Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
sabato 18 novembre 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


wbwe IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura winethics Vini Cina WineNet Bixio Ceccheto Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Cortemoschina
venerdi 13 febbraio

Russia: per ora il vino resiste nonostante la crisi

Abbiamo intervistato Alexander Sidorov, giornalista ed influencer russo per capire meglio quanto il vino sia a rischio e che prospettive ci sono nel prossimo futuro per i produttori italiani in Russia


Russia: per ora il vino resiste nonostante la crisi

Alexander Sidorov


Mosca. La preoccupazione è latente. Riuscirà il mercato russo a resistere ai contraccolpi della recente crisi economica? E soprattutto che ne sarà del vino? Certamente la crisi in cui è entrata la Russia da qualche tempo toccherà anche il mercato del vino. Gli esperti prevedono una riduzione di questo settore tra il 10 e il 30% in primavera. Della crisi ne risentiranno principalmente il settore Horeca, che subirà danni a causa dell’abbassamento della spesa media, e le boutique del vino o negozi specializzati. Al contrario chi prima preferiva andare al ristorante, è probabile che compri più vino nei supermercati nel prossimo futuro, facendo assestare il settore della Gdo nonostante la crisi. Dunque il consumatore russo medio non rinuncerà al vino, nonostante il consistente aumento dei prezzi a causa della svalutazione del rublo.
Finché il governo russo deciderà di lasciare aperte le frontiere all’importazione di vini stranieri…
Abbiamo chiesto ad Alexander Sidorov, giornalista del vino, membro dell’Unione russa dei Sommelier ed Esperti del Vino e caporedattore di Enoteka (www.enoteka.ru) e Drinktime (www.drinktime.rbc.ru), di spiegarci meglio questa situazione e i gusti dei russi in fatto di vino…


Il mercato russo è visto dai produttori italiani con grande interesse e aspettativa. Alla luce delle difficoltà del momento cosa possiamo aspettarci nel prossimo futuro dalla Russia?
Ci sarà un calo del consumo del vino nel segmento del prezzo medio. L’Italia è tra i tre importatori in testa alla classifica russa. Pertanto il calo dei consumi toccherà anche i produttori italiani.
Ovviamente molti importatori lasceranno il mercato, mentre quelli che rimangono dovranno rivedere il loro portfolio. Molti produttori italiani devono cercare di mantenere la loro presenza sul mercato.

Come si sta evolvendo lo stile di consumo dei Russi?
Lo stile di consumo si sta progressivamente spostando da vodka e birra nella direzione del vino. A gennaio, per la prima volta in questo Paese, il declino della produzione di vodka ha registrato il -20%. Per quanto riguarda il vino, i Russi continuano a preferire i vini dolci o semi-dolci in linea con le abitudini nordiche. Anche se il consumo dei vini secchi sta costantemente aumentando.

Qual è il canale di comunicazione più efficace per sviluppare una cultura del vino italiano in Russia?
Il canale migliore per far conoscere la cultura del vino italiano in Russia sono i ristoranti. Promuovere la gastronomia italiana fa muovere anche il mercato del vino. Un’altra condizione importante per migliorare l’approccio al consumatore russo è la presenza del produttore alle degustazioni. Lui può dare un apporto importante.

Che consigli pratici darebbe ad un produttore italiano che vuole esportare nel vostro Paese?
In primo luogo dev’essere flessibile in termini di prezzo, essere disposto a negoziare con gli importatori sui pagamenti posticipato e infine investire di più sul marketing.



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Si può rimanere se stessi, autenticamente legati alla vocazionalità del proprio territorio e dei propri vitigni e garantirsi comunque un appeal adeguato sul mercato? Si se si accettano i limiti, a partire da quelli quantitativi

Quando la risposta è racchiusa nel limite

Si può rimanere se stessi, autenticamente legati alla vocazionalità del proprio territorio e dei propri vitigni e garantirsi comunque un appeal adeguato sul mercato? Si se si accettano i limiti, a partire da quelli quantitativi

Fabio Piccoli
Per il secondo anno consecutivo Winemeridian e WinePeople hanno “esportato” il format #HiremeVinitaly alla International Wine & Spirits Fair di Hong Kong che si è tenuta dal 10 al 12 novembre 2017.

Lo speed-dating made in Hong Kong

Per il secondo anno consecutivo Winemeridian e WinePeople hanno “esportato” il format #HiremeVinitaly alla International Wine & Spirits Fair di Hong Kong che si è tenuta dal 10 al 12 novembre 2017.

I gusti giapponesi si evolvono e ci sorprendono: cosa proporre ai palati asiatici? giovedi 16 novembre

Vini italiani in Giappone

I gusti giapponesi si evolvono e ci sorprendono: cosa proporre ai palati asiatici?

Redazione Wine Meridian
Dal 17 al 19 novembre si tiene la quindicesima edizione dell’evento dedicato al meglio delle bollicine berico-scaligere, tra degustazioni e piatti d’autore. mercoledi 15 novembre

Durello&Friends: a Verona si brinda ai trent’anni della denominazione

Dal 17 al 19 novembre si tiene la quindicesima edizione dell’evento dedicato al meglio delle bollicine berico-scaligere, tra degustazioni e piatti d’autore.

Il produttore toscano nominato sponsor ufficiale del Trofeo Frescobaldi per il migliore rivenditore indipendente ed inaugura il premio Sommelier 2018 mercoledi 15 novembre

The International Wine and Spirit Competition sigla una partnership con Frescobaldi

Il produttore toscano nominato sponsor ufficiale del Trofeo Frescobaldi per il migliore rivenditore indipendente ed inaugura il premio Sommelier 2018

Tavola rotonda sul turismo del vino il 2 dicembre a Suvereto, città del vino tra Costa degli Etruschi e Maremma
mercoledi 15 novembre

La costruzione di una Wine Destination

Tavola rotonda sul turismo del vino il 2 dicembre a Suvereto, città del vino tra Costa degli Etruschi e Maremma

Secondo le analisi di IWSR nei prossimi quattro anni si prevede un aumento di 24 milioni di casse per il vino e una perdita di ben 63,2 milioni di casse di birra

Le previsioni nel mercato Usa: cresce il vino, cala la birra

Secondo le analisi di IWSR nei prossimi quattro anni si prevede un aumento di 24 milioni di casse per il vino e una perdita di ben 63,2 milioni di casse di birra

Selezionato tra i 25 Platinum premiati dal The Wine Hunter Helmuth Köcher martedi 14 novembre

E’ il Palazzi IGT del 2015 della Tenuta di Trinoro il miglior vino del Merano WineFestival

Selezionato tra i 25 Platinum premiati dal The Wine Hunter Helmuth Köcher

Torna il 5 dicembre a Verona l’evento che mette in relazione aziende vitivinicole con potenziali figure professionali rivolte ai mercati internazionali

Vuoi lavorare nel mondo del vino? Torna #HireMeVinitaly2017 durante Wine2Wine

Torna il 5 dicembre a Verona l’evento che mette in relazione aziende vitivinicole con potenziali figure professionali rivolte ai mercati internazionali

Attualmente ci sono 369 MW, che lavorano in 29 paesi diversi lunedi 13 novembre

Institute of Masters of Wine: premiati i nuovi 18 MWs

Attualmente ci sono 369 MW, che lavorano in 29 paesi diversi

Riflessioni dall’Hong Kong International Wine & Spirits Fair su come costruire un giudizio obiettivo su una fiera del vino

Piccoli consigli per giudicare una fiera

Riflessioni dall’Hong Kong International Wine & Spirits Fair su come costruire un giudizio obiettivo su una fiera del vino

Fabio Piccoli
Il più autorevole “spazio” dedicato alle risorse umane nel settore vitienologico

Wine People: Le risorse umane per il primato del vino italiano

Il più autorevole “spazio” dedicato alle risorse umane nel settore vitienologico

Historic Tuscan wine producer will sponsor The Frescobaldi Trophy and the inaugural Frescobaldi Sommelier Prize sunday 12 november

IWSC announces Frescobaldi partnership ahead of the prestigious Annual Awards Banquet 2017

Historic Tuscan wine producer will sponsor The Frescobaldi Trophy and the inaugural Frescobaldi Sommelier Prize

Grande interesse da parte del trade di Hong Kong nei confronti delle sei cooperative del vino italiane che hanno costruito la prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana

Successo delle cooperative The Wine Net ad Hong Kong

Grande interesse da parte del trade di Hong Kong nei confronti delle sei cooperative del vino italiane che hanno costruito la prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana

Lo speed date per le aziende alla ricerca di nuove figure per l'export del vino sabato 11 novembre

Sei alla ricerca di un Export Manager? HireMeVinitaly torna a Wine2wine 2017

Lo speed date per le aziende alla ricerca di nuove figure per l'export del vino



WineMeridian