Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
giovedi 28 maggio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers



Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza Masciarelli WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go www.unexpecteditalian.it Vigna Belvedere CIR http://www.grafical.it/it/  www.cantinatollo.it cantina settesoli mossi 1558 perdomini vidra.com Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor
mercoledi 20 maggio 2020

Crescita ed espansione dell’e-commerce nel mondo

L’e-commerce cresce a livello planetario, un trend determinato dal lockdown ma che ne certifica l'importanza crescente, le aziende devono prenderne atto.


Crescita ed espansione dell’e-commerce nel mondo
In molti mercati di tutto il mondo, l'e-commerce è universalmente visto come uno strumento chiave per bilanciare il blocco delle vendite on-premise e le severe restrizioni alla vendita diretta nei negozi.
L'ultimo rapporto bisettimanale Covid-19 dell'IWSR mostra che nei paesi in cui l'e-commerce di bevande alcoliche era precedentemente poco sviluppato, l’emergenza Covid-19 ha spinto gli stakeholder del settore a
investire e sviluppare questo canale.

In Francia continua la forte crescita dell'e-commerce e le categorie che in precedenza avevano prestazioni inferiori, come la birra e i liquori, sono ora sovraindicizzate rispetto all'anno scorso, ma questo successo deve essere considerato nel contesto delle restrizioni che hanno coinvolto l'on-trade e la vendita al dettaglio. Il primo è attualmente inesistente, mentre il secondo continua a diminuire.

In Italia, molte realtà non erano pronte a confrontarsi con l'ambiente e-commerce e con i cambiamenti repentini causati dal Covid-19. Tuttavia, nelle ultime settimane, il canale ha visto una crescita particolarmente forte del D2C, alimentata dai grossisti on-premise che si sono inseriti in questo canale poco sviluppato. L'e-commerce è passato da circa il 2% al 4% delle vendite totali di generi alimentari (con percentuali più basse per gli alcolici), ma si ritiene che, nonostante la crescita del D2C, abbia raggiunto un picco a causa delle capacità limitate e delle infrastrutture non all’altezza.

In India, per la prima volta in assoluto, sembrano esserci presupposti concreti per consentire la vendita di alcolici tramite piattaforme di e-commerce. Ciò avverrebbe sia nei punti vendita autorizzati che nelle piattaforme di vendita online. Questo potrebbe aiutare a garantire entrate fiscali per gli Stati indiani, evitando al contempo assembramenti nei pochi punti vendita attualmente autorizzati.

In Argentina, le severe misure di blocco hanno determinato una crescita dell’offerta e-commerce. Le grandi aziende produttrici di bevande alcoliche hanno sviluppato partnership con i servizi di consegna esistenti (Rappi, Glovo, Uber o PedidosYa) o stanno implementando le proprie piattaforme di e-commerce. Alcuni brand si sono appoggiati alle piattaforme social per promuovere la consegna a domicilio, altri hanno collaborato con ristoranti e bar.

Man mano che i governi cominciano ad allentare le restrizioni di movimento, i consumatori possono iniziare a sfruttare gradualmente canali “tradizionali” per i loro acquisti di alcolici. Ad esempio, il commercio elettronico ha tratto grande beneficio dalle severe restrizioni di movimento in Cina, ma quando hanno iniziato ad allentarsi le restrizioni, si è assistito ad un ritorno alla vendita al dettaglio a spese dell'e-commerce. Ovviamente la graduale riapertura dei ristoranti sta fornendo ai consumatori ulteriori alternative.

Ciononostante, il canale avrà probabilmente ancora un ruolo fondamentale nei mercati di tutto il mondo, è improbabile che i consumatori ritornino a comportamenti pre-crisi non appena saranno eliminate le restrizioni. Mark Meek, CEO di IWSR, aggiunge inoltre, "molte persone, durante questo lockdown, si stanno approcciando per la prima volta ai servizi di consegna a domicilio e all’e-commerce. Le abitudini di consumo che si sono formate ora potrebbero permanere in futuro".
Anche se i consumatori che precedentemente uscivano e facevano acquisti non passeranno esclusivamente agli acquisti online, il canale e-commerce avrà un'importanza crescente e le aziende devono prenderne atto per poter operare efficacemente in futuro.
Emanuele Fiorio

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
La grande enocatena italiana arriva on line e completa la Wine Experience proposta con circa 1500 referenze, selezionate dagli esperti di Signorvino fra le aziende più rappresentative di ogni zona a vocazione vinicola. giovedi 28 maggio 2020

Signorvino apre il canale e-commerce

La grande enocatena italiana arriva on line e completa la Wine Experience proposta con circa 1500 referenze, selezionate dagli esperti di Signorvino fra le aziende più rappresentative di ogni zona a vocazione vinicola.

Le prime anticipazioni della ricerca “Enoturismo: I Consorzi del vino e il territorio”, commissionata dal Consorzio Tutela del Gavi all’Università Bocconi, che verrà presentata all’assegnazione del Premio Gavi giovedi 28 maggio 2020

I Consorzi di Tutela del vino protagonisti del nuovo enoturismo

Le prime anticipazioni della ricerca “Enoturismo: I Consorzi del vino e il territorio”, commissionata dal Consorzio Tutela del Gavi all’Università Bocconi, che verrà presentata all’assegnazione del Premio Gavi "La Buona Italia 2020".

Partecipa al formato innovativo di Speedtasting digital il prossimo 7 e 8 luglio per incontrare e fare assaggiare i tuoi vini ad almeno 10 importatori di più di 10 Paesi europei. giovedi 28 maggio 2020

SPEEDTASTING B2B DIGITAL: la nuova frontiera per intercettare importatori

Partecipa al formato innovativo di Speedtasting digital il prossimo 7 e 8 luglio per incontrare e fare assaggiare i tuoi vini ad almeno 10 importatori di più di 10 Paesi europei.

Il Covid-19 ha cambiato le scelte dei consumatori britannici e americani sia in termini di modalità di acquisto, ma anche di prodotto acquistato. giovedi 28 maggio 2020

Usa e Regno Unito: le abitudini di consumo tra nuovi e vecchi trend

Il Covid-19 ha cambiato le scelte dei consumatori britannici e americani sia in termini di modalità di acquisto, ma anche di prodotto acquistato.

Agnese Ceschi
Assoenologi ha organizzato una nuova diretta per parlare del difficile momento per l'industria del vino. giovedi 28 maggio 2020

Le risposte delle Istituzioni e l'analisi degli enologi del mondo

Assoenologi ha organizzato una nuova diretta per parlare del difficile momento per l'industria del vino.

Astrid Panizza
Due terzi degli italiani disposti a pagare 20% in più per garantirsi l’italianità del prodotto. Bandiera italiana e claim “100% italiano” fanno crescere le vendite. giovedi 28 maggio 2020

Voglia di Made in Italy: il packaging “tricolore” paga

Due terzi degli italiani disposti a pagare 20% in più per garantirsi l’italianità del prodotto. Bandiera italiana e claim “100% italiano” fanno crescere le vendite.

Emanuele Fiorio
L'indagine di Global Web Index traccia i profili di alcuni comportamenti ricorrenti del consumatori mondiali. Diventeranno questi i paradigmi del panorama della Nuova Normalità? giovedi 28 maggio 2020

Il ventaglio di alternative della Nuova Normalità

L'indagine di Global Web Index traccia i profili di alcuni comportamenti ricorrenti del consumatori mondiali. Diventeranno questi i paradigmi del panorama della Nuova Normalità?

Agnese Ceschi
Per la cantina altoatesina la vendita di vino nel commercio al dettaglio di generi alimentari raggiunge il 45% e si apre la Norvegia come nuovo mercato. mercoledi 27 maggio 2020

Cantina Bolzano: strategie anti-crisi

Per la cantina altoatesina la vendita di vino nel commercio al dettaglio di generi alimentari raggiunge il 45% e si apre la Norvegia come nuovo mercato.

Siamo alla ricerca di nuove idee, testimonianze di successo per raccontare un'Italia che non si ferma. mercoledi 27 maggio 2020

Wine Meridian recruiter di storie vincenti: aspettiamo te!

Siamo alla ricerca di nuove idee, testimonianze di successo per raccontare un'Italia che non si ferma.

Astrid Panizza
Per le aziende statunitensi è una fase cruciale, rimangono le vendite online e gli happy hour virtuali ma molti puntano sulle degustazioni all’aperto. mercoledi 27 maggio 2020

Usa: i produttori affrontano la riapertura

Per le aziende statunitensi è una fase cruciale, rimangono le vendite online e gli happy hour virtuali ma molti puntano sulle degustazioni all’aperto.

Emanuele Fiorio
Slancio positivo per gli spumanti italiani che si assicurano il 35% del mercato totale, il Prosecco sta diventando un “every day wine”, un’abitudine di consumo degli americani. mercoledi 27 maggio 2020

Usa: gli spumanti italiani non perdono un colpo

Slancio positivo per gli spumanti italiani che si assicurano il 35% del mercato totale, il Prosecco sta diventando un “every day wine”, un’abitudine di consumo degli americani.

Emanuele Fiorio
We have tasted for you Masot’s Colfondo igt Colli Trevigiani 2017 wednesday 27 may 2020

Italian wines in the world: Masot’s Colfondo igt Colli Trevigiani 2017

We have tasted for you Masot’s Colfondo igt Colli Trevigiani 2017

Ottimo periodo pre-pandemia, i principali fornitori europei di vini sfusi sono cresciuti a 2 cifre in volume, ma l’emergenza globale produrrà perdite sostanziali. mercoledi 27 maggio 2020

Export vini sfusi: la “Belle Èpoque” prima del Covid-19

Ottimo periodo pre-pandemia, i principali fornitori europei di vini sfusi sono cresciuti a 2 cifre in volume, ma l’emergenza globale produrrà perdite sostanziali.

Emanuele Fiorio
In attesa dello sblocco del canale Horeca negli Usa, aziende, distributori e importatori si confrontano per pianificare lo sviluppo dell’agroalimentare italiano nel post Covid-19
mercoledi 27 maggio 2020

Prepararsi al rilancio del vino italiano negli Usa

In attesa dello sblocco del canale Horeca negli Usa, aziende, distributori e importatori si confrontano per pianificare lo sviluppo dell’agroalimentare italiano nel post Covid-19

Astrid Panizza
Un sistema di finanziamento alternativo e innovativo che crea l’incontro tra produttori vitivinicoli italiani di qualità e wine lovers trasformando l’acquisto in un’esperienza con l’inedita possibilità di acquistare anche En Primeur. martedi 26 maggio 2020

Nasce CrowdWine: la prima piattaforma di crowdfunding dedicata al vino italiano

Un sistema di finanziamento alternativo e innovativo che crea l’incontro tra produttori vitivinicoli italiani di qualità e wine lovers trasformando l’acquisto in un’esperienza con l’inedita possibilità di acquistare anche En Primeur.