Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 23 febbraio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Bixio Ceccheto Azienda Agricola Coali Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet
lunedi 12 febbraio

Dinamicità e innovazione: quando il mercato richiede un salto di qualità

Intervista a Daniele Balestriero di Metline, l'azienda produttrice di ENO Software


Dinamicità e innovazione: quando il mercato richiede un salto di qualità
Per le cantine, oggi, affermarsi e, soprattutto, portare avanti una carriera fatta di successi, non è semplice come un tempo. Il prodotto può anche essere di grande qualità ma per eccellere occorre non trascurare anche il minimo dettaglio.
La necessità di essere sempre al passo, di creare sinergia con il settore al quale si appartiene e di innovarsi nell’ottica del maggiore risultato, nel minor tempo e a costi contenuti sono elementi dai quali non si può prescindere.
Ci vuole dinamicità ed innovazione: è il mercato che lo richiede.
Ecco perché molte aziende vitivinicole hanno scelto di equipaggiarsi di software informatici per la gestione interna della propria cantina: un investimento orientato all’abbattimento dei costi riferiti a persone e infrastrutture necessari per la gestione, e alla velocizzazione dei processi produttivi, attraverso un’unica procedura operativa semplice e intuitiva.

ENO Software è un esempio di cosa voglia dire unire tecnologia informatica e mondo del vino. Ce ne ha parlato Daniele Balestriero, Account Manager di Metline, un’azienda che, dal 2016 fa parte di Nova Systems Industria (NSI), e che si occupa di soluzioni informatiche per le piccole e medie imprese.
Durante la nostra chiacchierata, ci è stato raccontato di come, per una cantina, possa essere vantaggioso il passaggio a un software informatico che affianchi le normali fasi di produzione, dalla raccolta dell’uva fino all’ottenimento del vino, passando per la gestione delle lavorazioni e delle movimentazioni per vasca, l’imbottigliamento con calcolo dei fabbisogni e, infine, anche la telematizzazione delle accise e e-AD (Documento Amministrativo Elettronico), l’inserimento degli ordini e l’emissione dei documenti di vendita.
Tutto questo attraverso un’unica interfaccia dinamica, che punta alla totale efficienza e competitività e che può erogare i suoi servizi anche in modalità CLOUD.

Cos’è Enosoftware?ENO Software è un gestionale completo per Aziende Vitivinicole, Cantine, Consulenti Enologici. L'impresa Cantina, con un unico software, gestisce tutte le attività aziendali, dall'amministrazione alla produzione e commercializzazione.

Quando è nato e perché?
ENO Software nasce come programma gestionale per le cantine nel 1999, grazie alla collaborazione con uno dei maggiori gruppi alimentari d’Italia. Da allora viene continuamente aggiornato e sviluppato insieme ai clienti, rispondendo alle loro esigenze e alle nuove disposizioni di legge. Dal 2015 è stato integrato nel Software il servizio di Telematizzazione dei Registri tramite Web Service, in risposta al Decreto Ministeriale n. 293 del 20 marzo 2015 che stabilisce, in conformità con la normativa europea, le modalità di tenuta dei registri in forma telematica nel settore vitivinicolo e delle relative registrazioni.

A che tipo di esigenze risponde?
ENO Software è in grado di interfacciare le esigenze e le operazioni in ambito amministrativo con quelle che riguardano direttamente il Core Business dell’Azienda Vitivinicola. Dal grappolo uva alla bottiglia di vino è infatti il nostro payoff ed esplicita le molteplici funzionalità del software.

Può spiegarmi brevemente il suo funzionamento?

Con ENO Software l’utente può gestire tutte le operazioni riguardanti gli aspetti Amministrativi e Gestionali dell’azienda. Questo è fondamentale perché, pur avendo la possibilità di telematizzare i dati obbligatori relativi alle operazioni inserite nel Registro Telematico Unico con cadenza mensile, questi devono essere costantemente aggiornati all’interno della contabilità aziendale, in quanto può essere in ogni momento oggetto di controllo da parte degli enti preposti. Per questo motivo, i moduli dedicati alla gestione della cantina sono integrati all'interno di un software gestionale puro.
L’applicativo elabora i dati in modo tale che ogni sua funzionalità sia interfacciata con le altre, ogni funzione è in grado di comunicare in maniera automatica, facendo in modo che i dati che vengono inseriti in una sezione possano essere letti e utilizzati dalle altre.

Secondo la Sua esperienza, quanto è importante la tracciabilità di tutti i processi all’interno dell’azienda?
A tutte le aziende è chiara l'importanza della tracciabilità e spesso il nostro ruolo è anche quello di consulenti al fine di giungere con i clienti alla migliore soluzione per la loro realtà. Poco tempo fa, infatti, un nostro cliente ha avuto un controllo dell'ASL e, grazie a ENO software e alla nostra assistenza, è stato in grado di documentare con precisione la traccibilità dei lotti, dal vino sfuso al vino imbottiglaito e viceversa.
La dinamicità di ENO Software, l'ascolto delle necessità dei clienti e l'aggiornamento costante in conformità con le normative ci hanno premesso di garantire agli utenti un applicativo che assolve e soddisfa l'esigenza della tracciabilità dei processi aziendali.
 

www.enosoftware.it




Dinamicità e innovazione: quando il mercato richiede un salto di qualità


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Analisi delle rassegne stampa delle Anteprime in corso nelle principali denominazioni del vino italiane

Ma le Anteprime a cosa dovrebbero servire?

Analisi delle rassegne stampa delle Anteprime in corso nelle principali denominazioni del vino italiane

Fabio Piccoli
Il mercato statunitense ribalta gli stereotipi: in crescita il consumo dei rosati, soprattutto tra i più giovani giovedi 22 febbraio

Un futuro più “roseo” è all'orizzonte?

Il mercato statunitense ribalta gli stereotipi: in crescita il consumo dei rosati, soprattutto tra i più giovani

Noemi Mengo
L’importanza di essere riconosciuti per il proprio valore unico

Perchè investire nella costruzione dell' identità aziendale

L’importanza di essere riconosciuti per il proprio valore unico

Scopriamolo assieme ai partecipanti del Campus Impresa, la scuola degli imprenditori lunedi 19 febbraio

Come costruire una vision aziendale

Scopriamolo assieme ai partecipanti del Campus Impresa, la scuola degli imprenditori

La novità del 2018: le tasse degli Stati Uniti diminuiscono per l'esportazione di vino e alcolici lunedi 19 febbraio

Tax down negli Stati Uniti

La novità del 2018: le tasse degli Stati Uniti diminuiscono per l'esportazione di vino e alcolici

Steve Raye/ Bevology Inc.
Secondo l'analisi dell'Osservatorio Paesi Terzi/Wine Monitor il gap con la Francia su Cina e Giappone sale a 1,4mld di euro. Serve regia promozione. lunedi 19 febbraio

Italia superpotenza a bassi regimi nel 2017, mentre la Francia vola

Secondo l'analisi dell'Osservatorio Paesi Terzi/Wine Monitor il gap con la Francia su Cina e Giappone sale a 1,4mld di euro. Serve regia promozione.

Lo scorso anno l’Australia ha aumentato il suo export enologico del 15% raggiungendo un  valore di quasi 1,7 miliardi di euro grazie ad un volume esportato di 8,1 milioni di ettolitri (+8%). Una crescita dovuta quasi esclusivamente alle vendite sul mercato cinese

Grazie alla Cina record del vino australiano nel 2017

Lo scorso anno l’Australia ha aumentato il suo export enologico del 15% raggiungendo un valore di quasi 1,7 miliardi di euro grazie ad un volume esportato di 8,1 milioni di ettolitri (+8%). Una crescita dovuta quasi esclusivamente alle vendite sul mercato cinese

Fabio Piccoli
Da venerdì 16 a lunedì 19 Febbraio a Montalcino si presentano le nuove annate della prestigiosa denominazione toscana venerdi 16 febbraio

Casisano a Benvenuto Brunello 2018

Da venerdì 16 a lunedì 19 Febbraio a Montalcino si presentano le nuove annate della prestigiosa denominazione toscana

L'evento di degustazione proclamerà i vini migliori provenienti da tutto il mondo pochi giorni prima di Vinitaly 2018 giovedi 15 febbraio

Aperte le iscrizioni per l’evento internazionale di degustazione alle cieca 5StarWines

L'evento di degustazione proclamerà i vini migliori provenienti da tutto il mondo pochi giorni prima di Vinitaly 2018

I vini alternativi cambieranno le sorte della viticoltura di domani? giovedi 15 febbraio

3 ragioni per essere "alternativi"

I vini alternativi cambieranno le sorte della viticoltura di domani?

Agnese Ceschi
L’intervista a Lorenzo Zunino, fondatore di XVX Italia mercoledi 14 febbraio

Vendere Vino: produttori e intermediari insieme per vendere in Italia e all’estero

L’intervista a Lorenzo Zunino, fondatore di XVX Italia

Quando vendiamo non stiamo proponendo solo un prodotto mercoledi 14 febbraio

Personal Branding e vino: cosa dicono di te quando tu non ci sei?

Quando vendiamo non stiamo proponendo solo un prodotto

Lavinia Furlani
L’Italia del vino anche nel 2017 conferma la sua posizione di mezza classifica sul mercato cinese con un volume di importazioni pari a 29,4 milioni di litri per un valore totale di 111,8 milioni di euro, entrambi molto vicini a quanto ottenuto nel 2016. La fetta di mercato è stabile al 6% da molti anni

Anche il 2017 conferma le debolezze del vino italiano in Cina

L’Italia del vino anche nel 2017 conferma la sua posizione di mezza classifica sul mercato cinese con un volume di importazioni pari a 29,4 milioni di litri per un valore totale di 111,8 milioni di euro, entrambi molto vicini a quanto ottenuto nel 2016. La fetta di mercato è stabile al 6% da molti anni

Francesco Piccoli
Vivino in cima alla classifica, con la nuova sezione Market lunedi 12 febbraio

Un viaggio nel mondo delle Wine apps

Vivino in cima alla classifica, con la nuova sezione Market

Noemi Mengo


WineMeridian