Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
martedi 11 dicembre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

http://www.tenutamontemagno.it/ http://giannitessari.wine/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ https://www.accordinistefano.it/ https://www.rigoloccio.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/  http://acquesi.it/ https://www.borgolacaccia.it/ https://www.carusoeminini.it/ http://www.cantinadicustoza.it/ https://tenutadelpriore.it/linea-col-del-mondo/ http://www.tenutastellacollio.it/en/ https://www.tenutedigiulio.it/site/

In UK cresce il ruolo dei convenience store nella vendita del vino

Nei cosiddetti minimarket inglesi aumentano le vendite di vino (arrivate a circa 2,3 miliardi di euro) a testimonianza anche di un cambiamento delle abitudini di acquisto dei consumatori che stanno sempre più abbandonando le grandi spese al supermercato una volta la settimana


In UK cresce il ruolo dei convenience store nella vendita del vino
Secondo l’IGD, l’Institute of Grocery Distribution che è un’organizzazione inglese che si occupa di analizzare la catena di distribuzione di cibi e bevande nel paese, si sta assistendo ad un cambiamento importante nelle abitudini della popolazione che sta sempre più abbandonando le grandi spese al supermercato una volta a settimana o al mese in favore di spese più piccole, anche giornaliere, spesso di impulso. Spese che vengono fatte in minimarket di zona, meglio se vicino a casa, che faranno sì che questo settore arriverà a valere 41,9 miliardi di sterline (quasi 48 miliardi di euro) entro il 2021. E’ quanto ha riportato recentemente il bisettimanale online Grapevine.

Nel Regno Unito, molte cantine e distributori si sono resi conto già adesso di questa piccola rivoluzione. Infatti le vendite di vini fermi e di quelli frizzanti in questo settore sono già arrivate a quasi due miliardi di sterline (circa 2,3 miliardi di euro euro), il che rappresenta quasi un terzo del mercato del settore alimentare. Ci sono addirittura etichette molto famose che hanno costruito la loro reputazione esclusivamente grazie alle catene di minimarket ma anche grazie ai negozietti indipendenti. Però molti altri ancora restano legati alla vecchia catena di distribuzione dove i grandi supermercati gestiscono il traffico e i negozi specializzati e i ristoranti si occupano del valore.

Quindi il settore della spesa impulsiva, della spesa fatta giusto per la cena o per il pranzo, è ancora fortemente inesplorato. Nel Regno Unito si parla di più di 15.000 minimarket che fanno parte di una qualche catena, di 47.000 convenience store e di 20.000 negozietti indipendenti. Tutti posti dove si può comprare qualcosa sulla via di casa, magari anche una bella bottiglia di vino da gustarsi a cena. Una situazione ben diversa dalla vecchia idea della spesa grande una volta a settimana o al mese.

Qual è quindi il consiglio di Grapevine per tutte quelle cantine che vogliono entrare in questo settore?
Basta girarci attorno. È necessario che diventi la priorità numero uno e quindi è necessario capirne i meccanismi più profondi. Si può iniziare andando alle fiere di settore, seguendone tutti i mezzi di informazione e visitare le location in modo da comprendere in prima persona come funziona il settore dei convenience store. Visitare i negozi è molto importante, specialmente quelli che hanno vinto premi, per capire come trattano il vino e quali sono i vini vincenti e perché. Inoltre spesso non si tratta di retailer classici per il mercato vitivinicolo. Spesso più che al sapore di un vino sono interessati a quanto possono guadagnarci sopra.

Inoltre bisogna anche allontanarsi dall’idea che i minimarket vendano solo vini di scarsa qualità al prezzo più basso possibile. I clienti di questi negozi ormai sono gli stessi che comprano bottiglie nella fascia premium e che quindi ne comprerebbero volentieri una nello stesso posto dove fanno la spesa. Infatti molte catene di minimarket stanno investendo molto in etichette premium, rafforzando il concetto che questo tipo di negozi si rivolge ad una fascia di clientela molto più ampia di quello che si crede.

Per concludere, questo settore è uno dei più importanti da conquistare da parte di produttori, importatori e distributori del nostro settore e la sua rilevanza non farà altro che crescere. Questo perché il click-and-collect, la possibilità di acquistare online e ritirare in un negozio fisico, è un metodo sempre più affermato di fare la spesa. Sempre più marchi, fornitori di servizi e terze parti si appoggiano a questa rete di negozi indipendenti per i loro ordini online e Amazon ne è la prova. Questo è il motivo per cui Tesco, una delle catene di supermercati inglesi più importanti, sta investendo moltissimo in questo settore e per cui molte cantine dovrebbero iniziare a crederci e ad organizzarsi per avere i loro vini sugli scaffali.

Francesco Piccoli

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Valpolicella Classico Superiore Ripasso DOC Acinatico 2016 was awarded with the gold medal at Mondial des Vins extrêmes 2018
tuesday 11 december

Azienda Agricola Accordini Stefano awarded at the Mondial des Vins Extrêmes wine competition

Valpolicella Classico Superiore Ripasso DOC Acinatico 2016 was awarded with the gold medal at Mondial des Vins extrêmes 2018

Il Valpolicella Classico Superiore Ripasso DOC Acinatico 2016 vince la medaglia d’oro martedi 11 dicembre

L'azienda agricola Accordini Stefano premiata al Mondial des Vins extrêmes 2018

Il Valpolicella Classico Superiore Ripasso DOC Acinatico 2016 vince la medaglia d’oro

Intervista a Maurizio Broggi, Direttore dell'Italian Wine Scholar Education Program di Wine Scholar Guild
martedi 11 dicembre

Vino italiano nel mondo: educare partendo dal principio

Intervista a Maurizio Broggi, Direttore dell'Italian Wine Scholar Education Program di Wine Scholar Guild

Noemi Mengo
  Fallimento N. 53/2017 Tribunale di Verona martedi 11 dicembre

Informazione pubblicitaria
AVVISO DI SOLLECITAZIONE OFFERTE

Fallimento N. 53/2017 Tribunale di Verona

Non è poi così difficile emergere tra i manager del vino [warning: politically incorrect contents]

Giganti in un popolo di nani

Non è poi così difficile emergere tra i manager del vino [warning: politically incorrect contents]

Andrea Pozzan
We have tasted for you Colle Moro’s Alcàde Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014 saturday 08 december

Italian wines in the world: Colle Moro’s Alcàde Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014

We have tasted for you Colle Moro’s Alcàde Montepulciano d’Abruzzo DOC 2014

Abbiamo degustato per voi Alcàde Montepulciano d’Abruzzo doc 2014 di Colle Moro sabato 08 dicembre

Italian wines in the world: Alcàde Montepulciano d’Abruzzo doc 2014 di Colle Moro

Abbiamo degustato per voi Alcàde Montepulciano d’Abruzzo doc 2014 di Colle Moro

L’intervista a Lorenzo Palla, titolare dell’azienda Ronco Blanchis
venerdi 07 dicembre

Il coraggio di puntare sull’identità del Collio

L’intervista a Lorenzo Palla, titolare dell’azienda Ronco Blanchis

Agnese Ceschi
L’etichetta interattiva fa il suo ingresso in scena al più importante forum sul business del vino. venerdi 07 dicembre

Winebel debutta a wine2wine 2018

L’etichetta interattiva fa il suo ingresso in scena al più importante forum sul business del vino.

Per secoli sono stati i “segreti” ad alimentare il mito dello Champagne, negli ultimi anni, invece, è raccontare la “verità” la chiave comunicativa per dare ancora prestigio alla grande bollicina francese

Si chiama trasparenza la svolta comunicativa dello Champagne

Per secoli sono stati i “segreti” ad alimentare il mito dello Champagne, negli ultimi anni, invece, è raccontare la “verità” la chiave comunicativa per dare ancora prestigio alla grande bollicina francese

Fabio Piccoli
Un esempio vincente di marketing targetizzato, spazio ai giovani! giovedi 06 dicembre

Anna Spinato: focus sui Millenials

Un esempio vincente di marketing targetizzato, spazio ai giovani!

Un Paese di contrasti, che ci somiglia e che ha bisogno dell’export italiano, ma non sarà una sfida semplice 
giovedi 06 dicembre

Brasile: il mercato di chi ama le sfide

Un Paese di contrasti, che ci somiglia e che ha bisogno dell’export italiano, ma non sarà una sfida semplice

Noemi Mengo
Ultimi posti disponibili per partecipare dal 4 al 5 marzo. Noi ci saremo, e voi? mercoledi 05 dicembre

Vinexpo New York: i 10 motivi per cui non mancare!

Ultimi posti disponibili per partecipare dal 4 al 5 marzo. Noi ci saremo, e voi?

Durante un evento milanese sono stati messi in degustazione alcuni vini dell’azienda maremmana che ha cambiato proprietà dal 2017 mercoledi 05 dicembre

Il restyling di Rigoloccio

Durante un evento milanese sono stati messi in degustazione alcuni vini dell’azienda maremmana che ha cambiato proprietà dal 2017

Il territorio veneto riconosciuto il 30 novembre dal comitato scientifico dalla FAO mercoledi 05 dicembre

Soave sito mondiale patrimonio dell’umanità per l’agricoltura

Il territorio veneto riconosciuto il 30 novembre dal comitato scientifico dalla FAO

La nuova avventura del famoso sommelier americano Jeff Porter celebra la cultura del nostro paese in America
mercoledi 05 dicembre

"Sip Trip": parte il viaggio on the road di Jeff Porter alla scoperta del vino italiano

La nuova avventura del famoso sommelier americano Jeff Porter celebra la cultura del nostro paese in America

Gestione della burocrazia e promozione, avvicinamento ai gusti europei ed esperienze degustative in prima persona mercoledi 05 dicembre

Le quattro chiavi per superare i limiti della Russia

Gestione della burocrazia e promozione, avvicinamento ai gusti europei ed esperienze degustative in prima persona

Agnese Ceschi
Intervista all’esperto Wai Xin Chang, Wine Communicator e Vinitaly International Italian Wine Expert
martedi 04 dicembre

Singapore: un mercato fertile e curioso

Intervista all’esperto Wai Xin Chang, Wine Communicator e Vinitaly International Italian Wine Expert

Noemi Mengo
Quando anche i candidati devono partire da una autoconsapevolezza

Vorrei ma non posso: quando si chiede senza dare [abbastanza]

Quando anche i candidati devono partire da una autoconsapevolezza

Andrea Pozzan
We have tasted for you Coali Tenuta Savoia's I Simieri Rosso Verona Igt 2015 saturday 01 december

Italian wines in the world: Coali Tenuta Savoia's I Simieri Rosso Verona Igt 2015

We have tasted for you Coali Tenuta Savoia's I Simieri Rosso Verona Igt 2015

Abbiamo degustato per voi il I Simieri Rosso Verona Igt 2015 di Coali Tenuta Savoia
sabato 01 dicembre

Italian wines in the world: I Simieri Rosso Verona Igt 2015 di Coali Tenuta Savoia

Abbiamo degustato per voi il I Simieri Rosso Verona Igt 2015 di Coali Tenuta Savoia

Lo straordinario e istruttivo intervento di Margareth Henriquez, presidente e ceo di Krug, alla quinta edizione di Wine2Wine

La preziosa lezione di Madame Krug

Lo straordinario e istruttivo intervento di Margareth Henriquez, presidente e ceo di Krug, alla quinta edizione di Wine2Wine

Fabio Piccoli
Karen MacKenzie's wineries tour in Piemonte friday 30 november

Persistently Premier Piemonte

Karen MacKenzie's wineries tour in Piemonte

Karen MacKenzie
Partecipa al tour Simply Italian Great Wine a Fort Lauderdale e Città del Messico
venerdi 30 novembre

Partecipa con noi al tour Miami e Mexico febbraio 2019

Partecipa al tour Simply Italian Great Wine a Fort Lauderdale e Città del Messico

La rivoluzione Enosocial® e Clicknbuy™ è appena iniziata e non sembra fermarsi. Ecco i dettagli e un video di spiegazione dell’applicazione smartphone dedicata a produttori e wine lovers
giovedi 29 novembre

Degustare e acquistare in un battito di ciglia: è possibile?

La rivoluzione Enosocial® e Clicknbuy™ è appena iniziata e non sembra fermarsi. Ecco i dettagli e un video di spiegazione dell’applicazione smartphone dedicata a produttori e wine lovers