Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
lunedi 23 aprile 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

WineNet Azienda Agricola Coali Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 www.farinatransparency.com Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi
giovedi 13 luglio

Scirocco, il vento che accomuna la vitienologia mediterranea

Dal 28 al 30 luglio al via la prima edizione dello Scirocco Wine Fest a Gibellina (Trapani)


Scirocco, il vento che accomuna la vitienologia mediterranea
Dal 28 al 30 luglio al via la prima edizione dello Scirocco Wine Fest, un importante appuntamento dove un vento è capace di raccontare di vini, di culture, di relazioni, di sostenibilità all’interno del Mediterraneo, un mare capace di unire e non di dividere.
Wine Meridian ha scelto di essere media partner della prima edizione dello Scirocco Wine Fest, a nostro parere un evento capace di superare, in maniera intelligente ed innovativa, il concetto di iniziativa che si concentra solo in uno specifico prodotto, in un solo unico comparto.
E lo fa partendo da due elementi “naturali” straordinariamente importanti come un vento, lo Scirocco e un mare, il Mediterraneo.
Due elementi che rappresentano “a bridge between cultures”: un ponte tra diverse culture.
Culture e noi aggiungiamo anche prodotti, perché il Mediterraneo e, in particolare, proprio lo Scirocco rappresentano un fattore di incredibile unificazione e questo diventa ancor più rilevante oggi in una delle fasi storiche dove le divisioni sembrano prevalere su qualsiasi forma di pacifica convivenza, di civile senso di appartenenza al genere umano.


Il vino, indubbiamente, sarà il filo conduttore di questa manifestazione e, in particolare, il vino Mediterraneo, con la presenza di 6 aziende in rappresentanza dell’eccellenza vitienologica mediterranea, ne ricordiamo alcune: la spagnola Bodega Santa Cruz de Albera, con il vino Garnacha Tintotera; la greca Chatzigeorgiou Limnos, con il vino Limnos Ambelurgos; la turca Corvus, con il vino Corpus rosso; la siciliana Tenute Orestiadi con il vino Zibibbo. Completano i 6 paesi partecipanti la Tunisia e Malta.

Per questo siamo orgogliosi di far parte di questo progetto che non vuole “limitarsi” al vino, ma approfittare anche di questo nostro straordinario prodotto per raccontare “altro”.
E in questo “altro”, a nostro parere, risiedono molti dei valori cosiddetti “immateriali” del vino che come pochi altri prodotti della terra è capace di evocare: aspetti storici, culturali e sociali.
Altro elemento caratterizzante di questa prima edizione di Scirocco Wine Fest è l’ambientazione: Gibellina, in provincia di Trapani che oggi rappresenta una sorta di città simbolo della rinascita di un centro che ha subito uno dei più drammatici eventi sismici della storia italiana. In questa direzione Scirocco Wine Fest rappresenta la prima manifestazione che apre una serie di iniziative (inserite nel progetto Destinazione Gibellina) per ricordare il cinquantenario dal terribile terremoto del 1968 che colpì l’area del Belice radendo al suolo molti centri abitati tra i quali proprio Gibellina che fu completamente ricostruita in un’area diversa rispetto al vecchio borgo.

Oggi Gibellina rappresenta probabilmente il più grande museo di arte contemporanea all’aperto, grazie in particolare ad un uomo come Ludovico Corrao che riuscì a far convogliare in questa piccola cittadina di meno di 5.000 abitanti il gotha dell’arte e della cultura italiana e non solo. Qui oggi sono installate opere di straordinario valore realizzate da artisti del calibro, tanto per citarne due tra i tanti, di  Pietro Consagra  e Alberto Burri.


PROGRAMMA
Si inizia venerdì 28 luglio, presso le Tenute Orestiadi - altro esempio eccellente di come un’azienda possa coniugare al meglio produzioni di alta qualità ed arte e cultura - alle 19 con l’inaugurazione e alle 19,30 con un forum, moderato da Fabio Piccoli, direttore responsabile di Wine Meridian, sul tema “Scirocco Respiro Mediterraneo: su forme d’Arte, Tradizioni, Ecosostenibilità e Agricoltura”.
Sabato 29 luglio alle 19.30 presso Piazza XV Gennaio 68, si aprono le degustazioni guidate dei Vini del Mediterraneo: Degustazione en plein air
“Taste The Difference” e Vini del Mediterraneo curata da Normacorc e Tenute Orestiadi- prenotazione obbligatoria.
Dalle ore 20 apertura del Villaggio Gastronomico con stand di produttori locali. Alle 22.30 la proiezione del film “Ninna Nanna”.
Domenica 30 luglio alle 11 Gare di equitazioni regionali e alle 12,30 riapre il Villaggio Gastronomico. Nel pomeriggio dalle 16 proseguono le gare di equitazione regionali e alle 18,30 suggestivo brindisi tra le nuvole alla portata di 150 fortunati che grazie alla mongolfiere di GSM Aeropanorami si potranno gustare eccellenti vini del Mediterraneo da una prospettiva veramente unica.
Alle 20.30 performance di artisti di strada per chiudere alle 21,30 con un concerto unico della straordinaria Orchestra Sinfonica Siciliana.

Per informazioni: www.sciroccowinefest.it


Fabio Piccoli

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Un report sull’orientamento sud coreano rispetto ai vini d’importazione lunedi 23 aprile

Corea del Sud: gusti e preferenze di un mercato in espansione

Un report sull’orientamento sud coreano rispetto ai vini d’importazione

Noemi Mengo
Chiusi i battenti di una 52a edizione di grande successo di Vinitaly è opportuno chiedersi se tale risultato è da ascrivere ad una medesima vitalità delle nostre imprese vitivinicole

Il successo di Vinitaly è speculare allo stato di salute del vino italiano?

Chiusi i battenti di una 52a edizione di grande successo di Vinitaly è opportuno chiedersi se tale risultato è da ascrivere ad una medesima vitalità delle nostre imprese vitivinicole

Fabio Piccoli
Claudio Farina: “D’ora in poi i nostri vini avranno tappi Select Green della Nomacorc a tutela dei nostri investimenti in vigna e cantina e a garanzia dei nostri clienti”
giovedi 19 aprile

Farina sceglie i tappi Select Green della Nomacorc

Claudio Farina: “D’ora in poi i nostri vini avranno tappi Select Green della Nomacorc a tutela dei nostri investimenti in vigna e cantina e a garanzia dei nostri clienti”

Le stime a poche ore dalla chiusura parlano di 4380 aziende, 128 mila presenza e 32 mila operatori stranieri con al primo posto la conferma degli USA giovedi 19 aprile

Vinitaly 2018 all'insegna della positività

Le stime a poche ore dalla chiusura parlano di 4380 aziende, 128 mila presenza e 32 mila operatori stranieri con al primo posto la conferma degli USA

Agnese Ceschi
Mercoledì 18 aprile annunciati i sei vincitori della terza edizione del contest organizzato da Wine Meridian per trovare idee innovative di comunicazione e promozione del vino: Tenute Piccini, Tenuta Cocci Grifoni, Francesca Negri, The Round Table - Consorzio tutela del Gavi, Associazione Nazionale Città del Vino e Antonio Castelli


mercoledi 18 aprile

I vincitori del III concorso “Il Meridiano del Vino”

Mercoledì 18 aprile annunciati i sei vincitori della terza edizione del contest organizzato da Wine Meridian per trovare idee innovative di comunicazione e promozione del vino: Tenute Piccini, Tenuta Cocci Grifoni, Francesca Negri, The Round Table - Consorzio tutela del Gavi, Associazione Nazionale Città del Vino e Antonio Castelli

Una pubblicazione preziosa, curata da  Stevie Kim, direttrice di Vinitaly International e Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly International Academy, che presenta il vino italiano per la prima volta non partendo dalle denominazioni ma dai vitigni

Italian Wine Unplugged, quando spiegare la grande diversità del vino italiano è possibile

Una pubblicazione preziosa, curata da Stevie Kim, direttrice di Vinitaly International e Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly International Academy, che presenta il vino italiano per la prima volta non partendo dalle denominazioni ma dai vitigni

Inaugurata la 52a di Vinitaly con un rinnovato spirito collaborativo tra istituzioni e una presenza della politica (quella dei partiti) mai così forte nel passato

Vinitaly si apre all’insegna del “fare sistema” e della politica in prima fila

Inaugurata la 52a di Vinitaly con un rinnovato spirito collaborativo tra istituzioni e una presenza della politica (quella dei partiti) mai così forte nel passato

Fabio Piccoli
Dall’annuale analisi delle prime 155 imprese vitivinicole italiane (con fatturato superiore ai 25 milioni di euro) emerge un’industria vitivinicola italiana nel 2017 in crescita sia in termini di fatturato (+6,5%) che di export (+7,7%)

I big del vino italiano in salute nel rapporto di Mediobanca

Dall’annuale analisi delle prime 155 imprese vitivinicole italiane (con fatturato superiore ai 25 milioni di euro) emerge un’industria vitivinicola italiana nel 2017 in crescita sia in termini di fatturato (+6,5%) che di export (+7,7%)

Fabio Piccoli
Mentre l’Italia del vino spesso teme di la sua incredibile biodiversità vitienologica, Spagna e Cile cercano di dare un’immagine più complessa della loro offerta enologica per aumentare la propria reputazione e il posizionamento dei propri vini

Spagna e Cile cercano di “assomigliare” all’Italia

Mentre l’Italia del vino spesso teme di la sua incredibile biodiversità vitienologica, Spagna e Cile cercano di dare un’immagine più complessa della loro offerta enologica per aumentare la propria reputazione e il posizionamento dei propri vini

Fabio Piccoli
La selezione di Wine Meridian degli appuntamenti più interessanti, e originali, di questa 52a edizione di Vinitaly

Vinitaly 2018: gli appuntamenti, secondo noi, da non perdere

La selezione di Wine Meridian degli appuntamenti più interessanti, e originali, di questa 52a edizione di Vinitaly

Il Global Wine Brand Index di Wine Intelligence ha evidenziato in Yellow Tail (Australia) e Casillero del Diablo (Cile) i due brand aziendali del vino maggiormente riconosciuti dai consumatori

Quando è il brand aziendale a prevalere

Il Global Wine Brand Index di Wine Intelligence ha evidenziato in Yellow Tail (Australia) e Casillero del Diablo (Cile) i due brand aziendali del vino maggiormente riconosciuti dai consumatori

Francesco Piccoli
Il debutto della nuova formula a Vinitaly mercoledi 11 aprile

Vini Buoni d'Italia ed Enosocial assieme per l'acquisto dei vini in fiera

Il debutto della nuova formula a Vinitaly

Fissa un appuntamento con i nostri esperti di risorse umane durante i giorni di Vinitaly

Stai cercando lavoro nel mondo del vino? Vieni a presentarti

Fissa un appuntamento con i nostri esperti di risorse umane durante i giorni di Vinitaly

Focus su Stati Uniti con analisi sul mercato all'evento inaugurale di Vinitaly mercoledi 11 aprile

Vinitaly-Nomisma: Controsorpasso negli Usa, Italia del Vino di nuovo prima

Focus su Stati Uniti con analisi sul mercato all'evento inaugurale di Vinitaly

A dieci anni dall’ultima edizione, un nuovo libro dal titolo “Wine Marketing mercoledi 11 aprile

Tutti i segreti del Wine Marketing in un nuovo libro

A dieci anni dall’ultima edizione, un nuovo libro dal titolo “Wine Marketing" a cura di Nomisma Wine Monitor e con il supporto di Business Strategies

L'iniziativa di Ewmd Verona in collaborazione con Vinitaly and The City con esperti dell’enoturismo a Bardolino il 14 aprile. mercoledi 11 aprile

Convegni: turisti tra le vigne toccano 13 milioni di arrivi

L'iniziativa di Ewmd Verona in collaborazione con Vinitaly and The City con esperti dell’enoturismo a Bardolino il 14 aprile.

Torna a Villa Favorita di Sarego (VI) la tre giorni dedicata ai vini naturali con 158 produttori presenti mercoledi 11 aprile

Villa Favorita 2018: Vinnatur guarda al futuro

Torna a Villa Favorita di Sarego (VI) la tre giorni dedicata ai vini naturali con 158 produttori presenti

Una ventata di aria fresca per la cantina bresciana: nuove etichette creative, realizzate da Raineri Design e una preziosa collaborazione con l’enologo Stefano Chioccioli
mercoledi 11 aprile

Borgo La Caccia si rinnova: un restyling creativo e tante altre novità

Una ventata di aria fresca per la cantina bresciana: nuove etichette creative, realizzate da Raineri Design e una preziosa collaborazione con l’enologo Stefano Chioccioli

Bertani è tra i 100 migliori produttori italiani selezionati per partecipare all’evento “OperaWine, Finest Italian Wines: 100 Great Producers”, organizzato da Wine Spectator e Vinitaly.
mercoledi 11 aprile

Bertani ad OperaWine 2018 con l'Amarone Classico 2008

Bertani è tra i 100 migliori produttori italiani selezionati per partecipare all’evento “OperaWine, Finest Italian Wines: 100 Great Producers”, organizzato da Wine Spectator e Vinitaly.