Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
mercoledi 20 febbraio 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura Tommasi WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/  http://acquesi.it/ wm Vyno Dienos italian wine academy Farina

La tempestività nel recruiting: l'importanza di arrivare in tempo

Il mercato del lavoro nel mondo vino si muove con le stesse dinamiche del marcato del pesce fresco: non si può tergiversare troppo nella decisione, perché c'è il rischio che qualcun altro si porti via i pezzi migliori


La tempestività nel recruiting: l'importanza di arrivare in tempo
Una delle prime domande che le aziende del vino ci fanno quando ci affidano la ricerca di un manager, riguarda i tempi di attesa prima di vedere i primi candidati. La domanda è dettata spesso da una percezione di urgenza, o dal fatto che prima di chiamare noi, hanno provato tutte le forme tradizionali di ricerca, soprattutto quella del passaparola. Ma si sa, affidarsi al “chiacchierio” di conoscenze, fornitori, commercialisti, e chi ne ha, più ne metta, non si rivela sempre una buona idea.

Come abbiamo spiegato nella precedente newsletter , la selezione è un processo che ha tappe obbligate, pena la perdita di qualità ed efficacia. Nonostante questo, WinePeople, grazie ad un team di recruiter esperti (anzi, esperte!) riesce a contenere in 3-4 settimane i tempi effettivi dell'attività di ricerca, valutazione e selezione.

Tuttavia, la nostra esperienza ci dice che paradossalmente è sempre molto maggiore il tempo che passa da quando WinePeople presenta i candidati alle aziende, a quando si arriva alla scelta finale, rispetto ai tempi effettivi della ricerca.

Quali sono i motivi di questo ritardo? Quasi sempre legata agli impegni degli interlocutori aziendali, che fanno slittare in avanti gli appuntamenti con i candidati, ma ancora di più a temporeggiamenti e tempi decisionali troppo lunghi. Se il candidato deve essere visto da 4 persone dell'azienda e non si riesce mai a metterle tutti insieme, si finisce per dover organizzare due o tre appuntamenti, quasi sempre a una settimana l'uno dall'altro (e così un mese vola via!)

Perché questi tempi diventano per noi un grosso problema? Perché il mercato del lavoro, soprattutto in un settore specialistico come quello del vino, si muove con le stesse dinamiche del marcato del pesce fresco: non si può tergiversare troppo nella decisione, perché c'è il rischio che qualcun altro si porti via i pezzi migliori (o che il pesce vada a male!).

Ecco perché insistiamo sempre con le aziende che diano il giusto ritmo alla fase finale della selezione, che avviene sempre in aziende con il supporto dei consulenti WinePeople. La disponibilità di informazioni nei social network, rende più fluida la ricerca e la valutazione da parte nostra: il patrimonio di informazioni di cui i player del settore possono usufruire è notevole, e consente un primo confronto, rafforzato da una nutrita concorrenza rispetto alla disponibilità effettiva di risorse.

Il nostro ruolo si rivela cruciale nella comunicazione tra aziende e candidati, anche nella valutazione della coerenza dei profili professionali e personali con i valori aziendali. Per noi si rivela interessante la possibilità, in seguito a questa attività di ricerca, di poter raccogliere dei feedback utili per sviluppare l’employer branding dell’azienda, e per offrire in futuro la possibilità di ridefinire i criteri di selezione, ponendo l’attenzione su nuovi parametri, quali il network professionale della persona, il suo profilo digitale e la reputazione sul web dal punto di vista lavorativo.

Alle aziende, consigliamo quindi di rendere più “smart” il processo di valutazione e selezione delle risorse richieste, definendo innanzitutto il profilo ideale da cercare, curando la fase di preselezione, sia nei tempi che nelle modalità, e perfezionando, infine, la fase di onboarding. Spesso ci si dimentica che la buona riuscita di un processo di selezione, passa anche da un inserimento efficace dei neoassunti, che consente non solo un “avviamento” facile, ma anche una permanenza lunga e proficua nel proprio organico. Pensare ad una strategia di onboarding aziendale significa investire tempo e cura nella trasmissione delle competenze necessarie, e nel creare le dinamiche giuste che integrino nel gruppo i neoassunti. Ecco perché ci sentiamo di dire che investire tempo, in questo caso, permette anche di guadagnarne a lungo termine.
Lavinia Furlani

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
8 punti chiave per descrivere il mercato polacco e i suoi consumatori mercoledi 20 febbraio

Polonia: da mercato emergente ad economia in crescita

8 punti chiave per descrivere il mercato polacco e i suoi consumatori

Noemi Mengo
Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio
mercoledi 20 febbraio

Wine Meridian vola in Lituania, il mercato driver dei paesi Baltici

Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio

AGENTI VINO province Como, Varese, Milano martedi 19 febbraio

Offerta di Lavoro

AGENTI VINO province Como, Varese, Milano

I numeri di Nomisma-Wine Monitor, presentati a Benvenuto Brunello, confermano scenari importanti e unici per questo grande rosso toscano martedi 19 febbraio

Benvenuto Brunello, la grande sfida tra passato e futuro

I numeri di Nomisma-Wine Monitor, presentati a Benvenuto Brunello, confermano scenari importanti e unici per questo grande rosso toscano

Giovanna Romeo
Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna l’appuntamento con le produzioni artigianali di qualità con centocinquanta cantine italiane e estere
martedi 19 febbraio

Live Wine 2019: a Milano la quinta edizione del Salone Internazionale del Vino Artigianale

Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna l’appuntamento con le produzioni artigianali di qualità con centocinquanta cantine italiane e estere

Intervista a Sergio Bucci, Direttore della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano 
martedi 19 febbraio

Viaggio nel mondo della cooperazione e delle denominazioni

Intervista a Sergio Bucci, Direttore della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano

I problemi nascono perché ogni persona è differente, così come lo sono i mercati, i vini e i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo. martedi 19 febbraio

Perchè è cosi difficile vendere vino?

I problemi nascono perché ogni persona è differente, così come lo sono i mercati, i vini e i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo.

Roberta Zantedeschi
Intervista a Richard Alderson, appassionato ed esperto di vino in Nuova Zelanda, che ci svela i lunedi 18 febbraio

Nuova Zelanda: l’educazione al vino italiano partendo dalla GDO

Intervista a Richard Alderson, appassionato ed esperto di vino in Nuova Zelanda, che ci svela i "segreti" di questo piccolo ma interessante mercato del vino che presenta anche buone opportunità di sviluppo per le nostre imprese

Noemi Mengo
We have tasted for you Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3 saturday 16 february

Italian wines in the world: Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3

We have tasted for you Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3

Abbiamo degustato per voi Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis 
sabato 16 febbraio

Italian wines in the world: Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis

Abbiamo degustato per voi Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis

Image Line raccoglie le testimonianze delle aziende vitivinicole che hanno adottato soluzioni digitali per la gestione dei loro vigneti e l’ottimizzazione del lavoro in campo.
venerdi 15 febbraio

Innovazione in vigneto: la parola a chi ha accolto la sfida

Image Line raccoglie le testimonianze delle aziende vitivinicole che hanno adottato soluzioni digitali per la gestione dei loro vigneti e l’ottimizzazione del lavoro in campo.

Anche le attuali difficoltà dei produttori di latte in Sardegna ci evidenziano il maggiore limite del nostro agroalimentare, la cultura di vendita, e anche nel settore vitivinicolo il problema è evidente

AAA cultura di vendita cercasi

Anche le attuali difficoltà dei produttori di latte in Sardegna ci evidenziano il maggiore limite del nostro agroalimentare, la cultura di vendita, e anche nel settore vitivinicolo il problema è evidente

Fabio Piccoli
Cerchiamo un Wine Sales Manager - Piemonte

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Sales Manager - Piemonte

In previsione del nostro tour a Singagore, il 22 e 23 maggio prossimi, presentiamo le previsioni al 2022 di IWSR su questo importante mercato del sud est asiatico dove l'Italia ha ampi margini di crescita
giovedi 14 febbraio

A Singapore dove il Prosecco fa recuperare quote all'Italia del vino

In previsione del nostro tour a Singagore, il 22 e 23 maggio prossimi, presentiamo le previsioni al 2022 di IWSR su questo importante mercato del sud est asiatico dove l'Italia ha ampi margini di crescita

Noemi Mengo
Basta vini a basso prezzo, solo Shiraz o vini dal medesimo stile, il cambio di rotta degli australiani negli Usa sta generando un nuovo rinascimento del vino made in Australia nel Paese a stelle e strisce
mercoledi 13 febbraio

Fascia premium e diversità le parole chiave della rinascita del vino australiano in Usa

Basta vini a basso prezzo, solo Shiraz o vini dal medesimo stile, il cambio di rotta degli australiani negli Usa sta generando un nuovo rinascimento del vino made in Australia nel Paese a stelle e strisce

Agnese Ceschi
Raccontaci cosa fai per promuovere e per comunicare il tuo vino. Siamo alla ricerca di progetti e di idee originali per valorizzarlo e comunicarlo. mercoledi 13 febbraio

Partecipa al concorso "Il Meridiano del vino": Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano

Raccontaci cosa fai per promuovere e per comunicare il tuo vino. Siamo alla ricerca di progetti e di idee originali per valorizzarlo e comunicarlo.

Un manuale per chi vuole fare impresa e non solo produrre buon vino

Un libro per gli imprenditori del mondo del vino di oggi

Un manuale per chi vuole fare impresa e non solo produrre buon vino

Roberta Zantedeschi
Intervista ad Andrea Fioratti, coordinatore del WSET Approved Programme Provider di Verona Italian Wine Academy

lunedi 11 febbraio

Uno sguardo all’interno di Italian Wine Academy

Intervista ad Andrea Fioratti, coordinatore del WSET Approved Programme Provider di Verona Italian Wine Academy



http://www.winemeridian.com/