Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
sabato 22 settembre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

WineNet https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net www.ilvinocomunica.it Farina Enartis Tebaldi Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi
venerdi 24 agosto

Imprese del vino senza “bussola”

Difficile costruire un’impresa competitiva senza una visione aziendale chiara. L’assenza di una visione quasi sempre dipende dalla difficoltà di riconoscersi in una precisa identità produttiva


Imprese del vino senza “bussola”
Si sente spesso parlare dell’importanza della vision aziendale. Delle difficoltà che hanno gli imprenditori senza una visione aziendale precisa. Frequentemente, però, ci fermiamo ad affermazioni astratte e sono proprio queste che nel tempo hanno delegittimato in qualche misura il marketing facendolo apparire una sorta di disciplina esoterica.
In realtà il marketing rimane tuttoggi lo “strumento” più importante e utile a disposizione delle imprese non solo per sviluppare strategie di business adeguate ma anche per poter monitorare al meglio la propria attività, dando un ordine e un senso.
Tornando quindi alla “visione aziendale” rubiamo la definizione a quella che è diventata l’enciclopedia online più utilizzata (ed abusata) al mondo: Wikipedia.
Secondo Wikipedia il termine visione (vision) è utilizzato nella gestione strategica per indicare la proiezione di uno scenario futuro che rispecchia gli ideali, i valori e le aspirazioni di chi fissa gli obiettivi e incentiva all'azione. Con il termine vision si intende l'insieme degli obiettivi di lungo periodo che il Top Management vuole definire per la propria azienda, comprendere anche la visione generale del mercato e l'interpretazione di lungo periodo del ruolo dell'azienda nel contesto economico e sociale.
Ci sembra una definizione molto chiara e che fa capire senza tanti giri di parole che di fatto senza una visione non possiamo costruire un percorso di sviluppo della nostra azienda.
Diventiamo privi di una mappa da seguire e siamo obbligati a “navigare a vista”.
Nella nostra attività consulenziale alle imprese abbiamo e continuiamo ad incontrare moltissime realtà produttive che “navigano a vista”.
E lo si riesce a capire molto velocemente, chi naviga senza una mappa, senza una precisa direzione, infatti, ti racconta dei suoi problemi ma non ne conosce minimamente la genesi, le ragioni.
Basta fare qualche domanda agli imprenditori senza bussola per metterli in difficoltà.
Ti chiamano, ad esempio, per sviluppare il loro export e quando gli chiedi le ragioni di questo fabbisogno ti rispondono con un laconico:”perché in Italia è sempre più difficile”. Se allora chiedi loro cosa hanno fatto per migliorare il mercato locale non sono quasi mai in grado di darti una risposta precisa. Se allora provi a chiedere loro se hanno un’idea su dove sviluppare il loro business internazionale ti rispondono:”ho cercato un consulente proprio per questo”.
In estrema sintesi fare l’imprenditore senza una precisa visione significa essere come il protagonista del film “Il giorno della marmotta” (lo straordinario Bill Murray) che rivive sempre lo stesso giorno.
Significa, quindi, che le problematiche si ripetono costantemente e le opportunità non vengono intercettate se non in maniera casuale.
L’imprenditore senza una precisa visione, infatti, è anche quello che non solo non riesce a comprendere bene le ragioni dei suoi fallimenti ma nemmeno degli eventuali successi.
Quasi sempre si tratta di un imprenditore che non è nemmeno cosciente fino in fondo della sua reale identità produttiva.
Molte volte, infatti, ci capita di incontrare imprenditori che ci spiegano come loro sono “bravi” nel produrre, “hanno molto chiara e presidiano bene la fase produttiva”, ma poi “non sono in grado di gestire il mercato”.
Quando però andiamo ad analizzare più in profondità queste aziende ci accorgiamo come spesso le difficoltà nascano proprio dalla fase produttiva che nella realtà non è poi così ben presidiata.
Molti imprenditori guardano al mercato come il principale “nemico” ma in realtà spesso le problematiche nascono da una identità produttiva non ben definita che di fatto impedisce anche di costruire una precisa visione per intercettare un target di mercato chiaro e definito.
E’ impossibile, infatti, avere una visione legata allo sviluppo della propria azienda se non si parte da una chiara identità produttiva in cui riconoscersi e farsi riconoscere.
E’ altrettanto evidente che l’alta competenza indispensabile per costruirsi una visione aziendale forte e credibile è quella del mercato.
Ma ancora una volta, come il classico “gatto che si morde la coda”, diventa inutile conoscere il mercato se si è privi di una identità chiara e riconoscibile.


Clicca qui per conoscere meglio il nostro campus impresa.



Fabio Piccoli

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi l'Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2012 sabato 22 settembre

Italian wines in the world: "I Coali" Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2012 di Azienda Agricola Coali

Abbiamo degustato per voi l'Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2012 "I Coali" di Azienda Agricola Coali

Il formato di colloqui speed dating ideato da Wine People e Vinitaly International per la quarta volta all’Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) il 10 novembre 2018

Sei specializzato in mercati asiatici? #HireMeVinitaly ritorna ad Hong Kong per selezionare professionisti di mercato asiatico

Il formato di colloqui speed dating ideato da Wine People e Vinitaly International per la quarta volta all’Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) il 10 novembre 2018

Secondo Wine Spectator il vino italiano è come Goldilocks (Riccioli d’Oro) la bambina della fiaba che tra i tre porridge da scegliere preferisce né quello troppo caldo né quello troppo freddo ma quello alla temperatura “giusta”

Il vino italiano è come Riccioli d’Oro

Secondo Wine Spectator il vino italiano è come Goldilocks (Riccioli d’Oro) la bambina della fiaba che tra i tre porridge da scegliere preferisce né quello troppo caldo né quello troppo freddo ma quello alla temperatura “giusta”

Fabio Piccoli
40 talenti junior internazionali hanno partecipato al Boot Camp organizzato da Allegrini presso la veronese Villa della Torre giovedi 20 settembre

Allegrini investe sui giovani

40 talenti junior internazionali hanno partecipato al Boot Camp organizzato da Allegrini presso la veronese Villa della Torre

Agnese Ceschi
Lo speed date dove domanda e offerta di figure per l’export del vino si incontrano, martedì 27 novembre a Wine2Wine 2018. 
giovedi 20 settembre

Alla ricerca di un Export Manager in azienda? Ritorna #HireMeVinitaly a Wine2Wine 2018

Lo speed date dove domanda e offerta di figure per l’export del vino si incontrano, martedì 27 novembre a Wine2Wine 2018. 

Mercoledì 28 novembre, durante Wine2Wine a Verona non perdere #HireMeVinitaly di Vinitaly International e Wine People, lo speed date per incontrare aziende alla ricerca di risorse umane
giovedi 20 settembre

Cerchi lavoro nel mondo del vino? A Wine2Wine 2018 ritorna #HireMeVinitaly!

Mercoledì 28 novembre, durante Wine2Wine a Verona non perdere #HireMeVinitaly di Vinitaly International e Wine People, lo speed date per incontrare aziende alla ricerca di risorse umane

La confidenza dei consumatori nella categoria del vino sta crescendo, guidata dall’esperienza economica e di consumo e, in generale, dal coinvolgimento crescente nel prodotto enologico, è quanto segnala l’ultimo report di Wine Intelligence. 
giovedi 20 settembre

UK Portrait 2018: La panoramica di Wine Intelligence sui consumatori di oggi nel Regno Unito

La confidenza dei consumatori nella categoria del vino sta crescendo, guidata dall’esperienza economica e di consumo e, in generale, dal coinvolgimento crescente nel prodotto enologico, è quanto segnala l’ultimo report di Wine Intelligence.

Aggiungetevi a noi il 4 e 5 marzo 2019 in occasione di Vinexpo New York, la Fiera Internazionale del vino e degli spirits, nella sua seconda edizione americana! giovedi 20 settembre

Partecipa a Vinexpo New York a marzo 2019 con Wine Meridian

Aggiungetevi a noi il 4 e 5 marzo 2019 in occasione di Vinexpo New York, la Fiera Internazionale del vino e degli spirits, nella sua seconda edizione americana!

Il video giovedi 20 settembre

Wine Spectator Video Contest 2018: primo premio al "corto" sulle Cantine Marchesi di Barolo

Il video "The Soul of Barolo" del regista Will Miceli trionfa al Wine Spectator Video Contest 2018

Praga, Varsavia e Kiev, le tappe del Consorzio Valpolicella. A Praga anche la prima lezione condotta da un Valpolicella Wine Specialist 
mercoledi 19 settembre

Riparte dall'Est Europa il Valpolicella 50 Anniversary Tour

Praga, Varsavia e Kiev, le tappe del Consorzio Valpolicella. A Praga anche la prima lezione condotta da un Valpolicella Wine Specialist

La relazione diretta con i consumatori finali e la disintermediazione delle vendite appare sempre di più il modello di commercializzazione dei vini nel futuro

Il Direct-To-Customer (DTC) è il futuro?

La relazione diretta con i consumatori finali e la disintermediazione delle vendite appare sempre di più il modello di commercializzazione dei vini nel futuro

Francesco Piccoli
Lo stilista Lorenzo Mossa gli dedica un abito di alta moda martedi 18 settembre

Il Soave Classico Superiore Rocca Sveva cambia nome e look

Lo stilista Lorenzo Mossa gli dedica un abito di alta moda

Ieri si è svolta a Verona la seconda edizione del Wine Export Manager Day, l’appuntamento dedicato alla figura dell’export manager del vino. 
Presentata l’indagine Wine People-Wine Meridian svolta interrogando aziende ed export manager sul delicato tema delle risorse umane nel mondo vinicolo

Wine Export Manager Day: quando gli export manager fanno network

Ieri si è svolta a Verona la seconda edizione del Wine Export Manager Day, l’appuntamento dedicato alla figura dell’export manager del vino. Presentata l’indagine Wine People-Wine Meridian svolta interrogando aziende ed export manager sul delicato tema delle risorse umane nel mondo vinicolo

Agnese Ceschi
Una classifica Top #8 dei migliori suggerimenti per promuovere alti riconoscimenti a livello internazionale
lunedi 17 settembre

Wine scores: come promuovere i punteggi ottenuti in 8 semplici passi

Una classifica Top #8 dei migliori suggerimenti per promuovere alti riconoscimenti a livello internazionale

Noemi Mengo
La Cantina maremmana presenta il nuovo logo, il nuovo sito e la nuova grafica delle etichette.

Nuova immagine per il Rigoloccio

La Cantina maremmana presenta il nuovo logo, il nuovo sito e la nuova grafica delle etichette.

Alcune anticipazioni sulle nostre due indagini che presenteremo all’Export Manager Day il prossimo 17 settembre a Verona

Export manager, se ci sei batti un colpo

Alcune anticipazioni sulle nostre due indagini che presenteremo all’Export Manager Day il prossimo 17 settembre a Verona

Fabio Piccoli
Carmelo Bonetta ci racconta l’azienda che gestisce e porta nel cuore 
venerdi 14 settembre

Baglio del Cristo di Campobello, un’azienda siciliana legata alla propria terra e ai propri ricordi

Carmelo Bonetta ci racconta l’azienda che gestisce e porta nel cuore

Ultimi posti per aderire all'evento dedicato ai produttori di biologico nella città danese giovedi 13 settembre

Organic Value vola a Copenhagen

Ultimi posti per aderire all'evento dedicato ai produttori di biologico nella città danese

I giovani talenti del mondo del vino si incontrano a Villa Della Torre, a Fumane (Verona), per il primo Allegrini Boot Camp. giovedi 13 settembre

Allegrini Boot Camp: i giovani talenti del vino si incontrano in Valpolicella

I giovani talenti del mondo del vino si incontrano a Villa Della Torre, a Fumane (Verona), per il primo Allegrini Boot Camp.

Abruzzo’s preeminent winegrower adds to its collection of prestigious national and international awards
thursday 13 september

Codice Citra: Montepulciano d’Abruzzo DOC tops the podium

Abruzzo’s preeminent winegrower adds to its collection of prestigious national and international awards

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo giovedi 13 settembre

Grecia, aperto e dinamico, il mercato del vino strizza l’occhio all’Italia

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo

Carmen Guerriero