Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
lunedi 21 gennaio 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/  http://acquesi.it/ wm Vyno Dienos Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Siddura
giovedi 13 settembre

Grecia, aperto e dinamico, il mercato del vino strizza l’occhio all’Italia

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo


Grecia, aperto e dinamico, il mercato del vino strizza l’occhio all’Italia

Yiannis Karakasis MW


Tra i mercati europei in crescente espansione negli ultimi anni, la Grecia, una dei più antichi Paesi vinicoli del mondo, sta facendo sicuramente passi da gigante. Già Omero, nei suoi scritti, appellava la terra greca con Ampelóessa ("piena di vigneti"). Nei secoli, alterne vicende di distruzione politica e culturale hanno impedito l'evoluzione, poi, l'insediamento ottomano dal 17 ° al 19 °secolo, ha frenato lo slancio della produzione.
Negli ultimi 20 anni, però, la viticoltura greca sta emergendo grazie alla globalizzazione che ha portato nuove tecnologie e know-how della nuova generazione di enologi e di viticoltori, formatisi all’estero, impegnati a migliorare gli aspetti del vino greco, non solo con nuove varietà ma recuperando le varietà indigene " circa 300 - dimenticate nei vigneti abbandonati.
Know "how e crescente enoturismo internazionale segnano maggiore attenzione ai gusti dei consumatori, sempre più esigenti, con ampliamento dell’offerta anche ai mercati esteri.
Per la mia ricerca ho intervistato uno tra i più influenti
Master of Wine del mondo, Yiannis Karakasis MW, consulente per aziende vinicole e di Greece and Grapes, la più grande enoteca online in Grecia, esclusiva sul vino greco. È anche una delle voci più autorevoli per i vini greci e ciprioti attraverso il suo blog karakasis.mw, fondato nel 2016. Yiannis promuove regolarmente vino greco in tutto il mondo, dall'Australia all'Europa, agli Stati Uniti. Nel 2017 ha pubblicato il suo primo e-book sul vino greco intitolato ''The Vineyards and Wines of Greece 2017''. Insegna ai seminari di MW e ai masterclass accademici regionali. È giudice per Decanter World Wine Awards. La sua più grande passione per il vino sono i vini pre-fillossera.
Mr. Karakasis, qual è il margine di richiesta del vino italiano in Grecia? 
Il vino italiano è ben posizionato in Grecia ed è il numero 2 in valore totale dopo la Francia, con un mercato complessivo secondo le statistiche nazionali stimato a 12 milioni di euro (contro 14 per la Francia). Non ci sono dati disponibili disaggregati per regione di provenienza, ma io considero siano principalmente la Toscana, la Sicilia e il Piemonte (quest'ultimo per i vini premium).

Secondo la Sua vasta esperienza, qual è la tipologia di vino preferita tra vino bianco, rosso, rosé, spumante, Prosecco? 
Il Prosecco è molto importante per la domanda. Ogni azienda importatrice che presenta la propria proposta propone il Prosecco. Poi ci sono i rossi delle regioni che ho menzionato prima.
 
Ci sono regioni italiane preferite per la qualità del loro vino? 
Come ho spiegato prima Toscana con Chianti, Brunello e Super Tuscans, Sicilia con i vini dell’Etna recentemente in aumento, Piemonte per il Barolo e anche il Friuli per i bianchi.
 
Secondo la sua esperienza, dove il vino italiano è più proposto: nei ristoranti, nei bar o nelle enoteche? 
Principalmente nei ristoranti perché in Grecia ci sono molti ristoranti italiani e nelle enoteche per l'intera gamma. Il Prosecco nei wine bars.


Qual’è il Suo tipo di vino preferito? 
I rossi, concentrati e corposi, non sono i miei preferiti. Cerco vini eleganti e new wave, come Brunello, vini dell'Etna e del Friuli.
 
Che tipo di strategie o azioni consiglia a un produttore che volesse avvicinarsi al mercato greco? 

Trovare un importatore affidabile e degno di fiducia. Come ottenerne uno è il vero problema...

Cibo greco, dieta mediterranea e vino italiano: una combinazione che può funzionare? 

Assolutamente. Abbiamo una fantastica cucina mediterranea che può essere meravigliosamente abbinata ai vini italiani. Ad esempio Moussaka con un Chianti o un rosso dell'Etna, o deliziose bistecche con il Barolo. Per i bianchi le cose sono più difficili perché abbiamo tante opzioni per accoppiare frutti di mare come Assyrtiko, Moschofilero e Robola.
 
Un'ultima domanda: non ha menzionato i vini rosati, eccellenti produzioni italiane anche nella versione spumantizzata, la Puglia al primo posto. Perché? 
Nei miei ultimi viaggi a Creta, ho notato una crescente attenzione dei produttori alle richieste di rosato da Romeiko, vitigno autoctono isolano particolarmente resistente, per rossi vivaci con alta gradazione alcolica, acidità media e colore variabile.
Quest’anno, ho visitato la Dourakis Winery  in Alikambos, areale di Chanìa, dove stanno sperimentando il vino spumante rosè proprio da uve Romeiko. 


Secondo Lei, tale attenzione ai rosati può essere letta come nuovo slancio del mercato greco anche ai rosè italiani?
La Grecia, per quanto riguarda i vini rosati, parla di Whispering Angel, Domaine Ott, Miraval ecc. So che i rosati italiani sono eccellenti, ma penso che ci sia bisogno di più tempo in generale, anche se mi risulta che, comunque, alcune enoteche ne abbiano. 


Carmen Guerriero

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Which one should I choose? Let's ask Nicola Dal Maso, owner of the Dal Maso winery monday 21 january

Durello Classic Method or Durello Charmat?

Which one should I choose? Let's ask Nicola Dal Maso, owner of the Dal Maso winery

Produzione sostenibile e territorio incontaminato sono gli ingredienti base dell’azienda piemontese che punta a sposare i mercati del mondo. Come? Grazie al rapporto con la cucina italiana all’estero
lunedi 21 gennaio

Oltre il Bio, la visione di Tenuta Montemagno che esalta i vitigni autoctoni

Produzione sostenibile e territorio incontaminato sono gli ingredienti base dell’azienda piemontese che punta a sposare i mercati del mondo. Come? Grazie al rapporto con la cucina italiana all’estero

Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio
lunedi 21 gennaio

Wine Meridian vola in Lituania, il mercato driver dei paesi Baltici

Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio

Presentato il 14 gennaio il primo master al mondo dedicato alla formazione di manager per i patrimoni agricoli dell’umanità venerdi 18 gennaio

Patrimonio dell’umanità: il Soave fa scuola

Presentato il 14 gennaio il primo master al mondo dedicato alla formazione di manager per i patrimoni agricoli dell’umanità

Quale scegliere? La parola a Nicola Dal Maso
venerdi 18 gennaio

Durello Metodo Classico o Durello Charmat?

Quale scegliere? La parola a Nicola Dal Maso

Il 30 gennaio la presentazione del primo progetto di rete per le piccole e medie imprese del vino italiano. Un progetto per condividere azioni di comunicazione, di commercializzazione in Italia e all’estero e di gestione comune di risorse umane

Wine Meridian presenta il progetto Rete di Impresa per le pmi del vino italiane

Il 30 gennaio la presentazione del primo progetto di rete per le piccole e medie imprese del vino italiano. Un progetto per condividere azioni di comunicazione, di commercializzazione in Italia e all’estero e di gestione comune di risorse umane

Fabio Piccoli
Ecco le nostre tappe internazionali previste per il 2019
venerdi 18 gennaio

Wine Meridian around the world

Ecco le nostre tappe internazionali previste per il 2019

Preparati a mettere in agenda i prossimi appuntamenti internazionali del progetto che promuove il biologico nel mondo giovedi 17 gennaio

Organic Value: il calendario del 2019 è pronto!

Preparati a mettere in agenda i prossimi appuntamenti internazionali del progetto che promuove il biologico nel mondo

Sono in tanti a chiedere da anni la riforma delle Anteprime delle nostre principali denominazioni ma poi non viene mai presentato un progetto concreto. Se questo è vero quali le ragioni di questa difficoltà a rinnovare un format che a noi appare da tempo obsoleto?

Ma quali nuove Anteprime?

Sono in tanti a chiedere da anni la riforma delle Anteprime delle nostre principali denominazioni ma poi non viene mai presentato un progetto concreto. Se questo è vero quali le ragioni di questa difficoltà a rinnovare un format che a noi appare da tempo obsoleto?

Fabio Piccoli
Il nuovo anno di Vinventions: tappi all’insegna dello sviluppo sostenibile dalla A alla Z
giovedi 17 gennaio

Quando la sostenibilità passa anche per il tappo

Il nuovo anno di Vinventions: tappi all’insegna dello sviluppo sostenibile dalla A alla Z

La testata americana premia la regione gardesana grazie al suo vino e al paesaggio e il Chiaretto di Bardolino è indicato come “uno dei migliori rosati d’Italia” giovedi 17 gennaio

Il Garda: unica area italiana tra le Top 10 destinazioni vinicole al mondo, secondo Wine Enthusiast

La testata americana premia la regione gardesana grazie al suo vino e al paesaggio e il Chiaretto di Bardolino è indicato come “uno dei migliori rosati d’Italia”

Imprenditrice del vino toscana, resterà in carica per il triennio 2019 - 2022 mercoledi 16 gennaio

Donatella Cinelli Colombini confermata Presidente Nazionale delle Donne Del Vino

Imprenditrice del vino toscana, resterà in carica per il triennio 2019 - 2022

Quando ascoltiamo la versione dell’azienda e la versione del manager e ci domandiamo chi dei due ha ragione...

Le due campane delle risorse umane

Quando ascoltiamo la versione dell’azienda e la versione del manager e ci domandiamo chi dei due ha ragione...

Andrea Pozzan
Scenari futuri e consigli degli esperti in un mercato in rapida e certa evoluzione come quello oltremanica martedi 15 gennaio

La grande B (come Brexit)

Scenari futuri e consigli degli esperti in un mercato in rapida e certa evoluzione come quello oltremanica

Agnese Ceschi
Focus su Slovacchia, Repubblica Ceca e Lettonia, mete ambite da molti esportatori, ma fonte di successo di pochi, ecco svelato il perché. lunedi 14 gennaio

Est Europa e Baltico: quali prospettive future?

Focus su Slovacchia, Repubblica Ceca e Lettonia, mete ambite da molti esportatori, ma fonte di successo di pochi, ecco svelato il perché.

Noemi Mengo
In aumento gli under 35 e le quote rosa che vogliono approfondire il mondo del vino venerdi 11 gennaio

AIS Veneto: più giovani e più donne tra i sommelier

In aumento gli under 35 e le quote rosa che vogliono approfondire il mondo del vino

Da alcuni anni ormai si parla di riformare le anteprime dei grandi vini italiani ma alla fine nulla cambia con il rischio sempre più evidente di trovarsi di fronte ad iniziative costose con un’efficacia sempre più limitata

Anteprime vini, una riforma che non si può più rimandare

Da alcuni anni ormai si parla di riformare le anteprime dei grandi vini italiani ma alla fine nulla cambia con il rischio sempre più evidente di trovarsi di fronte ad iniziative costose con un’efficacia sempre più limitata

Fabio Piccoli
La storica cantina sociale dei Castelli romani vuole andare oltre i preconcetti, per affermare la bontà e le potenzialità delle sue produzioni venerdi 11 gennaio

Gotto D’Oro: il Lazio che rivendica la qualità in Italia e all'estero

La storica cantina sociale dei Castelli romani vuole andare oltre i preconcetti, per affermare la bontà e le potenzialità delle sue produzioni

Nuova edizione ad aprile 2019: diventare export manager del vino

Campus Export Manager: entrare nel mondo del vino

Nuova edizione ad aprile 2019: diventare export manager del vino

Sarah Norell ci fa comprendere come la sostenibilità stia diventando un fattore sempre più di impatto nell’industria vinicola svedese.
giovedi 10 gennaio

Ekologiskt? Yes, please!

Sarah Norell ci fa comprendere come la sostenibilità stia diventando un fattore sempre più di impatto nell’industria vinicola svedese.

Agnese Ceschi
Responsabile Vendite Italia - Canale HORECA mercoledi 09 gennaio

Offerta di lavoro

Responsabile Vendite Italia - Canale HORECA



http://www.winemeridian.com/