Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
sabato 16 dicembre 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


valdoca pertinace vinojobs Cortemoschina wbwe IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura Tommasi Vini Cina WineNet Bixio Ceccheto Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi
venerdi 01 dicembre

Il 2017 dell’International Wine & Spirits Competition tra vini private label, vini biologici e vini d’alta quota

La cerimonia di premiazione a Londra a sancito il trionfo dei vini biologici e d'alta quota


Il 2017 dell’International Wine & Spirits Competition tra vini private label, vini biologici e vini d’alta quota
Si è riunita la scorsa settimana l’elite della produzione vitivinicola mondiale per partecipare all’annuale cerimonia di premiazione dell'International Wine & Spirits Competition a Londra. Questo prestigioso evento ci dà sicuramente delle informazioni importanti su quelli che sono i trend più interessanti del momento e che segnarono il prossimo futuro.
Tra le novità più interessanti i vini private label nelle grandi catene di distribuzione, i vini biologici e i vini d’alta quota.
Vediamoli assieme nello specifico.

I vini dei supermercati si stanno contendendo il posto più alto
Nelle catene di supermercati i vini denominati “private labels” sono popolari da anni, e sono noti per essere più economici rispetto ad alcune alternative di marca. In ogni caso, i rivenditori stanno aumentando la loro gamma nella fascia premium, e gli acquirenti ne stanno prendendo nota. Ormai non è più un taboo portare una bottiglia proveniente da un supermercato quando si va ad una festa, poiché riconoscerne la sua qualità è quasi uno status symbol in sé.
Quest'anno, Tesco ha vinto il Trofeo Sauvignon per il suo Tesco Finest North Row Vineyeard Sauvignon Blanc, 2016 ��" non è un'impresa da poco, considerata la categoria altamente competitiva. Globalmente, è stato un anno fantastico per i rivenditori, che si sono guadagnati un totale di 366 medaglie per i loro “own-label wines”.
In più, i giudici quest'anno hanno deciso di omaggiare “Morrisons” con un premio che raramente viene concesso: l'Innovatore dell'anno. Il supermercato è stato premiato per gli sforzi fatti nella trasformazione che ha compiuto, non solo riguardo alla gamma di vini, ma anche all’esperienza maturata nel marketing e la vendita.

Vini biologici: diventano una bevanda di prima scelta
La popolarità dei vini biologici e naturali ha subìto un boom negli ultimi anni, grazie a quegli amanti del vino che acquistano all’interno dei mercati degli agricoltori artigianali e bevono "naturale" nei wine bar hipster. IWSC ha, inoltre, introdotto il Trofeo del Vino Biologico per la prima volta quest'anno, premiando proprio un vino italiano: il Vin Santo del Chianti Riserva 2012 DOC.

I vini d'alta quota toccano la vetta
Quest'anno il premio per il miglior Malbec del mondo è stato assegnato al Viniterra Single Vineyard Malbec 2015, cresciuto ad un'altezza di 1,020 metri sul livello del mare.
I viticoltori hanno riconosciuto da tempo i vantaggi dell'altitudine, con i primi punti a favore delle colline pedemontane delle Ande, rinomati per l'intensa luce solare, i forti sbalzi di temperatura e l'eccellente drenaggio, tutti elementi che contribuiscono a produrre vini di alta qualità.
Gli amanti del vino sono sempre più affascinati dalla “storia” che sta dietro a ciò che bevono ��" persino l'altitudine a cui sono state coltivate le uve risulta interessante. Di conseguenza, i produttori lo affermano sulle loro etichette, indicando che hanno sfidato gli elementi naturali per produrre un vino eccezionale.


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
We tasted for you Siddùra's Bacco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015 saturday 16 december

Italian Wines in the world: Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015

We tasted for you Siddùra's Bacco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015

Abbiamo degustato per voi il Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi IGT 2015 dell'azienda agricola Siddùra sabato 16 dicembre

Italian Wines in the world: Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi igt 2015

Abbiamo degustato per voi il Bàcco Cagnulari Isola dei Nuraghi IGT 2015 dell'azienda agricola Siddùra

Con un allestimento particolare, il Bistrot diventa set fotografico per un giorno pronto ad accogliere influencer e instagrammer. venerdi 15 dicembre

Igers Veneto, la comunità veneta di instagram, brinda al Natale al caffè Dante di Verona

Con un allestimento particolare, il Bistrot diventa set fotografico per un giorno pronto ad accogliere influencer e instagrammer.

Il Giappone rimane la nostra prima frontiera sul grande mercato asiatico. Nonostante numeri ancora abbastanza ridotti per il nostro export la curiosità nei confronti dei nostri vini è in costante crescita e sono ancora molto ampi i nostri margini di sviluppo

venerdi 15 dicembre

In Giappone, dove le potenzialità di sviluppo sono ancora tante

Il Giappone rimane la nostra prima frontiera sul grande mercato asiatico. Nonostante numeri ancora abbastanza ridotti per il nostro export la curiosità nei confronti dei nostri vini è in costante crescita e sono ancora molto ampi i nostri margini di sviluppo

Fabio Piccoli
Gorancho Boshkov, capo sommelier del ristorante Scarpetta all'iconico Fontainebleau Miami Beach Hotel, ci racconta il viaggio nel vino italiano che viene offerto ai clienti del ristorante premiato da Wine Spectator giovedi 14 dicembre

A Miami il vino italiano risveglia i ricordi dei turisti

Gorancho Boshkov, capo sommelier del ristorante Scarpetta all'iconico Fontainebleau Miami Beach Hotel, ci racconta il viaggio nel vino italiano che viene offerto ai clienti del ristorante premiato da Wine Spectator

Grande interesse per i vini di The Wine Net, prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana, in una masterclass guidata dal noto giornalista giapponese Isao Miyajima nella sede ICE di Tokyo
mercoledi 13 dicembre

The Wine Net sbarca in Giappone

Grande interesse per i vini di The Wine Net, prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana, in una masterclass guidata dal noto giornalista giapponese Isao Miyajima nella sede ICE di Tokyo

Come fare il tuo lavoro di vendita con successo? Impara a gestire la trattativa di vendita

Il Venditore di vino tradizionale è in via di estinzione

Come fare il tuo lavoro di vendita con successo? Impara a gestire la trattativa di vendita

La viticoltura tutelata dal Consorzio Vini Venezia si estende per ben due province, quella di Treviso e quella di Venezia, dalle Alpi alla laguna; tra vini locali e internazionali è il Pinot Grigio Doc Venezia che viene apprezzato dal palato estero. mercoledi 13 dicembre

Consorzio Vini Venezia - una storia con radici profonde, 5 denominazioni con un solo obiettivo: raccontare il territorio!

La viticoltura tutelata dal Consorzio Vini Venezia si estende per ben due province, quella di Treviso e quella di Venezia, dalle Alpi alla laguna; tra vini locali e internazionali è il Pinot Grigio Doc Venezia che viene apprezzato dal palato estero.

La grande crescita dell’azienda di Diego Cottini oggi una delle realtà più dinamiche e moderne nel panorama vitienologico della provincia di Verona

Monte Zovo, dove qualità fa rima con modernità

La grande crescita dell’azienda di Diego Cottini oggi una delle realtà più dinamiche e moderne nel panorama vitienologico della provincia di Verona

Nonostante tutti i sondaggi e gli esperti dichiarino il grande amore dei cinesi nei confronti del vino italiano le nostre performance restano molto modeste e soprattutto sembriamo ancora privi di una strategia seria e concreta martedi 12 dicembre

Cina, dove l’Italia del vino sbaglia tutto

Nonostante tutti i sondaggi e gli esperti dichiarino il grande amore dei cinesi nei confronti del vino italiano le nostre performance restano molto modeste e soprattutto sembriamo ancora privi di una strategia seria e concreta

Fabio Piccoli
Nuova linfa per l'enoturismo e il turismo enogastronomico italiano lunedi 11 dicembre

Nasce a Castiglione del Lago 'Il Coordinamento Nazionale delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori italiani'

Nuova linfa per l'enoturismo e il turismo enogastronomico italiano

Il festival internazionale di vino e spirits sfusi: il 26 e il 27 febbraio 2018 al The Royal Horticultural Halls di Londra lunedi 11 dicembre

L’International Bulk Wine and Spirits Show sbarca a Londra

Il festival internazionale di vino e spirits sfusi: il 26 e il 27 febbraio 2018 al The Royal Horticultural Halls di Londra

Gli Usa festeggiano la ripresa con i vini francesi lunedi 11 dicembre

Impasse italiano negli Usa, Francia allunga

Gli Usa festeggiano la ripresa con i vini francesi

Il community management, in italiano la gestione della community, è il passo successivo per coloro che hanno deciso di essere presenti online. lunedi 11 dicembre

Una community attiva è una community che converte!

Il community management, in italiano la gestione della community, è il passo successivo per coloro che hanno deciso di essere presenti online.

Elena Mazzali, esperta di Social Media Marketing


WineMeridian