Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
mercoledi 20 febbraio 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura Tommasi WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/  http://acquesi.it/ wm Vyno Dienos italian wine academy Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs
sabato 24 novembre

Italian wines in the world: TM Brut Metodo Classico VSQ di Tenuta Montemagno

Abbiamo degustato per voi il TM Brut Metodo Classico VSQ di Tenuta Montemagno


Italian wines in the world: TM Brut Metodo Classico VSQ di Tenuta Montemagno
TM Brut Metodo Classico VSQ 

Colore: rosé
Anno di produzione: 2014
Prezzo: 12,60 euro franco cantina 
Produzione annua: 15.000 bottiglie
Denominazione: VSQ
Affinamento: minimo 24 mesi sui lieviti
Uvaggio: 95% Barbera, 5% Grignolino

Da tempo seguiamo le evoluzioni qualitative di Tenuta Montemagno che nelle suggestive colline astigiane non solo ha realizzato uno dei migliori wine relais italiani, ma oggi rappresenta uno degli interpreti più interessanti della vitivinicoltura piemontese. In particolare Tenuta Montemagno si sta evidenziando tra le aziende che più d’altre è stata in grado di valorizzare una varietà come la Barbera. È grazie proprio ad aziende come Tenuta Montemagno che oggi la Barbera, ed in particolare la Barbera d’Asti Superiore ha acquisito il prestigio che meritava.
Ma Tenuta Montemagno è anche riuscita ad interpretare il vitigno Barbera nella versione metodo classico. Un’operazione non semplice e, per certi aspetti, “rivoluzionaria” perché sono stati sempre molto pochi i produttori piemontesi che hanno creduto nell’utilizzo della Barbera per ottenere spumanti di qualità.
Abbiamo degustato il TM Brut Metodo Classico, 24 mesi sui lieviti, e siamo veramente stati colpiti, non solo per il profilo qualitativo espresso da questo spumante, ma anche per la sua incredibile originalità e riconoscibilità.
Al punto che riteniamo che la Barbera possa realmente rappresentare un vitigno da attenzionare maggiormente anche sulle sue potenzialità in versione sparkling.
Molto importante affinché questo vitigno si possa esprimere al meglio anche come metodo classico è la raccolta precoce delle uve al fine di garantire l’adeguato tenore di acidità.
Il risultato è una bollicina già al colore molto originale con quel suo elegante petalo di rosa.
Rosa che ritroviamo al naso abbinata ad altrettanto evidenti sentori tostati, di crosta di pane e di frutti di bosco rossi non troppo maturi. Ma è in bocca che emerge maggiormente la sua originalità, con una sapidità molto intensa, un’ottima mineralità e un retrogusto leggermente amaro di mandorla e ribes che ne allungano moltissimo la persistenza.
L’abbiamo abbinato ad un semplice ma ottimo antipasto di salumi, rigorosamente italiani, dall’ottimo Prosciutto di Sauris all’eccellente Coppa Piacentina ed è stato un matrimonio perfetto.

Company Profile
Tenuta Montemagno sorge sui pendii delle colline del Monferrato, una zona del Piemonte storicamente vocata alla coltivazione della vite. L’esposizione dei vigneti a Sud-Ovest, il microclima di cui gode la zona dalla terra argillosa e calcarea, la lavorazione interamente a mano e la tecnologia adottata in cantina, contribuiscono alla nascita di vini di grande importanza, rappresentanti dell’eccellenza Italiana, Piemontese e del Monferrato nel mondo.
La Tenuta è circondata da 100 ettari di territorio, di cui circa venti vitati. Qui sono rappresentati i più importanti cru piemontesi: la Barbera d’Asti, con le vigne più antiche che raggiungono i cinquant’anni d’età; il Grignolino d’Asti, un rosso secco, asciutto e spiccatamente tannico; il Ruché di Castagnole Monferrato, uno dei più antichi vitigni piemontesi, presente solo nei territori su cui insiste la Tenuta; la Malvasia di Casorzo, un rosso che nasce da uve esposte a sud/sud ovest. Tutte le etichette di Tenuta Montemagno nascono coniugando le caratteristiche dei terreni monferrini con le intuizioni di Tiziano Barea e il sapiente contributo dell’enologo, Gianfranco Cordero.
Italian wines in the world: TM Brut Metodo Classico VSQ di Tenuta Montemagno


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
8 punti chiave per descrivere il mercato polacco e i suoi consumatori mercoledi 20 febbraio

Polonia: da mercato emergente ad economia in crescita

8 punti chiave per descrivere il mercato polacco e i suoi consumatori

Noemi Mengo
Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio
mercoledi 20 febbraio

Wine Meridian vola in Lituania, il mercato driver dei paesi Baltici

Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio

AGENTI VINO province Como, Varese, Milano martedi 19 febbraio

Offerta di Lavoro

AGENTI VINO province Como, Varese, Milano

I numeri di Nomisma-Wine Monitor, presentati a Benvenuto Brunello, confermano scenari importanti e unici per questo grande rosso toscano martedi 19 febbraio

Benvenuto Brunello, la grande sfida tra passato e futuro

I numeri di Nomisma-Wine Monitor, presentati a Benvenuto Brunello, confermano scenari importanti e unici per questo grande rosso toscano

Giovanna Romeo
Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna l’appuntamento con le produzioni artigianali di qualità con centocinquanta cantine italiane e estere
martedi 19 febbraio

Live Wine 2019: a Milano la quinta edizione del Salone Internazionale del Vino Artigianale

Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna l’appuntamento con le produzioni artigianali di qualità con centocinquanta cantine italiane e estere

Intervista a Sergio Bucci, Direttore della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano 
martedi 19 febbraio

Viaggio nel mondo della cooperazione e delle denominazioni

Intervista a Sergio Bucci, Direttore della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano

I problemi nascono perché ogni persona è differente, così come lo sono i mercati, i vini e i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo. martedi 19 febbraio

Perchè è cosi difficile vendere vino?

I problemi nascono perché ogni persona è differente, così come lo sono i mercati, i vini e i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo.

Roberta Zantedeschi
Intervista a Richard Alderson, appassionato ed esperto di vino in Nuova Zelanda, che ci svela i lunedi 18 febbraio

Nuova Zelanda: l’educazione al vino italiano partendo dalla GDO

Intervista a Richard Alderson, appassionato ed esperto di vino in Nuova Zelanda, che ci svela i "segreti" di questo piccolo ma interessante mercato del vino che presenta anche buone opportunità di sviluppo per le nostre imprese

Noemi Mengo
We have tasted for you Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3 saturday 16 february

Italian wines in the world: Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3

We have tasted for you Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3

Abbiamo degustato per voi Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis 
sabato 16 febbraio

Italian wines in the world: Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis

Abbiamo degustato per voi Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis

Image Line raccoglie le testimonianze delle aziende vitivinicole che hanno adottato soluzioni digitali per la gestione dei loro vigneti e l’ottimizzazione del lavoro in campo.
venerdi 15 febbraio

Innovazione in vigneto: la parola a chi ha accolto la sfida

Image Line raccoglie le testimonianze delle aziende vitivinicole che hanno adottato soluzioni digitali per la gestione dei loro vigneti e l’ottimizzazione del lavoro in campo.

Anche le attuali difficoltà dei produttori di latte in Sardegna ci evidenziano il maggiore limite del nostro agroalimentare, la cultura di vendita, e anche nel settore vitivinicolo il problema è evidente

AAA cultura di vendita cercasi

Anche le attuali difficoltà dei produttori di latte in Sardegna ci evidenziano il maggiore limite del nostro agroalimentare, la cultura di vendita, e anche nel settore vitivinicolo il problema è evidente

Fabio Piccoli
Cerchiamo un Wine Sales Manager - Piemonte

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Sales Manager - Piemonte

In previsione del nostro tour a Singagore, il 22 e 23 maggio prossimi, presentiamo le previsioni al 2022 di IWSR su questo importante mercato del sud est asiatico dove l'Italia ha ampi margini di crescita
giovedi 14 febbraio

A Singapore dove il Prosecco fa recuperare quote all'Italia del vino

In previsione del nostro tour a Singagore, il 22 e 23 maggio prossimi, presentiamo le previsioni al 2022 di IWSR su questo importante mercato del sud est asiatico dove l'Italia ha ampi margini di crescita

Noemi Mengo
Basta vini a basso prezzo, solo Shiraz o vini dal medesimo stile, il cambio di rotta degli australiani negli Usa sta generando un nuovo rinascimento del vino made in Australia nel Paese a stelle e strisce
mercoledi 13 febbraio

Fascia premium e diversità le parole chiave della rinascita del vino australiano in Usa

Basta vini a basso prezzo, solo Shiraz o vini dal medesimo stile, il cambio di rotta degli australiani negli Usa sta generando un nuovo rinascimento del vino made in Australia nel Paese a stelle e strisce

Agnese Ceschi
Raccontaci cosa fai per promuovere e per comunicare il tuo vino. Siamo alla ricerca di progetti e di idee originali per valorizzarlo e comunicarlo. mercoledi 13 febbraio

Partecipa al concorso "Il Meridiano del vino": Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano

Raccontaci cosa fai per promuovere e per comunicare il tuo vino. Siamo alla ricerca di progetti e di idee originali per valorizzarlo e comunicarlo.

Un manuale per chi vuole fare impresa e non solo produrre buon vino

Un libro per gli imprenditori del mondo del vino di oggi

Un manuale per chi vuole fare impresa e non solo produrre buon vino

Roberta Zantedeschi
Intervista ad Andrea Fioratti, coordinatore del WSET Approved Programme Provider di Verona Italian Wine Academy

lunedi 11 febbraio

Uno sguardo all’interno di Italian Wine Academy

Intervista ad Andrea Fioratti, coordinatore del WSET Approved Programme Provider di Verona Italian Wine Academy



http://www.winemeridian.com/