Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
venerdi 19 luglio 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs
mercoledi 13 aprile 2016

Numeri e tendenze: le buone performance dell’export del vino bio verso Germania e Svezia

Il trend dell’organic wine è un tema scottante e non poteva mancare un’analisi durante questa edizione di Vinitaly.


Numeri e tendenze: le buone performance dell’export del vino bio verso Germania e Svezia
Il vino biologico e l’Italia. Nel convegno dedicato all’internazionalizzazione e all’organic wine, il vino bio è una delle chiavi più promettenti per l’export, in quanto è in ascesa libera sui mercati.  Sono stati i numeri a dare la conferma di questa ascesa, secondo un’indagine di Nomisma-WineMonitor. Sul piano dell’internazionalizzazione, l’export  del vino biologico italiano privilegia i nostri vicini, in particolare la Germania e, andando più verso Nord, la Svezia, le quali sono rispettivamente il primo e il terzo Paese importatore di prodotti vinicoli italiani.
 
Per capire meglio le performance del vino bio, Silvia Zucconi di Wine Monitor ha fornito numeri che parlano chiaro: «Il biologico non è più un fenomeno di nicchia, ma sta crescendo. L’Italia è il secondo Paese al mondo per le superfici dedicata ai vitigni biologici dopo la Spagna, che corre in maniera vorticosa in termini di superfici. La leadership delle regioni con coltivazioni biologiche è della Sicilia grazie al clima favorevole. Nel mercato interno di vino biologico, 68 milioni di Euro ricoprono la quota di mercato, anche se è una cifra ancora limitata. Le performance più interessanti sono registrate nell’export: 137 milioni di Euro sono stati esportati nel 2015, di fatto 205 sono i milioni del vino bio. L’export del vino bio raggiunge, così,  il 67% della quota totale con una crescita del 38% rispetto al 2014. Merito di imprese giovani e brillanti che sanno stare sui mercati internazionali e incidere sulle vendite, rappresentando una quota di export del 2,6%, ovvero 5,3 miliardi di Euro».
 
Ma dove va il vino bio Made in Italy? «Soprattutto in Germania con circa il 38% - ha continuato la Zucconi - I motivi sono diversi. È un mercato di prossimità, più facile da approcciare, ma non solo, il biologico ha radici forti e c’è una quota importante di consumatori , circa 9 milioni, che sono bio wine user. Come secondo mercato, ci sono gli Stati Uniti con 21 milioni di Euro e un buon 21%. I Paesi europei, però, non demordono e al terzo e quarto posto troviamo Svizzera e Svezia». Si sa, la Germania è il primo mercato di riferimento per l’Italia, anche, e soprattutto, nell'export di vino bio. «Il mercato tedesco è saturo se si parla di vino in generale, ma ha grandi potenzialità, invece, se si parla di vino biologico. La Germania è un Paese sensibile a queste tematiche già da molto tempo, quindi c'è un consumo più consapevole di questa tipologia e per questo bisogna prestare attenzione al consumatore e alle sue esigenze». 
 
Anche nei  territori della Scandinavia il vino biologico risulta essere un trend in costante crescita. «Dal 2006 al 2014 si è registrata una crescita annua del 100% e gli organic wines ricoprono una quota del 10,8% del mercato» ha commentato Luca Cavinato, Project Leader Camera di Commercio Italiana in Danimarca. La domanda sorge spontanea: a cosa è dovuta questa crescita dei vini biologici? «Il governo ha voluto promuovere maggiormente i vini bio â€" ha continuato Cavinato -. Nel 2013 è stato fissato l’obiettivo di raggiungere il 10% delle quote entro il 2020. Obiettivo che, in realtà, è stato raggiunto l'anno successivo. Il monopolio ha stimolato la vendita di vino biologico tramite il sistema dei tender dedicati solo vini biologici e numerose azioni di promozione, come finanziamenti o strategie di marketing che promuovessero l'importazione di vino biologico».
 
Come percepisce il vino biologico il consumatore svedese?« Il 74% è a conoscenza dell'esistenza dei vini biologici, mentre il 53% ha dichiarato di averlo assaggiato e il 57% di acquistarlo. Sono numeri molto più alti rispetto a quelli riportati per il mercato italiano. Il prezzo medio in Svezia per una bottiglia di vino biologico è di 9,60€: la differenza di prezzo con gli altri vini esiste anche se non è esagerata, ed esiste proprio perché è un Paese che punta sulla promozione di questo prodotto» ha concluso Cavinato.
I mercati internazionali si stanno aprendo a questo nuovo trend di consumo e l’Italia non si lascia sfuggire l’occasione di confermarsi uno dei Paesi più quotati.
Alessia Venturi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
In queste settimane alcuni Consorzi si stanno muovendo per ridurre le produzioni con lo stop di nuovi impianti e, come per la Valpolicella, diminuire la percentuale di uve per l'Amarone. Ma è giusto che a pagare le eccedenze produttive e i bassi posizionamenti siano anche i produttori virtuosi? venerdi 19 luglio 2019

E se la miglior regola fosse la libertà e il controllo?

In queste settimane alcuni Consorzi si stanno muovendo per ridurre le produzioni con lo stop di nuovi impianti e, come per la Valpolicella, diminuire la percentuale di uve per l'Amarone. Ma è giusto che a pagare le eccedenze produttive e i bassi posizionamenti siano anche i produttori virtuosi?

Fabio Piccoli
Il sondaggio di Lastminute.com, uno dei maggiori portali di offerta turistica, rivela la predilezione per l'Italia del vino. giovedi 18 luglio 2019

L’Italia nominata miglior Paese mondiale per il vino dai wine lovers internazionali

Il sondaggio di Lastminute.com, uno dei maggiori portali di offerta turistica, rivela la predilezione per l'Italia del vino.

Export a +7,9% o a -14,4%? La babele di numeri contrastanti continua ad incombere. giovedi 18 luglio 2019

Cina: dati Istat in contrasto con le dogane cinesi

Export a +7,9% o a -14,4%? La babele di numeri contrastanti continua ad incombere.

Intervista a Valentina Abbona, sesta generazione della storica cantina Marchesi di Barolo giovedi 18 luglio 2019

Marchesi di Barolo: una storia dalle nobili origini e un grande futuro avanti a sé

Intervista a Valentina Abbona, sesta generazione della storica cantina Marchesi di Barolo

Noemi Mengo
L'Italia continua a guidare la classifica con una quota di mercato del 33% in volume
giovedi 18 luglio 2019

La nuova meta delle bollicine italiane è il Canada

L'Italia continua a guidare la classifica con una quota di mercato del 33% in volume

Noemi Mengo
Interviene la Confraternita di Valdobbiadene ricordando che il riconoscimento UNESCO si riferisce al territorio e non al prodotto mercoledi 17 luglio 2019

Colline di Conegliano Valdobbiadene Unesco: ben oltre il fenomeno Prosecco

Interviene la Confraternita di Valdobbiadene ricordando che il riconoscimento UNESCO si riferisce al territorio e non al prodotto

A ricevere il prestigioso riconoscimento sabato 28 settembre Jeannie Cho Lee, Roberto Citran, Alain Finkielkraut, Piero Luxardo e Nando Pagnoncelli. mercoledi 17 luglio 2019

Annunciati i vincitori del trentottesimo Premio Masi

A ricevere il prestigioso riconoscimento sabato 28 settembre Jeannie Cho Lee, Roberto Citran, Alain Finkielkraut, Piero Luxardo e Nando Pagnoncelli.

Abbiamo degustato per voi Venere di Azienda Agricola Nenci mercoledi 17 luglio 2019

Italian wines in the world: Venere di Azienda Agricola Nenci

Abbiamo degustato per voi Venere di Azienda Agricola Nenci

Intervista ad Armin H. Mueller, esperto conoscitore del mercato svizzero
mercoledi 17 luglio 2019

Vino italiano in Svizzera: bisogna osservare con gli occhi del consumatore

Intervista ad Armin H. Mueller, esperto conoscitore del mercato svizzero

Noemi Mengo
Secondo il presidente Sartori è una misura necessaria per tutelare l'equilibrio tra mercato e produzione. 
martedi 16 luglio 2019

Consorzio della Valpolicella: pubblicata dalla Regione Veneto la richiesta di blocco totale degli impianti

Secondo il presidente Sartori è una misura necessaria per tutelare l'equilibrio tra mercato e produzione.

Masè subentra a Beniamino Garofalo, che ha terminato il 30 giugno un positivo percorso all’interno del Gruppo martedi 16 luglio 2019

Simone Masè è il nuovo Direttore Generale del Gruppo Lunelli

Masè subentra a Beniamino Garofalo, che ha terminato il 30 giugno un positivo percorso all’interno del Gruppo

Venerdì 12 luglio, il primo incontro: un grande inizio per il corso di avvicinamento al vino di Alberto Ugolini
martedi 16 luglio 2019

Degustare il vino da un’altra prospettiva, la propria

Venerdì 12 luglio, il primo incontro: un grande inizio per il corso di avvicinamento al vino di Alberto Ugolini

Noemi Mengo
We have tasted for you Fattoria Varramista's Frasca tuesday 16 july 2019

Italian wines in the world: Fattoria Varramista's Frasca

We have tasted for you Fattoria Varramista's Frasca

Continua il Simply Italian Great Wines World Tour che il 23 settembre conquista Oslo, in Norvegia, per il quarto anno consecutivo martedi 16 luglio 2019

Simply Italian Great Wines, l’Italia del vino vola in Norvegia

Continua il Simply Italian Great Wines World Tour che il 23 settembre conquista Oslo, in Norvegia, per il quarto anno consecutivo

Valore, varietà e sostenibilità stanno facendo scalare le classifiche americane ai vini siciliani
lunedi 15 luglio 2019

Il successo a stelle e strisce della Sicilia

Valore, varietà e sostenibilità stanno facendo scalare le classifiche americane ai vini siciliani

Agnese Ceschi
Acquisti e motivazione vanno a braccetto, anche nel mondo del vino. 
lunedi 15 luglio 2019

La ricetta di un brand di successo? Pochi (ma buoni) ingredienti, tra questi uno scopo

Acquisti e motivazione vanno a braccetto, anche nel mondo del vino.

Noemi Mengo


sfondo_wm