wines in the world: Muller Thurgau DOC superiore 2017 “Cembra” di Mezzacorona S.c.a.

Abbiamo degustato per voi il Muller Thurgau DOC superiore 2017 “Cembra” di Mezzacorona S.c.a.

The dynamic international wine industry forum organized by Veronafiere, now in its 6th edition, this year will be held on November 25th and 26th in Verona, Italy. friday 20 september 2019

Mobilising New Technologies for Wine Producers at wine2wine 2019

The dynamic international wine industry forum organized by Veronafiere, now in its 6th edition, this year will be held on November 25th and 26th in Verona, Italy.

Lunedì 28 ottobre a Officine Farneto di Roma la competizione degli chef emergenti con show cooking e la parallela di Migliore Emergente Pizza venerdi 20 settembre 2019

Torna il Festival della Gastronomia a Roma ed è tutto per i professionisti dell’Ho.re.ca quest’anno

Lunedì 28 ottobre a Officine Farneto di Roma la competizione degli chef emergenti con show cooking e la parallela di Migliore Emergente Pizza

Presentato a Milano il nuovo Merlot in purezza, etichetta rinnovata nel solco dell’identità e dell’evoluzione. venerdi 20 settembre 2019

Il nuovo Montiano della Famiglia Cotarella

Presentato a Milano il nuovo Merlot in purezza, etichetta rinnovata nel solco dell’identità e dell’evoluzione.

Giovanna Romeo
Il nostro Wine Manager Day ha testimoniato ancora una volta che nelle relazioni tra i manager si possono individuare gran parte delle soluzioni alle problematiche del nostro settore vitivinicolo
venerdi 20 settembre 2019

Manager del vino: nel network le risposte e le opportunità

Il nostro Wine Manager Day ha testimoniato ancora una volta che nelle relazioni tra i manager si possono individuare gran parte delle soluzioni alle problematiche del nostro settore vitivinicolo

Fabio Piccoli
Ernesto Abbona di Unione Italiana Vini: “Serve azione diplomatica per scongiurare sanzioni”. venerdi 20 settembre 2019

Dazi USA: UIV si appella al premier Conte per risparmiare le aziende italiane

Ernesto Abbona di Unione Italiana Vini: “Serve azione diplomatica per scongiurare sanzioni”.

Nomisma Wine Monitor ci aggiorna su questi ultimi 30 anni di export italiano nel mondo 
giovedi 19 settembre 2019

I 30 anni che hanno cambiato l’export italiano

Nomisma Wine Monitor ci aggiorna su questi ultimi 30 anni di export italiano nel mondo

Noemi Mengo
Intervista a Jay Whiteley, esperto del mercato di Toronto, in particolare del monopolio LCBO, che ci espone la sua visione sulle potenzialità del vino italiano in Canada.  
mercoledi 18 settembre 2019

Toronto: là dove scegliere il canale giusto fa la differenza

Intervista a Jay Whiteley, esperto del mercato di Toronto, in particolare del monopolio LCBO, che ci espone la sua visione sulle potenzialità del vino italiano in Canada.

Noemi Mengo
We have tasted for you Bosco Viticultori's Canal Grando Rosso Venezia DOC wednesday 18 september 2019

Italian wines in the world: Bosco Viticultori's Canal Grando Rosso Venezia DOC

We have tasted for you Bosco Viticultori's Canal Grando Rosso Venezia DOC

Si è conclusa la terza edizione di Wine Manager Day, da quest’anno aperto a molte più figure del comparto. Momenti di formazione ed uno spazio per fare network, eccovi raccontata la giornata dei manager del vino. 
martedi 17 settembre 2019

Wine Manager Day 2019: in gioco le emozioni

Si è conclusa la terza edizione di Wine Manager Day, da quest’anno aperto a molte più figure del comparto. Momenti di formazione ed uno spazio per fare network, eccovi raccontata la giornata dei manager del vino.

Un rapido sguardo al report Drinks Market Analysis Global di IWSR. Oltre al vino, i dati relativi alle principali categorie del settore Beverage mondiale
lunedi 16 settembre 2019

Diminuiscono i consumi ma aumenta il valore del prodotto

Un rapido sguardo al report Drinks Market Analysis Global di IWSR. Oltre al vino, i dati relativi alle principali categorie del settore Beverage mondiale

Noemi Mengo
Abbiamo degustato per voi Canal Grando Rosso Venezia DOC di Bosco Viticultori sabato 14 settembre 2019

Italian wines in the world: Canal Grando Rosso Venezia DOC di Bosco Viticultori

Abbiamo degustato per voi Canal Grando Rosso Venezia DOC di Bosco Viticultori

La rivista britannica World of fine Wine premia l'eccellenza della carta vini de La Bottega del Vino venerdi 13 settembre 2019

La Bottega del Vino eletta "Miglior Carta Vini del Mondo per i Vini da Dessert 2019"

La rivista britannica World of fine Wine premia l'eccellenza della carta vini de La Bottega del Vino

Tante novità in questa seconda edizione, ed uno sguardo più attento alle nuove generazioni venerdi 13 settembre 2019

Dal 6 al 13 ottobre torna "Milano Wine Week", palcoscenico del vino nella città meneghina

Tante novità in questa seconda edizione, ed uno sguardo più attento alle nuove generazioni

Che il mercato del vino stia attraversando una fase non facile alla luce soprattutto di numerose incognite è sempre più evidente, ma talvolta la paura di alcuni imprenditori e manager rischia di peggiorare notevolmente la situazione
venerdi 13 settembre 2019

Quando la paura fa più danni dei problemi reali

Che il mercato del vino stia attraversando una fase non facile alla luce soprattutto di numerose incognite è sempre più evidente, ma talvolta la paura di alcuni imprenditori e manager rischia di peggiorare notevolmente la situazione

Fabio Piccoli
Il parere degli esperti influenza gli acquisti dei consumatori, ma ottenere un rating alto non starà diventando un’ossessione per i produttori?
giovedi 12 settembre 2019

96/100? Ma dove ho sbagliato?

Il parere degli esperti influenza gli acquisti dei consumatori, ma ottenere un rating alto non starà diventando un’ossessione per i produttori?

Noemi Mengo
Wine Export Manager Day è l’evento che non ti aspetti. Non perdertelo il 16 settembre a FICO Eataly World (Bologna), rimangono ancora pochi posti!
mercoledi 11 settembre 2019

5 motivi per non perdere il WEMDAY 2019 se non ti sei ancora iscritto

Wine Export Manager Day è l’evento che non ti aspetti. Non perdertelo il 16 settembre a FICO Eataly World (Bologna), rimangono ancora pochi posti!

Secondo IWSR il vino biologico raggiungerà 87,5 milioni a livello globale entro il 2022. I mercati europei guidano la domanda.
mercoledi 11 settembre 2019

Vino biologico in crescita in 5 mercati del mondo

Secondo IWSR il vino biologico raggiungerà 87,5 milioni a livello globale entro il 2022. I mercati europei guidano la domanda.

Noemi Mengo


sfondo_wm