Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
domenica 16 giugno 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://events.editricetemi.com/events/WorkshopFood&Beverage/registrazione.html?idpg=497 Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it
martedi 19 marzo 2019

ProWein 2019: buona la seconda (giornata)!

Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca


ProWein 2019: buona la seconda (giornata)!
Prowein si dimostra ancora una volta una fiera internazionale di cui non poter fare a meno. Ce lo hanno raccontato i produttori italiani intervistati, una piccola parte che siamo riusciti ad incontrare dei circa 1700 presenti a Düsseldorf in questi giorni. L’atmosfera che si respira nei padiglioni italiani è molto positiva, anche se i produttori si dividono tra coloro che hanno ricevuto più visitatori fin dalla prima giornata e coloro che hanno confermato una certa “timidezza” nell’affluenza che è andata via via incrementando durante il secondo giorno.
“Tutti gli importatori più importanti per il nostro business sono qui - racconta Daniele Accordini, direttore di Cantina Valpolicella Negrar - Stati Uniti, Canada e Nord Europa sono le provenienze più frequenti in queste giornate, ma abbiamo visto anche qualche importatore asiatico, anche se non così tanti come ci si potrebbe aspettare”.

Abbiamo chiesto inoltre ai produttori se condividono il report diffuso da ProWein che vede la Cina, seguita da Giappone, Hong Kong e Paesi scandinavi, come mercato più attrattivo per il futuro del business del vino. “Noi siamo stati tra i primi, diversi anni fa, a credere nella Cina. Abbiamo anche deciso di inviare per nostro conto un resident manager perché crediamo nelle reali potenzialità di questo mercato - afferma Pierangelo Tommasi - Noi, però, non vogliamo farci convincere che sia l’unico mercato di riferimento; lì c’è ancora tanto lavoro da fare in termini di diffusione della cultura del vino”.

Parlando di cosa fa tendenza in questo momento, siamo andati ad osservare più da vicino l’area del biologico e parlato con i produttori, chiedendogli se la positività di cui sentiamo parlare da qualche anno sia tradotta concretamente in appeal commerciale.

C’è chi come Settimo Pizzolato esporta da più di vent’anni, e ci ha confermato il reale incremento del business del vino green. “In questi venti anni ho assistito ad un vero boom del biologico, accentuato nell’ultimo biennio da una grande richiesta, specialmente da Paesi come gli Stati Uniti, il Giappone e il Nord Europa” ci racconta Pizzolato.
Di due temi che fanno tendenza oggi, il biologico e il rosé, ci ha parlato invece Giovanni Corvezzo: “Stiamo spingendo molto il nostro Prosecco e la linea rosé in mercati come il Regno Unito, la Svezia e la Norvegia. Questo è il momento di puntare, oltre che sul biologico, anche sui vini sparkling rosé”.

Quali sono le strategie che hanno adottato le aziende per affrontare al meglio quest’edizione di ProWein?
Molti ci hanno confermato che, essendo una fiera rivolta esclusivamente al trade, è necessario arrivare preparati e con un calendario di appuntamenti pianificato. Certo, lo spazio per nuovi contatti rimane aperto, ma coloro che hanno scelto di puntare su una pianificazione chiara, tramite gli spazi delle agenzie locali e d’importazione o anche autonomamente, ci hanno confermato di ritornare a casa con più di un ordine in valigia.

“Se preparata adeguatamente, ProWein è una grande occasione di incontro, bisogna però avere la capacità di organizzare con importatori e buyer appuntamenti in stand, ed avere un po' di fortuna con i possibili contatti nuovi che si presentano durante la manifestazione” afferma Lorenzo Palla dell’azienda Ronco Blanchis. Anche coloro che hanno scelto di presenziare nell’area della propria agenzia o del proprio importatore, come ci racconta Cristina Neri di Santa Maria La Palma, sono soddisfatti dei contatti ricevuti. “Siamo contenti perché in questo modo i nostri incontri sono risultati mirati e sono arrivati spesso ad un ordine. Molti sono venuti da noi con le idee già molto chiare, cercavano il nostro prodotto di punta: il Vermentino”. Confermiamo anche noi di aver notato spesso tra i corridoi della fiera persone concentrate e spedite, con in mano calendari di appuntamenti, alla ricerca solo dello stand giusto.
Dunque no perdi tempo, per questa fiera che dimostra ancora una volta di essere un punto di incontro centrale a livello europeo non solo per il vino italiano, ma anche per l’intero vino europeo e mondiale.

Agnese Ceschi e Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Abbiamo degustato per voi il Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 di Vigna Dogarina sabato 15 giugno 2019

Italian wines in the world: Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 di Vigna Dogarina

Abbiamo degustato per voi il Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 di Vigna Dogarina

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori venerdi 14 giugno 2019

Torna Roséxpo il Salone Internazionale dei Vini Rosati

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole. venerdi 14 giugno 2019

Un percorso attraverso il tempo e lo spazio degli spumanti metodo classico

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole.

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano venerdi 14 giugno 2019

Più che cambio è rivoluzione generazionale

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano

Fabio Piccoli
Una collezione di risultati che non può non essere raccontata 
venerdi 14 giugno 2019

Cantina di Soave, un 2019 da record

Una collezione di risultati che non può non essere raccontata

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi venerdi 14 giugno 2019

Le potenzialità del "vulcano"

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi

Agnese Ceschi
Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 
giovedi 13 giugno 2019

Hong Kong International Wine and Spirits Fair, unisciti a noi!

Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 

L'ondata di consumo di vini SOLA (sostenibile, biologico, a bassa gradazione alcolica e altri prodotti alternativi) è in aumento secondo l’ultimo rapporto Wine Intelligence giovedi 13 giugno 2019

SOLA: cosa ci dice il nuovo report di Wine Intelligence?

L'ondata di consumo di vini SOLA (sostenibile, biologico, a bassa gradazione alcolica e altri prodotti alternativi) è in aumento secondo l’ultimo rapporto Wine Intelligence

Agnese Ceschi
Analizziamo una recente tendenza di consumo che arriva da Oltreoceano mercoledi 12 giugno 2019

Il vino in lattina? È arrivato il suo momento...

Analizziamo una recente tendenza di consumo che arriva da Oltreoceano

Agnese Ceschi
Migliaia di persone, tra ospiti, appassionati e operatori del settore, hanno partecipato alle numerose iniziative in programma per il Conegliano Valdobbiadene Festival martedi 11 giugno 2019

Grande successo del Conegliano Valdobbiadene Festival per i 50 anni della Denominazione

Migliaia di persone, tra ospiti, appassionati e operatori del settore, hanno partecipato alle numerose iniziative in programma per il Conegliano Valdobbiadene Festival

Unico vino sardo premiato, primo vermentino di Gallura nella storia martedi 11 giugno 2019

Bèru di Siddùra conquista il Platino al Decanter World Wine Awards

Unico vino sardo premiato, primo vermentino di Gallura nella storia

Come è cambiato il ruolo dell'agente nel corso degli ultimi 20 anni? Perché nonostante questi cambiamenti è ancora fondamentale? martedi 11 giugno 2019

L'importanza degli agenti ieri e oggi

Come è cambiato il ruolo dell'agente nel corso degli ultimi 20 anni? Perché nonostante questi cambiamenti è ancora fondamentale?

Lorenzo Righi
I consumatori tedeschi si evolvono ed i loro acquisti si orientano su scelte diverse rispetto al passato. lunedi 10 giugno 2019

In Germania c’è poco spazio per la “brand awareness”, vincono qualità e regione d'origine

I consumatori tedeschi si evolvono ed i loro acquisti si orientano su scelte diverse rispetto al passato.

Noemi Mengo
Abbiamo degustato per voi Gironia Biferno Rosso Riserva DOC 2010 di Cantine Borgo di Colloredo sabato 08 giugno 2019

Italian wines in the world: Gironia Biferno Rosso Riserva DOC 2010 di Cantine Borgo di Colloredo

Abbiamo degustato per voi Gironia Biferno Rosso Riserva DOC 2010 di Cantine Borgo di Colloredo

Vantaggi del digitale in campo, nuove strategie di difesa della vite e analisi del quadro normativo che regola l’utilizzo di rame: Image Line e Donne della Vite fanno il punto a Enovitis in Campo 2019 venerdi 07 giugno 2019

Viticoltura sostenibile: la gestione dei vigneti è sempre più smart

Vantaggi del digitale in campo, nuove strategie di difesa della vite e analisi del quadro normativo che regola l’utilizzo di rame: Image Line e Donne della Vite fanno il punto a Enovitis in Campo 2019

Oggi si discute molto sul ruolo dei cosiddetti influencer del vino ma nella realtà spesso sono molti meno di quelli che immaginiamo, ma è solo questione di tempo e di qualcos'altro…

venerdi 07 giugno 2019

Si fa presto a dire influencer

Oggi si discute molto sul ruolo dei cosiddetti influencer del vino ma nella realtà spesso sono molti meno di quelli che immaginiamo, ma è solo questione di tempo e di qualcos'altro…

Fabio Piccoli


sfondo_wm