Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 19 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Tommasi WineNet Bixio Ceccheto
giovedi 07 settembre

Dicembre 2017: tappa in Giappone per aprire una finestra commerciale su Tokyo

Intervista a Sebastiano Bazzano, uno dei fondatori del progetto Wonderfud, impegnato in Giappone


Dicembre 2017: tappa in Giappone per aprire una finestra commerciale su Tokyo
Wine Meridian sbarca in Giappone, per la precisione a Tokyo, dall’11 al 15 dicembre 2017.
Accompagneremo un gruppo selezionato di aziende vinicole italiane durante il tour Wonderfud. Siamo alla ricerca dunque di aziende che vogliano partecipare ad un tour organizzato dove poter incontrare operatori del settore giapponese, stampa e poter svolgere attività di formazione sul mercato.

Cos’è Wonderfud?

Esplorare, Scoprire e Far Conoscere l’immenso patrimonio enogastronomico del nostro paese. Esplorare il nostro Territorio, la nostra cultura e tradizioni, i nostri paesaggi e la nostra storia, attraverso l’unicità rappresentata dai nostri prodotti.
Tutto questo è Wonderfud. Siamo operativi quest’anno in un’importante iniziativa in Giappone che accompagna aziende italiane sul suolo nipponico per entrare in contatto con nuovi partner commerciali.

Perché il mercato giapponese?
Il mercato giapponese offre oggi importantissime opportunità. Le importazioni agroalimentari italiane (food&beverage, in primis) rappresentano ancora una fascia marginale del mercato, a fronte di altre realtà come Francia, Australia, Cile molto più avanti di noi.
Il Giappone, e Tokyo in particolare, rappresentano una delle mete più importanti ed ambite, del settore enogastronomico di qualità. Tale considerazione è meritata considerando una importante leadership giapponese, per domanda sofisticata ed evoluta di prodotti agroalimentari, attenzione alla qualità ed alla salubrità alimentare, livello qualitativo della ristorazione giapponese e straniera e forte appeal del Made in Italy, unito ad una profonda conoscenza dell’Italia e della sua cultura per un’ampia fetta della popolazione. In Giappone inoltre c’è un potere di acquisto tra i più elevati al mondo, accompagnato da serietà commerciale e facilità burocratico-amministrativa nelle operazioni di import/export.

Perché Wonderfud è specializzato su questo mercato?

Il mercato giapponese per noi rappresenta una sfida difficile, ma anche l’opportunità di riuscire a massimizzare il valore del singolo prodotto introdotto sul mercato, esaltandone le caratteristiche organolettiche, l’immagine e la storia, la cultura e gli aneddoti che si celano dietro ad ogni bottiglia.
È un’opportunità unica di portare sul mercato, innanzitutto, il Live in Italy… l’opportunità di far conoscere il nostro paese e le sue eccellenze ad un consumatore esigente e preparato.

Cosa offre Wonderfud?
Wonderfud mette a disposizione delle aziende il proprio know-how acquisito negli anni. Il mercato giapponese è un mercato difficile che richiede strategie specifiche e conoscenze. La struttura di mercato è costituita da numerosi interlocutori che rappresentano diverse opportunità. Selezionare le realtà più vicine alla propria è di fondamentale importanza. Inoltre è importante anche valutare la concorrenza e monitarare il mercato e trovare forme di mediazione con un popolo distante dal punto di vista culturale e di usi e costumi. In ciò si inserisce anche l’aspetto della costruzione e cura nel tempo dei rapporti. Wonderfud negli anni ha sviluppato specifiche competenze in queste aree.

Perche partecipare al tour di dicembre (11-15 dicembre 2017)?
Wonderfud apre una finestra su questo mercato con proprio personale e con il supporto locale di numerosi consulenti e partner giapponesi ed internazionali.
Selezione proattiva dei possibili contatti, organizzazione e cura delle iniziative, presenza di proprio personale in loco, focalizzazione dell’offerta sono alcuni cardini della nostra strategia.

Per info mandare mail a redazione@winemeridian.com
Per maggiori info sul tour: qui.
Dicembre 2017: tappa in Giappone per aprire una finestra commerciale su Tokyo
Agnese Ceschi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian