Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 28 febbraio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


mossi 1558 Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com catullio.it cantina settesoli
venerdi 16 agosto 2019

Consorzi, pronti anche gli osservatori economici

Consorzio del Franciacorta e del Chianti Classico hanno attivi degli osservatori economici che consentono una gestione della denominazione anche alla luce dei dati di mercato e di posizionamento dei vini


Consorzi, pronti anche gli osservatori economici
Un’estate decisamente calda quella dei Consorzi di tutela italiani, alcuni dei quali sono alle prese con importanti decisioni anche sul fronte della gestione dei flussi produttivi.
Per anni sembrava che questa attività fosse solo scritta sulle norme ma di fatto quasi mai attuata e invece da qualche mese qualcosa ha iniziato a muoversi.
Abbiamo più volte sottolineato come dal nostro punto di vista è positiva l’assunzione di responsabilità dei Consorzi anche nella gestione della cosiddetta “domanda e offerta” pur evidenziando la necessità di una maggiore conoscenza non solo dei dati produttivi ma anche di quelli di mercato.
Su quest’ultimo aspetto abbiamo ricevuto una gentile telefonata dal presidente di Federdoc, Riccardo Ricci Curbastro che ci ha sottolineato come la strumentazione per le analisi di mercato è pronta e a disposizione dei Consorzi e un paio di essi (Franciacorta e Chianti Classico) la stanno utilizzando già da un po’ di tempo.
“Si tratta di due osservatori già rodati, in particolare quello del Consorzio del Franciacorta " ci ha spiegato il presidente di Federdoc " e garantisce l’assoluto anonimato, elemento questo fondamentale per non diffondere dati sensibili aziendali”.
Ma la preoccupazione del presidente Ricci Curbastro non è solo legata alla possibile diffusione di dati aziendali ma anche dall’evitare una comunicazione che potrebbe diventare oggetto di pericolose speculazioni.
“Concordo pienamente con la vostra campagna di trasparenza " ha detto Ricci Curbastro " ma bisogna però stare attenti a non diffondere informazioni che potrebbero essere utilizzate strumentalmente da alcuni operatori del mercato per speculare sulle nostre denominazioni”.
Indubbiamente il tema del come comunicare in maniera adeguata lo “stato di salute” di una denominazione non trova facili risposte.
Da un lato, infatti, si deve garantire la corretta percezione da parte dei soci (produttori, imbottigliatori, viticoltori) della situazione (economico e produttiva) della denominazioni.
Troppo spesso, infatti, ci imbattiamo in produttori, anche di un certo rilievo, che danno la sensazione di non conoscere in maniera approfondita lo stato dell’arte della propria denominazione.
E questo è molto pericoloso perché rischiano di muoversi come il classico elefante in una cristalleria.
Avere quindi un osservatorio che quanto meno assicuri la comunicazione interna ai soci è fondamentale. Ed è chiaro che deve essere un osservatorio autorevole che tutti i soci riconoscono perché altrimenti si rischia di avere uno strumento non solo inutilizzabile ma addirittura pericoloso.
Altra problematica è la comunicazione alla filiera ed in particolare al trade.
Qui il terreno è molto più scivoloso ne siamo perfettamente coscienti e non vorremmo che alcune nostre esortazioni alla trasparenza apparissero ingenue se non addirittura scellerate.
Non stiamo spingendo verso una campagna di comunicazione che racconti, a titoli da quattro colonne su tutti i media, la crisi di questa o quell’altra denominazione.
Intendiamo ovviamente una comunicazione capace di raccontare sia al proprio interno (con le giuste e autorevoli informazioni) sia all’esterno i dati che possono garantire un miglior presidio dell’immagine e del posizionamento di una denominazioni.
Siamo infatti convinti che la comunicazione peggiore sia quella del chiacchiericcio costante, della delazione in malafede, dei sussurri tra le vigne e soprattutto sui mercati.
Quella che di fatto sta avvenendo adesso.
Per questa ragione riteniamo che il mercato debba essere informato non tanto su uno “stato di crisi” quanto sui costanti sforzi dei produttori che dei consorzi di garantire altissima qualità, corretta gestione delle produzioni (sia dal punto di vista qualitativo ma anche quantitativo), e soprattutto della volontà condivisa dai produttori e dalla filiera nel suo complesso di garantire i corretti posizionamenti.
In una parola sola potremmo ancora una volta richiamare il ruolo dell’organismo interprofessionale alla francese.
Noi non siamo mai riusciti a realizzare questo modello ma questo non significa che non possiamo costruire una nostra via italiana.
Siamo convinti che sia possibile alla luce di quel bene che ci auguriamo, anzi ne siamo convinti, tutti vogliono tutelare, la reputazione di una denominazione da cui discende la sua sostenibilità economica.
Fabio Piccoli

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Nel Customer Comunication Report, realizzato da Twilio, emerge come 7 aziende su 10 pensano di comunicare efficacemente con i propri clienti, ma solo 2 su 10 consumatori sono d’accordo
venerdi 28 febbraio 2020

Ma i consumatori sono soddisfatti della comunicazione delle aziende?

Nel Customer Comunication Report, realizzato da Twilio, emerge come 7 aziende su 10 pensano di comunicare efficacemente con i propri clienti, ma solo 2 su 10 consumatori sono d’accordo

Fabio Piccoli
Oltre 5 miliardi di perdite, turismo già in difficoltà, PIL 2020 stimato a -0,1%: a rischio 15mila aziende e 60mila posti di lavoro. giovedi 27 febbraio 2020

Coronavirus e stime PIL Italia, tutti concordi sarà recessione

Oltre 5 miliardi di perdite, turismo già in difficoltà, PIL 2020 stimato a -0,1%: a rischio 15mila aziende e 60mila posti di lavoro.

Emanuele Fiorio
I nemici da affrontare nel 2020? A parte le guerre commerciali e la situazione politica, il vino dovrà fare i conti con un surplus di prodotto, con la fine della premiumizzazione e nuove generazioni che non interagiscono come sperato. giovedi 27 febbraio 2020

Le previsioni 2020 nel mercato americano

I nemici da affrontare nel 2020? A parte le guerre commerciali e la situazione politica, il vino dovrà fare i conti con un surplus di prodotto, con la fine della premiumizzazione e nuove generazioni che non interagiscono come sperato.

Agnese Ceschi
I produttori che verranno a Vilnius il 22 e 23 maggio troveranno una porta aperta verso i Paesi Baltici e la Bielorussia giovedi 27 febbraio 2020

Un viaggio alla scoperta del promettente mercato lituano

I produttori che verranno a Vilnius il 22 e 23 maggio troveranno una porta aperta verso i Paesi Baltici e la Bielorussia

Traduzione di un articolo di Michele Shah
Un approfondimento di due giornate per affrontare al meglio il “nuovo” mercato italiano del vino giovedi 27 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian 2020: 18 e 19 giugno focus Vendita Italia

Un approfondimento di due giornate per affrontare al meglio il “nuovo” mercato italiano del vino

Cristian Fanzolato
Dal 22 al  23 maggio in Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande. giovedi 27 febbraio 2020

Vyno Dienos 2020: partecipa con Wine Meridian ad uno dei principali appuntamenti dedicati al vino nell’est Europa

Dal 22 al 23 maggio in Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande.

Cristian Fanzolato
Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto ed il sindaco di Verona. Il dg Mantovani: «Il settore vino sia svolta positiva per il Paese». mercoledi 26 febbraio 2020

Veronafiere: Vinitaly conferma la data nella terza decade di Aprile 2020 (19/22)

Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto ed il sindaco di Verona. Il dg Mantovani: «Il settore vino sia svolta positiva per il Paese».

In controtendenza, aumentano consumi, categorie, produzione, superfici, export, il biologico appare inarrestabile. mercoledi 26 febbraio 2020

Mercato vino in flessione? il bio crescerà a 3 cifre

In controtendenza, aumentano consumi, categorie, produzione, superfici, export, il biologico appare inarrestabile.

Emanuele Fiorio
Realtà storica, leader nella distribuzione con un occhio di riguardo per piccole realtà dal grande potenziale. mercoledi 26 febbraio 2020

Gruppo Meregalli, inossidabile certezza

Realtà storica, leader nella distribuzione con un occhio di riguardo per piccole realtà dal grande potenziale.

Emanuele Fiorio
Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud
mercoledi 26 febbraio 2020

B2B a Toronto: ultimi giorni per aderire

Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud

Strumenti pratici ed efficaci per espandere il vostro business all’estero, una singolare combinazione di conoscenze linguistiche, commerciali e di marketing relazionale martedi 25 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian 2020: 16 e 17 giugno due giornate di “English for wineries”

Strumenti pratici ed efficaci per espandere il vostro business all’estero, una singolare combinazione di conoscenze linguistiche, commerciali e di marketing relazionale

Cristian Fanzolato
We have tasted for you Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore tuesday 25 february 2020

Italian wines in the world: Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore

We have tasted for you Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore

Come imparare a gestire le situazioni “critiche” di vendita, analizzando il proprio stile di comunicazione.

Come si conduce una trattativa di vendita?

Come imparare a gestire le situazioni “critiche” di vendita, analizzando il proprio stile di comunicazione.

Circa 4mila visitatori per il debuttto dell'annata 2015. lunedi 24 febbraio 2020

Vino: chiusura a 5 stelle per Benvenuto Brunello 2020

Circa 4mila visitatori per il debuttto dell'annata 2015.

Due giornate dedicate ad una figura sempre più strategica per l’export del vino, in dettaglio programma e modulo di iscrizione lunedi 24 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian: Multibrand Export Manager il 6 e 7 maggio

Due giornate dedicate ad una figura sempre più strategica per l’export del vino, in dettaglio programma e modulo di iscrizione

Cristian Fanzolato
Dazi americani e coronavirus cinese sono una combo micidiale per il mercato 2020, previsioni al ribasso e allarme diffuso. lunedi 24 febbraio 2020

Il coronavirus contagia l’industria degli alcolici

Dazi americani e coronavirus cinese sono una combo micidiale per il mercato 2020, previsioni al ribasso e allarme diffuso.

Emanuele Fiorio


WineMeridian