Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 19 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/ Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Tommasi WineNet Bixio Ceccheto
mercoledi 13 dicembre

The Wine Net sbarca in Giappone

Grande interesse per i vini di The Wine Net, prima rete dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana, in una masterclass guidata dal noto giornalista giapponese Isao Miyajima nella sede ICE di Tokyo


The Wine Net sbarca in Giappone
The Wine Net sbarca in Giappone e più precisamente a Tokyo. Martedì 12 dicembre 2017, The Wine Net - Italian Co-Op Excellence, la prima rete di sei cooperative del vino italiane provenienti da territori ad alta vocazionalità vitienologica, ha preso parte ad un importante incontro a Tokyo, presso la sala esposizioni ICE, con degustazione condotta dal noto giornalista giapponese Isao Miyajima.
Dopo Hong Kong, la rete si presenta per la seconda volta in Asia in modo compatto, dimostrando di aver messo presto in pratica le intenzioni e gli obiettivi che hanno animato i fondatori: promozione compatta all’estero della cooperazione italiana.

L’evento, organizzato da Toshiko Omichi, responsabile dell’Italian Trade Commission di Tokyo e da Wonderfud, si è articolato in due momenti di altissimo interesse per tutti gli operatori del settore presenti, che hanno così potuto conoscere i vini di Cantina Valpolicella Negrar, Cantina Produttori di Valdobbiadene - Val D’Oca, Cantina Pertinace, Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano, CVA Canicattì e Cantina Frentana. 
Nella prima parte dell’evento Isao Miyajima, oggi il più autorevole giornalista giapponese esperto di vini italiani, ha condotto una presentazione di The Wine Net e un seminario di degustazione, sottolineando l’importanza economica e sociale della cooperazione nel sistema vinicolo italiano e della straordinaria crescita qualitativa dei vini del mondo cooperativo.
Successivamente l’attenzione si è spostata su una libera degustazione di vini proposta da The Wine Net per l’Italian Trade Commission di Tokyo.
Molto positivi i commenti dei numerosi partecipanti, tra buyer, giornalisti e sommelier, alla masterclass e alla degustazione libera. In particolare, è stata apprezzata anche la straordinaria abbinabilità dei vini presentati anche alla cucina giapponese, una delle più ricche ed interessanti al mondo.
“Importante è fare azioni comunicative ben mirate, così da far percepire in Asia l’incredibile diversità enologica italiana che non ha eguali al mondo” ha sottolineato Isao Miyajima durante la presentazione.

In rappresentanza della rete, Daniele Accordini, direttore della Cantina Valpolicella Negrar, che ha spiegato in dettaglio l’idea del progetto di The Wine Net.
“Siamo molto soddisfatti di questa prima tappa in Giappone, che segue di poco più di mese Hong Kong. Queste occasioni ci dimostrano come siamo compatti nell’individuare degli obiettivi comuni, in primis quello che ci siamo posti meno di un anno fa di promuovere nel mondo l’immagine della cooperazione vitivinicola italiana” ha commentato Daniele Accordini. “Inoltre - ha proseguito Accordini - il nostro obiettivo è condividere anche le opportunità commerciali in quanto siamo convinti che la nostra complementarietà possa rappresentare un’ottima arma in più per il nostro appeal sui mercati internazionali”.

The Wine Net sbarca in Giappone


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian