Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
sabato 20 ottobre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ https://www.rigoloccio.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma
lunedi 30 luglio

Malesia: alla ricerca del trendy, purché si guardi alla salute

Il mercato del vino della Malesia registra buoni consumi, potenziale alto per la categoria sparkling dal prezzo luxury.


Malesia: alla ricerca del trendy, purché si guardi alla salute
La Malesia non è solo spiagge di sabbia bianca e mare cristallino, non è solo una meta a cui potete aspirare per le prossime vacanze, ma anche un potenziale mercato d’entrata. Come altri paesi del sud est asiatico, la Malesia rientra perfettamente nella categoria di quei Paesi in via di sviluppo, che potranno regalare grandi soddisfazioni a chi desidera importare dall’Italia, grazie alla percezione positiva del Made in Italy della popolazione malesiana.

Prima di addentrarci in un’analisi più dettagliata dei consumi registrati a partire dal 2011 e le previsioni di essi fino al 2021, forniti da un prezioso report di IWSR Vinexpo, cerchiamo di inquadrare meglio lo stato della Malesia, la sua situazione economica e i gusti della popolazione in termini di vino.

Dopo il recente ritorno al potere di Mohamad Mahathir, 93 anni e premier per 22 anni di fila in carica, leader dell’opposizione e sostenitore dei “valori asiatici”, il Paese gode di un lento ma confermato sviluppo, a livello sociologico e soprattutto economico. La spesa al consumo rimane un fattore chiave di crescita, trainata dalla bassa disoccupazione e dall’aumento dei salari (ce lo segnala Atradius). I beni di consumo italiani possono trovare buone disponibilità di acquisto da parte di una classe emergente, che assegna al Made in Italy le caratteristiche di eleganza e prestigio per affermare il proprio ruolo sociale. Ai malesiani piace il prodotto italiano, perché va di moda ed è trendy, ma deve incontrare il gusto asiatico e soprattutto essere “healthy”. Sembra infatti che i consumatori stiano domandando sempre più prodotti naturali, con ingredienti organici, che abbiano benefici a livello di salute. Questa è un’ottima notizia per il trend dei vini organici, ed è insolito, considerando che in genere i mercati asiatici non sono ancora sufficientemente pronti ad accogliere in massa il vino biologico (a differenza dei paesi nord europei, come spiegato anche qui). La nota ancor più positiva di questa tendenza è che pur di ottenere un prodotto salutare non hanno intenzione di badare a spese.

Vini fermi

Buone notizie, la produzione locale è irrisoria, quindi il Paese importa moltissimo. Il volume, dal 2011 sino ad oggi è cresciuto in maniera costante, subendo un leggero picco nel 2014, ma attestandosi comunque nella fascia di 0.7 milioni in casse da 9 litri. Le previsioni per il 2021, vedono un leggero aumento in positivo, sia per quanto riguarda il volume sia dal punto di vista del consumo pro capite. Quest’ultimo infatti è passato da 0.338 litri per adulto nel 2011 ad un picco di 0.356 nel 2014, per poi scendere leggermente fino a 0.319 con il 2018. Contrariamente al volume che crescerà nel 2021, le previsioni suggeriscono una diminuzione nei consumi pro capite.

Coerentemente con i vicini del sud est asiatico, i rossi sono la varietà più gradita, il cui consumo si prevede aumenterà sensibilmente. Scarsissimo spazio ai rosè, ma margini di crescita positivi per i bianchi fermi. Per quanto riguarda il prezzo, in questa categoria i prodotti di classe “super premium +” non riscuotono grandi consensi, ma la categoria standard ha un CAGR quinquennale (2016-2021) positivo, registrando un +1.5%. Il calcolo CAGR invece per paesi di origine si rivela interessante per il panorama Italiano: il Bel Paese è a +1.6%, nettamente davanti alla Francia, che scende in negativo a -2.0%. Gli importatori più grandi sono Chile, Australia e Argentina, mentre la Francia incredibilmente rimane fra i “peggiori”.

Vini Sparkling
Anche qui, l’importazione regna sovrana. Crescita esponenziale in volume dal 2011 in poi, con un picco sul consumo pro capite a 0.020 litri per adulto sempre nel 2014, con un leggero calo nel 2016 a 0.019. La ripresa è imminente, con il 2021 si dovrebbe infatti tornare a 0.021 litri per adulto. Come categoria, lo Champagne occupa un posto di rilievo, ma il Prosecco guadagna sempre più spazio e nel 2021 potrebbe crescere ancora molto. Per quanto riguarda i Paesi d’origine delle importazioni, qui l’Italia è al secondo posto dopo la Francia, con un CAGR 2016-2021 molto alto a +9.6%, contro il +3.4% francese.
Molto interessante qui è il CAGR per la spesa: vanno fortissimo gli sparkling della categoria “super premium +” a +4.2%.

Proprio perché orientati a spendere pur di ottenere prodotti “trendy” il Prosecco ha ora una grande occasione per crescere, ma va fatta una buona comunicazione del prodotto e della cultura del Prosecco come prodotto italiano in generale, non cercando di promuovere ogni singolo nascituro di una cantina. C’è ancora confusione sulle varietà italiane che, forse non ce ne rendiamo conto, sono infinitesimali. La Francia con lo Champagne c’è riuscita anni fa, per questo i consumi di questo sono alti nella gran parte dei mercati internazionali. Scoccia ammetterlo, ma sarebbe ora di imparare qualcosa. 
Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso sabato 20 ottobre

Italian wines in the world: Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 saturday 20 october

Italian wines in the world: Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo. venerdi 19 ottobre

Zorzettig rosso fuoco: la forza e la passione degli autoctoni

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo.

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella. venerdi 19 ottobre

Nasce Valpolitech, fiera espositiva dedicata alla viticoltura sostenibile

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Siamo veramente convinti che il problema dello sviluppo del nostro export sia che è troppo legato alle cosiddette nicchie?

Vino italiano nel mondo: può vivere di sole nicchie?

Siamo veramente convinti che il problema dello sviluppo del nostro export sia che è troppo legato alle cosiddette nicchie?

Fabio Piccoli
Al Bassano Expo oltre 400 vini in degustazione da tutta Italia da sabato 20 a lunedì 22 ottobre giovedi 18 ottobre

Al via il Bassano Wine Festival 2018: tre giorni per scoprire, degustare a acquistare

Al Bassano Expo oltre 400 vini in degustazione da tutta Italia da sabato 20 a lunedì 22 ottobre

Sono sempre di più, grazie alle nuove tecnologie, le innovazioni che si possono realizzare sul packaging ed il settore vitivinicolo ha ancora molti margini di crescita per sfruttare al meglio una serie di opportunità già oggi a disposizione

Ultimi sviluppi nella corsa al packaging intelligente

Sono sempre di più, grazie alle nuove tecnologie, le innovazioni che si possono realizzare sul packaging ed il settore vitivinicolo ha ancora molti margini di crescita per sfruttare al meglio una serie di opportunità già oggi a disposizione

Francesco Piccoli
L'azienda veneta conferma l'impegno ecosostenibile con il progetto RafCycle giovedi 18 ottobre

Cantina di Soave ricicla 62.000 kg di supporti per etichette in 3 anni

L'azienda veneta conferma l'impegno ecosostenibile con il progetto RafCycle

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019. wednesday 17 october

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli join Vinitaly International Grand Tasting 5StarWines 2019

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019.

The speed-dating interview format created by Wine People and Vinitaly International for the fourth time at the Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) on 10th November 2018. wednesday 17 october

Are you expert in Asian markets? #HireMeVinitaly returns to Hong Kong to select Asian market professionals

The speed-dating interview format created by Wine People and Vinitaly International for the fourth time at the Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) on 10th November 2018.

Wine Export Manager - GDO o Key Account 

mercoledi 17 ottobre

Offerta di lavoro

Wine Export Manager - GDO o Key Account

Cerchiamo un Wine Export Manager mercoledi 17 ottobre

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Export Manager

Agrifood Monitor, Nomisma e Crif rilasciano un aggiornamento importante in merito alle condizioni dell'export italiano all'interno del mercato del Regno Unito mercoledi 17 ottobre

Brexit ed export italiano: ci sono aggiornamenti?

Agrifood Monitor, Nomisma e Crif rilasciano un aggiornamento importante in merito alle condizioni dell'export italiano all'interno del mercato del Regno Unito

Focus conclusivo sui risultati emersi dalle indagini presentate a Wine Export Manager Day
mercoledi 17 ottobre

Una lobby degli export manager è possibile, ma come?

Focus conclusivo sui risultati emersi dalle indagini presentate a Wine Export Manager Day

Noemi Mengo
Un pericoloso concorrente si prepara ad avanzare nella produzione di rosé di alta qualità, il mercato italiano dovrà prepararsi ad affrontare un’ondata di successo made in Germany nei prossimi anni 
mercoledi 17 ottobre

Nel mercato tedesco impazza la moda del rosé di produzione locale

Un pericoloso concorrente si prepara ad avanzare nella produzione di rosé di alta qualità, il mercato italiano dovrà prepararsi ad affrontare un’ondata di successo made in Germany nei prossimi anni

Noemi Mengo
Un nuovo Amarone e un progetto di recupero storico martedi 16 ottobre

Tommasi lancia il nuovo brand De Buris

Un nuovo Amarone e un progetto di recupero storico

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

I consigli di Euromonitor su come raggiungere le nuove 8 categorie di consumatori

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

Francesco Piccoli
Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi. lunedi 15 ottobre

Campus Impresa: la scelta degli imprenditori consapevoli

Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi.