Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
domenica 24 marzo 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Siddura enosocial.com

https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ italian wine academy Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it
giovedi 28 febbraio

I top 10 wine trends del 2018? All’insegna di due colori: il rosa e il verde

Ci svela questa classifica la nota rivista americana Wine Enthusiast e noi abbiamo scelto per voi i cinque punti più interessanti.


I top 10 wine trends del 2018? All’insegna di due colori: il rosa e il verde

Molto può cambiare nel corso di un anno e sicuramente il mondo del vino può essere il testimone migliore di questa trasformazione. Quali sono dunque, per guardare all’ultimo anno appena trascorso, i trend e le mode che hanno influenzato e impattato sul mondo del vino? A stilare una classifica - a nostro avviso molto interessante e colma di suggestioni per i produttori italiani - è il magazine americano Wine Enthusiast.
Per ragioni di semplificazione abbiamo selezionato tra i 10 trend individuati dal giornalista Adam Strum quelli a nostro avviso più calzanti e stimolanti di riflessioni per il mondo del vino italiano.

1 Women’s power
Ne avevamo già parlato anche in una recente intervista (qui), ma il ruolo delle donne nell’industria del vino sta crescendo sensibilmente negli ultimi anni. Le donne viste non solo come produttrici o coinvolte nel trade del vino, ma anche, e soprattutto, come consumatrici al pari degli uomini.
Le principali aziende di produzione di vino, spiriti e birra hanno favorito l’implementazione dell’uguaglianza di generi nell’ambiente di lavoro e hanno aumentato le ricerche sui consumi “in rosa”. Un’iniziativa davvero interessante che combina la visione al femminile con il vino è #NastyWomenWines che unisce un gruppo di produttrici di vino americane che rivendicano il diritto di diventare leader e “tastemakers”.

2 Il rosè non si ferma
Non mostrando segnali di rallentamento del trend, la categoria dei vini rosati si sta espandendo a macchia d’olio. Gli ultimi dati Nielsen parlano di una crescita del 48% nell’ultimo anno per un totale di 466 milioni di dollari di giro d’affari.
Questa categoria si presta anche ad una versione divertente e scherzosa: hanno infatti catturato l’attenzione dei consumatori nell’ultimo anno gli orsetti gommosi al gusto di vino rosè, i lecca lecca, o il “frozè”, frozen rosè, cioè granita di vino rosato.

3 Il vino diventa green
Tecniche di conduzione dei vigneti e di produzione sempre più responsabili e attente all’ambiente e alla salute sono diventate sempre più un focus delle aziende vitivinicole nel 2018. Non solo diverse iniziative nel campo dei vini e degli spiriti si sono concentrate sulla riduzione dello spreco o sulla riduzione dell’uso della plastica nell’industria dell’ospitalità. Degli esempi interessanti proposti sono la South Africa’s Biodiversity and Wine Initiative (https://www.sanbi.org/documents/biodiversity-and-wine-initiative-bwi/) e The Oceanic Standard (https://oceanic.global/oceanic-standard/) per la riduzione della plastica nell’ospitalità.

4 Il vino è sempre più social
Le piattaforme social come Instagram, Facebook e Twitter l’hanno fatta da padrone permettendo ai consumatori di condividere in tempo reale le loro passioni per il vino, i loro momenti di relax e degustazione nei wine bar o le cene più spettacolari con un buon bicchiere di vino. Lo stesso Wine Enthusiast racconta di come il proprio parterre di pubblico sia cresciuto fino a 10 milioni di wine lovers che seguono le piattaforme social della testata.

5 Sale degustazione sempre più “immersive”
Versare semplicemente del vino in un bicchiere al di là di un bancone è diventata ormai una pratica sempre meno utilizzata dai maggiori produttori coinvolti in un progetto di ospitalità a tutto tondo.
Sempre più aziende propongono esperienze di ospitalità e degustazione che fanno entrare i visitatori nel loro mondo, dunque più immersive. Come ad esempio arredo molto curato e volto a ricreare un’ambientazione accogliente e rilassante, o incontri con il produttore che si presta a rispondere a domande o curiosità, lezioni di cucina, mostre artistiche o tour di vigneti e tenute.
Il risultato? I wine lover sembrano passare più tempo all’interno di queste location e ci tornano con piacere.

Il mondo sta cambiando, il consumatore con esso, e vanno prese delle decisioni per adeguarsi ai tempi. In che direzione vuole andare il vino italiano?
Agnese Ceschi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
We have tasted for you Cantina Santa Maria La Palma's Ràfia Vermentino di Sardegna DOC saturday 23 march

Italian wines in the world: Cantina Santa Maria La Palma's Ràfia

We have tasted for you Cantina Santa Maria La Palma's Ràfia Vermentino di Sardegna DOC

Abbiamo degustato per voi Ràfia Vermentino di Sardegna DOC di Cantina Santa Maria La Palma sabato 23 marzo

Italian wines in the world: Ràfia di Cantina Santa Maria La Palma

Abbiamo degustato per voi Ràfia Vermentino di Sardegna DOC di Cantina Santa Maria La Palma

In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019
venerdi 22 marzo

Milano Wine Week punta all'internazionalità

In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms. friday 22 march

Italian Wine Podcast: two years of “cin cin” with Italian wine people

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms.

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now! friday 22 march

World's Leading Wine Experts Share Tried and Tested Solutions to Mitigate Climate Change

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now!

Michele Shah
Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Donne e vino: più sensibili alla sostenibilità ma meno disposte a spendere

Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Fabio Piccoli
Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese giovedi 21 marzo

L'esplosione del biologico nel Regno Unito

Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese

Agnese Ceschi
General Manager mercoledi 20 marzo

Offerta di Lavoro

General Manager

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

mercoledi 20 marzo

Prowein 2019, una fiera didattica

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

Fabio Piccoli
L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse mercoledi 20 marzo

La figura del Business Coach nel mondo del vino: Chi è? A cosa serve?

L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse

Massimo Benedetti, Marketing and communication specialist
Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca martedi 19 marzo

ProWein 2019: buona la seconda (giornata)!

Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca

Agnese Ceschi e Noemi Mengo
Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese 
lunedi 18 marzo

ProWein 2019: deboli piogge, ma previste schiarite

Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese

Noemi Mengo e Agnese Ceschi
L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein domenica 17 marzo

ProWein here we go!

L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein

Agnese Ceschi
Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa 
sabato 16 marzo

ProWein: 3 punti chiave per fare il giusto ingresso in fiera

Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso saturday 16 march

Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno sabato 16 marzo

Italian wines in the world: Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

venerdi 15 marzo

Il ritorno “silenzioso” ma prezioso della tipicità

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

Fabio Piccoli


http://www.winemeridian.com/