Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 21 febbraio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com catullio.it Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca
venerdi 08 novembre 2019

Hong Kong fa sentire ancora la sua voce sul mercato del vino

Nonostante i recenti duri tumulti causati dal progetto di legge che autorizzerebbe le estradizioni verso la Cina continentale, l’ex colonia britannica ha voluto ribadire durante l’Hong Kong International Wine & Spirits Fair il suo ruolo chiave sul mercato del vino in Asia


Hong Kong fa sentire ancora la sua voce sul mercato del vino
Eravamo arrivati ad Hong Kong nei giorni scorsi con impresse le immagini che i tg ci avevano mostrato in questi ultimi due mesi. Una città che appariva presa da assedio da decine di migliaia di persone, in particolare giovani, che protestavano duramente dopo che il Parlamento locale, pro Pechino, aveva deciso di promuovere un progetto di legge che autorizzerebbe le estradizioni verso la Cina continentale.
In pochi giorni la nota Città Stato asiatica si è trasformata in un teatro di duri scontri dovuti alle proteste più violente da quando nel 1997 era tornata sotto la sovranità cinese.Eravamo quindi preoccupati e ansiosi di capire se questa grave situazione avrebbe avuto ripercussioni anche sul mercato del vino e quindi l’Hong Kong International Wine & Spirits Fair era un osservatorio prezioso per capire lo stato delle cose.
Dobbiamo ammettere che siamo usciti abbastanza rinfrancati perché gli operatori del vino, buyer, importatori, distributori, media, opinion leader hanno fatto sentire la loro voce forte durante la manifestazione e, aldilà dei problemi oggettivi che ci auguriamo possano essere a breve risolti, siamo usciti dalla Fiera con la convinzione che Hong Kong ha e avrà ancora in futuro un ruolo importante nell’interno mercato del vino asiatico.


Alla Fiera quest’anno erano presenti oltre 1.000 espositori (per l’esattezza 1.075 provenienti da 30 diversi Paesi) a testimonianza di ancora forte fiducia di molte aziende nei confronti di questo mercato.
A questo riguardo Margaret Fong, la executive director di HKTDC, l’ente fieristico di Hong Kong, durante la cerimonia di apertura ha voluto ringraziare espressamente l’Italia, la Francia, la Repubblica Ceca, la Germania e il Giappone per il supporto dato alla manifestazione.
Sempre nell’ambito dell’inaugurazione sono stati presentati i risultati di un’indagine di Stato che ha previsto crescite annuali del 4% delle vendite di vino sul mercato asiatico e per la Cina continentale. In questa crescita Hong Kong continuerà ad avere un ruolo importante e va ricordato come da quando il Governo locale ha eliminato i dazi doganali le importazioni di vino sono passate dagli 1,6 miliardi HK dollari (circa 185 milioni di euro) del 2007 ai 12 miliardi di HK dollari (circa 1,4 miliardi di euro) dello scorso anno.

Una crescita straordinaria che conferma il ruolo chiave di Hong Kong sul mercato del vino asiatico.
Un ruolo che ci auguriamo che possa essere preservato anche in futuro perché una eventuale crisi del mercato di Hong Kong ci priverebbe di un ingresso privilegiato straordinario in Asia.
Perché anche questa 12a edizione dell’Hong Kong International Wine & Spirits Fair ha messo in evidenza come si tratti di un mercato evoluto, dove gli operatori sono competenti, dove esiste una delle ristorazioni più interessanti a livello internazionale, dove i consumatori sono più sofisticati e dove è ancora alta la capacità di spesa. Insomma un gate ideale per i nostri vini di qualità in Asia.


Sempre sul fronte delle indagini, molto interessanti quelli presentati da Tommy Keeling, responsabile ricerca di IWSR per l’area Asia/Pacifico. Anche Keeling, come avevamo già riportato nei giorni scorsi dal Vinexpo di Shanghai, ha evidenziato il calo dei consumi di vino importato in Cina di quest’ultimo biennio e con previsione di calo anche per quest’anno. “Ancora non è chiaro" ha sottolineato Keeling " se si tratta di un fatto congiunturale o se è in atto in Cina una sorta di disaffezione nei confronti del vino. Ma vista la grande crescita del recente passato riteniamo sia da ascrivere a fattori contingenti e a breve si dovrebbe assistere ad una nuova risalita”.
Molto interessanti nella relazione di Keeling i dati relativi alle varietà di vino più consumate in Cina e la loro origine. Dati che ci fanno capire ancor più chiaramente gli attuali gusti dei consumatori cinesi. Al primo posto troviamo lo Shiraz australiano, che precede i vini di Bordeaux che sono in calo abbastanza evidente; a seguire i Cabernet Sauvignon australiani che precedono quelli cileni (unendo le origini il Cabernet Sauvignon rimane la varietà più popolare in Cina. Non a caso anche tra i vini cinesi questa varietà è quella più utilizzata).


Lavinia Furlani

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Mentre il settore delle bevande alcoliche si sta diversificando sempre di più cercando di intercettare il maggior numero di tipologie di consumatori, il comparto del vino si concentra troppo solo nella categoria dei consumatori “ad alta frequenza”.
venerdi 21 febbraio 2020

Il vino ha bisogno estremo di nuovi consumatori

Mentre il settore delle bevande alcoliche si sta diversificando sempre di più cercando di intercettare il maggior numero di tipologie di consumatori, il comparto del vino si concentra troppo solo nella categoria dei consumatori “ad alta frequenza”.

Fabio Piccoli
Il tour UNIT WINE TOUR - Mission Asia 2020 sbarca ad Almaty il 26 giugno per un evento b2b che coinvolge player anche dei Paesi limitrofi dell'Eurasia. venerdi 21 febbraio 2020

Kazakhstan: centro commerciale e di transito dell’Asia Centrale, un ponte tra Europa e Asia

Il tour UNIT WINE TOUR - Mission Asia 2020 sbarca ad Almaty il 26 giugno per un evento b2b che coinvolge player anche dei Paesi limitrofi dell'Eurasia.

Alla Stazione Leopolda di Firenze il Gallo Nero conferma il trend positivo della denominazione. Fatturato in aumento e grande risalto per le tipologie “premium”. giovedi 20 febbraio 2020

Vento in poppa per il Chianti Classico

Alla Stazione Leopolda di Firenze il Gallo Nero conferma il trend positivo della denominazione. Fatturato in aumento e grande risalto per le tipologie “premium”.

Giovanna Romeo
Il team di Wine Meridian sarà felice di incontrarti a Prowein: fissa ora un appuntamento per confrontarti con noi. giovedi 20 febbraio 2020

Piano Business di successo per il 2020: parliamone a Prowein dal 15 al 17 marzo!

Il team di Wine Meridian sarà felice di incontrarti a Prowein: fissa ora un appuntamento per confrontarti con noi.

Cristian Fanzolato
Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano. Aspettiamo le vostre “storie”, diteci cosa fate per promuovere e comunicare il vostro vino. giovedi 20 febbraio 2020

Partecipa al concorso gratuito "Il Meridiano del vino"

Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano. Aspettiamo le vostre “storie”, diteci cosa fate per promuovere e comunicare il vostro vino.

Cristian Fanzolato
La cooperativa del Sannio aderisce alla rete di cooperative dell'eccellenza italiana. giovedi 20 febbraio 2020

La Guardiense entra a far parte di The Wine Net

La cooperativa del Sannio aderisce alla rete di cooperative dell'eccellenza italiana.

Agnese Ceschi
La formazione nel mondo del vino alza il tiro incontrando docenti esperti di Export Multibrand, English for wineries, Cina, Vendita Italia e Hospitality. giovedi 20 febbraio 2020

I seminari di Wine Meridian: due giorni full immersion con focus specifici

La formazione nel mondo del vino alza il tiro incontrando docenti esperti di Export Multibrand, English for wineries, Cina, Vendita Italia e Hospitality.

Cristian Fanzolato
Futuro Responsabile Imbottigliamento. mercoledi 19 febbraio 2020

Offerta di lavoro

Futuro Responsabile Imbottigliamento.

Successo del World Tour organizzato dal Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese.
mercoledi 19 febbraio 2020

La sfida internazionale dell’Oltrepò Pavese

Successo del World Tour organizzato dal Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese.

La prima tappa del tour UNIT WINE TOUR 2020 sarà a Baku, capitale del Paese più importante per il Made in Italy del Caucaso meridionale. mercoledi 19 febbraio 2020

Azerbaijan: snodo strategico tra Asia ed Europa

La prima tappa del tour UNIT WINE TOUR 2020 sarà a Baku, capitale del Paese più importante per il Made in Italy del Caucaso meridionale.

Arconvert offre visibilità gratuita alle cantine attraverso i suoi strumenti di marketing e il concorso internazionale Fedrigoni TOP AWARD.
mercoledi 19 febbraio 2020

L'era dell'immagine digitale aiuta a promuovere il prodotto

Arconvert offre visibilità gratuita alle cantine attraverso i suoi strumenti di marketing e il concorso internazionale Fedrigoni TOP AWARD.

Se siete alla ricerca di Risorse umane per l’export, incontrate i responsabili di WinePeople a Prowein. Un’occasione per visionare il “Book degli Export Manager”

Come trovare risorse umane profilate per la tua azienda

Se siete alla ricerca di Risorse umane per l’export, incontrate i responsabili di WinePeople a Prowein. Un’occasione per visionare il “Book degli Export Manager”

Andrea Pozzan
La proposta da parte di Unione Italiana Vini e Alleanza della Cooperative è stata ben accolta dal Consorzio delle Venezie doc ma adesso è necessario definire in maniera concreta un piano di sviluppo del Pinot Grigio italiano sia in termini di qualificazione produttiva che di promozione della sua immagine

Bene la gestione coordinata del Pinot Grigio e poi?

La proposta da parte di Unione Italiana Vini e Alleanza della Cooperative è stata ben accolta dal Consorzio delle Venezie doc ma adesso è necessario definire in maniera concreta un piano di sviluppo del Pinot Grigio italiano sia in termini di qualificazione produttiva che di promozione della sua immagine

Fabio Piccoli
Logistica, commercializzazione, formazione e tendenze di mercato: quando l’unione fa la forza. mercoledi 19 febbraio 2020

Premium Wine Selection, compagine d’eccellenza nella distribuzione

Logistica, commercializzazione, formazione e tendenze di mercato: quando l’unione fa la forza.

Emanuele Fiorio
Le dichiarazioni del Presidente Manetti martedi 18 febbraio 2020

Chianti Classico Collection 2020 si chiude con numeri record

Le dichiarazioni del Presidente Manetti

Si crea in America un polo distributivo trainato dal Pinot Grigio e dall'Amarone. martedi 18 febbraio 2020

Masi e Santa Margherita USA: accordo tra due top player dei vini italiani

Si crea in America un polo distributivo trainato dal Pinot Grigio e dall'Amarone.



WineMeridian