Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
giovedi 09 aprile 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com cantina settesoli mossi 1558 perdomini Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca vinojobs Wine Monitor pertinace
martedi 06 novembre 2018

Enosocial®, l’app che dà valore al Direct to Consumer

Bastano pochi “tap” per vendere e acquistare in modo pratico, veloce ed efficace


Enosocial®, l’app che dà valore al Direct to Consumer
Oggi attrarre i consumatori sta diventando un compito sempre più difficile, la creatività non basta, in un mondo in cui tutti hanno letteralmente tutto, sorprendere è un dono di pochi e l’ambizione di molti. Differenziarsi è la parola chiave, non si tratta più di fornire al consumatore un semplice prodotto ma di anticiparne le aspettative, creare un bisogno (e in questo i grandi colossi della tecnologia come Apple hanno lasciato il segno durante l’ultimo decennio) poiché i consumatori non stanno più domandando solo un’esperienza insieme al prodotto, ma sono già in cerca della “migliore” esperienza, la più pratica, veloce e stilosa.

Sebbene alcune figure professionali non saranno contente di ciò, l’eliminazione di alcuni passaggi del processo di domanda, offerta e soddisfazione del bisogno, è la strategia vincente al momento. È ciò su cui fondamentalmente si basa il D-T-C, Direct to Consumer, l’eliminazione del cosiddetto “middleman” o intermediario per regalare ai consumatori il potere di avere nelle proprie mani il processo di acquisto, grazie solo a qualche “tap” sullo schermo.

Enosocial® è fra le prime app in Italia a fare del D-T-C il suo punto cardine e quindi a dare valore al potere decisionale del consumatore, regalandogli un’esperienza più gratificante possibile.
Grazie ai suoi servizi infatti produttori e consumatori hanno la possibilità di instaurare la compravendita senza filtri, a prezzi concordati e nel luogo che preferiscono.
Vediamo meglio di cosa si tratta. La rivoluzione dell’app Enosocial®, scaricabile su App Store di iOS e Play Store di Android, vanta tre diversi servizi, tutti pensati perché gli interlocutori (produttori e clienti) possano usufruire di essi in autonomia e senza troppi “swipe up”.

Vini in Vendita
Il primo servizio è una classica piattaforma di e-commerce dal nome Vini in Vendita, un servizio che si propone di essere un luogo virtuale di compravendita del vino e che svolge da solo il ruolo a cui accennavamo prima, l’intermediario.

Clicknbuy™

Come il nome suggerisce, Clicknbuy™ è un servizio che si differenzia per la sua essenzialità, si tratta di un servizio di vendita geolocalizzato, e quindi attivabile solamente laddove il produttore ne sceglie l’attivazione, quindi in un luogo specifico. Clicknbuy™ in cantina, ad esempio, regala all’utente la possibilità di acquistare il vino appena degustato in cantina anche in grandi quantità, senza doversi portare dietro pesanti cartoni o casse o banalmente senza dover pensare ad un trasporto via corriere qualora optasse per una spedizione. Enosocial® pensa a tutto, fornendosi solamente di spedizionieri certificati ed efficienti.

Clicknbuy™ in Fiera
La vera rivoluzione fra le mani. Sempre grazie al sistema Clicknbuy™, il servizio permette l’acquisto massivo di prodotti all’interno di una fiera o di un evento, eliminando completamente il problema della compilazione di bolle o il trasporto di bottiglie a mano in giro per l’evento. Un doppio vantaggio, le cantine non dovranno preoccuparsi più di portare scorte di vino da vendere e gli utenti, dopo pochi click, potranno acquistare il prodotto appena degustato negli stand e riceverlo comodamente all’indirizzo indicato e con spese di consegna molto convenienti.

Potremmo dire comodo e compulsivo. Chi non ne sarebbe invogliato?



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
A Guangzhou in Cina si terranno i primi “smart events” b2b durante i quali buyer e produttori si incontreranno a distanza ma con le medesime opportunità di degustazione dei vini e comunicazione delle aziende

Wine Meridian e Wonderfud lanciano i primi b2b a distanza

A Guangzhou in Cina si terranno i primi “smart events” b2b durante i quali buyer e produttori si incontreranno a distanza ma con le medesime opportunità di degustazione dei vini e comunicazione delle aziende

Redazione Wine Meridian
Sarà presto tempo di ripartire, tempo di rinascita, un fase strategica che dovrà essere gestita al meglio. Preparatevi “indossando” il vostro “abito” migliore, quello più adatto a voi, chiedete la nostra consulenza su misura per voi.  giovedi 09 aprile 2020

“Wine Meridian Exclusive”, consulenza a misura d'azienda

Sarà presto tempo di ripartire, tempo di rinascita, un fase strategica che dovrà essere gestita al meglio. Preparatevi “indossando” il vostro “abito” migliore, quello più adatto a voi, chiedete la nostra consulenza su misura per voi. 

Cristian Fanzolato
Le scelte chiare e responsabili verso una maggiore sostenibilità a 360 gradi del gruppo Viventions. giovedi 09 aprile 2020

Quando il tappo diventa sostenibile

Le scelte chiare e responsabili verso una maggiore sostenibilità a 360 gradi del gruppo Viventions.

Agnese Ceschi
Le dichiarazioni del patron di Bottega Spa hanno suscitato polemiche ma servono come spunto di riflessione per comprendere come alleviare la crisi, grazie a supporto e cooperazione. giovedi 09 aprile 2020

Sandro Bottega al Governo cinese: ridurre dazi, semplificare procedure, implementare accordi

Le dichiarazioni del patron di Bottega Spa hanno suscitato polemiche ma servono come spunto di riflessione per comprendere come alleviare la crisi, grazie a supporto e cooperazione.

Emanuele Fiorio
Abbiamo visto su Netflix il film “Il Sommelier”, dove il mondo del vino viene visto dagli occhi dell’America di colore, con tanti luoghi comuni ma anche qualche spunto interessante di riflessione giovedi 09 aprile 2020

Quando il vino si fa black

Abbiamo visto su Netflix il film “Il Sommelier”, dove il mondo del vino viene visto dagli occhi dell’America di colore, con tanti luoghi comuni ma anche qualche spunto interessante di riflessione

Fabio Piccoli
Numeri da capogiro per l’e-commerce, impennata di nuovi consumatori online. In Italia crescita a 3 cifre. giovedi 09 aprile 2020

Pandemia, vendite online alle stelle

Numeri da capogiro per l’e-commerce, impennata di nuovi consumatori online. In Italia crescita a 3 cifre.

Emanuele Fiorio
A marzo 2020 i numeri di certificazioni e imbottigliamenti del Pinot grigio delle Venezie si attestano su valori in linea con le previsioni stagionali. Le incognite arriveranno il prossimo trimestre, ma il Consorzio vigila sul mercato a tutela del valore della filiera. Bene le misure governative per il supporto finanziario alle imprese. mercoledi 08 aprile 2020

Tiene la doc Pinot Grigio delle Venezie, ma i prossimi mesi restano un'incognita

A marzo 2020 i numeri di certificazioni e imbottigliamenti del Pinot grigio delle Venezie si attestano su valori in linea con le previsioni stagionali. Le incognite arriveranno il prossimo trimestre, ma il Consorzio vigila sul mercato a tutela del valore della filiera. Bene le misure governative per il supporto finanziario alle imprese.

Tradizione, storicità, autenticità ed un’attenzione particolare per prodotti unici, frutto di ricerche su vitigni dimenticati. mercoledi 08 aprile 2020

Vino & Design: alla ricerca dell’esclusività

Tradizione, storicità, autenticità ed un’attenzione particolare per prodotti unici, frutto di ricerche su vitigni dimenticati.

Emanuele Fiorio
We have tasted for you Col Vetoraz's Valdobbiadene DOCG Brut wednesday 08 april 2020

Italian wines in the world: Col Vetoraz's Valdobbiadene DOCG Brut

We have tasted for you Col Vetoraz's Valdobbiadene DOCG Brut

I consumatori richiedono sempre di più un ritorno a ciò che è naturale e alla trasparenza nell’indicare cosa c’è nella bottiglia. mercoledi 08 aprile 2020

Vini naturali: un fenomeno destinato a resistere anche nel futuro?

I consumatori richiedono sempre di più un ritorno a ciò che è naturale e alla trasparenza nell’indicare cosa c’è nella bottiglia.

Agnese Ceschi
Ne abbiamo parlato con Filippo Galanti, Co-Founder & Business Development Manager di Divinea, portale “made in Italy” di enoturismo e partner tecnologico per circa 200 cantine. “La risorsa è lo Smart Tasting”. mercoledi 08 aprile 2020

Enoturismo e Smart Tasting. Potrà il digitale contenere gli effetti pandemia?

Ne abbiamo parlato con Filippo Galanti, Co-Founder & Business Development Manager di Divinea, portale “made in Italy” di enoturismo e partner tecnologico per circa 200 cantine. “La risorsa è lo Smart Tasting”.

Giovanna Romeo
Prospettive, canali, turismo, dati e strumenti: ecco come e perchè prepararsi sin d’ora al post coronavirus. mercoledi 08 aprile 2020

Cosa fare adesso? Ripartire dalla Cina

Prospettive, canali, turismo, dati e strumenti: ecco come e perchè prepararsi sin d’ora al post coronavirus.

Emanuele Fiorio
L’Associazione chiede al Ministro di far parte dei tavoli di consultazione per collaborare attivamente alla ripresa economica del Paese. martedi 07 aprile 2020

Crisi coronavirus: Vinarius scrive al Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli

L’Associazione chiede al Ministro di far parte dei tavoli di consultazione per collaborare attivamente alla ripresa economica del Paese.

A scriverlo in una lettera ai soci, presidente e direttore di Cantina Valpolicella Negrar, che fa un'azione solidale verso l'ospedale del territorio martedi 07 aprile 2020

Sostenibilità patrimoniale, diversificazione canali e mercati e un'agenda visionaria: punti di forza contro la crisi

A scriverlo in una lettera ai soci, presidente e direttore di Cantina Valpolicella Negrar, che fa un'azione solidale verso l'ospedale del territorio

La filosofia della famiglia Abbona, proprietaria della nota azienda piemontese Marchesi di Barolo, spiegata da Valentina Abbona, export manager dell’azienda, tra le migliori espressioni della nuova generazione del vino italiano. martedi 07 aprile 2020

Think locally, act globally

La filosofia della famiglia Abbona, proprietaria della nota azienda piemontese Marchesi di Barolo, spiegata da Valentina Abbona, export manager dell’azienda, tra le migliori espressioni della nuova generazione del vino italiano.

Agnese Ceschi