Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
mercoledi 28 giugno 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Bixio Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com vinojobs HKIWSC IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Consorsio Morellino di Scansano Siddura winethics Vini Cina WineNet
giovedi 15 giugno

Gavino Sanna firma la nuova immagine per Italia del Vino - Consorzio

Due bicchieri stilizzati in stile futurista il nuovo logo del Consorzio che raggruppa 16 realtà leader del vino italiano


Gavino Sanna firma la nuova immagine per Italia del Vino - Consorzio

Il nuovo logo


Due bicchieri stilizzati, i colori del vino, un lettering dal carattere futurista, molto essenziale: questi i tratti salienti del nuovo logo che Italia del Vino - Consorzio ha commissionato a Gavino Sanna, una delle menti creative che hanno fatto la storia della pubblicità in Italia. Un nuovo logo che va a testimoniare una nuova fase operativa per uno dei consorzi più efficaci e rappresentativi nella promozione del vino italiano nel mondo, avviato nel 2009 e che oggi raggruppa sedici fra le più importanti realtà vitivinicole nazionali.

«Come appassionato di fotografia - spiega Andrea Sartori, presidente di Italia del Vino - Consorzio - ho sempre seguito artisti e personaggi che sapevano “giocare” con le immagini. Gavino Sanna rappresenta per me un mito, un artista e uomo di successo, uno dei pochi, nel mondo della comunicazione visiva, a rappresentare l'Italia nel mondo. E' stata quindi una doppia soddisfazione poter collaborare con lui, una combinazione “astrale” che mi ha permesso di affiancarmi ad una persona che stimo da sempre».
Sottolinea Gavino Sanna: «Per me tutto va riportato alla sua essenza più semplice e vera, alla pulizia delle linee. Dovendo parlare di vino la purezza e la semplicità essenziale diventano ancora più importanti. Questi cerchi sono lasciati anche alla fantasia di chi vuole leggerli ed interpretarli. E' un modo di
comunicare educato, a voce bassa, per descrivere questa immagine e collaborazione. E' l'inizio di un viaggio, pieno di fantasia che, come tutte le cose preziose, nasce da una semplicità estrema».

Questo nuovo logo sarà l’immagine del Consorzio a partire dal prossimo Vinexpo, la fiera internazionale del vino che si svolge ogni due anni a Bordeaux (18-22 giugno), e che vedrà nuovamente uno stand collettivo che riunirà alcuni tra i top brand italiani, riuniti in Italia del Vino.
«Darà un’immagine ancora più italiana, ancora più legata al nostro heritage, ed alla rivoluzione nella comunicazione che il vino italiano ha realizzato negli ultimi anni: una vera e propria bandiera-manifesto della nostra cultura, ancora più facilmente percepibile dal consumatore in tutto il mondo» conclude Andrea Sartori.


Italia del Vino - Consorzio raggruppa sedici prestigiose realtà leader del vino italiano, con un fatturato complessivo prossimo al miliardo di euro ed una quota export vicina all’8% del complessivo export nazionale di settore. Le sedici realtà: Banfi; Cantina Lunae; Cantine Mesa; Casa Vinicola Sartori; Di Maio Norante; Drei Donà; Ferrari Fratelli Lunelli; Gruppo Italiano Vini; Librandi Antonio e Nicodemo; Marchesi di Barolo; Medici Ermete & Figli; Ronchi di Manzano & C.; Santa Margherita Gruppo Vinicolo; Terre de la Custodia; Terredora; Zonin1821. 


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Il presidente del Consorzio Vino Chianti, ritorna sul tema, troppo spesso dimenticato, della necessità di un coordinamento nazionale per la promozione del sistema vitivinicolo italiano ma anche per difenderci da una burocrazia sempre più esasperata

Necessaria una regia per il made in Italy vitivinicolo

Il presidente del Consorzio Vino Chianti, ritorna sul tema, troppo spesso dimenticato, della necessità di un coordinamento nazionale per la promozione del sistema vitivinicolo italiano ma anche per difenderci da una burocrazia sempre più esasperata

Fabio Piccoli
Una nuova tappa di AgroInnovation Tour targato Image Line per approfondire le potenzialità di strumenti di lavoro sempre più innovativi
e rispondere alle esigenze normative del settore vitivinicolo

Vigneti 2.0: la rivoluzione è in campo

Una nuova tappa di AgroInnovation Tour targato Image Line per approfondire le potenzialità di strumenti di lavoro sempre più innovativi e rispondere alle esigenze normative del settore vitivinicolo

Azienda della Valpolicella ricerca responsabile operation (acquisti - imbottigliamento - magazzino)

Offerta di lavoro

Azienda della Valpolicella ricerca responsabile operation (acquisti - imbottigliamento - magazzino)

Venerdi 30 giugno ad Asolo presentazione del libro

Sono le risorse umane la chiave per il successo nel mondo del vino

Venerdi 30 giugno ad Asolo presentazione del libro " XFactor per il successo nel mondo del vino" . Questo il titolo del libro scritto a quattro mani da Lavinia Furlani e Andrea Pozzan per valorizzare le competenze delle risorse umane per essere competitivi sui mercati.

L'analisi sul mercato giapponese del consulente export Roberto Bosticco martedi 27 giugno

Il futuro del vino guarda ad Oriente

L'analisi sul mercato giapponese del consulente export Roberto Bosticco

L'Osservatorio del Vino fornisce gli aggiornamenti sull’export del primo trimestre 2017
lunedi 26 giugno

L'export italiano cresce, ma il valore medio a bottiglia resta basso

L'Osservatorio del Vino fornisce gli aggiornamenti sull’export del primo trimestre 2017

Cerchiamo un Wine Sales Manager

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Sales Manager

Al via a New York il tour mondiale dell'International Accademy venerdi 23 giugno

Vinitaly negli Stati Uniti con MISE e ICE

Al via a New York il tour mondiale dell'International Accademy

Sempre più forte l’investimento nelle cosiddette varietà alternative dove spiccano nomi a noi noti come il Nero d’Avola, il Vermentino, il Fiano, l’Arneis, il Friulano, il Dolcetto, il Sagrantino e il Teroldego

L’Australia del vino fa più paura adesso

Sempre più forte l’investimento nelle cosiddette varietà alternative dove spiccano nomi a noi noti come il Nero d’Avola, il Vermentino, il Fiano, l’Arneis, il Friulano, il Dolcetto, il Sagrantino e il Teroldego

Fabio Piccoli
Abbiamo bisogno del tuo supporto attraverso un breve questionario che ci permetterà di focalizzare le prossime attività in base alle tue esigenze

Indagine per capire i vostri fabbisogni sui mercati internazionali

Abbiamo bisogno del tuo supporto attraverso un breve questionario che ci permetterà di focalizzare le prossime attività in base alle tue esigenze

Lavinia Furlani
A Milano anche i Docg e Doc dell’azienda vincola Siddùra.
giovedi 22 giugno

I vini sardi “sfilano” alla settimana della moda

A Milano anche i Docg e Doc dell’azienda vincola Siddùra.



WineMeridian