Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 21 luglio 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura winethics Vini Cina WineNet Bixio Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com SWF MIB valdoca pertinace vinojobs Cortemoschina IWSC registration
giovedi 11 maggio

Far scoprire "The Extraordinary Italian Taste" per arginare il fenomeno dell'Italian sounding

La campagna ministeriale volta all'educazione e promozione dei prodotti italiani autentici rivolta a Stati Uniti, Canada e Messico


Far scoprire
Durante lo scorso Vinitaly abbiamo trovato di particolare interesse il convegno tenuto da Assocamerestero, l´Associazione che riunisce le 78 Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE), presenti in 54 Paesi nel mondo e Unioncamere, dal titolo “Autenticamente VINO: come far crescere la presenza in Stati Uniti, Canada e Messico”.
Da tempo affermiamo come il fenomeno dell’Italian sounding sia un bug da affrontare con decisione e senza mezzi termini. Per questo siamo molto contenti di sentire i risultati della campagna,
The Extraordinary Italian Taste, promossa e finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico all'interno del progetto "Valorizzazione e promozione del prodotto agroalimentare italiano autentico” nei mercati target di USA, Canada e Messico.

La campagna The Extraordinary Italian Taste, attiva già dal 2016, nasce dalla necessità di contrastare il pericoloso fenomeno dell'Italian sounding (che proprio in questi giorni ha visto coinvolti Prosecco, Ue e Moldavia) in quei mercati americani più strategici per il nostro export: appunto, Stati Uniti, Canada e Messico.
Realizzata da Assocamerestero e dalle Camere di Commercio Italiane dei Paesi target, l'iniziativa si propone due obiettivi principali: da un lato educare al consumo dei prodotti italiani autentici, valorizzando in particolar modo le produzioni DOP-IGP; dall'altro promuovere e consolidare la presenza dei prodotti italiani di qualità sui mercati focus, attraverso azioni specifiche rivolte agli operatori della distribuzione specializzata estera e PMI italiane.
Il progetto di promozione, ma soprattutto formazione, finora ha realizzato 46 eventi di promozione tra Canada, Stati Uniti e Messico, 14 masterclasses rivolte ad operatori del settore, 2 incoming per il settore food&wine e 560 incontri B2B, riuscendo a coinvolgere oltre 5.000 operatori esteri.
Per il suo secondo anno di attività le previsione è quella di portare a compimento 2 eventi di promozione nelle nove sedi estere identificate (Montreal, Toronto, Vancouver, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, New York e Città del Messico), dal titolo «Authentic Italian Table» e «Italian Pizza Night», oltre a masterclass, incoming per il settore food&wine ed educational, che coinvolgeranno principalmente giornalisti, blogger, chef ed influencer.

Il vino italiano ha tenuto, su un mercato maturo come quello nord-americano, un passo espansivo superiore alla media mondo. Cosa ancora più significativa è che la sua quota specifica sulle importazioni di vino dell’area è cresciuta, anno dopo anno, mostrando un benchmark positivo." ha sottolineato il Presidente di Assocamerestero, Gian Domenico Auricchio "Da qui l’impegno del Sistema camerale italiano all’estero nel supportare gli sforzi degli operatori, con informative mirate sui prodotti più richiesti, i canali distributivi di eccellenza, le nuove abitudini alimentari, le fasce di consumo più promettenti, le aree specifiche che spiccano per maggiore dinamismo”.

I rappresentati delle Camere di Commercio Italiane all’Estero di questi Paesi presenti all'incontro hanno illustrato le caratteristiche dei mercati, il ruolo dei diversi canali di distribuzione, i principali paesi competitor e i modelli promozionali di successo. A breve entreremo nel merito dei tre mercati con articoli dedicati.


VIDEO DI PROMOZIONE DIRETTO DA SILVIO MUCCINO: https://www.youtube.com/watch?v=jbPoGYETFBM


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Per uno storytelling del vino che sia efficace è necessario esaltare sempre di più il valore “eroico” di alcuni elementi chiave della produzione. Il parere del prof. Attilio Scienza e i vitigni mito secondo Rupert Millar di The Drink Business

Quando i vitigni diventano “eroi”

Per uno storytelling del vino che sia efficace è necessario esaltare sempre di più il valore “eroico” di alcuni elementi chiave della produzione. Il parere del prof. Attilio Scienza e i vitigni mito secondo Rupert Millar di The Drink Business

La decisione ponderata nasce dalla difficoltà di coniugare impegni di azienda ed Associazione giovedi 20 luglio

Antonio Rallo lascia la Presidenza di Unione Italiana Vini

La decisione ponderata nasce dalla difficoltà di coniugare impegni di azienda ed Associazione

La certificazione più ambita di TripAdvisor, che analizza lo stato di gradimento della sua utenza, premia le aziende che si sono distinte sulle altre giovedi 20 luglio

TripAdvisor premia ancora Rocca Sveva con il Certificato di Eccellenza

La certificazione più ambita di TripAdvisor, che analizza lo stato di gradimento della sua utenza, premia le aziende che si sono distinte sulle altre

Questo il tema emerso a giovedi 20 luglio

Il sommelier del futuro? È donna, sorprende con abbinamenti vino-cibo e parla al cuore

Questo il tema emerso a "La vite è donna" evento delle donne del vino a Portopiccolo (Trieste)

Vinitaly International e Wine People, hanno pensato a due eventi speciali per aiutarti a trovar lavoro nel mondo dell'export vinicolo. Ecco quando, dove e come potrai partecipare ai prossimi #HireMeVinitaly giovedi 20 luglio

Cerchi lavoro per l'export? #HireMeVinitaly ti presenta le migliori aziende in cerca di Export Manager!

Vinitaly International e Wine People, hanno pensato a due eventi speciali per aiutarti a trovar lavoro nel mondo dell'export vinicolo. Ecco quando, dove e come potrai partecipare ai prossimi #HireMeVinitaly

Il mercato di Hong Kong secondo Debra Meiburg, direttrice dell'HKIWSC mercoledi 19 luglio

Hong Kong aspetta i vini italiani

Il mercato di Hong Kong secondo Debra Meiburg, direttrice dell'HKIWSC

Agnese Ceschi
Azienda della Valpolicella ricerca responsabile operation (acquisti - imbottigliamento - magazzino)

Offerta di lavoro

Azienda della Valpolicella ricerca responsabile operation (acquisti - imbottigliamento - magazzino)

La cantina di Monticelli Brusati si aggiudica la medaglia d'oro, il trophy come miglior Franciacorta e il trophy come miglior sparkling italiano martedi 18 luglio

Londra, pioggia di premi per Villa Franciacorta

La cantina di Monticelli Brusati si aggiudica la medaglia d'oro, il trophy come miglior Franciacorta e il trophy come miglior sparkling italiano

Presentato un interessante ed inedito logo del Lacrima di Morro d'Alba segno della voglia di fare squadra dei produttori marchigiani martedi 18 luglio

Lacrima di Morro d'Alba: l'unione fa la forza

Presentato un interessante ed inedito logo del Lacrima di Morro d'Alba segno della voglia di fare squadra dei produttori marchigiani

Cristina Gregori
Dal 9 all'11 novembre 2017 Wine Meridian alla fiera di Hong Kong martedi 18 luglio

Vieni con noi all'Hong Kong Wine & Spirits Fair

Dal 9 all'11 novembre 2017 Wine Meridian alla fiera di Hong Kong

Il Prosecco DOC decolla verso il Giappone con un fitto programma di attività promozionali e formative fino a dicembre 2017 martedi 18 luglio

Azioni del Prosecco DOC nel Sol levante in vista delle Olimpiadi 2020

Il Prosecco DOC decolla verso il Giappone con un fitto programma di attività promozionali e formative fino a dicembre 2017

Arrivano direttamente dal nuovo corso di New York i nuovi esperti provenienti dagli Stati Uniti martedi 18 luglio

Vinitaly International Academy annuncia 13 nuovi ambasciatori del vino italiano

Arrivano direttamente dal nuovo corso di New York i nuovi esperti provenienti dagli Stati Uniti

Le esportazioni del vino italiano in Asia rappresentano solo il 7% in valore del totale, di cui il 50% in Giappone. Francia e Spagna in Asia corrono molto più di noi

Per il vino italiano l’Asia ancora “meta difficile”

Le esportazioni del vino italiano in Asia rappresentano solo il 7% in valore del totale, di cui il 50% in Giappone. Francia e Spagna in Asia corrono molto più di noi

Fabio Piccoli


WineMeridian