Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
mercoledi 19 giugno 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://events.editricetemi.com/events/WorkshopFood&Beverage/registrazione.html?idpg=497 Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi
giovedi 23 maggio 2019

Soave Stories: a cena con Sandro Gini, chiacchierando di Soave.

Intervista a Sandro Gini, Presidente del Consorzio Tutela Il Soave


Soave Stories: a cena con Sandro Gini, chiacchierando di Soave.
Presidente, quella del Soave è una storia raccontata molte volte, una denominazione tra le più storicizzate, di grande successo nei mercati di tutto il mondo che oggi, ancora di più, racconta della sua forte identità. Che significato ha Soave Stories? Soave Stories nasce per fare il punto su dove siamo arrivati in questi 100 anni di storia fatti di sfide e di grandi successi. Abbiamo aperto la strada a nuovi mercati in Italia ma anche all’estero e questo lo attesta l’importante presenza di giornalisti e buyers stranieri presenti quest’oggi. Finalmente possiamo parlare in modo concreto di identità produttiva, raccontare nel calice la longevità della Garganega e del Trebbiano di Soave, di un preciso lavoro di zonazione, di paesaggio e di suoli vulcanici. 

Le vigne del Soave, nel 2018, sono diventate Patrimonio FAO. Quali i progetti sulla sostenibilità ambientale?
Siamo stati recentemente riconosciuti come Patrimonio Agricolo di Rilevanza Mondiale. Il terroir Soave comprende “una specificità di suolo, di topografia, di paesaggio, di biodiversità” che le famiglie, a contatto quotidianamente con queste nostre colline, traducono in grandi vini bianchi. In questi ultimi anni sono stati tanti i progetti innovativi che ci hanno condotto a una viticoltura moderna con un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale. Il clima sta profondamente cambiando così come il nostro modo di fare viticoltura. Molti produttori sono biodinamici e svolgono sistematicamente ricerca in vigneto e in cantina, perseguendo modelli virtuosi e sfide ambientali sempre più grandi. 

Oggi il Soave è una delle aree enologiche produttive tra le più dinamiche e lungimiranti in Italia. Cosa’è cambiato negli ultimi 10 anni?
Negli ultimi anni i produttori hanno radicalmente cambiato il modo di fare vino. La viticoltura, la gestione delle produzioni, il profilo stilistico attestano un grande slancio verso la massima qualità. Dopo i precedenti e improvvisi grandi successi seguiti da altrettanti repentini declini, oggi il Soave è ritornato a essere una denominazione importante sinonimo di artigianalità.
Le vigne storiche, le differenti 33 unità geografiche aggiuntive inserite nel disciplinare, le nuances dei nostri territori, l’affascinante uva Garganega fanno del Soave un paradigma per capire tutti i più tipici vini bianchi minerali italiani. Soave Stories è per noi occasione per comunicare i punti di forza tra i quali la longevità del Soave, un tema che personalmente mi è molto caro sia come produttore, sia come presidente del Consorzio. 

Cosa significa conoscere veramente il Soave?
Il nostro comprensorio, così come riconosciuto dalla FAO, è in senso globale il più sostenibile; caratterizzato da suoli vulcanici-basaltici e calcareo marini stratificati, offre trentatré differenti personalità di Garganega e Trebbiano di Soave. Oltre al terroir vi è lo stile produttivo di ciascun vignaiolo ma con un denominatore comune: vini di struttura e sapidità, una stimolante ricchezza di profumi, freschezza e longevità. 

All’interno di Soave Stories un ulteriore laboratorio, Soave Seven. In che cosa consiste?
Soave Seven ci permette di assaggiare il meglio della nostra produzione su diverse annate, dalla più recente fino a tornare indietro di almeno sette anni, in questo modo possiamo parlare con cognizione di causa di “durata nel tempo”. Il Consorzio ha affrontato questo tema sin dagli anni 2000, quando in pochi credevano in un consumo possibile del Soave a qualche anno dalla vendemmia. L’evoluzione dei vini bianchi come la terziarizzazione è un aspetto tra i più interessanti in campo enologico. Mettere il naso in un calice che sprigiona profumi esotici, pietra focaia, note di idrocarburi che spingono dalla balsamicità degli aghi di pino ai profumi delicatissimi di kerosene, rappresenta un ulteriore modo di raccontare il Soave, che come i grandi vini d’oltralpe, è capace di regalare continue emozioni.

Quali gli obiettivi futuri?
Siamo in un momento importante e decisivo, la terza generazione di vignaioli che si sta affacciando dimostra carattere e consapevolezza di saper fare. Alle spalle vantiamo la tradizione delle generazioni precedenti che hanno gettato le basi per un lavoro che, oggi, alla luce dei 100 anni di storia, ci permette di guardare al futuro parlando di longevità. Ci prefiggiamo inoltre un progetto ambizioso: riunire sotto un unico marchio collettivo i territori vulcanici italiani.

Giovanna Romeo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Mercato del vino e denominazioni: documento strategico verrà proposto al Ministro Centinaio mercoledi 19 giugno 2019

Brexit: la filiera del vino incontra l'ambasciatore britannico Jill Morris

Mercato del vino e denominazioni: documento strategico verrà proposto al Ministro Centinaio

Abbiamo degustato per voi Montepulciano d'Abruzzo DOC di Cantina Wilma Il Vino di Donna Thieti mercoledi 19 giugno 2019

Italian wines in the world: Montepulciano d'Abruzzo DOC di Cantina Wilma Il Vino di Donna Thieti

Abbiamo degustato per voi Montepulciano d'Abruzzo DOC di Cantina Wilma Il Vino di Donna Thieti

È il quinto mercato al mondo per import di prodotti agroalimentari ed una meta di estremo interesse per l’export tricolore. Come potremmo non parlarne?
mercoledi 19 giugno 2019

Giappone: here we go again!

È il quinto mercato al mondo per import di prodotti agroalimentari ed una meta di estremo interesse per l’export tricolore. Come potremmo non parlarne?

Noemi Mengo
La nuova collezione propone i primi due gioielli: Müller Thurgau e Pinot Grigio martedi 18 giugno 2019

Mezzacorona lancia “MUSIVUM”, un progetto per valorizzare le eccellenze enologiche del territorio trentino

La nuova collezione propone i primi due gioielli: Müller Thurgau e Pinot Grigio

Suggerimenti sulle soft skills degli export manager nel loro habitat di caccia: la fiera internazionale del vino.
martedi 18 giugno 2019

Come essere vincenti in fiera

Suggerimenti sulle soft skills degli export manager nel loro habitat di caccia: la fiera internazionale del vino.

Dal 17 al 22 giugno al via la seconda edizione del roadshow b2b con 55 aziende espositrici e importatori da 12 province cinesi lunedi 17 giugno 2019

Vinitaly e ICE allargano la mappa del vino italiano in Cina

Dal 17 al 22 giugno al via la seconda edizione del roadshow b2b con 55 aziende espositrici e importatori da 12 province cinesi

L'Italia detiene il primato commerciale anche per il 2019 in Russia con una quota di mercato del 27% lunedi 17 giugno 2019

Solo Italiano: rinnovato l'evento IEM in Russia che esalta il vino italiano

L'Italia detiene il primato commerciale anche per il 2019 in Russia con una quota di mercato del 27%

We have tasted for you Vigna Dogarina's Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 monday 17 june 2019

Italian wines in the world: Vigna Dogarina's Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018

We have tasted for you Vigna Dogarina's Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018

Guardiamo al futuro dell’Amarone, in un’intervista ad Alberto Zenato, nuovo Presidente dell’Associazione Famiglie Storiche lunedi 17 giugno 2019

Amarone: deve vincere il territorio, dopo le associazioni

Guardiamo al futuro dell’Amarone, in un’intervista ad Alberto Zenato, nuovo Presidente dell’Associazione Famiglie Storiche

Noemi Mengo
Wine Meridian affianca le aziende del vino italiane sui mercati esteri venerdi 14 giugno 2019

Tour Internazionali: ecco il nostro calendario

Wine Meridian affianca le aziende del vino italiane sui mercati esteri

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori venerdi 14 giugno 2019

Torna Roséxpo il Salone Internazionale dei Vini Rosati

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole. venerdi 14 giugno 2019

Un percorso attraverso il tempo e lo spazio degli spumanti metodo classico

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole.

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano venerdi 14 giugno 2019

Più che cambio è rivoluzione generazionale

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano

Fabio Piccoli
Una collezione di risultati che non può non essere raccontata 
venerdi 14 giugno 2019

Cantina di Soave, un 2019 da record

Una collezione di risultati che non può non essere raccontata

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi venerdi 14 giugno 2019

Le potenzialità del "vulcano"

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi

Agnese Ceschi
Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 
giovedi 13 giugno 2019

Hong Kong International Wine and Spirits Fair, unisciti a noi!

Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 



sfondo_wm