Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
martedi 31 marzo 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com catullio.it cantina settesoli mossi 1558 perdomini Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca
martedi 11 febbraio 2020

Iniziato il Campus Vendita 2020 di WinePeople e ha fatto il “tutto esaurito”

Sbalorditi, soddisfatti e curiosi i partecipanti, alla prima lezione, hanno scoperto che per parlare di vendita si deve “parlare” di persone. Già aperte le iscrizioni 2021


Iniziato il Campus Vendita 2020 di WinePeople e ha fatto il “tutto esaurito”
Giovedì 16 gennaio sono ufficialmente iniziati i Campus 2020, “la scuola” di WinePeople ha dato avvio con il Campus Vendita al nuovo ciclo di incontri di formazione per imprenditori, manager e operatori del settore del vino e per quanti vogliono entrare a farne parte.

Nella prima giornata i partecipanti hanno già potuto assaggiare e sperimentare
la forza e l’originalità di questo Campus che insegna ad essere venditori, più che a farlo e lo insegna tramite tante e tante esercitazioni.

A lezione viene insegnata un’arte, quella della vendita, che è trasversale a tutto il comparto vitivinicolo, per rispondere ad uno dei suoi bisogni più potenti, che non è legato al prodotto in sé, ma a saperlo proporre e farlo scegliere.

Sin da subito ai corsisti viene proposta un’esercitazione che li vede a confronto con se stessi, infatti più che parlare di tecniche di vendite, di cui tutti ne parlano e tutti possono imparare, il grande lavoro che viene fatto durante le lezioni è sul “sé”, perché la “componente” che può fare la vera differenza nella vendita è la persona.

Conoscersi e sapersi raccontare sono quindi i veri fattori che possono far fare la differenza in una trattativa.

Le attività esperienziali sono alternate e ben concertate con i contenuti sempre aggiornati all’attuale situazione dei mercati internazionali, grazie all’esperienza quotidiana dei docenti che vivono la realtà vitivinicola da vicino, affiancando loro per primi export manager, imprenditori e tutti i principali operatori del mondo del vino.

In questo sta la grande forza dei nostri Campus, WinePeople e Wine Meridian hanno infatti in mano il termometro che indica il percepito del mercato, di come sia in continuo cambiamento e di quali siano gli approcci che funzionano e le falle delle standardizzate tecniche di vendita, che spesso si rivelano inutili per rendere attrattivo il nostro amato vino.

L’attenzione della prima lezione è rivolta principalmente a sottolineare quanto sia importante riuscire a fare la differenza per essere riconosciuti e scelti, questo vien da dire vale un po’ in tutti gli ambiti, ma in particolar modo nel sempre più articolato mondo enoico.

Perché se l’approccio nella vendita rimane concentrato solo sul prodotto si corre il grande rischio che il piano del confronto si sposti sull’elemento che può oggettivamente fare la differenza, in questo turbine di proposte, ossia il tanto “odiato” prezzo.

Per questo la formazione si concentra su quello che ogni persona “è”, la persona infatti come scritto prima è quella che fa la differenza.
Lo scriviamo spesso, ma lo ribadiamo in questo caso, a far la differenza è la persona perché il vino è un prodotto che si vende soprattutto da un punto di vista relazionale e una bottiglia alla volta.

Pertanto è necessario lavorare molto ed esercitarsi in modo ripetuto, come in una palestra, per acquisire coscienza di sé ed essere allenati a sostenere il confronto con la vendita, ovvero sapere accettare e gestire i numerosi “no” che si potranno ricevere. Su questo aspetto i docenti hanno dedicato tempo ed esercizi generatori di costruttive riflessioni.

L’interattività della prima lezione si è sviluppata, passando anche per la storia, il personal brandig e attorno a domande importanti, che hanno coinvolto in prima persona “gli studenti”, tra le tante:

Quali sono le competenze di un buon venditore del vino?
Cosa significa vendere? E cosa significa vendere vino?
Quali sono i maggiori ostacoli alla vendita del vino?

Il vino si può vendere ovunque, ma l’unico modo per riuscirci è differenziarsi, chiedersi se si è fatto tutto ciò che si poteva durante una vendita, se ci si è sfidati al massimo, andando oltre i propri pregiudizi, ricordandosi che chi siamo e quello che sappiamo non è scontato che chi sta di fronte a noi lo sappia, tante volte appunto non lo conosciamo nemmeno noi.
Saper ascoltare, cercare di capire chi si ha di fronte è essenziale per vendere, sicuramente è una cosa ovvia, ma non così tanto messa in pratica. Sapere le cose infatti non basta, bisogna saperle mettere in atto. Perché quello che fa la sostanziale differenza nella capacità di ascolto è proprio la capacità di saper rispondere alla domanda “Chi sei?” e avere una chiara consapevolezza della propria identità.

E questo percorso di formazione è iniziato con il massimo della partecipazione, con una classe che ha la voglia di mettersi in gioco.

È già iniziato anche il Campus Impresa 2020 e ai nastri di partenza l’11 febbraio anche il Campus Export Manager alla sua terza edizione, ma son già aperte le iscrizioni per il 2021.

Per info sui nostri Campus 2021 e sui nostri progetti formativi scrivete a formazione@winepeople-network.com
Cristian Fanzolato

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Come decidiamo di reagire alle situazioni che viviamo dà un significato diverso al nostro tempo, decisione e condizione vitale sono due fattori chiave martedi 31 marzo 2020

Tempo inesorabile e tempo opportuno: come viverlo con “senso”

Come decidiamo di reagire alle situazioni che viviamo dà un significato diverso al nostro tempo, decisione e condizione vitale sono due fattori chiave

Lavinia Furlani
L’attuale slittamento delle iniziative b2b a livello internazionale deve rappresentare un’opportunità per le aziende del vino italiane per prepararsi al meglio al fine di costruire un nuovo modello di approccio ai mercati mondiali del vino.

È tempo di prepararsi ai mercati del futuro

L’attuale slittamento delle iniziative b2b a livello internazionale deve rappresentare un’opportunità per le aziende del vino italiane per prepararsi al meglio al fine di costruire un nuovo modello di approccio ai mercati mondiali del vino.

Lavinia Furlani
Titoli e curricula non bastano, l’importanza del ruolo delle società specializzate e del network di relazioni

La ricerca delle opportunità di lavoro nel mondo del vino: il Curriculum Vitae

Titoli e curricula non bastano, l’importanza del ruolo delle società specializzate e del network di relazioni

Redazione Wine Meridian
Perchè le aziende del vino ricorrono meno alle società di recruiting rispetto alle imprese degli altri settori? - Quarta puntata martedi 31 marzo 2020

#OBIEZIONE 4: Perché devo pagare degli acconti alla società di Head Hunting?

Perchè le aziende del vino ricorrono meno alle società di recruiting rispetto alle imprese degli altri settori? - Quarta puntata

Andrea Pozzan
Un’occasione per continuare a parlare di vino e condividere la nostra passione. lunedi 30 marzo 2020

“IO DEGUSTO A CASA” con FISAR Milano

Un’occasione per continuare a parlare di vino e condividere la nostra passione.

Come sta affrontando la drammaticità del momento Cielo e terra , che sta impegnando ogni risorsa perché il ciclo di produzione si svolga nella massima sicurezza. lunedi 30 marzo 2020

Cielo e terra vini, dai clienti nel mondo messaggi di sostegno e solidarietà

Come sta affrontando la drammaticità del momento Cielo e terra , che sta impegnando ogni risorsa perché il ciclo di produzione si svolga nella massima sicurezza.

Non può essere la paura a guidare ancora le scelte per il nostro futuro. Importanti riflessioni dello scrittore Alessandro Baricco che possono essere molto utili anche per dare un contributo utile alle nostre imprese del vino in una fase così difficile della nostra storia

La più importante lezione da questa emergenza

Non può essere la paura a guidare ancora le scelte per il nostro futuro. Importanti riflessioni dello scrittore Alessandro Baricco che possono essere molto utili anche per dare un contributo utile alle nostre imprese del vino in una fase così difficile della nostra storia

Fabio Piccoli
Gli scenari dei mercati del vino il Oltre Covid-19: andare oltre la crisi, imparare a conoscere la nostra identità e a saperla comunicare lunedi 30 marzo 2020

Partecipa al nostro webinar solidale mercoledi 1 aprile alle 15

Gli scenari dei mercati del vino il Oltre Covid-19: andare oltre la crisi, imparare a conoscere la nostra identità e a saperla comunicare

Ottimi export, consumi interni, GDO ma l’eccessiva dipendenza dal Prosecco rappresenta una debolezza per l’intero settore. lunedi 30 marzo 2020

Spumanti Italia? Forti ma deboli

Ottimi export, consumi interni, GDO ma l’eccessiva dipendenza dal Prosecco rappresenta una debolezza per l’intero settore.

Emanuele Fiorio
I 6 consigli della Sommelier Choice Awards, associazione americana di supporto al mondo dell'Horeca. lunedi 30 marzo 2020

Come può l’industria del vino affrontare il caos causato dal Covid-19?

I 6 consigli della Sommelier Choice Awards, associazione americana di supporto al mondo dell'Horeca.

Agnese Ceschi
Champagne e Barolo hanno annunciato azioni per mantenere i prezzi stabili e garantire la qualità. Roger Morris ci spiega come hanno evitato eccedenze di vino e deflazione dei prezzi. lunedi 30 marzo 2020

Champagne e Barolo, esempi di gestione virtuosa

Champagne e Barolo hanno annunciato azioni per mantenere i prezzi stabili e garantire la qualità. Roger Morris ci spiega come hanno evitato eccedenze di vino e deflazione dei prezzi.

Emanuele Fiorio
Passione, storie, unicità, vigneti autoctoni, tradizione: siete felici di pagare per la reputazione, la rarità e le storie?...perché no! lunedi 30 marzo 2020

Qualità-prezzo, parametro reale o fittizio?

Passione, storie, unicità, vigneti autoctoni, tradizione: siete felici di pagare per la reputazione, la rarità e le storie?...perché no!

Emanuele Fiorio
Ultimo giorno per aderire ai due corsi e-learning  “Vendita e wine marketing” e  “Voglio lavorare nel mondo del vino” a 99 euro lunedi 30 marzo 2020

Formarsi per non fermarsi

Ultimo giorno per aderire ai due corsi e-learning “Vendita e wine marketing” e “Voglio lavorare nel mondo del vino” a 99 euro

Cristian Fanzolato
Crescono le esportazioni, Stati Uniti e Germania i mercati top in valore e volume. Delude il Regno Unito, exploit Russia e Giappone. domenica 29 marzo 2020

Export Italia 2019: volumi da primato mondiale

Crescono le esportazioni, Stati Uniti e Germania i mercati top in valore e volume. Delude il Regno Unito, exploit Russia e Giappone.

Emanuele Fiorio
Uno scopo rivolto al futuro può far aprire davanti a noi una nuova strada lì dove non pensavamo sabato 28 marzo 2020

Blocco generale: come fare quando il timore dipinge davanti a noi un disegno più distorto che veritiero.

Uno scopo rivolto al futuro può far aprire davanti a noi una nuova strada lì dove non pensavamo

Cristian Fanzolato
Tutti gli osservatori ripetono che dopo l’emergenza Coronavirus il mondo non sarà più lo stesso. Ma se questo è vero, come potrebbe cambiare il mercato del vino? venerdi 27 marzo 2020

Ma quanto cambierà il mercato del vino?

Tutti gli osservatori ripetono che dopo l’emergenza Coronavirus il mondo non sarà più lo stesso. Ma se questo è vero, come potrebbe cambiare il mercato del vino?

Fabio Piccoli


WineMeridian