Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
sabato 20 ottobre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

http://www.fattorialamagia.it/ https://www.rigoloccio.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/
giovedi 07 dicembre

Lei non sa chi non sono io: quando la comunicazione maschera l’identità

Gli errori da non fare per mettere in risalto la propria autenticità nella comunicazione del vino durante il seminario delle Donne del Vino e Wine People


Lei non sa chi non sono io: quando la comunicazione maschera l’identità
La prima regola per una buona comunicazione? Saper ascoltare, prima che gli altri, se stessi. Capire il proprio personale stile di comunicazione, migliorarlo e non mettere in atto modelli che non rispecchiamo la nostra autenticità. Questo è il consiglio che si sono portati a casa coloro che hanno partecipato al seminario «Lei non sa chi non sono io! - Gli errori da evitare nella presentazione del proprio brand», che l’Associazione Le Donne del Vino ha affidato a Wine People durante Wine2wine. Non un semplice seminario frontale, ma un vero e proprio role play sui 10 errori più frequenti per chi comunica il vino. Sul palco, la presidentessa delle Donne del vino Donatella Cinelli Colombini, con Lavinia Furlani e Andrea Pozzan di Wine People e Vincenzo Russo, docente ed esperto di neuromarketing. Ad interpretare le divertenti scenette una produttrice di vino prestata al teatro, Massimilla Serego Alighieri e l’attrice Lorenza Cristanini Mion, con un copione scritto da Fabio Piccoli e Lavinia Furlani.
Essere noiosi, parlare in modo vago, dire le stesse cose di tutti i colleghi/concorrenti, parlare al negativo: tutti errori comunicativi che molti produttori commettono nel presentare i loro vini e che vanno eliminati. “Abbiamo messo in scena gli errori più incredibili in cui qualcuno è incappato almeno una volta: le situazioni più disparate per cui abbiamo inventato nomi suggestivi come desperate wines, star trek wines, wine gossip, wine stupid…
Dietro ad ognuno di questi nomi suggestivi c’è il vero tentativo di mascherare con qualcosa la vera identità di noi stessi e del nostro prodotto. Lo scopo era di sollecitare un bisogno e far capire che c’è bisogno di lavorare sulla comunicazione” hanno spiegato Andrea Pozzan e Lavinia Furlani. “Qual’è la prima regola della buona comunicazione? Saper ascoltare. Razionalmente conosciamo cosa dobbiamo fare, mentre nella pratica sbagliamo. Perchè? Perché dobbiamo prima di tutto guardarci dentro, imparare il nostro personale stile di comunicazione e stimolarci a metterlo in atto, senza proiettare all’esterno i nostri timori” ha spiegato Vincenzo Russo.

Qual è dunque lo stile di comunicazione delle donne? Sicuramente molto storytelling e predisposto alla relazione. Per questo l’Associazione delle donne del vino ha pensato a dei corsi di formazione per trasmettere una cassetta degli attrezzi per comunicare nel modo migliore partendo dal proprio personale stile di comunicazione e non tramite un form precostituito. “Dai dati che abbiamo raccolto sulle nostre socie, le donne hanno maggiore predisposizione verso la ricerca della qualità dei prodotti rispetto alla media nazionale, alla difesa ambientale, all’esportazione e alla diversificazione produttiva. Sarebbe un bene sia per il vino in generale che per l’agricoltura che le donne abbiano un ruolo sempre più importante. Per questo lanceremo a breve un programma di corsi che correranno su due binari: la comunicazione e la preparazione per entrare nei CDA dei Consorzi. Nel primo caso vogliamo stimolare la predisposizione femminile allo storytelling, dote per natura prettamente femminile, ma per dargli un carattere professionale marcato e incisivo. Nel secondo caso intendiamo stimolare le donne ad avere un ruolo più attivo dove si decidono le sorti del vino a livello decisionale” ha concluso Donatella Cinelli Colombini. 

Agnese Ceschi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso sabato 20 ottobre

Italian wines in the world: Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 saturday 20 october

Italian wines in the world: Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo. venerdi 19 ottobre

Zorzettig rosso fuoco: la forza e la passione degli autoctoni

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo.

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella. venerdi 19 ottobre

Nasce Valpolitech, fiera espositiva dedicata alla viticoltura sostenibile

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Siamo veramente convinti che il problema dello sviluppo del nostro export sia che è troppo legato alle cosiddette nicchie?

Vino italiano nel mondo: può vivere di sole nicchie?

Siamo veramente convinti che il problema dello sviluppo del nostro export sia che è troppo legato alle cosiddette nicchie?

Fabio Piccoli
Al Bassano Expo oltre 400 vini in degustazione da tutta Italia da sabato 20 a lunedì 22 ottobre giovedi 18 ottobre

Al via il Bassano Wine Festival 2018: tre giorni per scoprire, degustare a acquistare

Al Bassano Expo oltre 400 vini in degustazione da tutta Italia da sabato 20 a lunedì 22 ottobre

Sono sempre di più, grazie alle nuove tecnologie, le innovazioni che si possono realizzare sul packaging ed il settore vitivinicolo ha ancora molti margini di crescita per sfruttare al meglio una serie di opportunità già oggi a disposizione

Ultimi sviluppi nella corsa al packaging intelligente

Sono sempre di più, grazie alle nuove tecnologie, le innovazioni che si possono realizzare sul packaging ed il settore vitivinicolo ha ancora molti margini di crescita per sfruttare al meglio una serie di opportunità già oggi a disposizione

Francesco Piccoli
L'azienda veneta conferma l'impegno ecosostenibile con il progetto RafCycle giovedi 18 ottobre

Cantina di Soave ricicla 62.000 kg di supporti per etichette in 3 anni

L'azienda veneta conferma l'impegno ecosostenibile con il progetto RafCycle

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019. wednesday 17 october

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli join Vinitaly International Grand Tasting 5StarWines 2019

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019.

The speed-dating interview format created by Wine People and Vinitaly International for the fourth time at the Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) on 10th November 2018. wednesday 17 october

Are you expert in Asian markets? #HireMeVinitaly returns to Hong Kong to select Asian market professionals

The speed-dating interview format created by Wine People and Vinitaly International for the fourth time at the Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) on 10th November 2018.

Wine Export Manager - GDO o Key Account 

mercoledi 17 ottobre

Offerta di lavoro

Wine Export Manager - GDO o Key Account

Cerchiamo un Wine Export Manager mercoledi 17 ottobre

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Export Manager

Agrifood Monitor, Nomisma e Crif rilasciano un aggiornamento importante in merito alle condizioni dell'export italiano all'interno del mercato del Regno Unito mercoledi 17 ottobre

Brexit ed export italiano: ci sono aggiornamenti?

Agrifood Monitor, Nomisma e Crif rilasciano un aggiornamento importante in merito alle condizioni dell'export italiano all'interno del mercato del Regno Unito

Focus conclusivo sui risultati emersi dalle indagini presentate a Wine Export Manager Day
mercoledi 17 ottobre

Una lobby degli export manager è possibile, ma come?

Focus conclusivo sui risultati emersi dalle indagini presentate a Wine Export Manager Day

Noemi Mengo
Un pericoloso concorrente si prepara ad avanzare nella produzione di rosé di alta qualità, il mercato italiano dovrà prepararsi ad affrontare un’ondata di successo made in Germany nei prossimi anni 
mercoledi 17 ottobre

Nel mercato tedesco impazza la moda del rosé di produzione locale

Un pericoloso concorrente si prepara ad avanzare nella produzione di rosé di alta qualità, il mercato italiano dovrà prepararsi ad affrontare un’ondata di successo made in Germany nei prossimi anni

Noemi Mengo
Un nuovo Amarone e un progetto di recupero storico martedi 16 ottobre

Tommasi lancia il nuovo brand De Buris

Un nuovo Amarone e un progetto di recupero storico

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

I consigli di Euromonitor su come raggiungere le nuove 8 categorie di consumatori

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

Francesco Piccoli
Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi. lunedi 15 ottobre

Campus Impresa: la scelta degli imprenditori consapevoli

Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi.