Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 21 luglio 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Cortemoschina IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura winethics Vini Cina WineNet Bixio Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com SWF MIB valdoca pertinace vinojobs

Italian Wines in the World: Savuto Superiore doc 2012 di Antiche Vigne

Abbiamo degustato per voi Savuto Superiore doc 2012 dell’azienda calabrese Antiche Vigne


Italian Wines in the World: Savuto Superiore doc 2012 di Antiche Vigne
Savuto Superiore doc 2012
Vino: Savuto Superiore Rosso
Anno: 2012
Prezzo (iva inclusa) : 22€
Produzione annua (bottiglie): 3500/5000
Invecchiamento: Matura in tonneaux di rovere francese per almeno 22/24 mesi e ulteriori 12 mesi in bottiglia.
Denominazione: DOC
Uvaggio (%): Magliocco Dolce 80% (Arvino) ,Greco Nero 20%.

Antiche Vigne, l’azienda di Gianfranco Pironti ha poco più di 10 anni ma sono stati più che sufficienti per questo giovane produttore per dimostrare il suo valore e anche l’ottima vocazionalità qualitativa del suo territorio. Siamo nel cuore della Valle del Savuto (da qui il nome di questa piccola doc calabrese) una delle più interessanti, a nostro parere, sotto il profilo qualitativo, del terroir vitati della Calabria.
Fin da subito l’azienda ha fortemente investito sul concetto dell’esaltazione delle peculiarità di ogni singola vigna (da Vigna Carito a 500 m slm nel comune di Altilia a Vigna Colle Pietà che svetta a 800 m slm nel comune di Carpanzano).
In gran parte di si tratta di vecchie vigne in particolare di Magliocco e Greco Nero, la spina dorsale della doc Savuto e in questa denominazione Pironti si sta accreditando come uno dei più autorevoli rappresentanti.
Ci ha convinto appieno il suo Savuto Superiore 2012 che al naso si è presentato con un quadro olfattivo alquanto ampio, a partire dalla frutta rossa dalla ciliegia alla susina, dalla marasca alla mora; intense anche le note speziate, in particolare pepe rosa e vaniglia, come pure evidenti le sensazioni terrose. Uno spettro olfattivo che conferma anche l’ottima capacità di gestione dell’azienda degli affinamenti in legno (2 anni in tonneaux di rovere francese prima di 8 mesi in bottiglia). In bocca è ben equilibrato e anche qui il “legno” è riuscito a stemperare bene le asperità del tannino rendendolo molto più morbido e aumentandone la bevibilità. Bello il ritorno finale di sensazioni fruttate ben persistenti.
L’abbiamo abbinato ad uno dei migliori brasati di manzo che ci è capitato di mangiare recentemente ed è stata una scelta azzeccatissima.


ANTICHE VIGNE

L’azienda Antiche Vigne si trova nel cuore della Valle del Savuto in Calabria, o Enotria come veniva indicata nell’atichità questa regione, ”terra ove si coltiva la vite e si produce il vino...”. Nasce nel 2004, con l’obiettivo di raggiungere un’elevata qualità nella produzione grazie a tecniche capaci di creare un vino D.O.C. tipico ed ottimale, avvalendosi di vitigni autoctoni di zona come il Magliocco dolce, localmente noto come Arvino, il Greco Nero, il Pecorello e il Mantonico, principali attori della qualità dei vini prodotti.
La ricerca aziendale, costantemente centrata a sperimentare nuovi aspetti tecnologici che interessano le più moderne tecniche agronomiche e le novità del panorama enologico, ha così permesso di coniugare tradizione, rispetto del territorio e innovazione, determinando una produzione di vini a forte carattere personale accentuato dall’uso esclusivo di uve provenienti dai propri vigneti e vinificate nella cantina di proprietà.

Antiche Vigne di Pironti Gianfranco
Via regina elena 110, 87054 Rogliano (CS)
amministrazione@antichevigne.com
www.antichevigne.com
Tel: 0984/961818 ; +393208194246


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Per uno storytelling del vino che sia efficace è necessario esaltare sempre di più il valore “eroico” di alcuni elementi chiave della produzione. Il parere del prof. Attilio Scienza e i vitigni mito secondo Rupert Millar di The Drink Business

Quando i vitigni diventano “eroi”

Per uno storytelling del vino che sia efficace è necessario esaltare sempre di più il valore “eroico” di alcuni elementi chiave della produzione. Il parere del prof. Attilio Scienza e i vitigni mito secondo Rupert Millar di The Drink Business

La decisione ponderata nasce dalla difficoltà di coniugare impegni di azienda ed Associazione giovedi 20 luglio

Antonio Rallo lascia la Presidenza di Unione Italiana Vini

La decisione ponderata nasce dalla difficoltà di coniugare impegni di azienda ed Associazione

La certificazione più ambita di TripAdvisor, che analizza lo stato di gradimento della sua utenza, premia le aziende che si sono distinte sulle altre giovedi 20 luglio

TripAdvisor premia ancora Rocca Sveva con il Certificato di Eccellenza

La certificazione più ambita di TripAdvisor, che analizza lo stato di gradimento della sua utenza, premia le aziende che si sono distinte sulle altre

Questo il tema emerso a giovedi 20 luglio

Il sommelier del futuro? È donna, sorprende con abbinamenti vino-cibo e parla al cuore

Questo il tema emerso a "La vite è donna" evento delle donne del vino a Portopiccolo (Trieste)

Vinitaly International e Wine People, hanno pensato a due eventi speciali per aiutarti a trovar lavoro nel mondo dell'export vinicolo. Ecco quando, dove e come potrai partecipare ai prossimi #HireMeVinitaly giovedi 20 luglio

Cerchi lavoro per l'export? #HireMeVinitaly ti presenta le migliori aziende in cerca di Export Manager!

Vinitaly International e Wine People, hanno pensato a due eventi speciali per aiutarti a trovar lavoro nel mondo dell'export vinicolo. Ecco quando, dove e come potrai partecipare ai prossimi #HireMeVinitaly

Il mercato di Hong Kong secondo Debra Meiburg, direttrice dell'HKIWSC mercoledi 19 luglio

Hong Kong aspetta i vini italiani

Il mercato di Hong Kong secondo Debra Meiburg, direttrice dell'HKIWSC

Agnese Ceschi
Azienda della Valpolicella ricerca responsabile operation (acquisti - imbottigliamento - magazzino)

Offerta di lavoro

Azienda della Valpolicella ricerca responsabile operation (acquisti - imbottigliamento - magazzino)

La cantina di Monticelli Brusati si aggiudica la medaglia d'oro, il trophy come miglior Franciacorta e il trophy come miglior sparkling italiano martedi 18 luglio

Londra, pioggia di premi per Villa Franciacorta

La cantina di Monticelli Brusati si aggiudica la medaglia d'oro, il trophy come miglior Franciacorta e il trophy come miglior sparkling italiano

Presentato un interessante ed inedito logo del Lacrima di Morro d'Alba segno della voglia di fare squadra dei produttori marchigiani martedi 18 luglio

Lacrima di Morro d'Alba: l'unione fa la forza

Presentato un interessante ed inedito logo del Lacrima di Morro d'Alba segno della voglia di fare squadra dei produttori marchigiani

Cristina Gregori
Dal 9 all'11 novembre 2017 Wine Meridian alla fiera di Hong Kong martedi 18 luglio

Vieni con noi all'Hong Kong Wine & Spirits Fair

Dal 9 all'11 novembre 2017 Wine Meridian alla fiera di Hong Kong

Il Prosecco DOC decolla verso il Giappone con un fitto programma di attività promozionali e formative fino a dicembre 2017 martedi 18 luglio

Azioni del Prosecco DOC nel Sol levante in vista delle Olimpiadi 2020

Il Prosecco DOC decolla verso il Giappone con un fitto programma di attività promozionali e formative fino a dicembre 2017

Arrivano direttamente dal nuovo corso di New York i nuovi esperti provenienti dagli Stati Uniti martedi 18 luglio

Vinitaly International Academy annuncia 13 nuovi ambasciatori del vino italiano

Arrivano direttamente dal nuovo corso di New York i nuovi esperti provenienti dagli Stati Uniti

Le esportazioni del vino italiano in Asia rappresentano solo il 7% in valore del totale, di cui il 50% in Giappone. Francia e Spagna in Asia corrono molto più di noi

Per il vino italiano l’Asia ancora “meta difficile”

Le esportazioni del vino italiano in Asia rappresentano solo il 7% in valore del totale, di cui il 50% in Giappone. Francia e Spagna in Asia corrono molto più di noi

Fabio Piccoli


WineMeridian