Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
lunedi 24 aprile 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


YouWine HKIWSC IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Imageline Siddura Tommasi winethics Bixio 209 http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC

Prowein e la centralità delle risorse umane

Importanza della capacità di creare e gestire le relazioni


Prowein e la centralità delle risorse umane
Ci ha fatto molto piacere che molti dei nostri lettori, con cui ci siamo confrontati anche durante questi giorni di Prowein, ci abbiano riconosciuto di aver messo al centro della nostra visione di export, non solo gli aspetti economici ma anche la centralità delle risorse umane. Da anni evidenziamo il ruolo centrale delle risorse umane nello sviluppo delle nostre imprese del vino.

Finalmente possiamo affermare che le aziende stanno percependo l’importanza di aumentare le proprie competenze e vedono nella conoscenza un fattore veramente strategico. Vi sono poi sempre più giovani (ma anche meno giovani) che comprendono che solo attraverso la loro crescita professionale potranno dare un contributo utile al nostro sistema vitienologico.

Ma c’è un denominatore comune che anche in questi giorni ci è balzato agli occhi: a prescindere della tua dimensione aziendale e del tuo prodotto, sul mercato devi necessariamente essere riconoscibile e in questo il fattore umano ha uno straordinario ruolo e potenziale. Noi stessi, visitando i padiglioni internazionali dove non conoscevamo prodotti o produttori, ci siamo fermati laddove abbiamo trovato quello che possiamo definire un “manager della riconoscibilità”. Persone realmente disponibili al dialogo, alla relazione e con l’autentica voglia di conoscere persone nuove.

Infatti se c’è una costante che tutt’oggi appare una peculiarità del mercato del vino (a prescindere dalla dimensione aziendale e dal target distributivo di riferimento) è quella della “relazione”. Il vino si vende attraverso una costante, assidua, pianifcata azione di costruzione di “relazioni” e in questo il ruolo della risorsa umana è assolutamente insostituibile.

Ogni tua azione può essere in grado di rendere visibile, unica e riconoscibile la tua azienda e i tuoi prodotti.
La riconoscibilità, quindi, si può costruire solo attraverso una crescita di professionalità e imprenditorialità. L’intuito può rappresentare solo un valore aggiunto ma non l’unica dote sufficiente per far funzionare le aziende, per renderle competitive.
Per questo investire in manager della riconoscibilità significa investire nel nostro futuro, investire nella competenza nostra e dei nostri collaboratori.
Quando qualcuno ci chiede come mai siamo cosi attenti al tema della formazione e delle risorse umane nel mondo del vino, rispondiamo che ognuno di noi è come un campo da coltivare. Avete provato a lasciare le vostre vigne senza cura per lungo tempo?
Le risorse umane, infatti, sono la materia che necessita in assoluto di essere maneggiata con la miglior cura. Il futuro del successo del vino italiano passa da qui.

Lavinia Furlani

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Debbie Zachareas: “Le persone hanno bisogno di essere educate e ispirate nei confronti della grande varietà di vini italiani” lunedi 24 aprile

L’importanza degli educational nel mercato americano

Debbie Zachareas: “Le persone hanno bisogno di essere educate e ispirate nei confronti della grande varietà di vini italiani”

Michèle Shah
The “50+1” edition closes with 128,000 visitors from 142 countries more than 30,000 top international buyers monday 24 april

Vinitaly 2017: an increasingly international wine business platform

The “50+1” edition closes with 128,000 visitors from 142 countries more than 30,000 top international buyers

L'indagine realizzata dall'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies e Nomisma Wine Monitor lunedi 24 aprile

Paesi Terzi: l'Italia quarta nel mercato del futuro

L'indagine realizzata dall'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies e Nomisma Wine Monitor

We tasted for you Arzana 2016 Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Dry by Astoria Winery

Italian Wines in the World: Arzana 2016 Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Dry by Astoria

We tasted for you Arzana 2016 Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Dry by Astoria Winery

Azienda della Valpolicella cerca figura dedicata a logistica e produzione

Offerta di lavoro

Azienda della Valpolicella cerca figura dedicata a logistica e produzione

Si terrà dal 16 al 18 ottobre 2017 il tour di Wine Meridian Canada e Stati Uniti . 
Il Tour avrà inizio il 16 ottobre a Calgary (Alberta) per poi proseguire il 17 a Vancouver (British Columbia). Ci si trasferirà poi il 18 ottobre negli Stati Uniti, a Seattle (Washington) .

Partecipa con Wine Meridian al tour Canada e al tour Stati Uniti

Si terrà dal 16 al 18 ottobre 2017 il tour di Wine Meridian Canada e Stati Uniti . Il Tour avrà inizio il 16 ottobre a Calgary (Alberta) per poi proseguire il 17 a Vancouver (British Columbia). Ci si trasferirà poi il 18 ottobre negli Stati Uniti, a Seattle (Washington) .

Fattorini builds on global success of The Wine Show’s first series with new award
friday 21 april

IWSC raises a glass to the Wine Show’s Joe Fattorini: Wine Communicator of the Year 2017

Fattorini builds on global success of The Wine Show’s first series with new award

In occasione del Vinitaly si è svolto il primo appuntamento organizzato dalle due realtà, per indagare il rapporto tra vino e paesaggio venerdi 21 aprile

Image Line e Donne della Vite insieme per valorizzare il mondo vitivinicolo al femminile

In occasione del Vinitaly si è svolto il primo appuntamento organizzato dalle due realtà, per indagare il rapporto tra vino e paesaggio

L’azienda vitivinicola friulana, guidata da Roberta Borghese e dalle figlie Lisa e Nicole, ha presentato al Vinitaly alcune importanti novità: sito, etichette e shop online

Nuova brand identity per la cantina Ronchi di Manzano

L’azienda vitivinicola friulana, guidata da Roberta Borghese e dalle figlie Lisa e Nicole, ha presentato al Vinitaly alcune importanti novità: sito, etichette e shop online

Wine Monitor Nomisma e VINO75.COM tracciano l'identikit dell'acquirente di vino online in Italia giovedi 20 aprile

I cinquantenni, i maggiori acquirenti di vino sul canale online italiano

Wine Monitor Nomisma e VINO75.COM tracciano l'identikit dell'acquirente di vino online in Italia

Abbiamo degustato per voi Arzana 2016 Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Dry di Astoria

Italian Wines in the World: Arzana 2016 Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Dry di Astoria

Abbiamo degustato per voi Arzana 2016 Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Dry di Astoria



WineMeridian