Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
venerdi 19 luglio 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma
giovedi 28 febbraio 2019

I top 10 wine trends del 2018? All’insegna di due colori: il rosa e il verde

Ci svela questa classifica la nota rivista americana Wine Enthusiast e noi abbiamo scelto per voi i cinque punti più interessanti.


I top 10 wine trends del 2018? All’insegna di due colori: il rosa e il verde

Molto può cambiare nel corso di un anno e sicuramente il mondo del vino può essere il testimone migliore di questa trasformazione. Quali sono dunque, per guardare all’ultimo anno appena trascorso, i trend e le mode che hanno influenzato e impattato sul mondo del vino? A stilare una classifica - a nostro avviso molto interessante e colma di suggestioni per i produttori italiani - è il magazine americano Wine Enthusiast.
Per ragioni di semplificazione abbiamo selezionato tra i 10 trend individuati dal giornalista Adam Strum quelli a nostro avviso più calzanti e stimolanti di riflessioni per il mondo del vino italiano.

1 Women’s power
Ne avevamo già parlato anche in una recente intervista (qui), ma il ruolo delle donne nell’industria del vino sta crescendo sensibilmente negli ultimi anni. Le donne viste non solo come produttrici o coinvolte nel trade del vino, ma anche, e soprattutto, come consumatrici al pari degli uomini.
Le principali aziende di produzione di vino, spiriti e birra hanno favorito l’implementazione dell’uguaglianza di generi nell’ambiente di lavoro e hanno aumentato le ricerche sui consumi “in rosa”. Un’iniziativa davvero interessante che combina la visione al femminile con il vino è #NastyWomenWines che unisce un gruppo di produttrici di vino americane che rivendicano il diritto di diventare leader e “tastemakers”.

2 Il rosè non si ferma
Non mostrando segnali di rallentamento del trend, la categoria dei vini rosati si sta espandendo a macchia d’olio. Gli ultimi dati Nielsen parlano di una crescita del 48% nell’ultimo anno per un totale di 466 milioni di dollari di giro d’affari.
Questa categoria si presta anche ad una versione divertente e scherzosa: hanno infatti catturato l’attenzione dei consumatori nell’ultimo anno gli orsetti gommosi al gusto di vino rosè, i lecca lecca, o il “frozè”, frozen rosè, cioè granita di vino rosato.

3 Il vino diventa green
Tecniche di conduzione dei vigneti e di produzione sempre più responsabili e attente all’ambiente e alla salute sono diventate sempre più un focus delle aziende vitivinicole nel 2018. Non solo diverse iniziative nel campo dei vini e degli spiriti si sono concentrate sulla riduzione dello spreco o sulla riduzione dell’uso della plastica nell’industria dell’ospitalità. Degli esempi interessanti proposti sono la South Africa’s Biodiversity and Wine Initiative (https://www.sanbi.org/documents/biodiversity-and-wine-initiative-bwi/) e The Oceanic Standard (https://oceanic.global/oceanic-standard/) per la riduzione della plastica nell’ospitalità.

4 Il vino è sempre più social
Le piattaforme social come Instagram, Facebook e Twitter l’hanno fatta da padrone permettendo ai consumatori di condividere in tempo reale le loro passioni per il vino, i loro momenti di relax e degustazione nei wine bar o le cene più spettacolari con un buon bicchiere di vino. Lo stesso Wine Enthusiast racconta di come il proprio parterre di pubblico sia cresciuto fino a 10 milioni di wine lovers che seguono le piattaforme social della testata.

5 Sale degustazione sempre più “immersive”
Versare semplicemente del vino in un bicchiere al di là di un bancone è diventata ormai una pratica sempre meno utilizzata dai maggiori produttori coinvolti in un progetto di ospitalità a tutto tondo.
Sempre più aziende propongono esperienze di ospitalità e degustazione che fanno entrare i visitatori nel loro mondo, dunque più immersive. Come ad esempio arredo molto curato e volto a ricreare un’ambientazione accogliente e rilassante, o incontri con il produttore che si presta a rispondere a domande o curiosità, lezioni di cucina, mostre artistiche o tour di vigneti e tenute.
Il risultato? I wine lover sembrano passare più tempo all’interno di queste location e ci tornano con piacere.

Il mondo sta cambiando, il consumatore con esso, e vanno prese delle decisioni per adeguarsi ai tempi. In che direzione vuole andare il vino italiano?
Agnese Ceschi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
In queste settimane alcuni Consorzi si stanno muovendo per ridurre le produzioni con lo stop di nuovi impianti e, come per la Valpolicella, diminuire la percentuale di uve per l'Amarone. Ma è giusto che a pagare le eccedenze produttive e i bassi posizionamenti siano anche i produttori virtuosi? venerdi 19 luglio 2019

E se la miglior regola fosse la libertà e il controllo?

In queste settimane alcuni Consorzi si stanno muovendo per ridurre le produzioni con lo stop di nuovi impianti e, come per la Valpolicella, diminuire la percentuale di uve per l'Amarone. Ma è giusto che a pagare le eccedenze produttive e i bassi posizionamenti siano anche i produttori virtuosi?

Fabio Piccoli
Il sondaggio di Lastminute.com, uno dei maggiori portali di offerta turistica, rivela la predilezione per l'Italia del vino. giovedi 18 luglio 2019

L’Italia nominata miglior Paese mondiale per il vino dai wine lovers internazionali

Il sondaggio di Lastminute.com, uno dei maggiori portali di offerta turistica, rivela la predilezione per l'Italia del vino.

Export a +7,9% o a -14,4%? La babele di numeri contrastanti continua ad incombere. giovedi 18 luglio 2019

Cina: dati Istat in contrasto con le dogane cinesi

Export a +7,9% o a -14,4%? La babele di numeri contrastanti continua ad incombere.

Intervista a Valentina Abbona, sesta generazione della storica cantina Marchesi di Barolo giovedi 18 luglio 2019

Marchesi di Barolo: una storia dalle nobili origini e un grande futuro avanti a sé

Intervista a Valentina Abbona, sesta generazione della storica cantina Marchesi di Barolo

Noemi Mengo
L'Italia continua a guidare la classifica con una quota di mercato del 33% in volume
giovedi 18 luglio 2019

La nuova meta delle bollicine italiane è il Canada

L'Italia continua a guidare la classifica con una quota di mercato del 33% in volume

Noemi Mengo
Interviene la Confraternita di Valdobbiadene ricordando che il riconoscimento UNESCO si riferisce al territorio e non al prodotto mercoledi 17 luglio 2019

Colline di Conegliano Valdobbiadene Unesco: ben oltre il fenomeno Prosecco

Interviene la Confraternita di Valdobbiadene ricordando che il riconoscimento UNESCO si riferisce al territorio e non al prodotto

A ricevere il prestigioso riconoscimento sabato 28 settembre Jeannie Cho Lee, Roberto Citran, Alain Finkielkraut, Piero Luxardo e Nando Pagnoncelli. mercoledi 17 luglio 2019

Annunciati i vincitori del trentottesimo Premio Masi

A ricevere il prestigioso riconoscimento sabato 28 settembre Jeannie Cho Lee, Roberto Citran, Alain Finkielkraut, Piero Luxardo e Nando Pagnoncelli.

Abbiamo degustato per voi Venere di Azienda Agricola Nenci mercoledi 17 luglio 2019

Italian wines in the world: Venere di Azienda Agricola Nenci

Abbiamo degustato per voi Venere di Azienda Agricola Nenci

Intervista ad Armin H. Mueller, esperto conoscitore del mercato svizzero
mercoledi 17 luglio 2019

Vino italiano in Svizzera: bisogna osservare con gli occhi del consumatore

Intervista ad Armin H. Mueller, esperto conoscitore del mercato svizzero

Noemi Mengo
Secondo il presidente Sartori è una misura necessaria per tutelare l'equilibrio tra mercato e produzione. 
martedi 16 luglio 2019

Consorzio della Valpolicella: pubblicata dalla Regione Veneto la richiesta di blocco totale degli impianti

Secondo il presidente Sartori è una misura necessaria per tutelare l'equilibrio tra mercato e produzione.

Masè subentra a Beniamino Garofalo, che ha terminato il 30 giugno un positivo percorso all’interno del Gruppo martedi 16 luglio 2019

Simone Masè è il nuovo Direttore Generale del Gruppo Lunelli

Masè subentra a Beniamino Garofalo, che ha terminato il 30 giugno un positivo percorso all’interno del Gruppo

Venerdì 12 luglio, il primo incontro: un grande inizio per il corso di avvicinamento al vino di Alberto Ugolini
martedi 16 luglio 2019

Degustare il vino da un’altra prospettiva, la propria

Venerdì 12 luglio, il primo incontro: un grande inizio per il corso di avvicinamento al vino di Alberto Ugolini

Noemi Mengo
We have tasted for you Fattoria Varramista's Frasca tuesday 16 july 2019

Italian wines in the world: Fattoria Varramista's Frasca

We have tasted for you Fattoria Varramista's Frasca

Continua il Simply Italian Great Wines World Tour che il 23 settembre conquista Oslo, in Norvegia, per il quarto anno consecutivo martedi 16 luglio 2019

Simply Italian Great Wines, l’Italia del vino vola in Norvegia

Continua il Simply Italian Great Wines World Tour che il 23 settembre conquista Oslo, in Norvegia, per il quarto anno consecutivo

Valore, varietà e sostenibilità stanno facendo scalare le classifiche americane ai vini siciliani
lunedi 15 luglio 2019

Il successo a stelle e strisce della Sicilia

Valore, varietà e sostenibilità stanno facendo scalare le classifiche americane ai vini siciliani

Agnese Ceschi
Acquisti e motivazione vanno a braccetto, anche nel mondo del vino. 
lunedi 15 luglio 2019

La ricetta di un brand di successo? Pochi (ma buoni) ingredienti, tra questi uno scopo

Acquisti e motivazione vanno a braccetto, anche nel mondo del vino.

Noemi Mengo


sfondo_wm