Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
domenica 31 maggio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers



Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza Masciarelli WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go www.unexpecteditalian.it Vigna Belvedere CIR http://www.grafical.it/it/  www.cantinatollo.it cantina settesoli mossi 1558 perdomini vidra.com Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs
martedi 25 giugno 2019

Il personal branding: chi sei, cosa fai e perchè non puoi farne a meno

Quando nella fase di vendita non basta solo raccontare il prodotto e l’azienda.


Il personal branding: chi sei, cosa fai e perchè non puoi farne a meno
Il personal branding di successo?
Farsi riconoscere, farsi apprezzare e farsi seguire.
Non esistono ricette già pronte per il personal branding perfetto, tuttavia possiamo approfondire passo dopo passo cos’è, come svilupparlo al meglio e soprattutto perché nessuno di noi se ne può sottrarre.

Anatomia del personal branding:

Si intende tutto ciò che gli altri dicono e pensano di te quando tu non ci sei.
Ovvero, cosa sappiamo fare, come lo sappiamo fare e quali benefici portiamo. E si può tradurre nella ragione per cui un cliente, o un datore di lavoro, possono decidere di sceglierti.
Facciamo un passo indietro e analizziamo quali sono le colonne portanti per una strategia di personal branding efficace.
Trovare la propria autentica personalità e trasformarla in punti di forza che ci rende unici e differenti rispetto ai nostri competitor è il primo passo per costruire il proprio brand. Non ha a che fare con il dare un’immagine di sé falsa, o con il far percepire il falso valore del proprio prodotto e nemmeno con il Social Media Marketing e la conseguente Social Reputation.
La migliore partenza per il personal branding di successo è essere se stessi, mai nessun’altro.

Riuscire a trasmettere esattamente e in maniera chiara le informazioni che possono servire ai nostri clienti è il passaggio successivo che ci permette di veicolare nel migliore dei modi il nostro brand, noi stessi.
Siamo sommersi e continuamente stimolati da contenuti e modalità di comunicazione che assefuano e confondono. Talvolta queste modalità ci influenzano anche negli aspetti commerciali della nostra professione e, quindi, anche del nostro personal branding.

Da dove partire? Racconta te stesso
Noi di WinePeople, con la nostra sezione Talent, ci occupiamo di recruiting.
Svolgendo da anni questa attività spesso intercettiamo e conosciamo bene ormai i soliti “clichè” e li conoscono anche i nostri potenziali partner commerciali.
Raccontare se stessi è una componente fondamentale e “fisiologica”, soprattutto quando non si parla di vendita tradizionale. Tutto è mercato, qualsiasi luogo può essere lo scenario di una trattativa commerciale. Il vostro personal brand non rimane confinato all’interno di un ufficio, di una fiera o all’interno del vostro orario lavorativo, anzi, il modo in cui ci si pone, ci si esprime e si suggerisce il valore dell’azienda e del prodotto determinerà una decisione positiva o negativa nell’interlocutore, ancor prima che “vi sediate a tavolino”.


Your brand is your true story

Definire al meglio se stessi e avere ben chiaro il proprio business porteranno i vostri obiettivi ad avere un raggio d’azione ben preciso.
Dopo aver individuato l’idea che volete comunicare e i clienti che vorrete raggiungere, la modalità sarà più semplice e chiara, e per questo, più efficace.
Attraverso la definizione dei propri punti di forza, delle caratteristiche del vostro business e dei destinatari della vostra comunicazione riuscirete a far entrare le persone immediatamente nel vostro mondo e nella vostra storia.
Costruendo un’immagine professionale solida e riconoscibile, qualsiasi sia il business al quale vi state dedicando.
Il miglior personal branding? Quello che lascia dietro di sé un ottimo ed efficace ricordo, soprattutto quando non ci sei!


Sei interessato ad approfondire questa tematica? Allenati nel nostro Campus Vendita - OPEN DAY: 14 OTTOBRE 2019

Lavinia Furlani

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo

Abbiamo degustato per voi Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo

Abbiamo degustato per voi l’Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello

Abbiamo degustato per voi l’Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello

Abbiamo degustato per voi il Lugana DOC Mandolara dell'azienda Le Morette sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Lugana DOC Mandolara dell' azienda Le Morette

Abbiamo degustato per voi il Lugana DOC Mandolara dell'azienda Le Morette

Non possiamo più sprecare energie nel lamentarci ma trovare tutte le soluzioni possibili per andare oltre questa crisi e lo dobbiamo fare in fretta. Due soluzioni ci sembrano tra le più utili e attuali: le reti di impresa e un migliore sfruttamento delle nostre denominazioni. venerdi 29 maggio 2020

Superare la crisi: cercasi soluzioni

Non possiamo più sprecare energie nel lamentarci ma trovare tutte le soluzioni possibili per andare oltre questa crisi e lo dobbiamo fare in fretta. Due soluzioni ci sembrano tra le più utili e attuali: le reti di impresa e un migliore sfruttamento delle nostre denominazioni.

Fabio Piccoli
La grande enocatena italiana arriva on line e completa la Wine Experience proposta con circa 1500 referenze, selezionate dagli esperti di Signorvino fra le aziende più rappresentative di ogni zona a vocazione vinicola. giovedi 28 maggio 2020

Signorvino apre il canale e-commerce

La grande enocatena italiana arriva on line e completa la Wine Experience proposta con circa 1500 referenze, selezionate dagli esperti di Signorvino fra le aziende più rappresentative di ogni zona a vocazione vinicola.

Le prime anticipazioni della ricerca “Enoturismo: I Consorzi del vino e il territorio”, commissionata dal Consorzio Tutela del Gavi all’Università Bocconi, che verrà presentata all’assegnazione del Premio Gavi giovedi 28 maggio 2020

I Consorzi di Tutela del vino protagonisti del nuovo enoturismo

Le prime anticipazioni della ricerca “Enoturismo: I Consorzi del vino e il territorio”, commissionata dal Consorzio Tutela del Gavi all’Università Bocconi, che verrà presentata all’assegnazione del Premio Gavi "La Buona Italia 2020".

Partecipa al formato innovativo di Speedtasting digital il prossimo 7 e 8 luglio per incontrare e fare assaggiare i tuoi vini ad almeno 10 importatori di più di 10 Paesi europei. giovedi 28 maggio 2020

SPEEDTASTING B2B DIGITAL: la nuova frontiera per intercettare importatori

Partecipa al formato innovativo di Speedtasting digital il prossimo 7 e 8 luglio per incontrare e fare assaggiare i tuoi vini ad almeno 10 importatori di più di 10 Paesi europei.

Il Covid-19 ha cambiato le scelte dei consumatori britannici e americani sia in termini di modalità di acquisto, ma anche di prodotto acquistato. giovedi 28 maggio 2020

Usa e Regno Unito: le abitudini di consumo tra nuovi e vecchi trend

Il Covid-19 ha cambiato le scelte dei consumatori britannici e americani sia in termini di modalità di acquisto, ma anche di prodotto acquistato.

Agnese Ceschi
Assoenologi ha organizzato una nuova diretta per parlare del difficile momento per l'industria del vino. giovedi 28 maggio 2020

Le risposte delle Istituzioni e l'analisi degli enologi del mondo

Assoenologi ha organizzato una nuova diretta per parlare del difficile momento per l'industria del vino.

Astrid Panizza
Due terzi degli italiani disposti a pagare 20% in più per garantirsi l’italianità del prodotto. Bandiera italiana e claim “100% italiano” fanno crescere le vendite. giovedi 28 maggio 2020

Voglia di Made in Italy: il packaging “tricolore” paga

Due terzi degli italiani disposti a pagare 20% in più per garantirsi l’italianità del prodotto. Bandiera italiana e claim “100% italiano” fanno crescere le vendite.

Emanuele Fiorio
L'indagine di Global Web Index traccia i profili di alcuni comportamenti ricorrenti del consumatori mondiali. Diventeranno questi i paradigmi del panorama della Nuova Normalità? giovedi 28 maggio 2020

Il ventaglio di alternative della Nuova Normalità

L'indagine di Global Web Index traccia i profili di alcuni comportamenti ricorrenti del consumatori mondiali. Diventeranno questi i paradigmi del panorama della Nuova Normalità?

Agnese Ceschi
Per la cantina altoatesina la vendita di vino nel commercio al dettaglio di generi alimentari raggiunge il 45% e si apre la Norvegia come nuovo mercato. mercoledi 27 maggio 2020

Cantina Bolzano: strategie anti-crisi

Per la cantina altoatesina la vendita di vino nel commercio al dettaglio di generi alimentari raggiunge il 45% e si apre la Norvegia come nuovo mercato.

Siamo alla ricerca di nuove idee, testimonianze di successo per raccontare un'Italia che non si ferma. mercoledi 27 maggio 2020

Wine Meridian recruiter di storie vincenti: aspettiamo te!

Siamo alla ricerca di nuove idee, testimonianze di successo per raccontare un'Italia che non si ferma.

Astrid Panizza
Per le aziende statunitensi è una fase cruciale, rimangono le vendite online e gli happy hour virtuali ma molti puntano sulle degustazioni all’aperto. mercoledi 27 maggio 2020

Usa: i produttori affrontano la riapertura

Per le aziende statunitensi è una fase cruciale, rimangono le vendite online e gli happy hour virtuali ma molti puntano sulle degustazioni all’aperto.

Emanuele Fiorio