Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
mercoledi 03 giugno 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers



Corte De Pieri way to go www.unexpecteditalian.it Vigna Belvedere CIR http://www.grafical.it/it/  www.cantinatollo.it cantina settesoli mossi 1558 perdomini vidra.com Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza Masciarelli WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it
lunedi 10 giugno 2019

In Germania c’è poco spazio per la “brand awareness”, vincono qualità e regione d'origine

I consumatori tedeschi si evolvono ed i loro acquisti si orientano su scelte diverse rispetto al passato.


In Germania c’è poco spazio per la “brand awareness”, vincono qualità e regione d'origine
Ritorniamo a parlare del mercato tedesco: un modello economico invidiabile, che presenta volumi stabili e dove i consumatori si accingono ad acquistare il vino senza voler risparmiare troppo, all’insegna del trend, ormai comune, che mette sopra la qualità, e dove il prezzo vien da sé. Ce lo ricorda Wine Intelligence che, dopo il focus German Landscapes 2019, presenta un’ulteriore ricerca incentrata sul comportamento dei consumatori tedeschi, vista l’importanza della Nazione per il mondo del vino di oggi.
Fino ad ora, la maggioranza dei consumatori ha preferito il consumo dei vini dei tre importatori leader nel Paese: Francia, Italia e Spagna; anche se lo sguardo più attento di Wine Intelligence, mostra che il comportamento sta iniziando a cambiare. Sembra che i bevitori tedeschi stiano scegliendo di bere vino meno frequentemente, sia in occasioni formali che in contesti casual, rispetto ai dati rilevati nel 2016. È stata inoltre riscontrata una crescente volontà di valutare e ponderare sul prezzo al momento dell’acquisto di vino, con tutta probabilità dovuta al crescente valore di ogni bottiglia acquistata, ed anche una volontà di spendere di più per il vino (se ne vale qualitativamente la pena), specialmente nel canale on-trade.

Questo cambiamento nelle abitudini di consumo, sta avendo conseguenze per la vendita al dettaglio, i discount infatti si stanno allontanando dall’offrire solo vini entry level a basso prezzo, a favore di una selezione di maggiore qualità che, sebbene abbia prezzi più alti, riscuote successo fra i consumatori, che non ne disdegnano l’acquisto.
Il canale GDO sta anche ampliando l’offerta di vini locali, i quali iniziano a costare di più rispetto agli scorsi anni, ma sono comunque in crescita, considerata sia la maggiore spesa impiegata dai consumatori per i prodotti, sia la tendenza a valutare più positivamente la buona qualità nei prodotti locali, piuttosto che importati. Una caratteristica, questa, che nutre e, anzi, ingrassa uno dei nostri diretti concorrenti, il mercato locale tedesco, dove un tempo il vino veniva sottoscritto agli stereotipi di economico ed eccessivamente dolce, mentre ora sta vivendo una vera e propria rinascita, essendo associato al termine “tradizionale” o “versatile”.
Il tutto grazie ad una delle più grandi doti del popolo tedesco, quella di essere sempre in grado di soddisfare i tempi; ai produttori locali va riconosciuto infatti il merito di aver iniziato a creare prodotti moderni, freschi e qualitativamente competitivi.

Inoltre, è stata riscontrata un'ulteriore tendenza, ovvero quella della conoscenza e della consapevolezza della regione d’origine del vino, specie fra i consumatori più coinvolti, tendenza che per ovvie ragioni offre dei vantaggi ai rivenditori locali.
Un altro dato, l’ultimo per questa occasione, ci preme sottolineare: sembra che in Germania, il lavoro sulla creazione di un engagement tra brand e consumatori non prometta i risultati sperati, come in altri mercati. Secondo le indagini di Wine Intelligence, infatti, i consumatori sembrano essere più attratti dagli aspetti qualitativi e dalla regione di provenienza, come accennato poco sopra, piuttosto che dal marchio. Può sembrare una cattiva notizia per alcuni, ma si tratta in realtà di un’opportunità per le aziende con un basso livello di brand awareness per educare i consumatori ed introdurli ai propri prodotti o alle intere categorie a cui essi appartengono. Un’occasione non solo per ampliare il target dei consumatori, ma anche per ridefinire e ripensare alcune linee di prodotto, sviluppandone di nuove che attraggano anche nuovi segmenti di pubblico.
Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Non perdere l’11 giugno alle ore 17 il webinar con Mario di Paolo - fondatore e direttore creativo di Spazio di Paolo e attualmente il wine designer più apprezzato a livello internazionale.  Mario rivelerà i segreti per come creare delle vere e proprie tendenze nel settore wine e spirits, ottenendo il consenso più importante: quello del consumatore. mercoledi 03 giugno 2020

“UNICI PER DISTINGUERSI”, primo webinar di Mario Di Paolo, il wine designer più premiato al mondo

Non perdere l’11 giugno alle ore 17 il webinar con Mario di Paolo - fondatore e direttore creativo di Spazio di Paolo e attualmente il wine designer più apprezzato a livello internazionale. Mario rivelerà i segreti per come creare delle vere e proprie tendenze nel settore wine e spirits, ottenendo il consenso più importante: quello del consumatore.

Calano frequenza, consumi e spesa media. Crisi enoteche ma crescono online, supermercati e negozi locali. mercoledi 03 giugno 2020

Lockdown in Portogallo: frequenza e consumi di vino in calo

Calano frequenza, consumi e spesa media. Crisi enoteche ma crescono online, supermercati e negozi locali.

Emanuele Fiorio
We have tasted for you Cantina Tollo’s Biologico Terre di Chieti IGP Passerina
wednesday 03 june 2020

Italian wines in the world: Cantina Tollo’s Biologico Terre di Chieti IGP Passerina

We have tasted for you Cantina Tollo’s Biologico Terre di Chieti IGP Passerina

We have tasted for you Baglio del Cristo di Campobello’s Adènzia Bianco Sicilia Doc wednesday 03 june 2020

Italian wines in the world: Baglio del Cristo di Campobello’s Adènzia Bianco Sicilia Doc

We have tasted for you Baglio del Cristo di Campobello’s Adènzia Bianco Sicilia Doc

A dispetto di ogni aspettativa negativa, in Cina i consumatori hanno dimostrato di adattare il consumo del vino alla vita domestica e di utilizzare sempre di più canali online per acquistarlo. mercoledi 03 giugno 2020

La Cina verso un cambiamento di stili di consumo?

A dispetto di ogni aspettativa negativa, in Cina i consumatori hanno dimostrato di adattare il consumo del vino alla vita domestica e di utilizzare sempre di più canali online per acquistarlo.

Agnese Ceschi
We have tasted for you Le Morette's Lugana DOC Mandolara 
wednesday 03 june 2020

Italian wines in the world: Le Morette's Lugana DOC Mandolara

We have tasted for you Le Morette's Lugana DOC Mandolara

Direttore Tecnico di cantina - Plant Manager martedi 02 giugno 2020

Candidati TOP di WinePeople Talent per le aziende del vino

Direttore Tecnico di cantina - Plant Manager

Redazione WinePeople
È venuto il momento di applicare i principi che i migliori leader al mondo ci hanno insegnato: donare ascolto, promuovere fiducia e apertura e creare un ambiente psicologicamente sicuro. martedi 02 giugno 2020

La "servant leadership" al servizio degli imprenditori

È venuto il momento di applicare i principi che i migliori leader al mondo ci hanno insegnato: donare ascolto, promuovere fiducia e apertura e creare un ambiente psicologicamente sicuro.

Agnese Ceschi
Il futuro è tecnologia, e-commerce e pagamenti contactless. Cambiamenti nella supply chain e nelle modalità di acquisto, grandi affari per i retailer di beni alimentari e di prima necessità. lunedi 01 giugno 2020

Impatto Covid-19 sul settore retail

Il futuro è tecnologia, e-commerce e pagamenti contactless. Cambiamenti nella supply chain e nelle modalità di acquisto, grandi affari per i retailer di beni alimentari e di prima necessità.

Emanuele Fiorio
La decisione giusta forse si può anche improvvisare, con un po’ di fortuna. Pensare di farlo sempre è molto rischioso e, da un punto di vista imprenditoriale, impensabile. L’importanza dell’autocheck-up:  noi vi possiamo aiutare. lunedi 01 giugno 2020

Prendere decisioni efficaci in condizioni di incertezza

La decisione giusta forse si può anche improvvisare, con un po’ di fortuna. Pensare di farlo sempre è molto rischioso e, da un punto di vista imprenditoriale, impensabile. L’importanza dell’autocheck-up: noi vi possiamo aiutare.

Claudia Meo
Il Circolo degli scrittori di vino (Circle of Wine Writers), moderati  da Michele Shah  si sono confrontati sui possibili scenari dell'enoturismo nella fase di ripresa post emergenziale lunedi 01 giugno 2020

Il futuro dell'enoturismo nella fase post Covid-19

Il Circolo degli scrittori di vino (Circle of Wine Writers), moderati da Michele Shah si sono confrontati sui possibili scenari dell'enoturismo nella fase di ripresa post emergenziale

Abbiamo degustato per voi Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo

Abbiamo degustato per voi Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo

Abbiamo degustato per voi l’Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello

Abbiamo degustato per voi l’Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello

Abbiamo degustato per voi il Lugana DOC Mandolara dell'azienda Le Morette sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Lugana DOC Mandolara dell' azienda Le Morette

Abbiamo degustato per voi il Lugana DOC Mandolara dell'azienda Le Morette