Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
domenica 31 maggio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers



http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza Masciarelli WineNet CVA Canicatti https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go www.unexpecteditalian.it Vigna Belvedere CIR http://www.grafical.it/it/  www.cantinatollo.it cantina settesoli mossi 1558 perdomini vidra.com Cantina Valpolicella
mercoledi 13 marzo 2019

L'export del vino italiano a +3,3% supera 6,2 miliardi nel 2018

Bene tutti i mercati principali: crescite a doppia cifra in valore in Francia, ottimo trend in Polonia, Australia e Corea del Sud


L'export del vino italiano a +3,3% supera 6,2 miliardi nel 2018

Fonte: Osservatorio Qualivita Wine su dati ISTAT


Superano i 6,2 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel 2018 per una crescita in valore del +3,3% rispetto al 2017 (a fronte di un calo del -8,1% in quantità). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore le esportazioni hanno segno positivo in tutti i principali mercati di destinazione: dal +4% di USA e Germania, fino al +10,1% della Francia e il +7,5% della Svezia. Nella “Top ten” si riscontra un lieve flessione solo per Giappone (-0,6%) e Danimarca (-5,9%). Proseguendo, anche Cina e Russia mostrano un freno per l’export vinicolo made in Italy (-2,4%), mentre trend relativi importanti si riscontrano in Polonia (+23,3%), Australia (+18,5%), Corea del Sud (+14,6%). Il 61% dell’export vinicolo italiano in valore è destinato in Europa (+3,2%), il 31% in America (+3,3%), il 7% in Asia (+2,4%).

VolumiIn termini di quantità si registra un calo del -8,1% del totale export vinicolo made in Italy 2018. La flessione soprattutto nel mercato dei paesi europei in cui, considerata la crescita del +3,2% in valore, si è riusciti ad affermare un prezzo decisamente più alto del prodotto esportato: dal -9,6% in Germania, al -8,4% in Regno Unito e addirittura al -18,3% in Francia, sono evidenti le flessioni in volume rispetto ai buoni risultati in termini di valore. Mediamente stabile il volume esportato in America, anche se gli Stati Uniti presentano un +1,5%.

I dati riportano un risultato evidente per il quale Federdoc sta lavorando da alcuni anni, commenta il presidente Riccardo Ricci Curbastro, ed è sicuramente una buona notizia, perché indica che c’è un aumento nella remunerazione del vino made in Italy che interessa tutta la filiera a partire dai viticoltori che sono il primo baluardo del sistema dei vini a denominazione. Un trend che si registra già da alcuni anni, e che i dati del 2018 confermano in maniera importante, dovuto all’impegno e alla valorizzazione portata avanti dall’azione delle imprese e dei Consorzi di tutela”.

“La crescita dell’export del vino italiano è un risultato importante" commenta Ambrogio Manzi, direttore dell’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna "e lo è soprattutto alla luce di un dato che evidenzia l’
affermarsi del valore riconosciuto alle nostre produzioni in tutto il mondo che significa una maggiore remunerazione per le filiere. Parte di questo successo è da attribuire ai numerosi progetti OCM che consentono attività di promozione commerciale e che riescono ad affermare il valore del nostro vino nei mercati maturi e a sostenere lo sviluppo nelle nuove piazze altrimenti difficili da raggiungere”.
L'export del vino italiano a +3,3% supera 6,2 miliardi nel 2018

Export in volumi. Fonte: Osservatorio Qualivita Wine su dati ISTAT




Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo

Abbiamo degustato per voi Biologico Terre di Chieti IGP Passerina di Cantina Tollo

Abbiamo degustato per voi l’Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello

Abbiamo degustato per voi l’Adènzia Bianco Sicilia Doc di Baglio del Cristo di Campobello

Abbiamo degustato per voi il Lugana DOC Mandolara dell'azienda Le Morette sabato 30 maggio 2020

Italian wines in the world: Lugana DOC Mandolara dell' azienda Le Morette

Abbiamo degustato per voi il Lugana DOC Mandolara dell'azienda Le Morette

Non possiamo più sprecare energie nel lamentarci ma trovare tutte le soluzioni possibili per andare oltre questa crisi e lo dobbiamo fare in fretta. Due soluzioni ci sembrano tra le più utili e attuali: le reti di impresa e un migliore sfruttamento delle nostre denominazioni. venerdi 29 maggio 2020

Superare la crisi: cercasi soluzioni

Non possiamo più sprecare energie nel lamentarci ma trovare tutte le soluzioni possibili per andare oltre questa crisi e lo dobbiamo fare in fretta. Due soluzioni ci sembrano tra le più utili e attuali: le reti di impresa e un migliore sfruttamento delle nostre denominazioni.

Fabio Piccoli
La grande enocatena italiana arriva on line e completa la Wine Experience proposta con circa 1500 referenze, selezionate dagli esperti di Signorvino fra le aziende più rappresentative di ogni zona a vocazione vinicola. giovedi 28 maggio 2020

Signorvino apre il canale e-commerce

La grande enocatena italiana arriva on line e completa la Wine Experience proposta con circa 1500 referenze, selezionate dagli esperti di Signorvino fra le aziende più rappresentative di ogni zona a vocazione vinicola.

Le prime anticipazioni della ricerca “Enoturismo: I Consorzi del vino e il territorio”, commissionata dal Consorzio Tutela del Gavi all’Università Bocconi, che verrà presentata all’assegnazione del Premio Gavi giovedi 28 maggio 2020

I Consorzi di Tutela del vino protagonisti del nuovo enoturismo

Le prime anticipazioni della ricerca “Enoturismo: I Consorzi del vino e il territorio”, commissionata dal Consorzio Tutela del Gavi all’Università Bocconi, che verrà presentata all’assegnazione del Premio Gavi "La Buona Italia 2020".

Partecipa al formato innovativo di Speedtasting digital il prossimo 7 e 8 luglio per incontrare e fare assaggiare i tuoi vini ad almeno 10 importatori di più di 10 Paesi europei. giovedi 28 maggio 2020

SPEEDTASTING B2B DIGITAL: la nuova frontiera per intercettare importatori

Partecipa al formato innovativo di Speedtasting digital il prossimo 7 e 8 luglio per incontrare e fare assaggiare i tuoi vini ad almeno 10 importatori di più di 10 Paesi europei.

Il Covid-19 ha cambiato le scelte dei consumatori britannici e americani sia in termini di modalità di acquisto, ma anche di prodotto acquistato. giovedi 28 maggio 2020

Usa e Regno Unito: le abitudini di consumo tra nuovi e vecchi trend

Il Covid-19 ha cambiato le scelte dei consumatori britannici e americani sia in termini di modalità di acquisto, ma anche di prodotto acquistato.

Agnese Ceschi
Assoenologi ha organizzato una nuova diretta per parlare del difficile momento per l'industria del vino. giovedi 28 maggio 2020

Le risposte delle Istituzioni e l'analisi degli enologi del mondo

Assoenologi ha organizzato una nuova diretta per parlare del difficile momento per l'industria del vino.

Astrid Panizza
Due terzi degli italiani disposti a pagare 20% in più per garantirsi l’italianità del prodotto. Bandiera italiana e claim “100% italiano” fanno crescere le vendite. giovedi 28 maggio 2020

Voglia di Made in Italy: il packaging “tricolore” paga

Due terzi degli italiani disposti a pagare 20% in più per garantirsi l’italianità del prodotto. Bandiera italiana e claim “100% italiano” fanno crescere le vendite.

Emanuele Fiorio
L'indagine di Global Web Index traccia i profili di alcuni comportamenti ricorrenti del consumatori mondiali. Diventeranno questi i paradigmi del panorama della Nuova Normalità? giovedi 28 maggio 2020

Il ventaglio di alternative della Nuova Normalità

L'indagine di Global Web Index traccia i profili di alcuni comportamenti ricorrenti del consumatori mondiali. Diventeranno questi i paradigmi del panorama della Nuova Normalità?

Agnese Ceschi
Per la cantina altoatesina la vendita di vino nel commercio al dettaglio di generi alimentari raggiunge il 45% e si apre la Norvegia come nuovo mercato. mercoledi 27 maggio 2020

Cantina Bolzano: strategie anti-crisi

Per la cantina altoatesina la vendita di vino nel commercio al dettaglio di generi alimentari raggiunge il 45% e si apre la Norvegia come nuovo mercato.

Siamo alla ricerca di nuove idee, testimonianze di successo per raccontare un'Italia che non si ferma. mercoledi 27 maggio 2020

Wine Meridian recruiter di storie vincenti: aspettiamo te!

Siamo alla ricerca di nuove idee, testimonianze di successo per raccontare un'Italia che non si ferma.

Astrid Panizza
Per le aziende statunitensi è una fase cruciale, rimangono le vendite online e gli happy hour virtuali ma molti puntano sulle degustazioni all’aperto. mercoledi 27 maggio 2020

Usa: i produttori affrontano la riapertura

Per le aziende statunitensi è una fase cruciale, rimangono le vendite online e gli happy hour virtuali ma molti puntano sulle degustazioni all’aperto.

Emanuele Fiorio