Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
giovedi 20 settembre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Farina Enartis Tebaldi Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net www.ilvinocomunica.it
giovedi 05 aprile

Parità di genere nel mondo del vino: le Quote “rosé” nei Consorzi

Perchè le donne del settore vinicolo sono ancora una piccola minoranza


Parità di genere nel mondo del vino: le Quote “rosé” nei Consorzi
tempo di lettura: 2,20 min.


I dati parlano abbastanza chiaro, e purtroppo in maniera desolante: quel declamato “20%” di Quote Rosa, che dovrebbe essere presente anche nei cda dei consorzi vinicoli è ancora un miraggio.

La presenza femminile, all’interno di ruoli dirigenziali del settore vinicolo, ormai non è più una rarità, ma per diversi fattori, resta ancora una traccia fin troppo esigua, rispetto al potenziale che potrebbe esprimere.
Da un sondaggio dello scorso numero di Tre Bicchieri (Tre Bicchieri, anno 9- n.4- 1 febbraio 2018), è emerso che solo in Franciacorta si è raggiunto il risultato minimo sperato, mentre in altre realtà, come Vini del Trentino, Vini Alto Adige, Consorzio Doc Sicilia e Primitivo di Manduria, la percentuale di consiglieri donne, rimane pari allo zero.

Quali sono le cause di questa scarsa partecipazione ai ruoli dirigenziali o di rappresentanza per le donne? Sicuramente per tradizione, il settore vinicolo è stato da sempre caratterizzato da un’impronta marcatamente maschile, ma una volta tanto, non vorremmo ricadere nel solito cliché dell’apologia femminista contro il “potere maschile imperante”. É arrivato, forse, anche il momento di fare un piccolo mea culpa, e considerare che spesso sono proprio le donne a mostrare una certa reticenza nel ricoprire determinati incarichi. É comprensibile la tematica della mancanza di tempo, soprattutto per chi deve dividere le sue attività fra lavoro e famiglia, ma spesso, è anche la mancanza di strumenti che permettano di affrontare con sicurezza e consapevolezza certi ambienti, che può frenare la scelta di mettersi in gioco.

Nel 2016, la deputata Colomba Mongiello, aveva lanciato un appello all’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino, nell’ottica di alimentare dei progetti di formazione, che portassero le donne a sviluppare maggiormente le risorse e la volontà per partecipare attivamente alle attività dei Consorzi. L’associazione ha risposto, e insieme al presidente della Commissione Agricoltura della Camera Luca Sani, ha lanciato un calendario di incontri, tenuti da Fabio Piccoli, direttore di Wine Meridian, e dal direttore del Consorzio della Vernaccia di San Gimignano, Stefano Campatelli, volti a dare un quadro esaustivo sulla realtà dei consorzi. Gli incontri saranno incentrati sulla comprensione delle normative nazionali e comunitarie per la produzione di vini italiani, sul funzionamento dei Consorzi, sui rapporti con i mercati vinicoli internazionali, sulla protezione e sulla valorizzazione dei marchi collettivi dei vini italiani, su come costruire un’identità territoriale e comunicarla.

Le date e i luoghi sono stati studiati in modo da poter dare a tutte le Donne del Vino (associate e non), provenienti da ogni parte d’Italia, di poter partecipare in maniera agevole. Si inizierà il 27 Aprile al GIV, in provincia di Verona, per poi proseguire il 22 Giugno nella tenuta Il Corno San Casciano, in Val di Pesa (Fi), e terminare il 30 Novembre in Puglia (luogo da definirsi).

Questo corso è rivolto chiaramente alle professioniste che lavorano già in cantina, a cui facciamo vivamente l’augurio, di intensificare la loro partecipazione alla costruzione di una rete sempre più solida, di tutela e scoperta, del nostro patrimonio vinicolo.

Per informazioni e iscrizioni formazione@winepeople-network.com


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
La confidenza dei consumatori nella categoria del vino sta crescendo, guidata dall’esperienza economica e di consumo e, in generale, dal coinvolgimento crescente nel prodotto enologico, è quanto segnala l’ultimo report di Wine Intelligence. 
giovedi 20 settembre

UK Portrait 2018: La panoramica di Wine Intelligence sui consumatori di oggi nel Regno Unito

La confidenza dei consumatori nella categoria del vino sta crescendo, guidata dall’esperienza economica e di consumo e, in generale, dal coinvolgimento crescente nel prodotto enologico, è quanto segnala l’ultimo report di Wine Intelligence.

Il video giovedi 20 settembre

Wine Spectator Video Contest 2018: primo premio al "corto" sulle Cantine Marchesi di Barolo

Il video "The Soul of Barolo" del regista Will Miceli trionfa al Wine Spectator Video Contest 2018

Praga, Varsavia e Kiev, le tappe del Consorzio Valpolicella. A Praga anche la prima lezione condotta da un Valpolicella Wine Specialist 
mercoledi 19 settembre

Riparte dall'Est Europa il Valpolicella 50 Anniversary Tour

Praga, Varsavia e Kiev, le tappe del Consorzio Valpolicella. A Praga anche la prima lezione condotta da un Valpolicella Wine Specialist

La relazione diretta con i consumatori finali e la disintermediazione delle vendite appare sempre di più il modello di commercializzazione dei vini nel futuro

Il Direct-To-Customer (DTC) è il futuro?

La relazione diretta con i consumatori finali e la disintermediazione delle vendite appare sempre di più il modello di commercializzazione dei vini nel futuro

Francesco Piccoli
Lo stilista Lorenzo Mossa gli dedica un abito di alta moda martedi 18 settembre

Il Soave Classico Superiore Rocca Sveva cambia nome e look

Lo stilista Lorenzo Mossa gli dedica un abito di alta moda

Ieri si è svolta a Verona la seconda edizione del Wine Export Manager Day, l’appuntamento dedicato alla figura dell’export manager del vino. 
Presentata l’indagine Wine People-Wine Meridian svolta interrogando aziende ed export manager sul delicato tema delle risorse umane nel mondo vinicolo

Wine Export Manager Day: quando gli export manager fanno network

Ieri si è svolta a Verona la seconda edizione del Wine Export Manager Day, l’appuntamento dedicato alla figura dell’export manager del vino. Presentata l’indagine Wine People-Wine Meridian svolta interrogando aziende ed export manager sul delicato tema delle risorse umane nel mondo vinicolo

Agnese Ceschi
Una classifica Top #8 dei migliori suggerimenti per promuovere alti riconoscimenti a livello internazionale
lunedi 17 settembre

Wine scores: come promuovere i punteggi ottenuti in 8 semplici passi

Una classifica Top #8 dei migliori suggerimenti per promuovere alti riconoscimenti a livello internazionale

Noemi Mengo
La Cantina maremmana presenta il nuovo logo, il nuovo sito e la nuova grafica delle etichette.

Nuova immagine per il Rigoloccio

La Cantina maremmana presenta il nuovo logo, il nuovo sito e la nuova grafica delle etichette.

Alcune anticipazioni sulle nostre due indagini che presenteremo all’Export Manager Day il prossimo 17 settembre a Verona

Export manager, se ci sei batti un colpo

Alcune anticipazioni sulle nostre due indagini che presenteremo all’Export Manager Day il prossimo 17 settembre a Verona

Fabio Piccoli
Carmelo Bonetta ci racconta l’azienda che gestisce e porta nel cuore 
venerdi 14 settembre

Baglio del Cristo di Campobello, un’azienda siciliana legata alla propria terra e ai propri ricordi

Carmelo Bonetta ci racconta l’azienda che gestisce e porta nel cuore

Ultimi posti per aderire all'evento dedicato ai produttori di biologico nella città danese giovedi 13 settembre

Organic Value vola a Copenhagen

Ultimi posti per aderire all'evento dedicato ai produttori di biologico nella città danese

I giovani talenti del mondo del vino si incontrano a Villa Della Torre, a Fumane (Verona), per il primo Allegrini Boot Camp. giovedi 13 settembre

Allegrini Boot Camp: i giovani talenti del vino si incontrano in Valpolicella

I giovani talenti del mondo del vino si incontrano a Villa Della Torre, a Fumane (Verona), per il primo Allegrini Boot Camp.

Abruzzo’s preeminent winegrower adds to its collection of prestigious national and international awards
thursday 13 september

Codice Citra: Montepulciano d’Abruzzo DOC tops the podium

Abruzzo’s preeminent winegrower adds to its collection of prestigious national and international awards

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo giovedi 13 settembre

Grecia, aperto e dinamico, il mercato del vino strizza l’occhio all’Italia

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo

Carmen Guerriero
Il 17 settembre 2018 durante il Wine Export Manager Day a Verona verrà presentata l'indagine condotta da Wine People. mercoledi 12 settembre

Ultimi 10 posti per iscriversi al Wine Export Manager Day

Il 17 settembre 2018 durante il Wine Export Manager Day a Verona verrà presentata l'indagine condotta da Wine People.

Chi è la persona adatta all’accoglienza allo stand e come fare? mercoledi 12 settembre

Guida alla buona riuscita della fiera

Chi è la persona adatta all’accoglienza allo stand e come fare?

Agnese Ceschi
Ottimi riscontri per le bollicine italiane nel mercato canadese, si prevede una crescita inarrestabile
martedi 11 settembre

L’Italia fra i maggiori esportatori in Canada: è il Prosecco a scalare le classifiche

Ottimi riscontri per le bollicine italiane nel mercato canadese, si prevede una crescita inarrestabile

Noemi Mengo
Il wine bar di proprietà dell'azienda italiana Avignonesi offre 100 referenze rigorosamente rispettose dell'ambiente lunedi 10 settembre

Un angolo di Italia (biologica e biodinamica) nel cuore di Notting Hill

Il wine bar di proprietà dell'azienda italiana Avignonesi offre 100 referenze rigorosamente rispettose dell'ambiente

Agnese Ceschi
Il progetto Volcanic Wines racconta a ViniMilo i suoi primi 10 anni e presenta le nuove iniziative dell’associazione. venerdi 07 settembre

Sull’Etna si festeggiano le 10 candeline del progetto Volcanic Wines

Il progetto Volcanic Wines racconta a ViniMilo i suoi primi 10 anni e presenta le nuove iniziative dell’associazione.

Mai come in questi ultimi anni si è acceso il dibattito sulle diverse tipologie di tappi che nel tempo hanno assunto un ruolo sempre più importante non solo nella qualificazione dei vini ma anche nella percezione da parte dei consumatori

Il futuro del vino visto dai “tappi”

Mai come in questi ultimi anni si è acceso il dibattito sulle diverse tipologie di tappi che nel tempo hanno assunto un ruolo sempre più importante non solo nella qualificazione dei vini ma anche nella percezione da parte dei consumatori

Fabio Piccoli
Il periodo più importante dell’anno in cui si decide il futuro dell’intera produzione 
venerdi 07 settembre

La vendemmia dei ricordi di Dal Maso

Il periodo più importante dell’anno in cui si decide il futuro dell’intera produzione