Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
sabato 20 ottobre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ https://www.rigoloccio.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/ Farina
lunedi 06 novembre

Millennials e storytelling: gli indizi di quello che sta cambiando nel mercato inglese

L'analisi dei trend 2017 in Uk secondo la giornalista inglese Anastasia Bernhardt


Millennials e storytelling: gli indizi di quello che sta cambiando nel mercato inglese

P. Franco, uno dei wine shop più in del momento a Londra


Prendiamo spunto da un interessante articolo scritto dalla giornalista food&wine inglese Anastasia Bernhardt sulla rivista 'Country and Town House' per analizzare assieme quelli che sembrano essere i trend 2017 del vino nel mercato inglese.
Quello che ci ha maggiormente colpito, per ritenere interessante tradurne alcune parti e riproporvi il suo contenuto, è la presenza di numerosi indizi che coinvolgono in modo importante i vini italiani.
Ciò significa, a nostro avviso, che il vino italiano sta sicuramente catalizzando l’attenzione del mercato di “Queen Elisabeth”.
In primis due elementi ci distinguono rispetto ai diretti competitor: il Prosecco (ma questo ormai si sa da tempo, anche se ci sono dei risvolti interessanti) e lo storytelling, di cui molti vini italiani sono portatori. Storie, insomma, che catturano le preferenze di una fetta di consumatori che cambierà il modo di bere vino nel futuro: i Millennials.
Vediamo assieme quali sono gli indizi da tenere d’occhio secondo Anastasia Bernhardt:

-
I Millennials cambieranno il modo di bere vino: l'industria del vino si è liberata del suo attaccamento ai classici del vecchio mondo e i Millennials sono sicuramente trainanti in questo processo di cambiamento. Hanno sete di nuovo: nuove regioni, prezzi accessibili e soprattutto, vini prodotti con attenzione e amore.
Secondo Dan Jago, l’amministratore delegato di Berry Bros & Rudd, una delle principali società di importazione: “E’ estremamente difficile creare una storia autentica, longeva o credibile a meno che non sia reale; le persone che non hanno qualcosa di genuino da raccontare hanno maggiore difficoltà a raccontare una storia. I Millennials sono in grado di comprendere la brand heritage e sono abbastanza svegli da capire quando questa storia sia vera o meno”.

- Gli effetti della carenza di Prosecco 2016: la domanda in UK ha superato l'offerta e le bottiglie facilmente accessibili non sempre corrispondono ai migliori Prosecco in commercio. Simon Field MW, buyer per Berry Bros & Rudd, afferma “La difficoltà a reperire validi Prosecco stanno stimolando i clienti ad essere più ambiziosi nella loro ricerca di vini frizzanti, e questo si è manifestato in un aumento di popolarità degli stili meridionali, come Cava o Crémant de Limoux”.

- Il grado alcolico del vino diminuirà: alti livelli di alcol possono far perdere l'equilibrio di un vino e mascherarne la sua personalità, secondo la giornalista inglese. I gusti stanno cambiando e i produttori del Nuovo Mondo riducono i livelli di alcol, incontrando le preferenze di un numero crescente di consumatori.

- Le regioni da tenere d'occhio: Sud Africa, Australia e Italia
Il Sud Africa è in cima alla classifica. Catriona Felstead MW, buyer per Berry Bros & Rudd dice
“È la categoria di vini emergente del momento. La reputazione riguardo a questi vini, prodotti da un gruppo di giovani produttori, sta salendo esponenzialmente”.
“Anche l'Australia ha enormi potenzialità” afferma Felstead “Il destino del vino australiano non è in mano ai soliti noti brand degli anni Novanta, ma a dei giovani che non hanno paura di rischiare un proprio stile”. Infine l'Italia è tornata sicuramente alla ribalta. Il Piemonte in particolare. Dan Jago dice: “L'Italia ha sempre avuto un’ottima reputazione, ma considerata quasi impenetrabile e difficile da avvicinare per la difficoltà nel comprendere le sue regioni, le varietà delle uve e dei viticoltori. Ma per quanto riguarda la predisposizione alla narrazione e all’autenticità, l’Italia è il futuro!”.

- Dite addio ai vini di media qualità: grazie ai discount tedeschi come Aldi e Lidl, i vini del mercato di massa sono sempre più a basso prezzo. D'altro canto, le persone sono più felici di spendere di più per un vino di qualità. Il risultato? Il mercato è sempre più polarizzato. I supermercati vendono l'82% di tutto il vino venduto nel Regno Unito.“Non esiste più la via di mezzo. I consumatori devono scegliere se vogliono bere a basso costo o se vogliono spendere un po' di più per una bottiglia di vino - quindi sopra le 10 sterline- dove si ottengono non solo qualità, valore e provenienza, ma anche un livello di servizio e interazione senza eguali con il venditore”.
Agnese Ceschi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso sabato 20 ottobre

Italian wines in the world: Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 saturday 20 october

Italian wines in the world: Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo. venerdi 19 ottobre

Zorzettig rosso fuoco: la forza e la passione degli autoctoni

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo.

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella. venerdi 19 ottobre

Nasce Valpolitech, fiera espositiva dedicata alla viticoltura sostenibile

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Siamo veramente convinti che il problema dello sviluppo del nostro export sia che è troppo legato alle cosiddette nicchie?

Vino italiano nel mondo: può vivere di sole nicchie?

Siamo veramente convinti che il problema dello sviluppo del nostro export sia che è troppo legato alle cosiddette nicchie?

Fabio Piccoli
Al Bassano Expo oltre 400 vini in degustazione da tutta Italia da sabato 20 a lunedì 22 ottobre giovedi 18 ottobre

Al via il Bassano Wine Festival 2018: tre giorni per scoprire, degustare a acquistare

Al Bassano Expo oltre 400 vini in degustazione da tutta Italia da sabato 20 a lunedì 22 ottobre

Sono sempre di più, grazie alle nuove tecnologie, le innovazioni che si possono realizzare sul packaging ed il settore vitivinicolo ha ancora molti margini di crescita per sfruttare al meglio una serie di opportunità già oggi a disposizione

Ultimi sviluppi nella corsa al packaging intelligente

Sono sempre di più, grazie alle nuove tecnologie, le innovazioni che si possono realizzare sul packaging ed il settore vitivinicolo ha ancora molti margini di crescita per sfruttare al meglio una serie di opportunità già oggi a disposizione

Francesco Piccoli
L'azienda veneta conferma l'impegno ecosostenibile con il progetto RafCycle giovedi 18 ottobre

Cantina di Soave ricicla 62.000 kg di supporti per etichette in 3 anni

L'azienda veneta conferma l'impegno ecosostenibile con il progetto RafCycle

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019. wednesday 17 october

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli join Vinitaly International Grand Tasting 5StarWines 2019

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019.

The speed-dating interview format created by Wine People and Vinitaly International for the fourth time at the Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) on 10th November 2018. wednesday 17 october

Are you expert in Asian markets? #HireMeVinitaly returns to Hong Kong to select Asian market professionals

The speed-dating interview format created by Wine People and Vinitaly International for the fourth time at the Hong Kong International Wine and Spirits Fair (HKIWSF) on 10th November 2018.

Wine Export Manager - GDO o Key Account 

mercoledi 17 ottobre

Offerta di lavoro

Wine Export Manager - GDO o Key Account

Cerchiamo un Wine Export Manager mercoledi 17 ottobre

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Export Manager

Agrifood Monitor, Nomisma e Crif rilasciano un aggiornamento importante in merito alle condizioni dell'export italiano all'interno del mercato del Regno Unito mercoledi 17 ottobre

Brexit ed export italiano: ci sono aggiornamenti?

Agrifood Monitor, Nomisma e Crif rilasciano un aggiornamento importante in merito alle condizioni dell'export italiano all'interno del mercato del Regno Unito

Focus conclusivo sui risultati emersi dalle indagini presentate a Wine Export Manager Day
mercoledi 17 ottobre

Una lobby degli export manager è possibile, ma come?

Focus conclusivo sui risultati emersi dalle indagini presentate a Wine Export Manager Day

Noemi Mengo
Un pericoloso concorrente si prepara ad avanzare nella produzione di rosé di alta qualità, il mercato italiano dovrà prepararsi ad affrontare un’ondata di successo made in Germany nei prossimi anni 
mercoledi 17 ottobre

Nel mercato tedesco impazza la moda del rosé di produzione locale

Un pericoloso concorrente si prepara ad avanzare nella produzione di rosé di alta qualità, il mercato italiano dovrà prepararsi ad affrontare un’ondata di successo made in Germany nei prossimi anni

Noemi Mengo
Un nuovo Amarone e un progetto di recupero storico martedi 16 ottobre

Tommasi lancia il nuovo brand De Buris

Un nuovo Amarone e un progetto di recupero storico

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

I consigli di Euromonitor su come raggiungere le nuove 8 categorie di consumatori

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

Francesco Piccoli
Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi. lunedi 15 ottobre

Campus Impresa: la scelta degli imprenditori consapevoli

Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi.