Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
giovedi 09 aprile 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com cantina settesoli mossi 1558 perdomini Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs
mercoledi 30 gennaio 2019

Enosocial® strizza l’occhio al packaging

Dai cartellini alle retroetichette, l’app DTC che mette in contatto produttori e clienti, si orienta su due elementi strategici per attrarre i consumatori più giovani: packaging e rapidità del sistema


Enosocial® strizza l’occhio al packaging

Esempio di retroetichetta


Anno nuovo, nuovi propositi anche per Enosocial® una fra le prime app in Italia a fare del D-T-C (Direct to Consumer) il suo punto cardine, dando valore al potere decisionale del consumatore, regalandogli un’esperienza più gratificante possibile, e venendo incontro alle esigenze delle cantine.

Come è ben noto, un elemento fondamentale del prodotto vino è l’etichetta, ovvero la prima impressione, il “colpo di fulmine” per chi si avvicina alla bottiglia, se non una delle caratteristiche che inevitabilmente influenzano la decisione d’acquisto, perché in fondo anche l’occhio vuole la sua parte.

Considerata la quota crescente di consumatori, soprattutto quelli appartenenti alla categoria dei “Millennials”, parlare di packaging oggi è diventato qualcosa di imprescindibile. Secondo diverse indagini, svolte anche dalla nota piattaforma Wine Monitor, sembra che la tendenza delle nuove generazioni sia quella di prestare molta più attenzione agli aspetti visivi, rispetto alle generazioni di consumatori più “attempate”. Nella vita di questi giovani gli elementi visivi sono una predominante, così come lo è la loro necessità di soddisfare i propri bisogni sempre più rapidamente, senza un’eccessiva perdita di tempo. Le innovazioni tecnologiche hanno condotto la società a correre a frequenze più alte, costringendo le aziende del mondo a mantenere questo ritmo per non rischiare di cadere e non rialzarsi più.

Drammi a parte, è da evidenziare per certo la volontà di Enosocial® di venire incontro ad entrambi questi elementi:
attrattività del packaging e necessità di una filiera più veloce.

Ovviamente ci sono molti fattori che entrano in gioco nel momento decisivo di acquisto, come la notorietà del Brand, la tipologia di vino, ma una percentuale importante nella scelta finale la gioca anche il design della bottiglia. Per questo Enosocial®, con il 2019, ha deciso di affinare la propria versatilità, garantendo ai produttori che scelgono di “salire a bordo” di integrare in maniera coerente e fluida nel loro design d’etichetta l’Enosocial® Code, che permetterà agli utenti di completare i propri acquisti, ovunque essi si trovino. Per ogni prodotto registrato e messo in vendita dal produttore nella piattaforma viene automaticamente generato uno speciale Enosocial® Code che la cantina può utilizzare inserendolo nelle retroetichette già durante la loro realizzazione armonizzandolo con il resto della grafica ed in modo non invasivo. Ma c’è di più. Il sistema infatti con l’apposito pulsante KIT BOTTIGLIA consente al produttore di realizzare da solo e con la propria stampante dei cartellini (da infilare sul collo delle bottiglie) o delle retro-etichette adesive (da incollare direttamente sulle bottiglie) qualora volesse aggiungere a posteriori questo metodo di vendita sulle bottiglie già pronte.

Le cantine che aderiscono a questo progetto, registrandosi gratuitamente dal portale admin.enosocial.com hanno la possibilità di scegliere attraverso un intuitivo portale le modalità con cui preferiscono inserire il codice (come visibile dalla foto di accompagnamento), se in una etichetta aderente alla bottiglia, se in un collarino attorno al collo della bottiglia (molto d’impatto ad esempio sugli scaffali di un wine shop) o se inserirlo all’interno della retroetichetta del vino stessa. Per ogni possibilità il produttore ha a disposizione un test visivo per ogni opzione scelta, così da compiere la decisione migliore, eventualmente una differente per ogni linea registrata. 
Altra cosa importante da evidenziare è che gli Enosocial® Code sono “multipricing e geo-referenziati” ovvero lo stesso Enosocial® Code può ritornare prezzi diversi per lo stesso vino a seconda di dove l’utente si trova quando lo inquadra. Ma delle possibilità di utilizzo di questa ultima funzione di Enosocial® vi parleremo in un prossimo approfondimento.
Nel frattempo non resta che provare, magari già a Vinitaly, giusto?


Enosocial® strizza l’occhio al packaging


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
A Guangzhou in Cina si terranno i primi “smart events” b2b durante i quali buyer e produttori si incontreranno a distanza ma con le medesime opportunità di degustazione dei vini e comunicazione delle aziende

Wine Meridian e Wonderfud lanciano i primi b2b a distanza

A Guangzhou in Cina si terranno i primi “smart events” b2b durante i quali buyer e produttori si incontreranno a distanza ma con le medesime opportunità di degustazione dei vini e comunicazione delle aziende

Redazione Wine Meridian
Sarà presto tempo di ripartire, tempo di rinascita, un fase strategica che dovrà essere gestita al meglio. Preparatevi “indossando” il vostro “abito” migliore, quello più adatto a voi, chiedete la nostra consulenza su misura per voi.  giovedi 09 aprile 2020

“Wine Meridian Exclusive”, consulenza a misura d'azienda

Sarà presto tempo di ripartire, tempo di rinascita, un fase strategica che dovrà essere gestita al meglio. Preparatevi “indossando” il vostro “abito” migliore, quello più adatto a voi, chiedete la nostra consulenza su misura per voi. 

Cristian Fanzolato
Le scelte chiare e responsabili verso una maggiore sostenibilità a 360 gradi del gruppo Viventions. giovedi 09 aprile 2020

Quando il tappo diventa sostenibile

Le scelte chiare e responsabili verso una maggiore sostenibilità a 360 gradi del gruppo Viventions.

Agnese Ceschi
Le dichiarazioni del patron di Bottega Spa hanno suscitato polemiche ma servono come spunto di riflessione per comprendere come alleviare la crisi, grazie a supporto e cooperazione. giovedi 09 aprile 2020

Sandro Bottega al Governo cinese: ridurre dazi, semplificare procedure, implementare accordi

Le dichiarazioni del patron di Bottega Spa hanno suscitato polemiche ma servono come spunto di riflessione per comprendere come alleviare la crisi, grazie a supporto e cooperazione.

Emanuele Fiorio
Abbiamo visto su Netflix il film “Il Sommelier”, dove il mondo del vino viene visto dagli occhi dell’America di colore, con tanti luoghi comuni ma anche qualche spunto interessante di riflessione giovedi 09 aprile 2020

Quando il vino si fa black

Abbiamo visto su Netflix il film “Il Sommelier”, dove il mondo del vino viene visto dagli occhi dell’America di colore, con tanti luoghi comuni ma anche qualche spunto interessante di riflessione

Fabio Piccoli
Numeri da capogiro per l’e-commerce, impennata di nuovi consumatori online. In Italia crescita a 3 cifre. giovedi 09 aprile 2020

Pandemia, vendite online alle stelle

Numeri da capogiro per l’e-commerce, impennata di nuovi consumatori online. In Italia crescita a 3 cifre.

Emanuele Fiorio
A marzo 2020 i numeri di certificazioni e imbottigliamenti del Pinot grigio delle Venezie si attestano su valori in linea con le previsioni stagionali. Le incognite arriveranno il prossimo trimestre, ma il Consorzio vigila sul mercato a tutela del valore della filiera. Bene le misure governative per il supporto finanziario alle imprese. mercoledi 08 aprile 2020

Tiene la doc Pinot Grigio delle Venezie, ma i prossimi mesi restano un'incognita

A marzo 2020 i numeri di certificazioni e imbottigliamenti del Pinot grigio delle Venezie si attestano su valori in linea con le previsioni stagionali. Le incognite arriveranno il prossimo trimestre, ma il Consorzio vigila sul mercato a tutela del valore della filiera. Bene le misure governative per il supporto finanziario alle imprese.

Tradizione, storicità, autenticità ed un’attenzione particolare per prodotti unici, frutto di ricerche su vitigni dimenticati. mercoledi 08 aprile 2020

Vino & Design: alla ricerca dell’esclusività

Tradizione, storicità, autenticità ed un’attenzione particolare per prodotti unici, frutto di ricerche su vitigni dimenticati.

Emanuele Fiorio
We have tasted for you Col Vetoraz's Valdobbiadene DOCG Brut wednesday 08 april 2020

Italian wines in the world: Col Vetoraz's Valdobbiadene DOCG Brut

We have tasted for you Col Vetoraz's Valdobbiadene DOCG Brut

I consumatori richiedono sempre di più un ritorno a ciò che è naturale e alla trasparenza nell’indicare cosa c’è nella bottiglia. mercoledi 08 aprile 2020

Vini naturali: un fenomeno destinato a resistere anche nel futuro?

I consumatori richiedono sempre di più un ritorno a ciò che è naturale e alla trasparenza nell’indicare cosa c’è nella bottiglia.

Agnese Ceschi
Ne abbiamo parlato con Filippo Galanti, Co-Founder & Business Development Manager di Divinea, portale “made in Italy” di enoturismo e partner tecnologico per circa 200 cantine. “La risorsa è lo Smart Tasting”. mercoledi 08 aprile 2020

Enoturismo e Smart Tasting. Potrà il digitale contenere gli effetti pandemia?

Ne abbiamo parlato con Filippo Galanti, Co-Founder & Business Development Manager di Divinea, portale “made in Italy” di enoturismo e partner tecnologico per circa 200 cantine. “La risorsa è lo Smart Tasting”.

Giovanna Romeo
Prospettive, canali, turismo, dati e strumenti: ecco come e perchè prepararsi sin d’ora al post coronavirus. mercoledi 08 aprile 2020

Cosa fare adesso? Ripartire dalla Cina

Prospettive, canali, turismo, dati e strumenti: ecco come e perchè prepararsi sin d’ora al post coronavirus.

Emanuele Fiorio
L’Associazione chiede al Ministro di far parte dei tavoli di consultazione per collaborare attivamente alla ripresa economica del Paese. martedi 07 aprile 2020

Crisi coronavirus: Vinarius scrive al Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli

L’Associazione chiede al Ministro di far parte dei tavoli di consultazione per collaborare attivamente alla ripresa economica del Paese.

A scriverlo in una lettera ai soci, presidente e direttore di Cantina Valpolicella Negrar, che fa un'azione solidale verso l'ospedale del territorio martedi 07 aprile 2020

Sostenibilità patrimoniale, diversificazione canali e mercati e un'agenda visionaria: punti di forza contro la crisi

A scriverlo in una lettera ai soci, presidente e direttore di Cantina Valpolicella Negrar, che fa un'azione solidale verso l'ospedale del territorio

La filosofia della famiglia Abbona, proprietaria della nota azienda piemontese Marchesi di Barolo, spiegata da Valentina Abbona, export manager dell’azienda, tra le migliori espressioni della nuova generazione del vino italiano. martedi 07 aprile 2020

Think locally, act globally

La filosofia della famiglia Abbona, proprietaria della nota azienda piemontese Marchesi di Barolo, spiegata da Valentina Abbona, export manager dell’azienda, tra le migliori espressioni della nuova generazione del vino italiano.

Agnese Ceschi