Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
lunedi 23 luglio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

WineNet https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it Farina Enartis Tebaldi wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi
mercoledi 15 novembre

Durello&Friends: a Verona si brinda ai trent’anni della denominazione

Dal 17 al 19 novembre si tiene la quindicesima edizione dell’evento dedicato al meglio delle bollicine berico-scaligere, tra degustazioni e piatti d’autore.


Durello&Friends: a Verona si brinda ai trent’anni della denominazione
Durello & Friends, l’evento dedicato alle bollicine di Verona e Vicenza, giunto quest’anno alla sua quindicesima edizione, torna a Verona dal 17 al 19 novembre, e lo fa “sotto il segno del numero 30”: 30 anni di denominazione che omaggiano i 30 di Slow Food.
L’evento è stato presentato questa mattina in un incontro con la stampa alla Camera di Commercio di Verona.
Saranno 30 anche le cantine presenti che metteranno in degustazione le differenti proposte di Lessini Durello, declinate in Metodo Classico e Metodo Charmat. Grandi vini in abbinamento a piatti d’eccezione, realizzati da grandi chef in costante equilibrio tra tradizione e innovazione. L'evento, ideato dal Consorzio di Tutela del Lessini Durello, gode del sostegno di Banco BPM e della Camera di Commercio di Verona.

Due le location scelte per l’appuntamento, a simboleggiare un abbraccio alla città di Verona: Venerdì 17 novembre all’hotel Due Torri di Verona, nella centralissima piazza Sant’Anastasia, si terrà alle 17.00 il focus di apertura dal titolo “1987-2017 “30 anni di durello, 30 anni di slow food: l’idea, il percorso e il sogno” con gli interventi di Gigi Piumatti presidente di Slow Food Promozione, Silvio Barbero, vice presidente di Slow Food Italia, Galdino Zara, Slow Food Veneto, Alberto Marchisio Presidente Consorzio Tutela Lessini Durello, Matteo Fongaro, Renato Cecchin, Diletta Tonello, Giulia Franchetto. Con le provocazioni di Francesca Cheyenne, di radio Rtl 102.5.

A seguire, dalle 18.00 alle 23.00, la degustazione “30x30, 30 anni x 30 aziende: Tutto il Durello del Mondo”, con abbinamenti gastronomici curati dal Consorzio Tutela Monte Veronese DOP.
Sabato 18 novembre ci si sposta allo spazio Wine2Digital, Palaexpo di VeronaFiere (ingresso A2), il “quartier generale” per la promozione del vino italiano nel mondo, dove alle 17.00 sarà la volta di “Durello and Italian Friends” la tavola rotonda con degustazione che vede la partecipazione di Alberto Marchisio, presidente Consorzio del Lessini Durello, Mattia Vezzola, enologo che parlerà del Franciacorta Docg, Enrico Paternoster, enologo che illustrerà il Trento Doc, Franco Adami, enologo che infine racconterà il Prosecco Superiore Docg. Alle 18.30 sarà la volta di “Tutto il nuovo del Durello”, degustazione guidata, con posti limitati, a cura di AIS Veneto. Dalle 17.00 alle 22.00 sarà poi aperto il banco d’assaggio per il pubblico.

Non solo vino ma anche ottimi abbinamenti gastronomici, curati dagli chef Claudio Burato, dell’Hostaria del Durello e Francesco Bertola del ristorante La Marescialla, che esalteranno le tipicità del formaggio Monte Veronese Dop e dell’Asiago DOP.
Domenica 19 novembre, sempre nell’area “Wine 2 digital” di VeronaFiere, dalle 17.00 alle 22.00 si apre il banco d’assaggio per il pubblico con “Durello d’Autore”, incontro con Andreas Marz, direttore di Meruum; Roberto Gaudio,presidente CERVIM; Andrea Gori, Intravino; Giamberto Bochese, presidente Strada del Vino Lessini Durello.
Dalle 17.00 alle 22.00 banco d’assaggio “Tutto il Durello del mondo”: in degustazione 100 vini per 30 aziende del Durello.
Alle 18.30 “Questione di metodo o di terroir… Durello e Champagne a confronto”, degustazione guidata da Andrea Gori, ambassadeur de Champagne, oste della trattoria da Burde e penna di Intravino.
Alle 20.00 Momento Magnum Gaudio per festeggiare i 30 anni della denominazione.

Bollicine dalle mille interpretazioni per altrettante proposte gastronomiche, insieme alle differenti declinazioni del Monte Veronese DOP, firmate da “chef-bandiera” della denominazione berico-scaligera, quali Luca Comerlati del ristorante Convivio di Monteforte, ed Elio Bertoldo del ristorante La Fracanzana.
Non solo vino e degustazioni ma anche cultura e approfondimento con due incontri dedicati alla corsa della Val d’Alpone per entrare nella lista del Patrimonio UNESCO: venerdì 17 novembre dalle 9.30 alle 16.00 si tiene al Museo Civico di Storia Naturale di Verona il convegno “Val D’Alpone" faune, flore e rocce dell’Eocene”, mentre sabato 18 novembre dalle 9,30 alle 16.00 al Museo dei Fossili di Bolca, si tiene il convegno “La candidatura UNESCO della Valle d’Alpone: iter di candidatura nella Tentative list Italiana”.

«Quella di quest’anno è senza dubbio un’edizione speciale - ha sottolineato Alberto Marchisio, presidente del Consorzio del Lessini Durello " a cominciare dalle “candeline” che la doc del Lessini durello andrà a spegnere. Si tratta di un traguardo importante non solo in termini di maturità anagrafica ma anche e, soprattutto, sul fronte della qualità e delle chance di mercato: le nostre bollicine, forti dell’appeal che stanno riscontrando sia in Italia sia all’estero e legate a filo doppio ad una marcata identità territoriale, hanno oggi reali possibilità di distinguersi e di concorre sui grandi mercati internazionali».
Gli ha fatto eco Maurizio Danese, componente di Giunta della Camera di Commercio di Verona che ha sottolineato come «la durella, da vitigno poco conosciuto ora sta avendo un grande successo sul mercato. Gli amanti del vino premiano il rapporto con il territorio: tanto che il comparto è ormai strettamente legato al turismo. La Camera di Commercio lo riscontra spesso nelle numerose iniziative di promozione organizzate sia all’estero che in Italia: il turista conosce i nostri vini in vacanza e poi li acquista una volta tornato a casa propria per “rivivere” i bei momenti trascorsi a Verona».



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
L’amore per il vino italiano cresce, cerchiamo di capire i motivi di questo successo e le possibilità ancora da esplorare.
lunedi 23 luglio

Vino italiano in Cina: quali sono i nuovi trend e chi acquista i vini importati?

L’amore per il vino italiano cresce, cerchiamo di capire i motivi di questo successo e le possibilità ancora da esplorare.

Noemi Mengo
Il 21 luglio lo spumante Akènta riemergerà dal mare, un momento di spettacolo accompagnato da tanti festeggiamenti
venerdi 20 luglio

AKÈNTA DAY (& NIGHT): una giornata speciale ed uno spettacolo imperdibile

Il 21 luglio lo spumante Akènta riemergerà dal mare, un momento di spettacolo accompagnato da tanti festeggiamenti

Lo storico presidente di Slow Food ha ricordato il dovere delle imprese vitivinicole ad investire in cultura sia per “restituire” alla collettività i benefici di cui può godere sia per esaltare ulteriormente il suo legame con le risorse culturali del nostro Paese

Grazie a Carlo Petrini per averci ricordato il primato della cultura

Lo storico presidente di Slow Food ha ricordato il dovere delle imprese vitivinicole ad investire in cultura sia per “restituire” alla collettività i benefici di cui può godere sia per esaltare ulteriormente il suo legame con le risorse culturali del nostro Paese

Fabio Piccoli
Nelle fasce più giovani di consumatori interesse nei confronti di lattine e bag in box e ormai gli inglesi non evidenziano più differenze tra i tappi in sughero e quelli a vite

Le preferenze di formati e chiusure nel mercato del Regno Unito

Nelle fasce più giovani di consumatori interesse nei confronti di lattine e bag in box e ormai gli inglesi non evidenziano più differenze tra i tappi in sughero e quelli a vite

Francesco Piccoli
Intervista a Michael Blaise, Vice Presidente per la Sostenibilità di Vinventions giovedi 19 luglio

La svolta sostenibile di Vinventions

Intervista a Michael Blaise, Vice Presidente per la Sostenibilità di Vinventions

È  la consapevolezza a fare la differenza tra un buon e un ottimo manager, tra un imprenditore capace e un imprenditore di successo

Cosa ci rende buoni manager o buoni imprenditori?

È la consapevolezza a fare la differenza tra un buon e un ottimo manager, tra un imprenditore capace e un imprenditore di successo

Roberta Zantedeschi
Ecco un aggiornamento sulla tendenza in atto del consumo di vino o bevande a basso contenuto alcolico martedi 17 luglio

Low- o No-alcohol wines, sì o no?

Ecco un aggiornamento sulla tendenza in atto del consumo di vino o bevande a basso contenuto alcolico

Agnese Ceschi
La competizione, porta d’ingresso per entrare nel mercato e portavoce dei gusti dei consumatori asiatici, lancia la “call to entries” per i produttori italiani, con scadenza al 22 luglio 2018. Affrettatevi!
lunedi 16 luglio

WM rinnova la mediapartnership con l’Hong Kong International Wine and Spirits Competition

La competizione, porta d’ingresso per entrare nel mercato e portavoce dei gusti dei consumatori asiatici, lancia la “call to entries” per i produttori italiani, con scadenza al 22 luglio 2018. Affrettatevi!

Wine Export Manager Senior e Junior lunedi 16 luglio

Offerta di Lavoro

Wine Export Manager Senior e Junior

Il parere di Andrzej Sajniak, importatore polacco e titolare di Caterteam Sp.zo.o e dei punti vendita lunedi 16 luglio

Vino italiano in Polonia: quando l'alta qualità non basta

Il parere di Andrzej Sajniak, importatore polacco e titolare di Caterteam Sp.zo.o e dei punti vendita "Piccola Italia & Mediterraneo" di Varsavia

Noemi Mengo
La freschezza del Chiaretto incontra la pizza contemporanea di Renato Bosco nella terrazza estiva di Monte Zovo venerdì 20 luglio 2018. 
lunedi 16 luglio

Chiaretto&Pizza: l’aperitivo gourmet firmato Monte Zovo e Renato Bosco

La freschezza del Chiaretto incontra la pizza contemporanea di Renato Bosco nella terrazza estiva di Monte Zovo venerdì 20 luglio 2018.

Domenica 8 luglio, luna e stelle hanno fatto luce sui vigneti di Monte Gorna, a Treccastagni, ai piedi dell'Etna per un evento speciale: Notturno in Vigna. domenica 15 luglio

Nasce sull'Etna una nuova narrazione del vino

Domenica 8 luglio, luna e stelle hanno fatto luce sui vigneti di Monte Gorna, a Treccastagni, ai piedi dell'Etna per un evento speciale: Notturno in Vigna.

Lisa Sanfilippo
We have tasted for you Siddùra's Maìa Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2016 saturday 14 july

Italian wines in the world: Siddùra's Maìa Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2016

We have tasted for you Siddùra's Maìa Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2016

Abbiamo degustato per voi il Maìa Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2016 di Siddùra sabato 14 luglio

Italian wines in the world: Maìa Vermentino di Gallura docg Superiore 2016 di Siddùra

Abbiamo degustato per voi il Maìa Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2016 di Siddùra

All'attrice inglese Helen Mirren il Premio che è diventato negli anni uno degli appuntamenti più importanti nel panorama degli eventi culturali organizzati da un’azienda vitivinicola

Premio Apollonio per gli ulivi del Salento

All'attrice inglese Helen Mirren il Premio che è diventato negli anni uno degli appuntamenti più importanti nel panorama degli eventi culturali organizzati da un’azienda vitivinicola

Il nostro sistema vitivinicolo continua ad essere refrattario ad accettare una maggiore trasparenza e gestione dei prezzi delle denominazioni, anche di quelle più importanti e in crescita. Questo determina una costante fragilità del nostro sistema e il rischio di presidiare in maniera migliore il posizionamento dei vini italiani

Il tabù dei prezzi dei vini in Italia

Il nostro sistema vitivinicolo continua ad essere refrattario ad accettare una maggiore trasparenza e gestione dei prezzi delle denominazioni, anche di quelle più importanti e in crescita. Questo determina una costante fragilità del nostro sistema e il rischio di presidiare in maniera migliore il posizionamento dei vini italiani

Fabio Piccoli
Ultimi giorni per iscriversi al tour dal 2 al 4 ottobre 2018. Ecco i motivi per cui non potete perdervelo!
venerdi 13 luglio

Partecipa al Tour Vietnam 2018 con Unexpected Italian

Ultimi giorni per iscriversi al tour dal 2 al 4 ottobre 2018. Ecco i motivi per cui non potete perdervelo!

Interview with Marco Martini, CEO of Mondodelvino SpA CEO, one of the most interesting and innovative Italian wine groups of Italy and ranked 17 among Italian wine companies in terms of sales in 2017. giovedi 12 luglio

Mondodelvino: one entity, many territories

Interview with Marco Martini, CEO of Mondodelvino SpA CEO, one of the most interesting and innovative Italian wine groups of Italy and ranked 17 among Italian wine companies in terms of sales in 2017.

L'intervista ad uno dei massimi sommelier vietnamiti Alex Thinh giovedi 12 luglio

Giovane ed orientabile: il Vietnam è una delle promesse asiatiche

L'intervista ad uno dei massimi sommelier vietnamiti Alex Thinh

Agnese Ceschi
Scopri la promozione estiva pensata per supportarti nell’internazionalizzazione e comunicazione dei tuoi prodotti nel mondo
mercoledi 11 luglio

Scegli Wine Meridian come Media partner e cambia la tua comunicazione

Scopri la promozione estiva pensata per supportarti nell’internazionalizzazione e comunicazione dei tuoi prodotti nel mondo