Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
venerdi 23 agosto 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine Farina http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca Cantina Valpolicella
mercoledi 29 maggio 2019

Organic Value: diario di viaggio in Scandinavia

Successo per le prime due tappe in Svezia e Finlandia del progetto dedicato ai vini biologici


Organic Value: diario di viaggio in Scandinavia

Evento in corso a Helsinki


Siamo rientrati da alcuni giorni dal nostro tour in Scandinavia con Organic Value, il progetto che strategicamente mette in contatto le aziende biologiche italiane con le figure chiave dei mercati più attrattivi per la produzione biologica. Il tour scandinavo ha toccato due delle città catalizzatrici dell’attenzione sul vino in questi mercati: Stoccolma e Helsinki. Abbiamo pensato per questo di fare un nostro diario di viaggio e raccontare quello che di utile abbiamo portato a casa da questa esperienza e condividerlo.

Stoccolma - “Considerando attualmente questo mercato, la penuria in generale di eventi in loco organizzati dall'Italia (perlopiù gli eventi sono organizzati dagli importatori e dagli operatori locali stessi) e la presenza del Systembolaget, siamo soddisfatti della riuscita di questa iniziativa dedicata al biologico” spiegano le organizzatrici Debora Bonora ed Elisa Spada.
I circa 20 produttori presenti hanno incontrato una novantina di operatori e una folla di appassionati wine lovers. Prima di affrontare il pubblico i produttori hanno avuto, inoltre, la possibilità di conoscere le dinamiche che alimentano questo mercato grazie a Daniel Esberg di Deliq.
 
Qual’è la situazione attuale del vino biologico in Svezia? “In Svezia il vino bio è visto sicuramente con un plusvalore, ma essendo quella svedese una comunità che da decenni è sensibile al discorso della sostenibilità ambientale e del biologico, viene quasi considerato come consolidato a livello di percezione e di consumi” ci racconta un importatore svedese presente all’evento. “Per quanto riguarda il prezzo invece, in generale viene accettato un prezzo un po' più alto, anche se spesso, se si tratta davvero di cantine con marginalità sopra la media, non è compreso, dal momento che è quasi dato come assodato, quasi come se fosse giusto lavorare principalmente in una modalità Bio”.

Rispetto alla geografia della Svezia e delle sue principali aree (Malmö, Goteborg e Stoccolma, ad esempio), ci sono delle differenze di vendita/consumo? “In Svezia c'è il monopolio e questo in realtà fa sì che di fatto ci sia una distribuzione piuttosto capillare e che la differenza in generale la faccia più la selezione del Systembolaget che non una selezione geografica, benché poi comunque ci siano degli influssi e delle differenze”. Un esempio? “Malmö subisce molto la presenza della vicina Copenhagen senza monopolio per cui alcuni importatori acquistano alcuni prodotti direttamente in Danimarca. Comunque in generale il possibile valore differenziale si ravvisa maggiormente all'interno del sistema Ho.Re.Ca. su cui possono agire maggiormente gli operatori”.

Helsinki - “L’evento è andato molto bene, visto e considerato che siamo incappati in una giornata estiva imprevedibile e questo influisce sicuramente sull’approccio alla degustazione del vino. Anche qui siamo in un mercato monopolistico (l’Alko) e abbiamo dato la possibilità ai nostri produttori di conoscere da vicino il funzionamento di un negozio del monopolio. Prima dell'evento siamo andati con i produttori a visitare uno dei negozi più centrali del monopolio Alko e abbiamo tenuto un seminario di spiegazione del mercato finlandese per i produttori partecipanti. In seguito i produttori hanno incontrato 65 operatori e diversi soci di Wine Club finlandesi in una location di vero charme” concludono le organizzatrici.

“L'attenzione verso la sostenibilità e la salvaguardia dell'ecosistema è nel dna dei finlandesi. Il trend dei consumi di prodotti biologici è in costante sviluppo in particolare nella categoria under 40. Lo conferma il fatto che dal 2015 i vini biologici venduti sono aumentati del 25%. Il plus di aver partecipato alla tappa di Helsinki di Organic Value è che attualmente il mercato finlandese non ha ancora raggiunto il livello di maturità presente in altri Paesi come ad esempio la Germania ed in parte la Danimarca, il che significa che la concorrenza non è così agguerrita come in quei mercati” ha spiegato Luca Di Marcangelo, partner italiano in Finlandia, fondatore di Italian Trade Connections.  
Organic Value: diario di viaggio in Scandinavia

Visita al negozio del monopolio


Agnese Ceschi

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Da una nostra indagine emerge come la comunicazione, sia quella tradizionale che attraverso i social media, continua ad essere una leva utilizzata poco e male da molte imprese vitivinicole del nostro paese venerdi 23 agosto 2019

Comunicazione: tutti ne parlano, pochi la fanno

Da una nostra indagine emerge come la comunicazione, sia quella tradizionale che attraverso i social media, continua ad essere una leva utilizzata poco e male da molte imprese vitivinicole del nostro paese

Fabio Piccoli
A quasi un anno dal riconoscimento, il Soave festeggia con i suoi wine lovers il prestigioso riconoscimento e parlerà di cru ed enoturismo
giovedi 22 agosto 2019

Soave Versus, 3 giorni per celebrare il Soave, patrimonio agricolo globale

A quasi un anno dal riconoscimento, il Soave festeggia con i suoi wine lovers il prestigioso riconoscimento e parlerà di cru ed enoturismo

Cinque tra le maggiori realtà esperte del proprio settore saliranno sul palco del Wine Export Manager Day come sponsor il prossimo 16 settembre giovedi 22 agosto 2019

Wemday 2019: chi sono i nostri sponsor?

Cinque tra le maggiori realtà esperte del proprio settore saliranno sul palco del Wine Export Manager Day come sponsor il prossimo 16 settembre

Abbiamo chiesto alcune anticipazioni a 3 dei 5 relatori che saranno sul palco del Wine Export Manager Day il 16 settembre a FICO- Bologna mercoledi 21 agosto 2019

Contrattualistica internazionale, data analysis e fenomeno biologico: ecco tre dei cinque interventi del WEMDay

Abbiamo chiesto alcune anticipazioni a 3 dei 5 relatori che saranno sul palco del Wine Export Manager Day il 16 settembre a FICO- Bologna

Agnese Ceschi
Una ricerca condotta da Bytek sulle query online dal 2015 al 2018, ci svela le varietà più cercate dai consumatori dei paesi del G7
mercoledi 21 agosto 2019

Qual è il vino più digitato sui motori di ricerca?

Una ricerca condotta da Bytek sulle query online dal 2015 al 2018, ci svela le varietà più cercate dai consumatori dei paesi del G7

Noemi Mengo
Intervista a Filippo Magnani, fondatore dell’agenzia Fufluns, che con il 2019 festeggia i vent’anni di attività
mercoledi 21 agosto 2019

Enoturismo: il lifestyle italiano al centro del legame con il consumatore

Intervista a Filippo Magnani, fondatore dell’agenzia Fufluns, che con il 2019 festeggia i vent’anni di attività

Noemi Mengo
Comunicare se stessi è il valore aggiunto durante una trattativa di vendita
martedi 20 agosto 2019

Chi ben comincia…

Comunicare se stessi è il valore aggiunto durante una trattativa di vendita

Mentre i vini australiani crescono in export negli Stati Uniti, Wine Australia investe 79 milioni di dollari in ricerca e sviluppo del settore vitivinicolo.
lunedi 19 agosto 2019

Il 2020 di Wine Australia indossa un abito a stelle e strisce

Mentre i vini australiani crescono in export negli Stati Uniti, Wine Australia investe 79 milioni di dollari in ricerca e sviluppo del settore vitivinicolo.

Noemi Mengo
Consorzio del Franciacorta e del Chianti Classico hanno attivi degli osservatori economici che consentono una gestione della denominazione anche alla luce dei dati di mercato e di posizionamento dei vini
venerdi 16 agosto 2019

Consorzi, pronti anche gli osservatori economici

Consorzio del Franciacorta e del Chianti Classico hanno attivi degli osservatori economici che consentono una gestione della denominazione anche alla luce dei dati di mercato e di posizionamento dei vini

Fabio Piccoli
Raccontare storie è un'arte molto antica. Ma cosa c'entra con il business del vino? mercoledi 14 agosto 2019

Perché investire sullo storytelling?

Raccontare storie è un'arte molto antica. Ma cosa c'entra con il business del vino?

Agnese Ceschi
We have tasted for you: DOMENIS1898's Grappa Secolo Barrique Millesimata wednesday 14 august 2019

Italian wines in the world: DOMENIS1898's Grappa Secolo Barrique Millesimata

We have tasted for you: DOMENIS1898's Grappa Secolo Barrique Millesimata

In poco più di 10 anni l’azienda agrigentina è diventata tra le realtà più interessanti e dinamiche nel panorama vitienologico siciliano con una storia dove vino e religione trovano un legame unico
martedi 13 agosto 2019

Cristo di Campobello, un “pellegrinaggio” nel vino di Sicilia

In poco più di 10 anni l’azienda agrigentina è diventata tra le realtà più interessanti e dinamiche nel panorama vitienologico siciliano con una storia dove vino e religione trovano un legame unico

Fabio Piccoli
Nell’enclave del Riesling abbiamo incontrato un pioniere della vinificazione del Pinot Nero. 
martedi 13 agosto 2019

Oltre il Riesling: lo Spätburgunder in Rheingau è il regno di August Kesseler

Nell’enclave del Riesling abbiamo incontrato un pioniere della vinificazione del Pinot Nero.

Giovanna Romeo
Intervista a Marco Nordio, italiano, in Nuova Zelanda da 16 anni e titolare di una società di importazione lunedi 12 agosto 2019

Nuova Zelanda: un binocolo puntato all'estremità del mondo

Intervista a Marco Nordio, italiano, in Nuova Zelanda da 16 anni e titolare di una società di importazione

Agnese Ceschi
Abbiamo degustato per voi la Grappa Secolo Barrique Millesimata di DOMENIS1898 sabato 10 agosto 2019

Italian wines in the world: Grappa Secolo Barrique Millesimata di DOMENIS1898

Abbiamo degustato per voi la Grappa Secolo Barrique Millesimata di DOMENIS1898

Lo Chardonnay continua ad essere il vino più apprezzato dai consumatori americani. Un successo che dimostra parecchie cose e spazza via molti pericolosi luoghi comuni che ancora sono presenti nel nostro Paese
venerdi 09 agosto 2019

Cosa ci insegna lo Chardonnay negli Usa

Lo Chardonnay continua ad essere il vino più apprezzato dai consumatori americani. Un successo che dimostra parecchie cose e spazza via molti pericolosi luoghi comuni che ancora sono presenti nel nostro Paese

Fabio Piccoli
Torniamo a focalizzare la nostra attenzione sul direct shipping, scoprendo il parere di alcuni importanti testimoni dell’area retail statunitense
giovedi 08 agosto 2019

Direct To Consumer, cosa ne pensano i retailer negli USA?

Torniamo a focalizzare la nostra attenzione sul direct shipping, scoprendo il parere di alcuni importanti testimoni dell’area retail statunitense

Noemi Mengo
Abbiamo incontrato Emma Taveri, esperta in Destination Marketing e Management CEO di Destination Markers e ci siamo fatti spiegare perché il vino dovrebbe puntare su questo mercoledi 07 agosto 2019

Come far diventare il vostro territorio una wine destination di successo?

Abbiamo incontrato Emma Taveri, esperta in Destination Marketing e Management CEO di Destination Markers e ci siamo fatti spiegare perché il vino dovrebbe puntare su questo

Agnese Ceschi
Abbiamo degustato per voi il Barbera d'Asti Superiore di Cascina Ciuché mercoledi 07 agosto 2019

Italian wines in the world: Barbera d'Asti Superiore di Cascina Ciuché

Abbiamo degustato per voi il Barbera d'Asti Superiore di Cascina Ciuché



sfondo_wm