Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
lunedi 29 maggio 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


winethics Wine2Digital WineNet Bixio Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC Apollonio www.farinatransparency.com HKIWSC IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura Tommasi
giovedi 11 maggio

Far scoprire "The Extraordinary Italian Taste" per arginare il fenomeno dell'Italian sounding

La campagna ministeriale volta all'educazione e promozione dei prodotti italiani autentici rivolta a Stati Uniti, Canada e Messico


Far scoprire
Durante lo scorso Vinitaly abbiamo trovato di particolare interesse il convegno tenuto da Assocamerestero, l´Associazione che riunisce le 78 Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE), presenti in 54 Paesi nel mondo e Unioncamere, dal titolo “Autenticamente VINO: come far crescere la presenza in Stati Uniti, Canada e Messico”.
Da tempo affermiamo come il fenomeno dell’Italian sounding sia un bug da affrontare con decisione e senza mezzi termini. Per questo siamo molto contenti di sentire i risultati della campagna,
The Extraordinary Italian Taste, promossa e finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico all'interno del progetto "Valorizzazione e promozione del prodotto agroalimentare italiano autentico” nei mercati target di USA, Canada e Messico.

La campagna The Extraordinary Italian Taste, attiva già dal 2016, nasce dalla necessità di contrastare il pericoloso fenomeno dell'Italian sounding (che proprio in questi giorni ha visto coinvolti Prosecco, Ue e Moldavia) in quei mercati americani più strategici per il nostro export: appunto, Stati Uniti, Canada e Messico.
Realizzata da Assocamerestero e dalle Camere di Commercio Italiane dei Paesi target, l'iniziativa si propone due obiettivi principali: da un lato educare al consumo dei prodotti italiani autentici, valorizzando in particolar modo le produzioni DOP-IGP; dall'altro promuovere e consolidare la presenza dei prodotti italiani di qualità sui mercati focus, attraverso azioni specifiche rivolte agli operatori della distribuzione specializzata estera e PMI italiane.
Il progetto di promozione, ma soprattutto formazione, finora ha realizzato 46 eventi di promozione tra Canada, Stati Uniti e Messico, 14 masterclasses rivolte ad operatori del settore, 2 incoming per il settore food&wine e 560 incontri B2B, riuscendo a coinvolgere oltre 5.000 operatori esteri.
Per il suo secondo anno di attività le previsione è quella di portare a compimento 2 eventi di promozione nelle nove sedi estere identificate (Montreal, Toronto, Vancouver, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, New York e Città del Messico), dal titolo «Authentic Italian Table» e «Italian Pizza Night», oltre a masterclass, incoming per il settore food&wine ed educational, che coinvolgeranno principalmente giornalisti, blogger, chef ed influencer.

Il vino italiano ha tenuto, su un mercato maturo come quello nord-americano, un passo espansivo superiore alla media mondo. Cosa ancora più significativa è che la sua quota specifica sulle importazioni di vino dell’area è cresciuta, anno dopo anno, mostrando un benchmark positivo." ha sottolineato il Presidente di Assocamerestero, Gian Domenico Auricchio "Da qui l’impegno del Sistema camerale italiano all’estero nel supportare gli sforzi degli operatori, con informative mirate sui prodotti più richiesti, i canali distributivi di eccellenza, le nuove abitudini alimentari, le fasce di consumo più promettenti, le aree specifiche che spiccano per maggiore dinamismo”.

I rappresentati delle Camere di Commercio Italiane all’Estero di questi Paesi presenti all'incontro hanno illustrato le caratteristiche dei mercati, il ruolo dei diversi canali di distribuzione, i principali paesi competitor e i modelli promozionali di successo. A breve entreremo nel merito dei tre mercati con articoli dedicati.


VIDEO DI PROMOZIONE DIRETTO DA SILVIO MUCCINO: https://www.youtube.com/watch?v=jbPoGYETFBM


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Continua la rubrica lunedi 29 maggio

Il complicato sistema americano del Three Tier System

Continua la rubrica "legale" applicata al mondo del vino con gli esperti dello Studio Legale Withers

L’ultimo rapporto Istat sul consumo di alcolici ha evidenziato ancora una volta l’aumento dei consumatori saltuari che rappresentano oltre il 53% dei consumatori di vino del nostro Paese. In crescita costante anche il consumo fuori pasto. Cosa implica tutto questo per la nostra filiera vitivinicola?

Il consumo del vino in Italia sempre più saltuario e fuori pasto

L’ultimo rapporto Istat sul consumo di alcolici ha evidenziato ancora una volta l’aumento dei consumatori saltuari che rappresentano oltre il 53% dei consumatori di vino del nostro Paese. In crescita costante anche il consumo fuori pasto. Cosa implica tutto questo per la nostra filiera vitivinicola?

Fabio Piccoli
Il pensiero coraggioso, talvolta rivoluzionario, quasi sempre in controtendenza, di Claudio Farina, titolare di una delle aziende più storiche della Valpolicella

Il mercato del vino visto da Claudio Farina

Il pensiero coraggioso, talvolta rivoluzionario, quasi sempre in controtendenza, di Claudio Farina, titolare di una delle aziende più storiche della Valpolicella

Fabio Piccoli
Focus sulla degustazione di più di 80 vini e la loro importanza nei diversi mercati internazionali giovedi 25 maggio

Aperte le iscrizioni al corso di WSET livello 3

Focus sulla degustazione di più di 80 vini e la loro importanza nei diversi mercati internazionali

Interessante ricerca sulle innovazioni di marketing

Tutto quello che sai sul vino è sbagliato

Interessante ricerca sulle innovazioni di marketing

Fabio Piccoli
Come rendere efficace la vostra promozione grazie agli strumenti di Wine Meridian mercoledi 24 maggio

Quattro buone ragioni per scegliere la promozione su Wine Meridian

Come rendere efficace la vostra promozione grazie agli strumenti di Wine Meridian

L’intervista a Marino Braccu, Sommelier e General Manager del ristorante tristellato 8½ Otto e Mezzo BOMBANA di Hong Kong. martedi 23 maggio

“Tipicità e qualità” fanno rima con “alta cucina”

L’intervista a Marino Braccu, Sommelier e General Manager del ristorante tristellato 8½ Otto e Mezzo BOMBANA di Hong Kong.

Dal 26 al 28 maggio in Maremma 3 giorni per addetti ai lavori, istituzioni e  pubblico generico per un confronto di saperi e sapori lunedi 22 maggio

Maremma Toscana Meets Bordeaux: Forum Invention Talent in Open World

Dal 26 al 28 maggio in Maremma 3 giorni per addetti ai lavori, istituzioni e pubblico generico per un confronto di saperi e sapori

Come le nuove tecnologie posso aiutarci a conoscere il cliente, a vendere di più e meglio? lunedi 22 maggio

Siamo ancora troppo indietro rispetto alle nuove frontiere del digitale

Come le nuove tecnologie posso aiutarci a conoscere il cliente, a vendere di più e meglio?

Alice Alberti
We tasted for you Le Bombarde Cannonau di Sardegna doc 2015 by Cantina Santa Maria La Palma from Alghero, Sardinia

Italian Wines in the World: Le Bombarde Cannonau di Sardegna doc 2015 by Cantina Santa Maria La Palma

We tasted for you Le Bombarde Cannonau di Sardegna doc 2015 by Cantina Santa Maria La Palma from Alghero, Sardinia

Dai primi risultati della nostra indagine sui fabbisogni in risorse umane delle aziende vitivinicole italiane, presentata a Wine2Digital,  emerge come la gran parte di esse (oltre il 70%) dichiara di avere bisogno di aumentare la propria struttura ma questa necessità è spesso rallentata soprattutto da investimenti in altre aree tecniche dell’impresa
venerdi 19 maggio

Quasi tutti sono alla ricerca di risorse umane ma…..

Dai primi risultati della nostra indagine sui fabbisogni in risorse umane delle aziende vitivinicole italiane, presentata a Wine2Digital, emerge come la gran parte di esse (oltre il 70%) dichiara di avere bisogno di aumentare la propria struttura ma questa necessità è spesso rallentata soprattutto da investimenti in altre aree tecniche dell’impresa

Fabio Piccoli


WineMeridian