Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
giovedi 27 febbraio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com catullio.it cantina settesoli Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri
venerdi 19 dicembre 2014

Grande potenziale per il vino italiano in Giappone

Intervista a Mayumi Nakagawara


Grande potenziale per il vino italiano in Giappone

Mayumi Nakagawara


Il Giappone si sta confermando come un mercato interessante per molte aziende italiane. Per questo abbiamo intervistato Mayumi Nakagawara.
E’ Sommelier AIS , giornalista enogastronomica freelance e autrice di libri del settore, vino e distillati in particolare. Ha lavorato per un produttore di musica pop giapponese e in seguito ha aperto una osteria-enoteca a Tokyo.
Ha cominciato a scrivere sul vino italiano per riviste giapponesi a partire dal 2003.


Qual è la tua percezione delle opportunità del vino italiano sul tuo mercato?
In Giappone la storia del vino italiano è iniziata circa nel 1980. Inizialmente però erano conosciuti soltanto i vini delle zone della Toscana e del Piemonte, ma ora sono aumentati i giapponesi che sanno distinguere e riconoscere le varie zone di provenienza dei vini italiani. Ci sono tanti ristoranti italiani in Giappone, soprattutto a Tokyo e tutti servono i vini italiani, ma se prima il consumo del vino avveniva soltanto in occasioni speciali, ora è in aumento il numero di persone che degusta vino italiano anche a casa propria, quindi c’è un grande potenziale.

Quali sono a tuo parere le azioni che dovrebbero realizzare le imprese italiane del vino per migliorare le performance sul tuo mercato sia in termini di vendite che di posizionamento?
A mio parere oggi in Giappone non c’è ancora una sufficiente conoscenza della cultura del vino italiano e sarebbe necessario ad esempio puntare su una specifica informazione riguardo il valore del terroir di ogni vino ed il suo giusto abbinamento con i piatti tipici.

Pensi che Internet e social media possano contribuire a rimodellare la percezione del vino italiano nel consumatore finale?
No, non per ora almeno. Qualche sito importante ha iniziato a parlarne adesso e molto probabilmente in futuro saranno maggiormente d'aiuto. C’è da dire però che, nonostante il consumo di vino sia aumentato anche in casa e non sia più solo destinato a pranzi e cene nei ristoranti, i giovani in Giappone ancora non lo sanno apprezzare in maniera adeguata e di conseguenza non lo bevono. Si dovrebbe quindi puntare ed investire su qualche attività specifica mirata ad avvicinare i giovani ad una più consapevole cultura del vino, solo così questo mercato potrà aumentare in futuro.


Cosa pensi del rapporto qualità / prezzo dei vini italiani?
I consumatori giapponesi amano i vini economici e se la situazione non dovesse cambiare il consumo di vino italiano in questa terra avrà vita breve. Recentemente infatti non sono stata pienamente soddisfatta del rapporto qualità/prezzo dei vini italiani in Giappone. Ci sono altri Paesi che in questo momento sono molto più competitivi, offrono dei vini di buona qualità a prezzi inferiori. Un esempio? È salito al 30% il consumo dei vini spumanti, ma solo quelli con un prezzo basso.

Quali qualità personalmente apprezzi maggiormente dei vini italiani?
L’Italia possiede una grandissima varietà di vini, tutti dotati di una specifica personalità, molto tipica. Ogni vino per me è come una scoperta che varia a seconda della coltivazione dell’uva, nata da vigneti più o meno vicini al mare o su terreni vulcanici.

Qual è il tuo consiglio per i produttori italiani che cercano di inserirsi nel mercato giapponese?
Il consumatore giapponese è sempre attento alle novità e apprezza molto i consigli che riceve dai sommelier nei ristoranti italiani. Gli importatori proprio per questa ragione ricercano costantemente vini nuovi, che abbiano una propria personalità e filosofia uniche e originali.


Serena Aversano

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
I nemici da affrontare nel 2020? A parte le guerre commerciali e la situazione politica, il vino dovrà fare i conti con un surplus di prodotto, con la fine della premiumizzazione e nuove generazioni che non interagiscono come sperato. giovedi 27 febbraio 2020

Le previsioni 2020 nel mercato americano

I nemici da affrontare nel 2020? A parte le guerre commerciali e la situazione politica, il vino dovrà fare i conti con un surplus di prodotto, con la fine della premiumizzazione e nuove generazioni che non interagiscono come sperato.

Agnese Ceschi
I produttori che verranno a Vilnius il 22 e 23 maggio troveranno una porta aperta verso i Paesi Baltici e la Bielorussia giovedi 27 febbraio 2020

Un viaggio alla scoperta del promettente mercato lituano

I produttori che verranno a Vilnius il 22 e 23 maggio troveranno una porta aperta verso i Paesi Baltici e la Bielorussia

Traduzione di un articolo di Michele Shah
Un approfondimento di due giornate per affrontare al meglio il “nuovo” mercato italiano del vino giovedi 27 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian 2020: 18 e 19 giugno focus Vendita Italia

Un approfondimento di due giornate per affrontare al meglio il “nuovo” mercato italiano del vino

Cristian Fanzolato
Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto ed il sindaco di Verona. Il dg Mantovani: «Il settore vino sia svolta positiva per il Paese». mercoledi 26 febbraio 2020

Veronafiere: Vinitaly conferma la data nella terza decade di Aprile 2020 (19/22)

Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto ed il sindaco di Verona. Il dg Mantovani: «Il settore vino sia svolta positiva per il Paese».

In controtendenza, aumentano consumi, categorie, produzione, superfici, export, il biologico appare inarrestabile. mercoledi 26 febbraio 2020

Mercato vino in flessione? il bio crescerà a 3 cifre

In controtendenza, aumentano consumi, categorie, produzione, superfici, export, il biologico appare inarrestabile.

Emanuele Fiorio
Realtà storica, leader nella distribuzione con un occhio di riguardo per piccole realtà dal grande potenziale. mercoledi 26 febbraio 2020

Gruppo Meregalli, inossidabile certezza

Realtà storica, leader nella distribuzione con un occhio di riguardo per piccole realtà dal grande potenziale.

Emanuele Fiorio
Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud
mercoledi 26 febbraio 2020

B2B a Toronto: ultimi giorni per aderire

Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud

Strumenti pratici ed efficaci per espandere il vostro business all’estero, una singolare combinazione di conoscenze linguistiche, commerciali e di marketing relazionale martedi 25 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian 2020: 16 e 17 giugno due giornate di “English for wineries”

Strumenti pratici ed efficaci per espandere il vostro business all’estero, una singolare combinazione di conoscenze linguistiche, commerciali e di marketing relazionale

Cristian Fanzolato
We have tasted for you Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore tuesday 25 february 2020

Italian wines in the world: Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore

We have tasted for you Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore

Come imparare a gestire le situazioni “critiche” di vendita, analizzando il proprio stile di comunicazione.

Come si conduce una trattativa di vendita?

Come imparare a gestire le situazioni “critiche” di vendita, analizzando il proprio stile di comunicazione.

Circa 4mila visitatori per il debuttto dell'annata 2015. lunedi 24 febbraio 2020

Vino: chiusura a 5 stelle per Benvenuto Brunello 2020

Circa 4mila visitatori per il debuttto dell'annata 2015.

Due giornate dedicate ad una figura sempre più strategica per l’export del vino, in dettaglio programma e modulo di iscrizione lunedi 24 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian: Multibrand Export Manager il 6 e 7 maggio

Due giornate dedicate ad una figura sempre più strategica per l’export del vino, in dettaglio programma e modulo di iscrizione

Cristian Fanzolato
Dazi americani e coronavirus cinese sono una combo micidiale per il mercato 2020, previsioni al ribasso e allarme diffuso. lunedi 24 febbraio 2020

Il coronavirus contagia l’industria degli alcolici

Dazi americani e coronavirus cinese sono una combo micidiale per il mercato 2020, previsioni al ribasso e allarme diffuso.

Emanuele Fiorio
Lo spumante traina il comparto, i consumatori cercano qualità penalizzando il vino senza denominazione. lunedi 24 febbraio 2020

Mercato Italia, stabilità e premiumisation

Lo spumante traina il comparto, i consumatori cercano qualità penalizzando il vino senza denominazione.

Emanuele Fiorio
E-commerce, heath&wellness, eco-packaging, ginaissance, premiumisation: l'IWSR presenta le 5 tendenze globali che guideranno il mercato. lunedi 24 febbraio 2020

Bevande alcoliche: i 5 trends mondiali del 2020

E-commerce, heath&wellness, eco-packaging, ginaissance, premiumisation: l'IWSR presenta le 5 tendenze globali che guideranno il mercato.

Emanuele Fiorio
Il nuovo progetto di Wine Meridian per dare valore ai vini che vincono la sfida con il tempo. Alta qualità e personalità del vino entrano “in gioco” e voi siete pronti a farlo? Mandateci i vostri campioni

Longevity Wines: la nostra nuova rubrica sui vini longevi

Il nuovo progetto di Wine Meridian per dare valore ai vini che vincono la sfida con il tempo. Alta qualità e personalità del vino entrano “in gioco” e voi siete pronti a farlo? Mandateci i vostri campioni



WineMeridian